Chi è Jordan Belfort (Il Lupo di Wall Street) e come fa i soldi

Pubblicato da TommasoP il: 6 febbraio 2018

In questa guida cercheremo di analizzare chi è Jordan Belfort e soprattutto come ha fatto a divenire uno degli uomini più ricchi del trading online.

Jordan Belfort lo possiamo definire infatti come un personaggio molto importante, visto e considerato che qualche anno fa egli è divenuto famoso grazie al film Il Lupo di Wall Street di Martin Scorsese.

In breve si tratta di un lungometraggio all’interno del quale si racconta la vita sopra le righe di Jordan Belfort, che viene identificato come yuppie degli anni 90 il quale si inventò un modo per fregare le persone grazie alle penny stock, ovvero alle azioni che valgono qualche centesimo emesse da società appena nate.

Inutile dire per altro che il film ha avuto molto successo.

Esso è stato anche candidato a ben 5 premi Oscar. Allo stesso tempo, però possiamo dire si tratta di un film molto criticato visto e considerato anche le moltissime scene dove viene fatto uso di droghe.

Ma passiamo meglio ad analizzare e approfondire meglio l’argomento cercando di comprendere prima di tutto chi egli è.

Chi è Jordan Belfort

Belfort lo possiamo considerare come un imprenditore abbastanza scaltro.

jordan-belfort

Jordan belfort

Come tale fu anche fu arrestato nel lontano 1998 a causa di frode e riciclaggio di denaro.

Dopo aver deciso di collaborare con l’FBI e solo dopo essere stato in prigione per 22 mesi ha scritto un suo libro, The Wolf of Wall Street, che è proprio il libro della sua storia.

Nell’ormai lontano 2009 pubblicò il sequel Catching the Wolf of Wall Street: More Incredible True Stories of Fortunes, Schemes, Parties, and Prison al cui interno viene descritta la vita dopo il suo arresto.

Jordan-Belfort-film

Jordan-Belfort: il film della sua storia interpretato da Leonardo Di Caprio

Ma per comprendere bene la sua storia dobbiamo partire dall’inizio.

Belfort inizia a lavorare presso la L. F. Rotschild e la sua carriera sembra promettere bene.

Successivamente, nel 1987 arriva il famoso lunedì’ nero della Borsa, dove Wall Street perde oltre il 20% e anche Belfort perde il suo lavoro.

Come racconta all’interno del suo libro ma anche del suo film, Belfort riesce però a trovare un posto di lavoro presso la Investire Center.

Questa è una società abbastanza piccola che vende penny stock (sì, la stessa modalità di trading utilizzata da Timothy Sykes).

Belfort decide allora di mettersi in affari con Danny Porush.

I 2 fondano la Stratton Oakmont, con uffici presso il 1979 di Marcus Ave a New Hyde Park, nell’isola di Long Island a New York.

Da qui gran parte degli illeciti di Jordan Belfort iniziano ad essere messi in atto.

Allo stesso temo possiamo analizzare i modi con cui la Stratton faceva soldi. Essa aveva una base comune, in quanto Belfort & Company compravano azioni di una società di poco valore e le rivendevano ad una serie di malcapitati.

Allo stesso tempo, Belfort e i suoi soci facevano soldi sulle commissioni originate dallo schema “Pump and Dump” grazie anche alla cosiddetta tecnica “Rathole”.

Rathole nel gergo di Stratton altro non era se non il nome in codice per i candidati.

I candidati, erano persone che possedevano una parte dei titoli azionari a pure titolo rappresentativo.

Attenzione, perché fino a questo momento non vi è nulla di illegale, soprattutto nell’essere un candidato.

Allo stesso modo, possiamo però dire che questo espediente veniva utilizzato per un secondo fine ovvero quello di comprare segretamente larghi blocchi di nuovi titoli emessi da Stratton.

Nadine Caridi

Qui entra in gioco Nadine Caridi, ovvero la sua bellissima ex-moglie.

All’epoca la si conosceva come la Duchessa di Bay Ridge.

Nadine Caridi

Nadine Caridi

In questo modo viene anche raccontata nel film. Qui l’esempio più famoso è quello dell’IPO di Steve Madden.

In pratica l’azienda fu ammessa a far parte del NASDAQ solo se Stratton Oakmont, ovvero il sottoscrittore, avesse mantenuto il 5% del titolo.

