Google Finance: cos’è e come funziona? Meglio Yahoo Finanza?

Pubblicato da TommasoP il: 20 Giugno 2019 - Aggiornato il: 21 Giugno 2019

Vi siete mai chiesti come funziona Google Finance? Ma soprattutto sapete cos’è Google Finance?

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Alcuni si chiedono anche se sia conveniente o meno seguire Google Finance ,o se invece sia meglio Yahoo Finance. Il nostro scopo è quello di illustrare all’interno di questa guida  come funziona Google Finance e se davvero vale la pena utilizzarlo.

Prima di procedere oltre, è giusto precisare che Google Finance o Google Finanza altro non è se non un sito web, sviluppato direttamente da Google, e integrato con il motore di ricerca, il quale riporta i prezzi e le notizie delle più importanti azioni e titoli, che sono all’interno delle più importanti borse nel mondo.

Come esso riesca a recuperare tutte le informazioni finanziarie, lo vedremo di seguito.

Prima di tutto si deve capire che Google Finance utilizza ed analizza servizi, come Google News, che riprende le fonti e gli articoli più rilevanti.

Da qui ne deriva una concorrenza tra i due principali motori di ricerca:

  • Yahoo Finance;
  • Google Finance.

La nostra analisi parte proprio da questa differenza,per poi capire quale strumento è meglio utilizzare per investire e se davvero è il caso di analizzarli entrambi.

È opportuno notare anche che dal 2019 in poi questi servizi finanziari sono stati aggiornati e, di conseguenza, riportano giorno per giorno le migliori notizie su cui puntare per investire.

Molti trader esperti seguono queste notizie per i loro investimenti.

Un trader alle prime armi potrebbe iniziare a investire seguendo queste informazioni, al fine di diventare un trader preparato e sempre attento alle nuove notizie sui mercati finanziari.

Infine, ricordiamo anche a tutti i trader, a prescindere dal loro grado di esperienza, che, per avere le analisi migliori e i segnali di trading più aggiornati, sarebbe un grande vantaggio per loro registrarsi su di un broker di trading online, che offre un conto demo e notizie di trading importanti, senza effettuare alcun deposito.

Di seguito, analizzeremo anche alcune delle più importanti piattaforme di trading, per mezzo delle quali è possibile investire ,seguendo le notizie più importanti.

Ad esempio è possibile utilizzare la piattaforma di trading online 24Option o eToro che  permettono di seguire tutti gli eventi del mercato e dei titoli azionari, ma offrono anche la possibilità di mettere in pratica le proprie strategie di trading con un conto demo gratuito.

Da notare, infine, che si tratta sempre e solo di piattaforme regolamentate ed autorizzate con licenza CySEC e registrazione CONSOB.

Sarebbe un grande vantaggio per loro registrarsi su di un broker di trading online, che offre un conto demo e notizie di trading importanti, senza effettuare alcun deposito.

g.finance

Google Finance

Google Finance. servizi offerti

Possiamo dire che tutti i servizi offerti da Google Finance sono qui riportati:

  • Mercati;
  • News;
  • Portafoglio (non più attivo dalla ½ del mese di Novembre 2017);
  • Analisi delle azioni;
  • Google Domestic Trends.

Come funziona Google Finance?

A questo punto, si può entrare nel vivo di questa analisi e comprendere come funziona Google Finance.

Quello che occorre fare è molto semplice; basta  solo inserire, all’interno dello spazio dedicato alla ricerca di google, il nome del servizio che  interessa. In questo caso: Google Finance”.

Da qui si deve poi cliccare sul primo risultato nella lista che  appare: https://www.google.com/finance.

Come si noterà, il portale è ben fatto e per altro molto semplice, con informazioni e notizie ridotte all’osso, ovvero senza immagini, con il chiaro intento di rendere tutti visivamente e velocemente partecipi di tutte le notizie e di conoscere i prezzi in modo del tutto istantaneo.

All’interno di Google Finance ci sono delle tab.

TAB di sinistra

  • Le tue azioni;
  • Potrebbe interessarti;
  • Notizie dal mercato locale;
  • Notizie dai mercati mondiali.

TAB di destra

  • Mercati USA;
  • Mercati mondiali.

Ad oggi si conta che il traffico del servizio (per altro di livello mondiale) è stimato in miliardi di visitatori.

Per reperire informazioni su un titolo, ma anche su delle quotazioni a Piazza Affari, non  si deve fare altro che digitare il nome della società (come detto in precedenza) all’interno del box, posto nella parte alta della pagina. Questo suggerisce anche gli indici su cui esso è quotato.

