Perché Malta è diventata il centro del mondo delle criptovalute? Come ha fatto?

Pubblicato da TommasoP il: 26 aprile 2018

Molte volte abbiamo sentito parlare di investimenti in criptovalute e di trading Bitcoin. Allo stesso modo abbiamo anche parlati di paradisi fiscali delle criptovalute e di quali siano i migliori paesi per conservarle.

Da poco si è reso noto anche l’Interpello numero 956-39/2018 dell’Agenzia delle Entrate-Direzione Regione Lombardia in materia di trattamento fiscale dei bitcoin.

Oggi invece cercheremo di fare chiarezza in merito alla lavorazione a normative giuridiche che danno garanzie future agli utenti e che sembrano essere la chiave del ruolo che sta assumendo oggi Malta nel mondo delle criptovalute.

Ma non solo Vi è anche tanto altro. In questo approfondimento, cercheremo di comprendere come mai Malta è diventata il centro del mondo delle criptovalute.

Per altro per far questo si deve partire da una analisi ben completa. Partendo dal fatto che 2 dei principali exchange di criptovalute sono oggi oggetto di un annuncio inerente al possibile trasferimento a Malta per ragioni fiscali. Questo ci fa ben comprendere come la tassazione in questo paese sia ben diversa dagli altri.

Infatti, considerando anche che si tratta di una piccola nazione ma europea, si trova sulla rampa di lancio e si sta ponendo come scopo quello di diventare per tutti i broker di trading online, ma anche per gli Exchange di criptovalute, il centro nevralgico per le operazioni legate ad esse.

Oggi, sono tante le analisi che sono sostenute dagli operatori in merito. Siamo anche certi che ne seguiranno altre, soprattutto in merito ai funzionari dell’arcipelago del Mediterraneo. Si noti che nonostante questo sia il membro più piccolo dell’Unione europea il suo intento è quello di divenire il più grande centro del commercio elettronico.

Da qui si intravedono anche le rosee prospettive di crescita della piccola cittadina che altro non farebbe se non aumentare le fortune della stessa, rendendola una delle giurisdizioni più amichevoli del mondo nei confronti di un settore che ancora oggi sembra ostile a tutti i trader e agli investitori e che come tale sembra causare solo preoccupazioni alle altre autorità di regolamentazione.

>>Leggi anche: Trading su criptovalute con CFD: esempio pratico [guida completa]

Malta: quali sono i motivi del successo nel mondo delle cryptovalute?

malta

Malta

E’ chiaro che in un momento in cui i paesi di tutto il mondo stanno esprimendo dubbi sulle criptovalute, o anche stiano mettendo in pratica delle tecniche ostili, ci sono dei paesi come ad esempio Malta che sta invece lavorando in senso opposto.

Il suo intento, è di dare delle regole ben precise in materia, con l’obiettivo di dare certezze a tutti i trader e a tutti gli investitori.

Si tratterebbe di una regolamentazione che riguarderà il modo in cui operano broker, ma anche il modo legato alla gestione patrimoniale. Quindi in modo particolare la questione è legata ai trader e al come si svolgeranno gli scambi, costruendo sempre meglio una normative che sia ampia e precisa e che lasci ben sperare per quest’industria.

All’interno di un documento di consultazione è stato poi lo stesso governo maltese a spiegare come il quadro proposto altro non farebbe che aumentare i suoi introiti, considerando che esso offre certezza giuridica in un contesto ed uno spazio che al momento non è regolamentato.

Infine a tutto questo si aggiunge anche una politica fiscale nazionale la quale consente alle società internazionali nell’isola di pagare una tassazione bassa, appena il 5%. Un sogno per tutti e che per altro molti stati come ad esempio l’Italia può solamente sognare.

L’arrivo dei grandi exchange

Ma procediamo con ordine e cerchiamo di comprendere quelle che sono le fasi che hanno portato gli amministratori a prendere una tale decisione.

E’ stato il primo ministro, Joseph Muscat, a credere che le criptovalute siano “l’inevitabile futuro del denaro”.

Da questa considerazione sono state poste le basi per la costituzione di una nuova economia non lontano dal prossimo futuro.

