Previsioni Euro Dollaro 2019: cosa ci dobbiamo aspettare secondo gli analisti?

Pubblicato da TommasoP il: 2 Gennaio 2019 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Molte volte ci si chiede come sarà il nuovo anno dal lato investimenti. Una domanda che non pochi trader si pongono.

Quello che oggi noi faremo è approfondire meglio l’asset euro dollaro e comprendere bene come fare trading su di esso in base alle previsioni per il 2018 rilasciate dai maggiori esperti, che sono considerati anche i maggiori Analisti.

previsioni asset euro dollaro 2018

Previsioni Euro Dollaro 2018: cosa ci dobbiamo aspettare secondo gli analisti?

Ecco quindi quello che affronteremo oggi in questa guida:

Come sarà il 2019 dal lato asset Euro Dollaro?

Sarà forse un anno decisivo per la sua quotazione come si auspicano gli economisti? Scoprilo leggendo il nostro approfondimento.

L’asset euro dollaro è con tutta probabilità il cambio più importante di tutto il mercato Forex.

Questo lo sanno bene quasi tutti i trader, visto e considerato che lo sanno anche i trader meno esperti.

Il punto più importante è sicuramente il fatto stesso che si parla delle monete che rappresentano le due economie più potenti del pianeta.

In breve, il dollaro è utilizzato negli Stati Uniti, mentre l’euro dagli stati membri del vecchio continente.

A dimostrarlo sono anche i numeri.

Questo vuol dire infatti che ogni giorno il cambio in questione muove un traffico pari a più dell’intero debito pubblico italiano.

E’ chiaro che queste cifre parlano da se … il cambio in questione lo sui deve considerare solo e soltanto come uno dei cambi preferiti dei Forex trader.

In sostanza potrebbe anche accadere che molti tarder scelgono di investire su questo asset, perché vi sono anche altri 3 caratteristiche che influenzano l’asset.

Esse sono:

Cambio molto leggibile

Vuol dire che gli analisti lo studiano in maniera approfondita e di frequente.

A questo si aggiunge anche che la letteratura specialistica è piena di indicazioni come anche di consigli per fare trading sull’euro dollaro.

Cambio molto liquido

Lo sanno tutti ormai che è l’asset più tradato e come tale muove una quantità di denaro spropositata. Tutto questo non può che giovare alla sua posizione.

In breve sono tanti i trader che oggi giorno sono attirati su questo asset ed in particolare lo sono coloro che agiscono sul mercato valutario.

Figure di spicco

A prescindere che si tratta di natura politica e economica, direttamente o indirettamente, ne parlano in continuazione.

Quali sono i Market mover dell’asset euro dollaro?

cambio-euro-dollaro

Parità sul cambio euro-dollaro

E’ chiaro che se ci si deve basare su questo dichiarazioni, che sono considerate comunque di una certa importanza, non possono non essere considerate se non come dei market mover.

E’ ancora chiaro che tutto questo, facilita grandemente il lavoro di analisi e previsione dei Trader.

Ecco dunque il nostro scopo è quello di cercare di capire prima di tutto come si muoverà il mercato nel prossimo anno per questo asset e soprattutto, cercare anche di fare un bilancio dell’euro dollaro relativo al 2018 con una previsione proiettata al futuro e quindo al 2019.

Market Mover dell’euro dollaro

In linea di massima, oggi non si segnalano importanti differenze rispetto ai market mover che riguardano gli altri cambi. Si

In breve si tratta sempre e comunque di individuare e di imparare a leggere, gli eventi e i fatti, che generano una influenza profonda sui prezzi.

In base a questo vi è anche da considerare il fatto che si sta parlando sempre e comunque di valute tradizionali e quindi tutti gli eventi che coinvolgono l’economia reale e la politica monetaria ne influenzano l’andamento.

A tal proposito non posiamo non considerare quelli che possiamo definire come market mover più importanti dell’euro dollaro e di quello che è l’impatto sul cambio.