All’interno di questa sezione saranno riportati i seguenti dati:

Ticker: si tratta dell’abbreviazione tramite cui sono indicate, in maniera univoca, le seguenti informazioni:

  • Azioni (per esempio, UCG indica Unicredit);
  • Nome della società;
  • Sigla dell’indice su cui sono quotate (BIT è la Borsa Italiana, NYSE è la borsa di New York).

Come aggiungere (seguire) un mercato su Google Finance?

Abbiamo detto che su Google Finance è possibile seguire tutti i titoli azionari o gli indici, ma non le coppie Forex, Materie Prime e Criptovalute.

Tutto quello che bisogna fare è digitare, all’interno della barra di ricerca, il nome del titolo desiderato.

Da notare che, prima di far questo, il nome inserito deve essere preceduto dalla parola:

  • Azioni;
  • Indici.

Questo varia in base a quello che si sta cercando.

È possibile anche ricercare il nome dell’azione per mezzo del nome o Ticket, per poi successivamente selezionare la tab Finanza.

Come-aggiungere-un-mercato-su-Google-Finance

Come aggiungere un mercato su Google Finance

Per aggiungere un mercato basta seguire i seguenti passi:

  • Cliccare sul pulsante segui;
    • Questo i permette di avere il titolo all’interno del proprio account Google Finance.

Come confrontare i mercati su Google Finance

Al fine di confrontare diversi titoli azionari su Google Finance, si deve andare necessariamente all’interno della sezione Google Finance, inerente ai titoli desiderati.

Come-confrontare-mercati-su-Google-Finance

Come confrontare i mercati su Google Finance

Nota bene che, a differenza di quello che potrebbe sembrare, Google Finance è un sistema estremamente intelligente; questo in quanto riesce a fornire una selezione di mercati correlati con il titolo che si desidera confrontare.

Non si deve fare altro che seguire questi punti:

  • Cliccare sul titolo che si desidera confrontare;
    • Da qui Google fornirà il confronto del grafico e dei principali dati finanziari.

Come seguire i mercati azionari?

All’interno di Google Finance è possibile monitorare la Borsa italiana e la Borsa americana. Al momento, però, non è possibile fare la stessa identica cosa con altri mercati come criptovalute o il mercato Forex (mercato dei cambi valutari).

Da questa prima analisi ne è uscito fuori un servizio che, anche se seguito da miliardi di visitatori, ha dei limiti. È possibile seguire le ultime notizie e le analisi inserendo all’interno dello spazio di ricerca il nome del titolo azionario che si vuole monitorare.

Al fine di seguire un titolo ,basta ricercarlo e selezionarlo tramite il bottone che si trova sotto al nome di titolo +Segui.

Infine, dopo avere fatto questo primo passaggio, non si deve fare altro che analizzare le informazioni e le notizie legate alle azioni prescelte.

Quotazioni titoli azionari: come confrontarli?

All’interno del portale Google Finance è possibile confrontare differenti titoli azionari. Al fine di effettuare un confronto, si deve entrare nella sezione dedicata alle azioni.

Da qui, al di sotto dell’azione principale, verranno presentate  altre azioni. Lo si può notare dalla parola associata: confronta. Questa comparazione è particolarmente intelligente in quanto essa prende i titoli che hanno delle affinità.

Google Finance portfolio: cos’è? Come funziona?

Il servizio Google Finance portfolio lo si può considerare come il fiore all’occhiello del portale Google Finance. Per via dell’ultimo aggiornamento, questo servizio non è al momento disponibile.

A chi piace questo strumento, si può consigliare il Google Finance portfolio alternative di Yahoo Finance che lo ha ancora attivo. Ecco uno dei motivi per il quale sé importante seguire sempre almeno 2 servizi differenti. Allo stesso tempo, sia il portafoglio di Google Finance, sia il Google Finance portfolio alternative di Yahoo Finance, permettono di tenere sotto controllo l’andamento e anche la profittabilità del proprio paniere titoli e indici.

Grafico e comparazione titoli

Google Finance permette anche di comparare due titoli azionari. Questo serve al fine di confrontare i rispettivi rendimenti.

Tutto quello che si deve fare è andare all’interno del box Compare e da qui scegliere i due titoli azionari dello stesso settore (diversamente non avrebbe neanche senso il paragone).

