Quanto vale Monero (XMR) in euro? Quotazione e grafico in tempo reale

Pubblicato da TommasoP il: 13 Dicembre 2017 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019

Quanto vale Monero?

Una domanda che in pochi ti possono rispondere, non perché non lo sanno ma perché la sua qutazione cambia repentinamente da un minuto all’atro.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Se vuoi conoscere in tempo aggiornato la sua quotazione ed il suo valore ti consigliamo di seguire sempre, per i tuoi investimenti la …

Quotazione Monero e grafico in tempo reale

Ricordiamo anche a questo proposito che per investire sui mercati finanziari con il trading online, prima di tutto si deve conoscere l’asset con il quale si sta tradando.

ragion per cui, prima ancora di iniziare ad investire con Monero, si deve almeno conoscere la sua storia per comprendere anche il perché di un tale movimento di mercato e a cosa lo si deve.

Quanto vale Monero XMR?

Quanto vale Monero XMR?

Ecco dunque tutto quello che in questa guida imparerai:

Partiamo dal principio:

Cos’è monero?

Monero è definita come una delle criptovaluta più tradate, creata nell’aprile 2014 che si incentra essenzialmente su privacy, decentralizzazione e scalabilità.

Cos'è monero?

Cos’è monero?

Si ricorda anche che il suo primo nome è stato BitMonero per poi divenire semplicemente Monero che tradotto vuol dire moneta.

A differenza di molte altre criptovalute che come sappiamo sono derivate dal Bitcoin, Monero si basa sul protocollo CryptoNote.

Esso per altro possiede delle differenze algoritmiche abbastanza significative sull’offuscamento della Blockchain.

Se poi consideriamo anche l’architettura modulare del codice di Monero è facile notare come è stata elogiata da Wladimir J. van der Laan, un manutentore di Bitcoin Core.

In pratica Monero ha avuto una rapida crescita in merito alla capitalizzazione di mercato, passando dai 5 milioni di dollari americani ai 185 milioni di dollari.

Anche il volume delle transazioni è aumentato in modo vertiginoso, già dal 2016, quando parte di questi volumi li si deve ai più grandi mercati Darknet, tra cui AlphaBay e Oasis Market.

Nel 2017, Monero si conferma come la nona criptovaluta più scambiata al mondo, con un mercato di capitalizzazione di oltre 1.500.000.000 di dollari americani.

Storia della criptovaluta Monero

Passiamo per un attimo ad analizzare brevemente la storia di questa criptovaluta.

Storia della criptovaluta Monero

Storia della criptovaluta Monero

Monero fu lanciato il 18 aprile 2014 che come detto prima, venne lanciato sul mercato con con il nome di BitMonero.

Questo nome lo si deve alla sua composizione; infatti esso è composto da:

  • Bit: derivante da Bitcoin;
  • Monero: che se tradotto alla lettera significa “moneta” in esperanto.

Solo dopo 5 giorni dalla sua nascita, la comunità ha scelto di abbreviare il nome semplicemente a Monero.

Fu allora che venne lanciato il primo fork della criptovaluta Bytecoin, anche se tuttavia fu poi rilasciato con 2 differenze sostanziali.

Tra le sue caratteristiche possiamo oggi prendere in considerazione il fatto stesso della creazione dei blocchi che è stato diminuito da 120 a 60 secondi.

A questo dobbiamo anche aggiungere la velocità di emissione, la quale è stata diminuita del 50%.

Solo dopo questo primo tentativo, la produzione tornò a 120 secondi di tempo di blocco mantenendo la pianificazione delle emissioni ma allo stesso tempo, raddoppiando il bonus del blocco.

Solo dopo qualche tempo dal lancio ufficiale, è stato sviluppato un miner GPU ottimizzato per la funzione CryptoNight proof-of-work.

Si arriva infine al 10 gennaio 2017, quando la riservatezza delle operazioni Monero venne rafforzata ulteriormente tramite l’utilizzo opzionare dell’algoritmo Ring Confidential Transaction che venne preso in cosniderazione dello sviluppatore di Bitcoin Core Gregory Maxwell.