Da qui ne deriva che 2 milioni di azioni offerte all’iPO, ed 1 milione andarono nelle mani dei “ratholes”.

Jordan allo stesso tempo comprò di nuovo le unità dai suoi ratholes a 5.5 dollari per azione, secondo quanto previsto dal contratto.

Allo stesso tempo, una volta acquisite, mise in pratica lo schema “pump and dump” portando il prezzo delle azioni a ben 20 dollari per unità.

In questo modo, ha messo su ben 15 milioni di dollari nel giro di qualche ora.

Passiamo ora ad analizzare la M/Y Nadine, lo Yacht di Jordan Belfort.

La storia di questa particolare nave la possiamo definire come alquanto particolare.

Originariamente fu chiamata Matilda, e venne costruita nel 1961 per Coco Chanel.
Essa misurava una lunghezza di ben 39 metri.

Belfort dopo averla acquistata aggiunse anche un elicottero ed un idrovolante nella parte posteriore della nave.

Qui si racconta che Belfort noleggiasse la nave anche agli ospiti, solo per la modica cifra di 70 mila dollari + spese extra a settimana.

Anche questo viene raccontato all’interno del suo film “Il Lupo di Wall Street” dove la nave come anche tutti i suoi lussuosissimi interni affondò. Quel giorno erano presenti Belfort e tutta la famiglia compresi anche altri passeggeri. Fortunatamente si salvarono tutti.

Il luogo dell’incidente venne registrato a largo delle coste della Sardegna nel 1996.

La storia di Belfort è fatta quindi di lusso, droga e sesso sfrenato.

Vi è anche un altro episodio alquanto curioso, che viene descritto anch’esso nel film di Scorsese, al cui interno viene raccontata la storia di un’impiegata che accetta di farsi tagliare a zero i capelli in cambio di 10 mila dollari, in modo da potersi rifare il seno.

Jordan Belfort Oggi

Possiamo definire Jordan Belfort come un criminale dei colletti bianchi che ha rovinato la vita di migliaia di famiglie.

Jordan-Belfort-

Jordan-Belfort

Allo stesso tempo, ti possiamo dire che egli oggi non è sicuramente ricco come era nel 1990.

Il suo business sta andando comunque bene anche se è calato.

Jordan è tornato quindi ad essere un uomo d’affari rispettato e tiene anche molto spesso corsi e seminari sul tema “Le vendite e la persuasione” i cui seminari arrivano Anche a costare 5000 dollari a lezione!

In breve possiamo dire che guadagna ancora un sacco di soldi anche se oggi lo fa in modo serio e professionale.

Possiamo anche dire che oggi guadagna solo una piccola parte di quella che era la sua eredità, ovvero Stratton Oakmont.

Gran parte dei diritti televisivi per altro inerenti alle vendite dei libri lo stanno aiutando a pagare quello che deve alle legge ed alle famiglie truffate negli anni.

Ma davvero allora si può guadagnare con il Trading?

In alcuni casi si.

Anche se la storia di Belfort può far pensare il contrario, vi sono tantissimi trader che oggi investono e guadagnano. Essi però lo fanno in modo serio e professionale e non raggiungono certamente queste cifre.

trading-online-opinioni

trading-online: quanto si può guadagnare

Vi è quindi dà dire che il trading è una cosa molto, grazie al quale si può guadagnare realmente ma allo stesso tempo si può perdere tutto e in maniera rapida anche.

Ecco anche uno dei motivi per il quale abbiamo scelto la piattaforma di trading online IQ Option per i nostri investimenti e che consigliamo anche a te.

In pratica si tratta di una piattaforma che è regolata da Cysece grazie alla quale puoi operare su tantissimi asset e strumenti finanziari, ma anche sul mercato azionario, sul mercato forex, e sul trading CFD.

>>Leggi anche: Come funziona IQ OPTION: come usare e fare trading su IQ OPTION

Per altro IQ Option ti offre un conto demo gratuito ed un conto reale con un deposito di appena 10 e e trade minimi da 1 €.

Ecco anche uno dei motivi per il quale noi te lo consigliamo.

Per altro non preferiamo fare trading seriamente. Da questa esperienza che ti abbiamo raccontato, infatti abbiamo imparato una cosa da Jordan Belfort: il metodo da seguire per non guadagnare.

