Lezione 14: Strategia per il Trading in un Intervallo

Pubblicato da Roberto Ricci il: 2 Giugno 2013 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019
Avviso: Le opzioni binarie non vengono pubblicizzate o vendute ai trader al dettaglio del SEE. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo ad abbandonare la pagina.

Oggi, esamineremo un’altra strategia per il trading ad opzioni binarie, la quale viene adoperata esclusivamente per il trading sull’opzione binaria In/Out, conosciuta con altro nome come le transazioni di frontiera.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

fasce bollinger
Un’opzione di frontiera è un’opzione di trade che fornisce quattro possibili risultati, a seconda del broker che state adoperando. I risultati della transazione sono questi possibili:

  1.  Termina oltre l’intervallo: Qui l’opzione diventa vantaggiosa se l’azione del prezzo è oltre l’intervallo di prezzo selezionato alla scadenza.
  2. Termina dentro l’intervallo: Qui l’opzione diventa vantaggiosa se l’azione del prezzo è all’interno dell’intervallo di prezzo selezionato alla scadenza del contratto.
  3. Rimane all’interno dell’intervallo di prezzo, nel qual caso l’azione del prezzo non dovrebbe, in nessun momento, irrompere oltre i limiti dell’intervallo.
  4. Finisce al di fuori degli intervalli di prezzo: dove il trader ha bisogno dell’azione sul prezzo della valuta per sfondare l’intervallo di prezzo selezionato solo una volta per trarre profitto dalla transazione.

Questo fornisce al trader di opzioni binarie un’ampia opportunità per decidere quale transazione è la migliore per lui in un determinato periodo di tempo.

Predisposizione del Trade

Il primo passo nell’adoperare questa strategia di trading è quello di decidere sull’intervallo da adoperare. Il trading nell’intervallo funziona meglio quando il mercato si sta consolidando o, in altre parole, quanto il mercato si muove lateralmente e non tende in un senso o nell’altro. In un mercato che mostra una tendenza, i prezzi in aumento o in discesa rendono impossibile prevedere un tetto o un minimo per il prezzo, perciò tagliando bruscamente la capacità del trader di trarre profitto da questa transazione.
Il modo migliore di individuare un mercato limitato entro un intervallo è quello di adoperare un indicatore che mostri in modo esatto in quale direzione stanno dirigendosi gli scambi del mercato. Un indicatore del genere sono le fasce di Bollinger. Inventati da John Bollinger, le fasce di Bollinger hanno una fascia inferiore, una mediana e un’altra superiore. Le fasce superiori e inferiori mostrano i confini dei movimenti di prezzo in un mercato che si sta consolidando. Date un’occhiata al diagramma sottostante per vedere un esempio:esempio-intervallo

Guardando a questo diagramma giornaliero dell’EURUSD, possiamo scorgere chiaramente che nel periodo dal 30 di Febbraio al 10 di Luglio, il mercato aveva un comportamento degli scambi all’interno dell’intervallo. Le fasce di Bollinger rivelano l’intervallo dei prezzi tra il fondo minimo del prezzo e il livello massimo.
Una volta che avrete qualcosa di simile che si manifesta nelle vostre carte, adoperate il vostro strumento di riga orizzontale per tracciare due linee come indicato sopra. Adesso avete in effetti due prezzi di rottura che occorrono per la transazione sulle frontiere.
Tipi di Trade da effettuare
Potete decidere adesso su quale dei quattro tipi di contratto ad opzioni sul trade di frontiera potete acquistare, e impostare le date di scadenza rilevanti. La maggior parte dei broker permetterà un minimo di 7 giorni per la scadenza, così accertatevi che il periodo di consolidamento supererà, perlomeno, quella finestra temporale. Se adoperate un diagramma quotidiano come abbiamo fatto nell’esempio sovrastante, sarete in grado di ricavare tempo sufficiente ad impostare una scadenza.

Nota Finale

Il trade di frontiera non è l’unico contratto ad opzioni binarie su cui potete operare con questa strategia. Potete adoperare anche questa strategia per operare su un contratto ad opzione Touch/No Touch. La preferenza qui dovrebbe andare per un contratto ad opzione No Touch, prendendosi del tempo per impostare la barriera del prezzo o verso una tendenza al rialzo o verso una tendenza al ribasso, ben all’esterno dell’intervallo dei prezzi come tracciati dal livello minimo e da quello massimo del prezzo. In questo modo, sarete certi che l’azione del prezzo dell’attività soggiacente non ha alcuna possibilità di arrivare vicina alle vostre barriere di prezzo.
Se occorre che l’azione del prezzo oltrepassi i limiti, potete correggere le vostre barriere di prezzo in modo da fare in modo che proprio questo si verifichi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.