Monero Criptovaluta: come funziona?

Premesso cos’è monero, e analizzata brevemente la sua storia, posiamo passare ad analizzare come esso funziona.

Monero Criptovaluta: come funziona?

Monero Criptovaluta: come funziona?

Innanzitutto specifichiamo che Monero è una delle criptovalute più famose al mondo, che come abbiamo visto possiede la più grande capitalizzazione di mercato.

essa si differenzia dalle altre criptovalute perchè come detto si basa sul protocollo CryptoNote e questo vuol dire possedere dei differenti algoritmi, i quali risultano essere molto importanti circa l’offuscamento del Bitcoin.

Nota infatti che il codice Modulare di Monero venne anche elogiato da Wladimir J. Van der Laan, ovvero da uno degli sviluppatori di Bitcoin Core.

Analizzando più nel dettaglio il suo funzionamento, possiamo notare che Monero è:

  • una criptovaluta opensource;
  • che utilizza lo stesso sistema proof-of-work di Bitcoin;
  • evita allo stesso tempo la doppia spesa e mette in sicurezza il network;
  • Funziona su Windows, Mac, Linux e FreeBSD.

Nel corso degli anni, si è poi potuto anche analizzare la sua velocità che ad oggi si conferma anche superiore rispetto a quella del Bitcoin, con 18.4 milioni di monete che verranno emesse in circa 8 anni.

ecco dunque che Monero la possiamo definire come la criptovaluta estremamente ottimizzata per la privacy sulle transazioni.

Come sempre, tutto funziona sulla base dell’algoritmo firma ad anelli, il quale ha introdotto uno strato di sicurezza addizionale, che consente di non visualizzare l’ammontare di una transazione ad una persona, la quale essa stessa non è diretta interessata nella transazione.

Le transazioni RingCT vengono abilitate di default.

Come funziona il network Monero?

A questo punto passiamo ad analizzare brevemente come funziona nello specifico Monero. Si deve per tanto considerare 3 punti fondamentali:

  1. Le firme degli anelli nascondono l’indirizzo di invio;
  2. RingCT nasconde l’importo della transazione;
  3. Tutti gli indirizzi stealth nascondono l’indirizzo di ricezione della transazione.

Ecco dunque che sulla base di questi elementi possiamo anche considerare il fatto stesso che Monero è una criptovaluta completamente decentralizzata e sicura.

Si basa essenzialmente sullo schema “Proof of Work”, con un algoritmo di mining che si pone il potenziale di essere eseguito in miliardi di dispositivi.

Per altro, Monero utilizza il CryptoNight Proof of Work (PoW), che è stato sviluppato al fine di essere utilizzato sui normali computer.

Una funzione di mining che possiamo dire veramente intelligente in quanto consente un mining con le CPU direttamente dal computer dell’utente, che si presta ad essere designata in maniera del tutto differente dalla centralizzazione delle pool per il mining con il Bitcoin.

Ancora, possiamo analizzare un’altra sua caratteristica: la sua scalabilità.

Si deve considerare che Monero non ha al suo interno una dimensione massima per la dimensione dei blocchi.

In sostanza questo vuol dire che a differenza di Bitcoin non ha il limite di blocchi da 1 MB, che impediscono la scalabilità dello stesso.

Al contrario, invece è presente un meccanismo di penalizzazione utile al fine di evitare un aumento dei blocchi troppo eccessivo.

Nota bene: Man mano l’utilizzo di Monero cresce nel tempo, le commissioni per transazione diminuiranno sempre più e allo stesso tempo, le commissioni per le transazioni totali aumenteranno.

Caratteristiche criptovalute Monero

Tra le caratteristiche che rendono Monero sempre più appetibile sul mercato, vi è la sua dedizione nei confronti della privacy inerenti alla transazione.