Egli però ci ha insegnato a stare sempre molto attenti e a diffidare dai metodi dove ci promettono che diventeremo ricchi in poco tempo.

apri il tuo conto di trading gratuito IQ Option

Se in alternativa a IQ Option vuoi utilizzare un altro broker, ti consigliamo sempre di scegliere tra quelli di seguito riportati che sono tutti regolamentati ed autorizzati.

Ad esempio eToro è la piattaforma di trading online che come tutti i broker di mette in guardia sei possibili pericoli che si corrono e allo stesso tempo, ti offre la possibilità di investire con il social trading ed il copy trader.

Questo strumento ti offre in pratica la possibilità dii investire e fare trading copiando gli altri trader.

>>Leggi anche: eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online

Sono loro ad investire per te e tu puoi solo scegliere quelli che maggiormente ti offrono delle possibilità di guadagno.

Attenzione infine alla leva da utilizzar. Anche in questo caso, eToro ti permette di investire anche con una leva di 1:1

Quindi con eToro è possibile investire in modo serio e professionale, copiando gli altri trader e noi lo consideriamo come un metodo valido per iniziare a porre solide basi per la propria libertà finanziaria.

Apri il tuo conto demo gratuito ed illimitato su eToro

jordan belfort: il suo patrimonio

Come abbiamo visto egli negli anni 90, ha messo su una delle organizzazioni di vendita più dinamiche e di successo che siano mai esistite nella storia della borsa di Wall Street.

Jordan-Belfort

Jordan Belfort e Leonardo di Caprio

Sono questi in breve gli anni in cui Jordan Belfort venne considerato il re della finanza speculativa e creativa, portandosi a guadagnare fino a 50 milioni di dollari l’anno. Fui questo uno dei motivi per il quale gli venne dato il soprannome de: Il lupo di Wall Street.

Allo stesso tempo, in quell’epoca era proprietario della Stratton Oakmont, al cui interno vennero assunti oltre 1.000 agenti di borsa raccogliendo poi oltre 1,5 miliardi di dollari.

Da qui fondò poi moltissime società, la maggior parte delle quali vennero valutate per più di 30 milioni di dollari, partendo da zero.

Inoltre egli ha anche lavorato come consulente di più di 50 società pubbliche. E’ stato anche riportato su tutti i principali quotidiani e riviste del mondo, divenendo un investitore e professionista di fama internazionale.

Lungo la sua vita che potremmo definire di Finanziere senza scrupoli, è caduto però in alcune delle trappole messe a segno da Wall Street.

Da questa negatività egli però ha impartito una lezione che ci ha trasmessa e che oggi possiamo considerare come una delle + preziose.

Dai suoi errori, e dal caro prezzo che egli ha pagato per averli commessi, possiamo comprendere come è possibile riemergere dalle ceneri con ancora maggiore successo.

Oggi, infatti il suo sistema esclusivo chiamato “Straight Line System“, consente a Jordan Belfort di insegnare a qualsiasi azienda o individuo.

Non importa l’età di questi soggetti, come anche la razza, il sesso, ed il livello di istruzione o dalla condizione sociale.

Egli insegna come potenziare la generazione di ricchezza e il successo imprenditoriale senza sacrificare l’integrità o l’etica.

Possiamo anche dire ad esempio che l’italiano Alfio Bardolla con la sua “libertà finanziaria” ha preso parecchi spunti da lui.

Come abbiamo potuto vedere, Jordan Belfort è divenuto famoso anche per i suoi 2 libri diventati best seller internazionali sulla sua vita e sulle dinamiche della sua successiva cattura.

La sua storia di vita è stata trasformata dunque in un grande film che è stato poi trasmesso al mondo intero e che abbiamo analizzato in precedenza, interpretato da Leonardo Di Caprio e diretto da Martin Scorsese.

Perchè le sue formazioni sono così famose?

Non vi è un motivo specifico se non quello per cui le sessioni di formazione complete di Belfort sono personalizzate ed atte a soddisfare ogni esigenza specifica.

A questo si affiancano anche i suoi impegni che sono passati dai colloqui introduttivi di 3 ore, a devi veri e propri programmi di formazione che oggi sono approfonditi in 3 giorni.