Tassi di interesse

Il primo elemento che prederemo in considerazione, riguarda il tasso di interesse.

In sostanza, il costo del denaro è il fattore che più di ogni altro incide sui rapporti tra le valute.

Il motivo?

Semplice! Esso incide direttamente sull’offerta di moneta.

Nel momento in cui i tassi salgono, si riduce l’offerta di moneta. Quindi vuol dire che il suo valore aumenta di conseguenza.

Allo stesso modo, se i tassi scendono, si ha un incremento dell’offerta di moneta con conseguente calo del suo valore.

In sostanza, i tassi vengono dichiarati a seguito delle riunioni di politica monetaria.

Questa operazione viene svolta dalle banche centrali, che nel nostro caso sono la Bce e alla Fed.

Il tempo di operazione, avviene solitamente una volta al mese.

E’ chiaro che un aumento dei tassi da parte della Bce altro non produce se non un impatto in senso rialzista sull’euro dollaro.

Allo stesso modo, una diminuzione dei tassi deve essere letta sotto chiave ribassista.

Quello che succede per L’euro di riflesso si rispecchia anche sul dollaro. Ecco dunque che un aumento dei tassi da parte della Fed influenza in senso ribassista.

Al contrario, un taglio dei tassi influenza il cambio in senso rialzista.

Quantitative easing

Questo strumento ha delle caratteristiche differenti rispetto ai tassi di interessi.

Allo stesso modo, però possiamo dire che l’effetto è molto simile.

Esso in pratica influenza notevolmente e a volte anche in maniera diretta l’offerta di moneta.

Tieni presente anche che cono questo termine, ovvero con Quantitative Easing solitamente viene inteso il piano di acquisto di titoli di debito, in larga parte pubblico ma anche privato.

Nota adesso quello che succede quando una banca centrale acquista un titolo di debito.

Di fatto quest’operazione sta creando moneta, ovvero aumenta l’offerta.

Vi è anche da dire che una banca centrale, in situazione di relativa calma, non mette in piedi nessun piano di Quantitative Easing, in quanto viene considerata come una misura di emergenza.

In pratica lo si potrebbe definire come un market mover provvisorio, destinato a terminare.

Inflazione

Anche l’inflazione è considerata come uno dei fattori che generano una influenza indiretta sulle valute. La potremmo in sostanza considerare come una delle più importante.

Per tutti quelli che non lo sanno ancora, l’inflazione rappresenta la variazione dei prezzi, che viene rilevata studiando un paniere.

Devi sapere anche che quando i prezzi aumentano, è una condizione auspicabile, ma solo se tale variazione si mantiene intorno al 2% di anno in anno.

Nel caso in cui si parla di una crescita superiore, questo vuol dire subire un danneggiamento per gli investimenti.

In breve si parla di distruzione del potere di acquisto e quindi esso genera problemi sul fronte consumi e quindi del’economia reale.

Nel caso in cui invece si parla di una crescita inferiore, essa blocca semplicemente l’economia in quanto riduce i consumi.

A questo punto ci si potrebbe chiedere perché l’inflazione è importante per i trader del Forex?

La risposta è molto semplice, come per altro molto scontata. Essa orienta le politiche monetarie.

Lo scopo primario in breve delle banche centrali è quella di mantenere l’inflazione a un livello ottimale.

Questo vuol dire che i dati sull’inflazione ci dicono come, nel prossimo futuro, le varie Fed e Bce modificheranno i tassi.

E’ chiaro anche che un’inflazione che si allontana dal target per eccesso, potrebbe essere considerata come qualcosa che genera un impatto rialzista per la valuta in quanto ci si aspetta un aumento dei tassi.

Al contrario, un’inflazione che si allontana dal target per difetto, genera un impatto ribassista per il semplice motivo che ci si aspetta un taglio dei tassi.

Ovviamente tutto questo deve essere riferito solo e soltanto al medio periodo.