Caratteristiche criptovalute Monero

Caratteristiche criptovalute Monero

Una caratteristica di non poco conto che la considera come una delle migliori in questo momento, se confrontate con le altre, considerando anche che le altre criptovalute sono praticamente trasparenti e rivelano i dettagli delle operazioni compiute.

Monero utilizza anche la crittografia infrangibile atta ad assicurarsi che nessuno possa sapere quanti soldi oggi possiedi o come li spendi, nonostante l’indirizzo del portafoglio è noto.

Tieni presene anche che la fonte in una transazione è irrintracciabile, mentre la cifra è confidenziale.

Altra caratteristica riguarda la funzionalità. Anche se molto simile a quella delle altre criptovalute, essa permette di trasferire denaro in un modo del tutto differente, molto più veloce se non anche molto più economico in tutto il mondo.

Per altro in questo modo si è meno esposti ai rischi di frode e non è soggetta a controllo dei capitali.

Tra le altre caratteristiche abbiamo:

Sicurezza

Considerato come uno dei requisiti fondamentali delle transazioni, esse non sono tendenzialmente esposte al rischio di attacchi o di errori viso e considerato che si tratta di utilizzarle con tecnologia recente e resiliente sul mercato.

Privacy

In base a quanto già accennato in precedenza la privacy è fondamentale per la community come anche per gli sviluppatori.

Al contrario di tutto quello che avviene con i Bitcoin o Ethereum, tutte le transazioni sono completamente private, sia nella fonte che nel contenuto.

Decentralizzazione

In pratica con Monero non c’è bisogno di appoggiarsi a nessun altro sulla rete.

Essa funziona molto bene tramite l’algoritmo Proof of Work il quale permette di effettuare delle operazioni di mining attraverso un qualsiasi computer.

A sua volta questo lo rende più difficile dalla nascita di ristretti e potenti gruppi di miner.

Ciascun nodo della catena è legato per altro tramite I2P (software libero, open source e finalizzato all’anonimato della rete), in modo da ridurre il rischio di rivelare dettagli relativi a transazioni particolari.

Tutte le decisioni sono per altro prese in merito allo sviluppo del network che sono trasparenti e aperte alle discussioni pubbliche.

Al contrario invece, Monero si basa sul protocollo CryptoNote e in questo modo può vantare delle imponenti differenze algoritmiche sull’offuscamento della Blockchain.

Monero Prezzo e Quotazione: grafico real time

Da cosa dipende il prezzo Monero?

Una domanda che possiamo rispondere solo analizzando il grafico appena riportato.

Si ricorda anche che il prezzo di Monero, come anche la gran parte delle criptovalute, ha subito dei rialzi molto sostenuto negli ultimi anni.

Questo vuol dire che si è passati da un valore prossimo allo zero a salire, fino a irrompere prima la quota dei 20 dollari e poi anche il livello di 40 dollari, per poi trovare la resistenza invece sui 60 dollari.

Nota anche che attualmente la criptovaluta vale poco meno di 270 dollari.

Crediamo anche che Monero possa continuare a comportarsi molto bene sui mercati finanziari.

La capitalizzazione di mercato è pari a 555 milioni di Dollari.

Differenza Monero-Bitcoin

A questo punto, abbiamo visto le quotazioni, abbiamo analizzato le caratteristiche, possiamo passare ad analizzare quelle che sono le differenze con i Bitcoin, in merito al funzionamento.

Differenza Monero-Bitcoin

Differenza Monero-Bitcoin

Spiace deludere molti trader e molti investitori, ma in realtà oggi non ci sono molte differenze, anzi possiamo dire che su entrambe le criptovalute le premesse sono le stesse.

Un esempio? Le Blockchain.

Come accennato, in precedenza, l’implementazione di Monero si basa sull’algoritmo CryptoNote e questo vuol dire che le transazioni non possono essere utilizzate al fine di risalire al mittente o all’importo utilizzato.

Su questo lato potete star tranquilli.

Al contrario di quello che accade invece nel caso di Bitcoin e delle altre criptovalute.