Infatti il tutto viene analizzato sulla base del breve periodo, con l’arrivo delle società legate alle criptovalute che altro non faranno se non portare posti di lavoro con una relativa attività economica ed un aumento considerevole del prodotto interno lordo.

Ad esempio Binance, che oggi rappresenta per valore commerciale il più grande exchange di criptovalute del mondo, ha già annunciato la possibilità di trasferire la sua sede da Hong Kong a Malta, anticipando che assumerà fino a 200 persone all’interno del Paese. Un’occasione da non farsi sfuggire minimamente.

>>Leggi anche: Binance opinioni e recensione Crypto Exchange Binance.com

Per altro, trattandosi di uno stato all’interno del territorio europeo, i broker come anche gli exchange di criptovalute possono essere visti di buon occhio, considerando che la trasparenza e le certezze legali dovrebbero rappresentare un fattore positivo almeno per questo settore che ogni giorno è sottoposto a continue frodi, come anche ad attacchi hacker e improvvise repressioni normative.

Di recente invece si è visto al successo economico di Malta che per altro è stato oscurato anche dalla corruzione e dagli scandali legati al riciclaggio di denaro, che in molti casi è terminato non certo con un lieto fine.

Piattaforme wallet /exchange a confronto

hodly

schermata della piattaforma hodly – Iq Option

Per dimostrare come esso funziona, puoi confrontarle con le piattaforme di Exchange che abbiamo già recensito in altre guide.

BINANCE

Binance opinioni e recensione Crypto Exchange Binance.com

BITFINEX

BITFINEX opinioni: cos’è e come funziona l’;exchange di criptovalute

KRAKEN

KRAKEN opinioni: cos’è e come funziona exchange commissioni-bitcoin

SPECTROCOIN

Spectrocoin opinioni e recensione Wallet/Exchange Criptovalute

Hodly IQ Option

Hodly IQ Option: l’app (wallet – portafoglio) criptovalute in italiano

E’ il caso della morte di un giornalista che aveva scritto di alcuni presunti scambi di tangenti ai vertici del governo. Ecco uno dei motivi per il quale alcuni legislatori dell’Unione europea hanno sollevato dubbi sullo stato di diritto di Malta. In questo caso si è trattato di un punto fortemente contestato da Muscat.

>>Leggi anche: Coinmarketcap cos’è come funziona? Criptovalute lista

Malta: Normativa allo studio sulle criptovalute

Oggi l’UE sta esaminando una regolamentazione sul tema delle criptovalute. Ad oggi però su tale tema non è stato possibile ricevere nessun dettaglio.

Oggi però questa circostanza sembra essere favorevole al governo maltese, in quanto si tratte di una circostanza che offre grandi possibilità di prendere l’iniziativa nella stesura del proprio quadro normativo.

Infatti se l’UE svilupperà un regime più coordinato e severo per le criptovalute, potrebbe succedere che anche Malta sarà chiamata a diventare meno accomodante. Una questione non poco spinosa per il governo quindi.

Inoltre, è chiaro che la nazione guidata da Muscat sta oggi cercando di attirare su di essa il business della blockchain, una strategia che potrebbe tutelarla da qualsiasi possibile crollo delle valute digitali.

>>Leggi anche: BANKERA opinioni, cos’è? Ecco la banca basata sulla Blockchain

Le criptovalute si sposteranno nell’Ovest?

Oggi Malta sta cercando di portare il centro del mondo legato alle criptovalute vero Ovest. Giappone, Corea del Sud e Hong Kong ad oggi sono i paesi che meglio di altri ospitano gli exchange come anche gli investitori asiatici che costituiscono per altro una grossa fetta del commercio globale.

Infatti a seguito della fine legata alla repressione dello scorso anno da parte della Cina, il Giappone ha preso una posizione favorevole in merito alle criptovalute. Questa è stata però messa a dura prova anche dai furti e dalle frodi. Invece le autorità si dicono ancora oggi aperte alle valute digitali, ma allo stesso tempo hanno intensificato il controllo sugli exchange.