Se invece prendiamo come punto di riferimento il breve periodo, vuol dire che un allontanamento dal target, senza che venga presa in considerazione la direzione, viene sempre accolto con disappunto dai mercati, i quali a loro volta, spingono la valuta verso il deprezzamento.

Vendite

Anche questo fattore lo si deve tenere ben in considerazione.

Lo potremo considerare come uno dei fattori e dei parametri di economia reale più importante.

Anche in questo caso, il perché è molto intuibile: da esso en dipende il futuro dato dell’inflazione che a sua volta influenza le politiche monetarie.

Prodotto interno lordo

Altro elemento di spicco è anche il prodotto interno lordo.

Qui l’influenza di questo dato macroeconomico agisce più che altro a livello psicologico.

Il PIL, infatti è il parametro che per convenzione, riassume meglio degli altri lo stato di salute economica di un paese.

Ecco che se il PIL dell’Eurozona performa oltre le aspettative, vuol dire che si sta assistendo ad un rialzo del cambio.

Nel caso in cui invece esso delude, vuol dire che si sta apprezzando un impatto ribassista.

Se invece prendiamo in esame il caso contrario, ovvero il PIL degli Stati Uniti, se questo si rivela migliore del previsto, vuol dire che l’euro dollaro tende a scendere. Allo stesso modo, ma letto in chiave opposta, se delude tende a salire.

Dati sul lavoro

Infine l’ultimo elemento che si deve prendere in considerazione, riguarda, i dati sul lavoro, che come sempre hanno un’influenza indiretta.

Questo vuol dire che se i dati del lavoro sono positivi, anche la banca centrale assume un atteggiamento conservativo.

Al contrario, invece, se i dati del lavoro sono negativi, di riflesso la banca centrale assume un atteggiamento interventista.

Cosa significa questo?

Vuol dire mettere in pratica una politica monetaria più espansiva, con taglio dei tassi, programmazione del Quantitative Easing o sua estensione.

Questo elemento lo si deve prendere in considerazione soprattutto nel caso in cui prendiamo come punto di riferimento la Fed, la cui banca vanta tra i suoi obiettivi dichiarati anche il sostegno all’economia reale.

Ma vale grosso modo anche per la per la BCE la quale dovrebbe in sostanza solo occuparsi dei prezzi.

La prassi, messa in atto soprattutto dal governatore della banca centrale Mario Draghi, dimostra come la Bce si occupa di questo aspetto nel caso in cui si tratta di una situazione alquanto difficile, anche di economia reale.

Dati sulla produzione

Allo stesso modo dei precedenti, anche il dato sulla produzione prende in considerazione lo stesso principio.

Qui si deve prendere in considerazione il fatto che le performance dell’economia reale influenzano le scelte di politiche monetaria.

E’ chiaro che la produzione deve essere considerata come una componente fondamentale dell’economia reale.

Quindi se vuoi un consiglio, devi prestare particolare attenzione soprattutto ai dati sulla produzione tout court, come anche agli indici PMI, i quali li posiamo considerare come il frutto di uno studio su un paniere di responsabili d’azienda nei settori manifatturiero e servizi.

Cambio euro dollaro: previsioni 2019

Sulla base di quelli che sono gli andamenti del cambio euro-dollaro possiamo analizzare quelle che sono pe previsioni degli analisti per il 2019, secondo i quali l’asset in questione subirà una svolta nel 2019.

Sappiamo bene che il cambio euro-dollaro è già salito ai massimi da inizio novembre 2017, guadagnando quasi il 7% in tutto il 2018.

In questo anno, abbiamo visto come il cambio è schizzato alle stelle toccando 1,124765.

Allo stesso tempo, però, sono gli stessi analisti ad affermare che il rafforzamento del cambio euro-dollaro, non è sostenibile e non lo può essere senza una solida basa. Ma veniamo alle previsioni per il prossimo anno.

Il 2019 è l’anno della svolta?

Abbiamo visto che il 2018 è stato l’anno di svolta del cambio euro-dollaro con un guadagno di 6,7 punti percentuali%.

