Touch / No Touch

Pubblicato da Roberto Ricci il: 29 giugno 2013 - Aggiornato il: 22 luglio 2015
2 Views
Avviso: Le opzioni binarie non vengono pubblicizzate o vendute ai trader al dettaglio del SEE. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo ad abbandonare la pagina.

Il contratto per opzioni binarie Touch / No Touch è una delle tipologie di trade, presentate ai trader in una piattaforma di opzioni binarie. Questo tipo di scommessa per il trader comporta piazzare un ordine su un risultato che preveda se l’asset raggiungerà un obiettivo di prezzo prefissato o non raggiungerà quel prezzo prima della scadenza del trade.

Varianti Trade

Esistono delle varianti di questo tipo di trade.
a) Il classico Touch/No Touch è stato descritto.
b) C’è l’Opzione Binaria High Yield Touch, in cui l’asset deve raggiungere un ambizioso obiettivo di prezzo per essere “in the money”. Il trader ha la scelta tra un obiettivo al rialzo o al ribasso.
La variante trade presentata al trader dipenderà dalla piattaforma utilizzata per l’operazione di trading. Se il trader sta utilizzando un prodotto white label SpotOption, la variante disponibile sarà la versione High Yield. La piattaforma Tradologic di solito presenta al trader entrambe le varianti trade. Alcune delle piattaforme proprietarie, come BOM, daranno al trader la versione classica del trade. È importante per il trader identificare a quale delle versioni è interessato per il trading, in modo da compiere una scelta informata sulla piattaforma di trading da utilizzare.

Come fare Trading di Opzioni Binarie Touch/No Touch

Esaminiamo l’approccio corretto che un trader dovrebbe adottare per ciascuna delle varianti di questo trade.
La versione High Yield di questo trade è una tipologia di trading estremamente rischiosa e speculativa. Gli elevati pagamenti che, in media, sono cinque volte superiori a quelli usuali si traducono in un crescente livello di difficoltà corrispondente al pagamento. Il broker, di solito, ha la discrezione di fissare il prezzo strike e la scadenza. Le piattaforme partner sono relativamente più generose con la scadenza e offrono ai trader una settimana per uscire dal trade. I broker partner di SpotOption non sono così indulgenti. I trader hanno una scadenza molto più breve con cui operare. In ogni caso, l’unica possibilità di vincere con questo trade è di scegliere un asset con ampiezza di movimento o la scelta di un asset con una buona probabilità di breakout. Ci vuole esperienza per identificare entrambi gli scenari e i trader senza esperienza farebbero meglio a scegliere il trading del secondo tipo.
Il classico trading Touch/No Touch è più semplice nella possibilità di trarne profitto. Prevede tre passaggi fondamentali. Il primo è quello di identificare la direzione dell’asset. Il secondo, il trader deve avere un’idea della dimensione del movimento nella direzione preferita. Il terzo è quello di impostare l’obiettivo di prezzo per il trade, che di solito è tra il punto in cui viene compiuta l’analisi e l’estremo andamento del prezzo. Una volta che i primi due passi sono stati compiuti correttamente, il terzo passo è semplice.

  1. Individuare la Direzione del Prezzo: La direzione del prezzo può essere individuata utilizzando l’analisi tecnica o fondamentale. L’analisi tecnica prevede l’utilizzo di un modello grafico a candela, modelli di grafici e l’analisi Price Action per determinare la direzione del prezzo dell’asset. L’analisi fondamentale comporta l’utilizzo dei dati dei comunicati stampa distribuiti, relativi al calendario economico, per determinare il sentimento del mercato e la sua influenza sull’asset. Una volta stabilita la direzione del prezzo, il trader ha ora una base per fissare un obiettivo di prezzo, da utilizzare per il trading Touch/ No Touch.
  2. Determinare gli estremi dell’andamento del prezzo: Se avete stabilito che la coppia EUR/USD si sposterà al rialzo rispetto ai livelli attuali di 1,3402 (ipotetico), e avete impostato un obiettivo di prezzo di 1,3492 come obiettivo Touch, ma il prezzo si muove solo a 1,3472 prima di contrarsi, il trade sarebbe perdente. Tutto ciò sottolinea l’importanza di conoscere la dimensione del movimento del prezzo dell’asset, in una direzione particolare, prima di stabilire eventuali obiettivi di prezzo per il trade. Un metodo per determinare questo elemento è di utilizzare i pivot point giornalieri. Mostrano le linee di supporto e resistenza e, in base alla direzione dell’asset, un trader potrà essere sicuro che il prezzo dell’asset sarà almeno vicino alle linee di supporto e resistenza. L’uso dei pivot point è uno dei metodi più affidabili per determinare la dimensione del movimento di un asset. Utilizzare il range di prezzo intraday è un altro metodo, ma non è affidabile.
  3. Impostare il target di prezzo: Una volta eseguiti (1) e (2), scegliete un obiettivo di prezzo tra il prezzo di mercato e la più vicina linea di supporto/resistenza. Per il trading Touch, fissate un tempo ragionevole per la scadenza. L’obiettivo di prezzo No Touch sarà fissato nella direzione opposta, di solito oltre il più vicino livello chiave di supporto o resistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Fare trading su Forex e CFD comporta un sostanziale rischio di perdite e c'è la possibilità di perdere tutto il capitale investito.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
target opzione binaria
Target Bet, opzioni binarie ad obbiettivo

Tipo di opzione binaria ad obiettivo

Chiudi