Da questo punto scendendo verso il basso è possibile trovare la descrizione della società, con il suo organigramma. Spostandosi, invece, leggermente sulla destra si possono trovare informazioni sul sito web.

Infine, all’interno della sezione “Key stats and ratios”, è possibile trovare le cifre fondamentali per valutare l’andamento finanziario del titolo. Tutti i dati che possono essere visualizzati da questa schermata sono:

  1. margini di profitto netto;
  2. margine operativo;
  3. volume delle contrattazioni;
  4. massimi e minimi nell’ultimo anno;
  5. andamenti per trimestre, ecc.

Insomma, si tratta di un servizio semplice e molto utile.

Come utilizzarlo al meglio?

  • Sezione Panoramica

All’interno dell’opzione Panoramica, si può osservare il prezzo di ciascuna azione; da qui è possibile analizzare anche i suoi movimenti, quando è stato spostato, quella che è la sua capitalizzazione di mercato, il suo volume e i suoi prezzi bassi e alti per il giorno.

  • Sezione fondamentali

All’interno della sezione Fondamentali è possibile visualizzare:

  1. ultimo prezzo;
  2. volume medio;
  3. capitalizzazione di mercato;
  4. minimi e massimi di 52 settimane;
  5. P / E
  6. utili per azione.

È possibile accedere alle transazioni in questa modalità; se non si ha  ancora familiarità con la piattaforma, si può impostare il portafoglio di Google Finance; questo passaggio può risultare un po’ complicato ,ma in realtà esso offre tutte le informazioni e le intuizioni di cui si ha bisogno  mentre si conducono le ricerche relative agli investimenti.

Quando si analizza un titolo, il primo numero che appare è il prezzo corrente. Spostandosi verso il basso, invece, si vedrà quanto è cambiato lo stock durante il giorno di negoziazione, su base percentuale.

Se si è alle prese con lo stock, dopo che il trading è stato chiuso, allora ci si accorge come questo numero rifletterà il suo movimento dopo ore.

Nella riga successiva, invece, viene riportata l’ora in cui è stato cercato il titolo. Da notare  che questa funzione è molto importante, in quanto i prezzi possono cambiare in un istante.

Si tratta di un meccanismo che fornisce essenzialmente un’istantanea nel tempo, indicando quello che è il prezzo nel momento esatto in cui lo si è  guardato.

  • Range

Il Range permette di ottenere un minimo ed un massimo dello stock per tutto il giorno di negoziazione. Al momento non viene fornito alcun numero se si guarda il titolo dopo la chiusura del trading.

  • 52 Weeks

All’interno della sezione 52 Weeks è possibile scoprire di quanto si è mosso lo stock nell’ultimo anno. Si tratta di un ottimo modo per avere anche un’idea chiara di quanto sia volatile lo stock per un periodo di tempo più lungo.

  • Open

Si tratta di un numero relativo al prezzo esatto dello stock, quando il mercato è stato aperto. Non vi sarà invece alcun numero se il mercato è chiuso.

  • Vol/Avg

Si tratta di un numero di trader di azioni acquistati o venduti durante il giorno di negoziazione. Ad un numero elevato è generalmente associato un valore maggiore. Si può trovare il volume medio negli ultimi 30 giorni. È possibile confrontare questi numeri al fine di scoprire come e se. il volume del giorno è relativamente alto o basso.

  • Market Cap

Si tratta della capitalizzazione di mercato, ovvero del prezzo delle azioni per il numero di azioni disponibili sul mercato. Questo dato riflette tutta la dimensione della società all’interno del mercato, anche se non deve per forza riflettere il prezzo delle azioni.

  • P/E

Si tratta del rapporto prezzo/utili di uno stock. Questo dato è molto importante in quanto nel caso in cui si tratta di numero basso, esso suggerisce di essere relativamente economico nel contesto della sua redditività. Occorre, invece, prestare attenzione a questo numero nel momento in cui si analizzano gli stock orientati al valore in particolare.

Si tratta di dati che possono fornire informazioni incredibilmente preziose e possono anche significare la differenza tra successo e fallimento.

Google Finance: come seguire azioni Apple e altro

googlefinance

Google Finance

Certamente, tra gli asset più seguiti al mondo e tra quelli più ricercati su Google Finance, ci sono le azioni Apple.

Si tratta a ben vedere di un brand di sicuro successo, dovuto sia all’indiscutibile fama del brand, come anche alla tendenza rialzista che i titoli hanno vissuto in questi ultimi anni.