Come comprare Monero

Considerando il fatto che non si tratta di una tra le valute virtuali più famose al mondo, le modalità d’acquisto di Monero non sono rese note a tutti gli operatori di mercato.

Come comprare Monero

Come comprare Monero

In questo caso, si deve considerare anche il fatto che effettuare delle transazioni in Monero è un’attività che richiede il pagamento di una determinata tariffa.

Quest’ultima operazione, potrebbe anche risultare come un’operazione più bassa nel momento in cui l’acquisto viene effettuato direttamente su una delle piattaforma di scambio.

Per altro, oggi come oggi, acquistare grandi quantità di Monero potrebbe richiedere un’operazione più complicata per cui si raccomanda l’utilizzo di un cambio.

Questo perché sia l’operazione in sé, sia la verifica dell’identità possono richiedere addirittura diversi giorni di tempo.

Questo vuol dire che se dobbiamo necessariamente comprare criptovaluta al fine di approfittare di un crollo del prezzo, la soluzione migliore non potrà non essere quella di comprare Bitcoin (ma anche euro o dollari) per poi anche convertire istantaneamente l’acquisto in Monero.

A questo punto, cerchiamo di analizzare i passaggi che ci permettono di comprare Monero.

Il primo passaggi consiste nel comprendere in quale modo si vogliono acquistare Monro .

Potremmo scegliere di acquistare Monero ad esempio con l’utilizzo di CDF con i quali non si compra realmente la valuta virtuale ma si investe sui suoi rialzi o sui suoi ribassi.

Un altro metodo potrebbe anche essere quello di acquistarli attraverso la creazione di un wallet o porta monete.

In questo caso, le carte di credito e di debito possono essere utilizzate al fine di acquistare Bitcoin anche se in questo caso le commissioni sono piuttosto alte e il rischio di frode più elevato.

Creare un Monero Wallet

Il secodno passaggio potrebbe essere quello di riuscire a creare un portfolio monero.

Qui devi provvedere a scaricare un generatore di wallet.

Creare un Monero Wallet

Creare un Monero Wallet

Quindi devi provvedere a creare un account, con un processo per altro abbastanza semplice, dato che l’operazione non richiederà l’inserimento di un username e una password ma soltanto la ricezione di una “chiave privata” la quale una volta inserita, darà libero accesso ai propri fondi.

Una volta che avrai avuto accesso a Monero Wallet, ovvero all’account, sarai in grado di ottenere l’indirizzo del portafoglio, necessario a compiere transazioni.

Convertire

L’ultimo step da prendere in considerazione è invece quello della conversione.

Una volta creato il portafoglio sarà necessario convertire i Bitcoin acquistati negli equivalenti Monero.

Come farlo?

Semplicemente accedendo ad una delle piattaforme che supporta il cambio e selezionare la valuta di partenza e quella di arrivo.

Nota anche che prima di effettuare questa operazione, si deve anche specificare la quantità di Bitcoin che vogliamo convertire come anche l’indirizzo del nostro Monero Wallet.

Una volta cliccato il pulsante per dare avvio alle operazioni, riceveremo un indirizzo Bitcoin su cui fare il versamento.

Da questo momento in poi, potrai avere accesso ai tuoi fondi che ti saranno accreditati sull’account Monero e potrete iniziare a vendere e comprare ciò che vuoi.

Convertitore Bitcoin Monero

Il Convertitore Valuta è offerto da Investing.com Italia.

Convertitore Monero Bitcoin

Il Convertitore Valuta è offerto da Investing.com Italia.

Come generare un Monero Wallet

Al fine di riuscire a creare un proprio wallet monero, si deve scaricare un generatore di wallet.

Come generare un Monero Wallet

Come generare un Monero Wallet

Oggi tra i siti più gettonati, ve ne sono diversi che presenta il vantaggio rispetto agli altri di essere gestiti ad esempio direttamente dallo stesso fondatore della valuta.

Infine occorre anche creare un proprio account con un’operazione che sia considerata sempre più semplice di quanto si pensi, considerando anche che non bisogna creare o inserire username o password.