Si parla poi anche di una possibile consultazione e consulenza continua su come aumentare attivamente e massicciamente i risultati di marketing e di vendita.

I risultati dunque parlano da soli.

Utilizzando il suo incredibile carisma, possiamo dire che il suo è uno stile divertente e appassionato.

Infatti Jordan Belfort insegna come utilizzare il più potente sistema aziendale mai inventato, ovvero le vendite e il marketing.

A questo punto, non possiamo non considerare quelle che sono le domande e le risposte che gli sono state poste e che lui ha dato.

Nella maggior parte dei casi si tratta di domande poste da trader e investitori che lo seguono continuamente e che si consigliano con lui al fine di togliersi tutti i dubbi.

Infatti chi lo segue e tra chi è interessato ad approfondire a come migliorare e raggiungere il successo.

Quanti soldi ha fatto e sta facendo Jordan Belfort in un anno?

Non possiamo dirlo con esattezza, ma possiamo solo dire che il lupo di Wall Street sta facendo registrare cifre che si aggirano intorno ai $100 milioni all’anno.

Allo stesso tempo, come abbiamo analizzato in precedenza egli ha circuito investitori per più di 200 milioni di dollari ma è anche andato in prigione denunciato ed arrestato per riciclaggio.

Quanto vale Jordan Belfort

Jordan Belfort lo possiamo quindi considerare come un autore americano ed allo stesso tempo relatore motivazionale.

Il suo valore netto di patrimonio si aggira intorno ai 100 milioni di dollari.

Jordan Belfort è nato nel Bronx a New York il 9 luglio 1962.

Perché Jordan Belfort è andato in prigione?

Per il semplice fatto che nel 1999, si è dichiarato colpevole di frode di titoli e di riciclaggio di denaro.

Ecco il motivo per il quale venne condannato nel 2003 a 4 anni di carcere, patteggiando poi a solo 22 mesi.

Belfort pubblicò poi il suo primo libro di memorie, il lupo di Wall Street, nel 2008.

Il film su Il Lupo di Wall Street è basato su una storia vera?

Non possiamo esserne certi, ma possiamo solo dire che il film di Scorsese segue da vicino la vita di Belfort.

Possiamo anche dire che Belfort è stato un artista della truffa e come tale per convincere i trader e gli investitori, molto spesso ha mentito o ha anche modificato la realtà.

Le sue doti di mentore e motivatore sono dunque abbastanza evidenti.

Dove vive ora Belfort?

Il lupo di Wall Street al momento vive in una lussuosa casa di fronte all’oceano in California. Egli spesso torna a New York per i suoi affari.

Quanti soldi ha guadagnato quando raggiunse il suo apice di fama finanziaria?

In base a quanto riportato sui suoi libri ma anche all’interno del film, egli deteneva circa il 50% della sua società che valeva ben 200 milioni di dollari.

Al suo apice la società di sua proprietà definita Stratton Oakmund valeva circa 400 milioni di dollari.

Egli inoltre ha ben saputo rinascere dalle sue ceneri e ricominciare un nuovo progetto finanziario in modo per altro onesto e diretto.

Eventi della vita di jordan belfort, il lupo di wall street

A questo punto, possiamo analizzare meglio la sceneggiatura di Martin Scorsese, la quale riprende la vita scritta nel libro bibliografico di Jordan Belfort, “Il lupo di Wall Street”.

Allo stesso tempo, il film potrebbe sembrare un’interpretazione esagerata della vita del milionario?

Il film abbiamo detto che ripercorre tutti gli aspetti negativi della gloriosa depravata storia dei trader finanziari che si sono ritrovati dall’oggi al domani con una montagna di soldi.

Noi di seguito analizziamo 20 dei fatti più curiosi sulla vita e la carriera di Jordan Belfort.

Il primo fatto importante della sua storia, vede protagonista Belfort che ha guadagnato 50 milioni di dollari l’anno.

Ha anche dichiarato uno volta che un suo investimento effettuato in un tempo record di 3 minuti, ha fruttato ben 12 milioni di dollari.

Altro elemento curioso della sua vita potrebbe essere quello in cui ha speso ben 700.000 dollari in un hotel.

Per fortuna lo ha fatto una sola volta.