È possibile investire in azioni Apple in modo del tutto identico come si investe con gli altri titoli. Si può scegliere di farlo utilizzando le piattaforme di trading online o anche i CFD o anche comprando e detenendole direttamente tramite intermediario finanziario.

Chi vuole tradare questo asset, può farlo tramite Google Finance e aprendo un conto di trading con un nostro broker.

Si può scegliere 24Option o eToro.

Dovete sapere che per mezzo di Google Finance non è possibile investire, mentre con i broker sopraelencati sì.

Il broker eToro è famoso per il social trading, dove è possibile avviare discussioni con altri utenti sulla piattaforma. Essa infatti è un vero e proprio social network, ogni trader ha una propria bacheca pubblica (ma può essere anche privata, a discrezione del trader), dove ogni cliente di eToro può osservare le performance altrui e gli investimenti in corso.

Perché non provare eToro con un conto demo? È gratis!

Prova il Social trading e il Copy Trading di eToro con un conto demo gratuito

Invece, se si utilizza 24Option dovete sapere che potrete giovare della ricezione dei segnali di trading gratuiti.

24Option è anche estremamente sicuro.

Anche se si trada con 24Option, non è possibile pretendere di seguire i segnali di trading e di chiudere tutti i trade in positivo. Investire a prescindere dalla piattaforma utilizzata è molto pericoloso.

Al fine di minimizzare i problemi è molto importante sempre scegliere piattaforme regolamentate ed autorizzate, al fine di operare con la consapevolezza di una tutela assoluta del proprio denaro e dei dati personali.

24Option, infine, ti permette di scegliere di fare trading su azioni Apple, ma anche su azioni Juventus F.C. Non si deve fare altro che scegliere la soluzione migliore per le proprie esigenze ,e quindi affidarsi isolo a broker seri e professionali.

Grazie agli ebook e ai webinar che offrono è infatti possibile formarsi al meglio, accedendo ai contenuti previa una semplice registrazione.

Prova gratis 24 Option gratuitamente con un conto demo!

Quali sono le piattaforme per fare trading sul titolo GOOGLE?

google-finance-come-usare

Google Finance: come utilizzarla?

Alla fine di questo nostro approfondimento, è possibile trovare una tabella riassuntiva con tutti i migliori broker di trading online che meglio di altri si prestano ai vostri investimenti.

Si tratta di piattaforme semplice e veloci, ma allo stesso tempo  regolamentate ed autorizzate, che permettono di investire con i CFD sui principali titoli di Google.

Ricordate sempre, prima di intraprendere una qualche forma d’investimento, che i CFD sono degli strumenti finanziari complessi e come tali possono comportare la perdita del capitale per via della leva.

Ecco il motivo  per cui sarebbe bene anche seguire tutti i consigli che vengono dati dai broker e seguire scrupolosamente quanto imposto dall’ESMA in merito alla leva.

Perché investire con 24Option e i segnali di trading gratuiti?

Investire con 24Option vuol dire investire con una piattaforma di trading semplice, veloce e molto intuitiva. Questi fattori hanno reso la piattaforma molto apprezzata da tutti i trader del mondo. Si tratta di una piattaforma semplice da utilizzare ,anche perché è di facile comprensione.

Molti trader esperti consigliano l’utilizzo di questa piattaforma perché, a differenza di altre, offre i segnali di trading gratuiti, offerti dal broker e che si possono sfruttare utilizzando anche la piattaforma Metatrader 4.

Molti ritengono, anche che le analisi di 24option offerte dal broker con la collaborazione di Trading Central differiscono da quelle di Google Finance; queste due piattaforme  permettono di fare trading immediatamente, non appena appaiono le notizie sul mercato finanziario tradizionale come:

  • Valute;
  • Materie prime;
  • Indici;
  • Azioni;
  • Criptovalute.

Google Finance Vs Yahoo Finance: il servizio ha vita breve?

Non possiamo dirlo noi in quanto non siamo competenti. Quello che possiamo dire è certamente che molto dipenderà dal modo in cui queste nuove norme verranno recepite dai legislatori.

Ecco il motivo per il quale, molto spesso, viene consigliato di analizzare le informazioni dei due motori di ricerca e successivamente di confrontarle anche con quello che viene offerto dal proprio broker di fiducia.

Ad esempio, utilizzando 24option in modalità demo è possibile accedere a delle analisi importanti gratis che dopo possono essere  messe  a confronto, per comprendere se le notizie di Google Finance sono attendibili o meno.