Da qui ne deriva anche l’incertezza normativa che potrebbe mettere ad esempio Corea del Sud e Hong Kong in una posizione di svantaggio nei confronti di Malta se quest’ultima riuscisse a guadagnare popolarità.

Inoltre, in Europa Malta potrebbe anche subire la concorrenza dalla Svizzera, il quale è definito un altro paese a bassa tassazione.

Si deve però ben vedere quella che sarà la posizione che prenderà l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari la quale ha dichiarato che regolamenterà alcune ICO, dando anche vita a una sorta di quartiere-criptovaluta nel Canton Zugo.

Ne deriva quindi che sempre più società intendono spostarsi e vedono di buon occhio la questione di Malta, soprattutto dopo quello che è stato l’annuncio dei vertici di Binance.

Oltre alla rivale OKEX Technology Co., la società di blockchain con sede a Berlino Neufund e The Abyss la quale gestisce una piattaforma di gioco che incentiva gli utenti a guadagnare valute digitali hanno dichiarato all’inizio di Aprile di aver aperto una sede a Malta.

A marzo anche Justin Sun, il fondatore della compagnia statunitense di blockchain Tron, ha affermato che la sua azienda stà seriamente considerando la possibilità di spostare i propri investimenti e le proprie attività operative nella piccola nazione europea.

Ian Gauci, invece il partner con sede a Malta di GTG Advocates, ha ben previsto che altre importanti realtà mostreranno il loro interesse verso questa nazione. Lo potremmo definire come un interesse che sarà più ampio, e non solo legato alle criptovalute, ma in generale a tutto il settore legato ai mercati finanziari.

Intanto, in attesa di sapere quelle che sono le decisioni prese dallo stato Maltese, noi ti consigliamo di investire in questo settore analizzando i migliori broker di trading online.

Fare trading con questi broker, potrebbe essere una scelta giusta in attesa di apprendere nei prossimi giorni le decisione che saranno prese dalle società in primis e dagli stati in secondo luogo.

Ottimi broker per gli investimenti in criptovalute potrebbero essere ad esempio IQ Option ed eToro, che sono considerati come dei broker regolamentati ed autorizzati a norma di legge e che offrono delle ottime opportunità di investimento.

Nota bene che nel momento in cui si opta per il trading online su queste valute digitali non si possiedono in nessun modo le criptovalute, le quali possono invece essere acquistate tramite gli Exchange, ma possono essere solo tradate.

Quindi considera che puoi solo investire sulla differenza di prezzo e quindi speculare su di esse.

Iq Option

Trading Iq Option

Trading Iq Option su Bitcoin e altre criptovalute

A nostro avviso uno dei migliori broker di trading online per investire è IQ Option. Questo broker oggi ti offre la possibilità di fare trading con i CFD sulle valute virtuali come ad esempio Bitcoin e Altcoin, ma anche sull’oro e su tutte le altre materie prime o anche altri asset che meglio potrete trovare leggendo i nostri approfondimenti.

Fai trading con Iq Option su Bitcoin e altcoin con solo 10 € di capitale e trade minimi da 1 €

 Puoi anche prendere in seria considerazione la possibilità offerta da Iq Option ovvero quella delle garanzia non solo del broker regolamentato che come tale ti mette a tua completa disposizione la garanzia dei fondi ma anche la possibilità di investire e fare trading con un conto demo da 10.000 € o anche con un conto reale dal deposito minimo di appena 10 €.

Se scegli questo broker, avrai sicuramente fatto una scelta oculata, considerando anche che la piattaforma è semplice da utilizzare e ti offre la possibilità di iniziare ad operare grazie ai trade minimi da 1 € e di accedere al servizio di formazione professionale offerto dal broker in questione.

Non ti resta che registrarti oggi stesso sul sito Iq option, al fine di aprire un account di trading demo o reale anche per richiedere tutte le informazioni in merito e chiarire tutti i tuoi dubbi.

Per altro puoi ancor prima approfondire le tue conoscenze sul broker grazie alle nostre guide di seguito riportate:

Iq option: guide al trading online

eToro

etoro popular investor

etoro popular investor: piattaforma di social trading e di copy trader

In alternativa invece puoi scegliere di fare trading ed investire sui bitcoin con il broker eToro.