A questo si aggiunge anche il fatto che egli è un drogato; la sua droga preferita era il Quaaludes, il Methaqualone, una droga ora illegale che serve per curare l’ansia e creare euforia.

Per altro egli ha anche confessato di aver fatto l’amore con sua moglie su di un letto ricoperto da 3 milioni di dollari in mucchi da 10.000 dollari ciascuno. Un sogno che rimane tale per tanti anche perché non tutti se lo possono permettere.

Altro fatto curioso potrebbe essere quando fece atterrare il suo elicottero privato in giardino, volando con un solo occhio aperto perché era così ubriaco che vedeva doppio.

All’interno dell’ufficio di Manhattan, Belfort insieme a tutti i suoi colleghi si divertono a lanciare delle persone nane (piccole di statura) contro un bersaglio…

Per altro ha anche usato la zia di sua moglie come portaborse al fine di aiutarlo a portare denaro fuori dagli Stati Uniti.

Ha anche utilizzato il suo primo bonus guadagnato a Wall Street Bonus al fine di comprarsi una Ferrari bianca perché Don Johnson ne aveva una.

Belfort ha anche svegliato la sua segretaria alle 4 del mattino semplicemente perché era a Londra e aveva finito la sua scorta di droga.

Egli sostiene anche di aver ingerito abbastanza farmaci da sedare tutto il Guatemala.

Nel momento in cui poi gli dissero che rischiava 30 anni di prigione, scelse di patteggiare. In quell’occasione divenne testimone del governo per fornire informazioni contro i suoi colleghi.

Ha inoltre anche aiutato Steve Madden, azienda di moda molto famosa, ad essere quotata pubblicamente.

Chi è jordan belfort in sintesi

Jordan Belfort è un uomo divenuto famoso proprio grazie al film che ha raccontato della sua vita.

A soli 26 anni, egli si inventò il metodo per circuire degli investitori con le penny stock, che come detto erano delle azioni che valevano pochi centesimi di dollari, rivendendole per decine di dollari.

Jordan Belfort è oggi considerato come un grande imprenditore, per altro affermato che oggi ha deciso di vivere onestamente dopo essere stato arrestato per riciclaggio di denaro.

Da qui ne derivò anche il soprannome Lupo di Wall Street.

La sua storia viene raccontata all’interno del suo primo libro autobiografico.

Nel 2009 pubblicò poi altri scritti dove racconta della sua vita dopo la prigione e il carcere.

Jordan belfort è di origini ebraiche, nato nel Queens agli inizi degli anni 60.

Si laurea poi in Biologia, ed inizia a lavorare come broker presso la banca Rothshild fino al suo completo fallimento.

Nel 1987 a causa del famoso lunedì nero dove la borsa perde oltre il 20% e lui perde il posto.

Successivamente negli anni 90 fonda la società broker chiamata Stratton Oakmont grazie alla quale riesce a vendere telefonicamente penny stock, ovvero azioni di piccole società a peso d’oro per gli investitori.

La vita di Jordan Belfort è purtroppo disseminata di eventi di droga, lusso esagerato e sesso senza freni.

Nei 20 fatti pazzeschi puoi ripercorrere questa vita smodata che lo ha portato all’autodistruzione.

Chi è ​​​​​​​jordan belfort oggi

Jordan Belfort oggi invece lo possiamo considerare come un uomo nuovo. Egli dopo aver scontato la sua pena e ha capito che quella non era la strada giusta da percorrere.

Come visto in precedenza, oggi non detiene più un patrimonio come quello di una volta, ma sicuramente vive molto più serenamente.

Nei suoi lunghi seminari e conferenze che detiene, racconta come migliorare la propria motivazione e come raggiungere il successo.

Per altro oggi noi ti consigliamo sempre di diffidare dai metodi che ti promettono soldi facili.

Jordan Belfort di certo insegna come motivarsi e cercare il successo, ma non ti insegna mica i trucchi utilizzati dai chi ti vuole ingannare e truffare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*Your capital might be at risk.

Europar2010.org

conto demo
Leggi articolo precedente:
dan-bilzerian-
Dan Bilzerian: chi è e come è diventato ricco

Altro personaggio di grande successo è sicuramente Dan Bilzerian. Egli è nato nel 1980 ed oggi lo possiamo considerare come...

Chiudi