Google Finance portfolio alternative: Yahoo Finance, come funziona?

Yahoo Finance si presenta, a differenza di Google Finance, con un aspetto ed un servizio molto più professionale.

Possiamo ricordare che lo stesso Yahoo offre il portale finanziario tradotto in più lingue. Ad oggi, molti affermano che il portale https://it.finance.yahoo.com/ è uno dei migliori presti sul mercato e forse anche migliore rispetto a Google Finance.

Si tratta di un servizio nato a metà degli anni 90 e questo ci fa notare che si tratta di un servizio nato molto prima di quello di Google Finanza.

Il servizio di Yahoo Finanza si è molto sviluppato nel corso degli anni, tanto che di recente anche per mezzo dell’update ha  potuto aumentare in modo considerevole le sue funzionalità. Questo vuol dire che lo  si può trovare sotto forma di app per Smartphone e per Tablet come l’iPad.

Yahoo finanza è un servizio letto e seguito da oltre 2 milioni di italiani, mentre l’omonimo sito americano è seguito da oltre 200 milioni di visitatori.

Google News Finance o Yahoo Finance? Qual è il più utilizzato?

Analizzando e considerando la popolarità di google news finance e di Yahoo Finance, possiamo notare come Yahoo Finance sia il più popolare per tutto il pubblico Italiano.

Solitamente gli italiani sono molto interessati al mondo della finanza ,vista e considerata la nostra propensione per il risparmio e l’investimento.

>>Vuoi rimanere aggiornato sui migliori investimenti del 2019? Non perderti il nostro approfondimento: Come Investire 50.000 €? Migliori investimenti 2019

A questo punto verrebbe da chiedersi: Quale usare? Yahoo Finance o Google Finance?

Sappiamo bene che internet ha rivoluzionato molti settori; sappiamo anche che il settore dei servizi finanziari è stato profondamente influenzato dalle molte scelte dei trader.

Analizzando quanto esposto online è possibile notare come milioni di investitori siano in grado di analizzare i mercati da soli. Questo è molto importante al fine di rimanere indipendenti dai broker e dal money manager professionisti.

Sia Yahoo Inc. (YHOO) che Google Inc. (GOOG) gestiscono importanti siti Web finanziari i quali forniscono quotazioni azionarie, notizie sui mercati finanziari e notizie economiche generali.

Google Finance o Yahoo Finance? Confronto

Somiglianze

  • Il servizio Yahoo finanza è stato lanciato per la prima volta, dopo il debutto di Yahoo,nel 1994. Al contrario, invece, Google Finance è stato lanciato per la prima volta nel 2006, ben 8 anni dopo del concorrente.
  • Yahoo pubblica all’interno del suo portale finanziario un prodotto di business e di notizie finanziarie che sono leader nel settore. Il servizio si è evoluto dalle sue origini desktop per utilizzare app mobili e tablet.
  • Yahoo finanza dichiara che il suo compito è quello di voler aiutare tutti gli utenti a prendere delle decisioni informate in materia d’ investimenti e di mercati finanziari. Lo stesso servizio, fornisce dati finanziari e una vasta gamma di applicazioni atte ad aiutare gli utenti ad ottenere delle informazioni dettagliate e degli aggiornamenti sul mercato.
  • Sia Google Finance, sia anche Yahoo Finance ,si collocano costantemente tra i primi 15 siti di finanza personale più popolari al mondo e sono anche considerati simili tra loro in merito alle informazioni finanziarie che forniscono.

Differenze

  • Google Finance e Yahoo Finance sono siti popolari; Yahoo finanza però doppia il concorrente Google Finance; oggi le stime parlano di visite per Yahoo Finanza di circa 70 milioni al mese; Google Finance invece ne riceve 40 milioni. Quest’ultimo viene anche superato da MSN Money con 65 milioni di visitatori al mese e da CNN Money con 50 milioni.
  • Yahoo Finanza ha un aspetto e un servizio superiore in merito ai contenuti di Google News Finance.
  • Google Finance ha follower fedeli, dei quali alcuni partecipano al mercato ed apprezzano il fatto che esso enfatizza i grafici; questo non è un punto di forza di Yahoo Finanza.
  • Google Finance offre anche delle quotazioni di borsa in tempo reale e complete; Yahoo!offre delle funzionalità in tempo reale.
  • Molti affermano che Google offre delle informazioni di mercato che peccano nella cura dei dettagli; Yahoo presenta invece degli errori di dati; nonostante tutto, ne deriva che la stragrande maggioranza delle informazioni è accurata e tempestiva.
  • Infine, la linea di fondo è che sia Google Financesia Yahoo Finance ,sono dei colossi nell’offrire informazioni complessive sul mercato finanziario, sulle quotazioni azionarie e sui dati di investimento. Sembra però che Yahoo finanza fornisca dei dati più precisi e delle capacità di contenuto e visualizzazione in modo molto molto più accattivante ed efficiente.