L’anno della svolta è però il 2019, perché salvo diverse sorprese, dall’inizio del 2018 e fino alla metà dell’anno il “quantitative easing” della BCE è stato progressivamente ridotto di mese in mese.

In previsione proprio di questo passo, l’euro dovrebbe continuare ad apprezzarsi sempre più nei confronti del dollaro.

Si potrebbe verificare un primo rialzo dei tassi anche se questi per il momento non potrebbero arrivare se non prima della fine di Draghi alla guida della BCE.

Il sostituto di Mario Draghi potrebbe essere un tedesco?

Alla fine del 2019, la presidenza della BCE passerebbe in mano ad un nuovo governatore. Questo vuol dire che tutti i governi europei inizieranno la girandola di consultazioni al fine di trovare il nuovo governatore della BC.

Molti sostengono che il posto lo prenderà un tedesco; in precedenza il posto è stato occupato dall’olandese Wim Deusenberg, dal francese Jean-Claude Trichet e dall’attuale italiano Mario Draghi.

Al momento al vaglio dei candidati per la successione vi sarebbe il governatore della Bundesbank, Jens Weidmann, che non a caso da almeno un anno a questa parte limita le sue esternazioni pubbliche contro l’operato di Draghi, anzi molto spesso prende la sua difesa. Si potrebbe trattare di una strategia al fine di accaparrarsi un posto come presidente della BCE mostrandosi un candidato pacificatore e non divisivo.

Cosa succederà al cambio euro dollaro?

Si potrebbe presupporre che un ritorno della politica monetaria convenzionale, potrebbe caratterizzare tassi più alti e assenza di stimoli all’economia e alla crescita.

In pratica si prevede tutto questo verrà riportato là dove si trovava prima che la BCE annunciasse la svolta ultra-accomodante di 3 anni fa.

Peraltro, il “lavoro sporco” del nuovo presidente che si insedierà per una buona parte è stato già fatto in quanto questo prende il via già nel 2019. Ecco il motivo per il quale nel 2019 ci sarà una vera svolta per il cambio euro-dollaro.

Broker trading online eToro

etoro popular investor

Broker etoro popular investor: piattaforma di social trading e di copy trader

eToro si presenta con il broker leader nel trading online grazie alla sua piattaforma di social trading che ti permette anche di effettuare operazioni di copy trader.

eToro è il broker che ti consente di fare trading non solo sul mercato forex, ma anche sul mercato dei CFD attraverso le funzioni più moderne dotato di una propria piattaforma.

Caratteristiche eToro

Con eToro puoi fare trading puntando sulle seguenti caratteristiche:

  • social trading;
  • copy trader;
  • leverage materie prime ed indici 1:100;
  • leverage bassa e competitiva;
  • spread vantaggiosi;
  • apertura conto reale 200 €;
  • conto demo.

Conto demo forex eToro

Uno tra i migliori broker di trading online che analizziamo è proprio eToro. Molti lo ricordano per il social trading etoro.

A nostro avviso eToro è uno dei broker forex più apprezzati al mondo soprattutto per i trader che come te sono alle prime armi e che vogliono cominciare per la prima volta a fare trading.

In breve possiamo dire che eToro è veramente semplice da utilizzare. Quindi anche se sei un trader alle prime armi, anche se sei un trader principiante, eToro è il broker che fa per te che ti aiuta a divenire un trader di successo senza nessun tipo di difficoltà.

eToro è un broker che ti offre il suo conto demo in forma completamente gratuita. Questo vuol dire ottenerne uno in modo semplice e veloce.

La demo eToro è illimitata e senza vincoli?

Una volta che avrai effettuato la registrazione potrai avere accesso diretto alla piattaforma di trading online. Il conto demo forex eToro ti offre la possibilità di operare con 100.000 euro virtuali.

Ovviamente nel caso in cui utilizzi tutto il capitale demo, puoi richiederne altro. In questo caso, il conto demo si ricarica di altri 100.000 euro.

eToro conto demo ti permette anche di utilizzare la piattaforma di social trading anche senza soldi reali e come tale apprendere bene come copiare e investire sugli altri trader in modo per altro del tutto automatico.