Anche in questo caso, si parla di broker onesto e regolamentato CySEC e che come tale offre un servizio di trading CFD non solo su Bitcoin ma su tantissimi altri asset.

Scegliendo questo broker, puoi usufruire del conto demo gratuito ed illimitato, come anche di un conto reale dal deposito minimo di 50 €.

Scegliendo eToro offre differenti soluzioni di investimento. Ad esempio scegliendo questo broker puoi sfruttare la piattaforma di social trading e di copy trader per investire sui mercati finanziari copiando gli altri trader.

In pratica tutto quello che a te serve è scegliere i giusti guru da copiare, tra quelli ad esempio che di seguito ti riportiamo e successivamente aprire un account di trading registrandoti sulla piattaforma.

Trader più copiati negli ultimi 6 mesi

Trader Guadagno Rischio Copiatori
jaynemesis
Jay Edward Smith
36,46%
6
12492
Wesl3y
Wesley Warren Nolte
11,7%
6
9254
AlexPlesk
Александр Плескачев
14,24%
5
7857
goodgoing
Wayne Ryan
13,34%
4
7580
JeppeKirkBonde
Jeppe Kirk Bonde
26,54%
4
7124
MrThor7734
Thomas Barson
44,54%
4
6913
stebliss
Stephen John Charles Bliss
33,68%
5
5377
AlexandruCinca
Alexandru Cinca
22,48%
5
4756
liborvasa
Libor Vasa
23,48%
4
3787
xavier86
Alain Kuetche Soh
18,98%
6
3051

Da qui poi accedere e scegliere se fare trading con un conto demo o con un conto reale.

Prova il social trading ed il copy trader con eToro. Conto demo gratuito ed illimitato

Per il primo periodo, soprattutto se non sei un trader afferrato, ti consigliamo di utilizzare un conto demo gratuito che ti possa permettere non solo di apprendere i movimenti del mercato ma anche di comprendere come si muovono i mercati finanziari e familiarizzare con la piattaforma.

Da qui poi scegli di impostare un sistema di copy tarder, di copiatura dei trader che meglio di altri si sono distinti per le loro qualità e procedere con l’investimento.

In questo senso, tu investi il tuo capitale sulle loro operazioni. Puoi scegliere anche di copiare per intero le operazioni o anche solo in parte.

Scegli infine il capitale che su di esso vuoi investire e procedi con il tuo investimento ed attendi il risultato.

Puoi avere maggiori dettagli e delucidazioni in merito, come anche cercare risposta ai tuoi dubbi, analizzando le nostre guide:

Social trading e Copy trader: le guide eToro

  1. I migliori trader da copiare su eToro
  2. Come Comprare Bitcoin in Italia con eToro [guida completa]
  3. eToro truffa ? Ci sono esperienze e opinioni negative ?
  4. Trading Bitcoin con eToro [come investire in criptovalute su eToro]
  5. eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online
  6. eToro Popular Investor: ecco come Xavier86 è diventato un Popular Investor
  7. Mirror Trading Forex Italia cos’;è VS Copy Trading Etoro [Opinioni]
  8. eToro scheda ricerca: strumenti professionali per il tuo portafoglio
  9. Guida eToro social trading: come evitare le truffe?
  10. eToro: forum – opinioni – FAQ
  11. Crypto CopyFund eToro dedicato alle criptovalute per investire in Bitcoin ed Ethereum
  12. Popular Investors eToro: Approfondimenti di Mercato e previsioni 2018
  13. Social Trading funziona? Opinioni Copy Trading eToro
  14. eToro come funziona ? eToro Login, opinioni, demo e recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*Your capital might be at risk.

Europar2010.org

conto demo
Leggi articolo precedente:
Europe-logoEurope-logo
Dukascopy Europe: Opinioni recensioni e demo broker trading

Dukascopy Europe non è solo un Broker specializzato nel mercato Forex, ma è molto di più. Lo possiamo considerare un...

Chiudi