Lezione 18: rebate, rimborsi sulle opzioni binarie

Pubblicato da Roberto Ricci il: 22 Giugno 2013 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019
5 Views
Avviso: Le opzioni binarie non vengono pubblicizzate o vendute ai trader al dettaglio del SEE. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo ad abbandonare la pagina.

Una delle caratteristiche più importanti che distingue i trader professionisti di opzioni binarie dai principianti, è che i professionisti concentrano sempre la loro attenzione sulla riduzione delle perdite e dei costi di trading al minimo. Al contrario, i principianti preferiscono sognare solo profitti che possono potenzialmente raggiungere, senza prestare troppa attenzione alla realtà.

Gli esperti non cercano solo costantemente l’opportunità per migliorare i rapporti ricompensa/rischio, nel trade in opzioni binarie, ogni volta che l’occasione adatta si presenta, ma si sforzano anche di ridurre le loro spese di negoziazione come una priorità assoluta. Un ottimo metodo che schierano per ridurre al minimo i costi complessivi è di richiedere rebate da siti web dedicati, specializzati nell’offerta di questo tipo di possibilità. Operando con queste società, si possono poi ottenere rimborsi su base mensile, equivalenti a una parte dell’importo totale depositato per tradare opzioni binarie nel mese precedente.
Ad esempio, immaginate di eseguire un ordine per opzioni binarie a Febbraio, scommettendo una somma totale di € 1.000. Inoltre, supponete di operare con una società che è disposta a fornirvi un rebate del 4%. In tal modo, indipendentemente dal fatto che i vostri trade siano vincenti o perdenti, avreste ricevuto ugualmente un rimborso di € 40 per la fine di Marzo.

Come possono, queste società, dare questa possibilità? In sostanza, sono disposti a pagare una percentuale dei profitti che ricevono da un broker, se accettate di operare con quel particolare broker, utilizzando il loro link di affiliazione. In altre parole, sono disposti a offrire rimborsi come metodo per persuadervi a diventare loro affiliato, con quei broker di opzioni binarie che promuovono sui loro siti web. Un tale accordo può essere redditizio per voi e per loro. In particolare, hanno un meccanismo in grado di accrescere il loro numero di affiliati, mentre voi riducete i costi di trading.
Anche se le opzioni binarie sono state proprio concepite per diventare un veicolo di investimento più semplice rispetto ad altri tipi più tradizionali, come i mercati azionari e Forex, dovete comunque ammettere che la perdita è una caratteristica intrinseca. Di conseguenza, dovete accogliere questa caratteristica come una componente centrale delle vostre strategie di trading, puntando a ridurre al minimo il suo impatto come priorità assoluta.

Tuttavia, questa abilità è abbastanza difficile da padroneggiare e, per acquisirla, può essere necessario del tempo. Quindi, approfittare di rebate può aiutarvi a ridurre i costi complessivi, sia che le vostre opzioni binarie scadano “in the money” o “out of the money”. Dovrete ammettere che un tale approccio è una buona soluzione.

È difficile ottenere rebate? È, di fatto, abbastanza semplice. Innanzitutto, dovete effettuare una ricerca su Internet adeguata, come “rimborsi opzioni binarie” o simili. Dopo aver individuato una società specializzata in questo tipo di servizio, dovete in seguito compiere questi semplici passi:

  1. Aprire un conto con un broker che propone “rebate”. Questo procedimento di solito è gratuito.
  2. Attivare e finanziare un conto reale con un broker di opzioni binarie
  3. Iniziare il trading di opzioni binarie come di consueto.
  4. Ricevere un rimborso alla fine di ogni mese consecutivo.

Questo è tutto! Come potrebbe essere più semplice? Iniziando il suddetto semplice procedimento, potreste riscuotere rimborsi sul totale delle spese mensili per le vostre opzioni binarie, con il minimo sforzo.
Inoltre, non dovete modificare le vostre strategie standard di trading di opzioni binarie e le vostre abitudini, in alcun modo. Se tutto va bene, potrete guadagnare dalle vostre attività in opzioni binarie, ma, in caso contrario, avrete la possibilità di ottenere rimborsi, a prescindere dei risultati.

Potreste saggiamente chiedervi: ci sono delle falle o delle trappole? Poiché il settore delle opzioni binarie è ancora in fase di sviluppo e non è regolamentato, così come altri tipi di investimento, dovrete sempre essere cauti. Ci sono numerosi operatori disonesti là fuori. Quindi, se trovate potenziali aziende che offrono rebate, dovreste cercare di verificare la validità della loro attività. Potete compiere questa attività, cercando recensioni su internet e visitando i forum e le bacheche online del caso.
Tuttavia, questo sforzo risulterebbe fruttuoso individuando una fonte di rimborsi che funziona, in quanto tale possibilità ha molte attrattive, come già descritto. Consigliamo sempre di operare su broker di opzioni binarie con licenza Cysec autorizzati CONSOB come TopOption

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europar2010.org

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Leggi articolo precedente:
opzioni funzione take profit
Lezione 17: Funzionalità “Take Profit”

Questa funzionalità informa quando i trade in opzioni binarie sono al momento “in the money”, prima della scadenza. In questo...

Chiudi