Grazie alla piattaforma di social trading se sei un trader principiante puoi scegliere di guadagnare allo stesso livello dei grandi guru del trading forex.

In pratica, il social trading lo puoi utilizzare anche in modalità demo, in modo da verificare facilmente che funziona veramente prima di metterci dei soldi veri.

Apri subito un conto demo gratuito ed illimitato eToro

Tutti gli aggiornamenti e approfondimenti sul social trading sono disponibili all’interno delle nostre guide:

Social trading e Copy trader: le guide eToro

  1. I migliori trader da copiare su eToro
  2. Come Comprare Bitcoin in Italia con eToro [guida completa]
  3. eToro truffa ? Ci sono esperienze e opinioni negative ?
  4. Trading Bitcoin con eToro [come investire in criptovalute su eToro]
  5. eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online
  6. eToro Popular Investor: ecco come Xavier86 è diventato un Popular Investor
  7. Mirror Trading Forex Italia cos’;è VS Copy Trading Etoro [Opinioni]
  8. eToro scheda ricerca: strumenti professionali per il tuo portafoglio
  9. Guida eToro social trading: come evitare le truffe?
  10. eToro: forum – opinioni – FAQ
  11. Crypto CopyFund eToro dedicato alle criptovalute per investire in Bitcoin ed Ethereum
  12. Popular Investors eToro: Approfondimenti di Mercato e previsioni 2018
  13. Social Trading funziona? Opinioni Copy Trading eToro
  14. eToro come funziona ? eToro Login, opinioni, demo e recensioni

Broker trading online 24option

24Option: broker di trading online

24Option: broker di trading online

Il broker in oggetto nasce per la prima volta nel 2010. La sua piattaforma era interamente studiata per il trading binario. Dal 2017 e fino ad oggi il broker sembra invece concentrato ad investire nel trading CFD abbandonando del tutto le opzioni binarie.

Oggi, grazie al broker 24Option puoi investire con strategie di trading non solo sul mercato forex, ma anche sui CFD grazie ai quali puoi investire sui seguenti mercati:

  • Forex;
  • Azioni;
  • Indici;
  • Materie prime.

Account forex 24Option

Ad oggi puoi scegliere di operare con ben 5 diversi account di trading Forex e CFD. Questo serve al fine di accontentare tutti i trader. Tra gli account abbiamo:

  • Base;
  • Argento;
  • Oro;
  • Platino;
  • Diamante.

Infine nota che per tutti gli account è disponibile un conto demo. Lo puoi utilizzare per fare pratica e per esercitarti nel trading o più semplicemente per testare una strategia, con soldi virtuali.

Centro educativo

24option ti offre un centro di formazione eccellente per diversi tipi di conoscenza:

  • Base;
  • Intermedio;
  • Avanzato.

Non importa che tu non sia un trader esperto. 24Option è adatto anche a te! Per maggiori dettagli, consulta il servizio di assistenza clienti 24Option!

Conto demo forex 24option

Anche 24option lo possiamo considerare come un eccellente broker di trading online che come ti tale offre la possibilità di investire con un conto demo.

24Option ti offre delle particolari caratteristiche; infatti il suo conto demo gratuito ti viene offerto in forma completamente gratuita e per altro a tempo illimitato. Noi lo consigliamo se sei un trader che vuole ottenere facilmente risultati positivi nel forex trading.

Oltre al conto demo forex gratuito, 24option ti offre anche un eccellente corso forex, completamente gratuito e molto apprezzato da coloro che iniziano a fare forex trading in quanto è estremamente pratico e spiega esattamente come si guadagna sul forex. Questo aspetto è per altro molto importante e deve essere compreso bene.

apri un conto demo gratuito 24Option

Tutti i dettagli sul broker li puoi trovare analizzando le nostre guide:

Broker trading online Markets.com

Con il broker Markets.com puoi scegliere di investire e fare trading online su tantissimi asset sottostanti. Puoi scegliere di investire su:

Lo puoi fare direttamente dalla piattaforma di trading con i CFD offerti da Markets.com

Puoi scegliere di investire con questo broker sia con un conto demo, sia anche con un conto reale.