Basta solo la ricezione di una “chiave privata” la quale una volta inserita, darà libero accesso ai propri fondi.

Solo dopo che è stato generato il Monero Wallet, potremo ottenere l’indirizzo del portafoglio al fine di mettere a segno concretamente le transazioni.

Allo stesso modo, avviene anche per i Bitcoin che sono disponibili attraverso diversi tipi di wallet Monero.

Li potremmo definire come dei conti correnti che ci permettono di inviare o ricevere pagamenti in Monero.

Vi sono poi altre opzioni come Light wallet e Wallet.

Possono essere considerate come delle versioni più sicure, le quali si installano sul proprio Pc ma che hanno la seguente differenza:

  1. il wallet effettivo ha una copia della blockchain sul proprio dispositivo
  2. il light wallet ci accede da un server su internet.

Come investire in Monero?

Abbiamo detto che Monero è una criptovaluta.

Essa è pero una di quelle nuove, definita come emergente anche se molto interessante per la sua volatilità e gli elevati profitti che può generare.

Come investire in Monero?

Come investire in Monero?

Se anche tu sei un trader che vuole investire su questa cripotvaluta, non puoi non prendere in considerazione il fatto stesso che il trading online, meglio di qualsiasi altro strumento di investimento offra delle ottime soluzioni di investimento speculativo.

Se invece si sceglie di acquistare concretamente Monero, vuol dire che si potrà ottenere un profitto solo e soltanto quando il prezzo Monero Salirà. Al contrario, invece, quando il prezzo scende subire una perdita.

Ecco il perché noi invece consigliamo di investire con il trading online su Monero.

Questo presuppone la possibilità di investire su di essa sia quando il prezzo sale sia anche quando scende e quindi ottenere sempre e comunque un guadagno.

Al fine di far questo, però devi possedere un account su di una piattaforma di trading online che sia cnsiderata affidabile.

Perché fare trading su Monero con IQ Option?

Noi in questo caso ti consigliamo di farlo con IQ Option la quale offre una piattaforma di trading online regolamentata ed autorizzata che offre la possibilità di investire su Monero con un conto demo o un conto reale.

IQ Option OTN

Perché fare trading su Monero con IQ Option?

Nota anche che il conto demo è un conto completamente gratuito con 1000 € di soldi virtuali utile a mettere in pratica le tue strategie di trading e a testare la piattaforma.

Il conto reale è invece il conto che ti permette di investire in maniera seria e professionale con un deposito minimo da 10 € (il più basso della categoria) e trade minimi a partire da 1 €.

IQ Option ti offre per altro anche la possibilità di investire su ben 12 criptovalute e quindi non solo su Monero o Bitcoin ma anche su altre valute digitali.

In pratica con IQ Option puoi investire con i CFD, ovvero uno strumento che ti permette di guadagnare con le variazioni del prezzo di un asset.

Tieni presente che il CFD sul Monero replica il prezzo del Monero e può essere utilizzato per guadagnare sempre, ovvero quando il prezzo sale e quando il prezzo scende.

Un altro vantaggio di operare sul Monero con i CFD sta nel fatto che i CFD sono un prodotto finanziario che al Monero è regolamentato anche dalla autorità nazionale CONSOB.

Ecco dunque il perché noi ti consigliamo di investire sempre e solo con piattaforme regolamentate.

Proprio perché essendo sottoposte a regolamentazione possono offrire solo servizi di trading che siano regolamentati.

Se investi in Monero utilizzando i CFD IQ Option puoi star tranquillo che si tratta di investire con un prodotto garantito.

Investi su Monero con il conto demo GRATUITO IQ Option

Vuoi avere maggiori dettagli su IQ Option? Segui i nostri approfondimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central

Leggi articolo precedente:
ICO - Initial Coin Offering
ICO – Initial Coin Offering: cosa sono e come funzionano le offerte di valuta in criptovalute

Le ICO sono considerate come il fenomeno che sta cambiando il modo in cui le start-up raccolgono capitale. Scopo di...

Chiudi