Devi anche sapere che MARKETS.COM è gestito da Safecap, ovvero una sussidiaria di Playtech PLC che è scambiata sul Mercato Principale del London Stock Exchange ed è un costituente dell’Indice FTSE 250.

In questo caso, puoi sfruttare le migliaia di quotazioni in tempo reale e tutto sempre gratuitamente.

Markets.com ti offre la possibilità di fare trading senza soluzioni di continuità su oltre 2000 asset. Sfruttando:

  • Ricerca gli strumenti;
  • Popolare;
  • Azioni;
  • Materie Prime;
  • Indici;
  • Forex.

Markets.com è uno dei marchi forex e CFD a più rapida crescita al mondo, che offre piattaforme di trading proprietarie avanzate ma facili da usare.

Markets.com: caratteristiche

  • Innovazione;
  • Conoscenza;
  • Prestazioni;
  • Oltre 2200 mercati su cui fare trading;
  • Grandi dati e strumenti di analisi quantitativa;
  • Basse commissioni e spread serrati;
  • Piattaforma di trading di qualità professionale;
  • Piattaforma web e mobile sicura;
  • Provider regolamentato (Safecap Investments LTD);
  • Standard di sicurezza e privacy elevati

Trend dei trader di Markets.com

La funzione Trend dei trader Markets.com presenta sia trend di acquisto sia anche trend di vendita dei tuoi trader di Markets.com.

Essa viene aggiornata a distanza di pochi minuti.

Il valore del sentiment viene presentato in percentuale e come tale viene calcolata sulla base dei dati reali delle posizioni aperte in essere e delle posizioni chiuse di recente e approssimata al valore percentuale intero più prossimo.

La funzione Trend dei trader si basa sul numero di operazioni effettuate.

Si tratta di una funzione innovativa che analizza più di 2000 strumenti e mantiene i trader aggiornati sull’interesse verso un certo strumento.

Per tale motivo, tutti gli eventi che potrebbero avere un impatto globale immediato sulle dinamiche e sulla volatilità di uno strumento sono presi sempre in considerazione anche nel calcolo del valore percentuale del sentiment, con aggiornamenti a distanza di pochi minuti.

La funzione ti aiuta a:

  • Ottenere una maggiore comprensione dei trend tra i trader di Markets.com;
  • Valutare e prendere decisioni di trading considerando gli ultimi trend di acquisto e vendita;
  • Determinare il tempismo di esecuzione dell’operazione e identificare opportunità di trading potenzialmente remunerative;
  • Decidere quali scadenze delle operazioni possono fornire risultati di trading ottimali;
  • Sviluppare strategie di durata delle operazioni e punti di acquisto e vendita potenzialmente profittevoli.

Conto demo forex Markets.com

Markets.com è una delle piattaforme di trading online che ti offrono la possibilità di fare trading con un conto demo gratuito ed illimitato. Si tratta a ben vedere di una delle piattaforme forex più antiche e più apprezzate a livello mondiale.

La sua affidabilità è proverbiale. Nel corso degli anni, il broker ha degli anni il broker ha accumulato decine di migliaia di clienti per altro molto soddisfatti dell’operato.

Markets.com è un broker completamente gratuito e senza nessun tipo di commissioni.

La demo forex di Markets.com è illimitata e non prevede alcun tipo di obbligo o di vincolo.

Apri un conto demo gratuito Markets.com

>>Leggi anche:

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
piattaforme-trading
Migliori Piattaforme di Trading Online italiane regolamentate [Classifica]

Sei alla ricerca delle migliori piattaforme trading o anche solo dei migliori siti di trading? Qui la lista delle piattaforme...

Chiudi