Google Finance italiano: cosa c’è di nuovo con l’aggiornamento 2019

Finance Google

Google Finance Italiano

Come detto in precedenza, Google Finance è stato di recente aggiornato. Per mezzo del nuovo update è stato possibile per Google Finance riportare automaticamente ricerche, cronologia e notizie dell’ultimo minuto.

Per mezzo dell’update tutti i trader, esperti e non, possono recuperare (in modo gratuito) tutte le notizie che più  li interessano, ovvero quelle di cui necessitano, per riportarle poi all’interno delle loro analisi di trading.

Possono utilizzare queste informazioni in modo libero tutti i trader, soprattutto fino a quando la stessa Unione Europea le considererà di dominio pubblico.

Al momento non sono soggette a copyright e come tale possono essere utilizzate da tutti.

Google Finance App: esiste?

Analizzando le richieste che i sono pervenute, è stato scoperto che sono in tanti i lettori e i trader che non sanno se davvero esiste, o no, Google Finance app mobile ovvero l’app dedicata che permette di accedere velocemente a questo servizio.

A differenza di quello che si potrebbe pensare, l’app mobile di Google Finance non esiste in quanto il servizio è mobile responsive.

Al momento esiste solo l’app nello store di Google Chrome, anche se l’ultimo suo aggiornamento risale a molti anni addietro. A nostro modesto avviso sarebbe opportuno evitarlo, non credete?

Si potrebbe, invece, scegliere di investire e di analizzare le quotazioni sottoscrivendo il servizio di analisi di Trading Central di 24Option.

Prova a investire con il conto demo gratuito 24Option seguendo i segnali di trading gratuiti

Grazie a 24Option, è possibile scaricare direttamente  l’app mobile per iOS e Android all’interno del quale sono riportati anche i segnali di trading e le analisi.

Da notare  anche che ci sono moltissimi servizi internet che offrono dei segnali di trading gratuiti, ma non tutti sono affidabili. Occorre ricordare sempre che si tratta di previsioni, e come tali si basano su statistiche e su elaborazioni di dati passati; non sono dei consigli di investimento e non devono essere considerati come tali.

Ecco il motivo per il quale sarebbe meglio seguire sempre e solo analisi che prendono come riferimento solo gli ultimi sviluppi e le ultime notizie, su di un titolo o sull’andamento dello sviluppo di una criptovaluta.

Sono queste le notizie che tutti i trader attendono per comprare e/o vendere sui mercati.

Nyse Google Finance e servizi offerti

All’interno di Google Finance è stata aggiunta anche la sezione dei migliori motori, basata sulla popolarità determinata da Google Trends. Questo aggiornamento include grafici contenenti 40 anni di dati per gli Stati Uniti e opzioni di portafoglio più ricche.

L’aggiornamento riguarda anche il ticker in tempo reale per gli stock sul sito, in quanto il NASDAQ come anche la Borsa di New York, hanno collaborato con Google nel giugno 2008.

Non vi sono invece aggiornamenti importanti sul blog di Google Finance chiuso per altro nell’agosto del 2012.

Conclusione

google finance

Anche se al momento su internet sono presenti molti competitor, possiamo dire che la piattaforma di Google Finance è una piattaforma abbastanza semplice.

Si potrebbe pensare che in un futuro non molto lontano, la stessa piattaforma, potrebbe attrarre moltissimi investitori non solo esperti ma anche prime armi.

Questi solitamente sono interessati ad ottenere delle informazioni all’interno dei mercati azionari e sugli indici borsistici. Da molti viene considerata come un’ottima alternativa ai Forex forum.

Tuttavia, ci sono delle piccole pecche già  sottolineate in precedenza. Ad esempio, confrontando Google Finance con 24Option, ne esce fuori che da Google Finance non è possibile seguire e/o confrontare le coppie Forex, criptovalute e materie prime.

Questo invece è possibile con 24Option.

Per certi versi si potrebbe trattare di una vera pecca. Questa mancanza, abbastanza grave, considerando sia gli asset emergenti, sia anche le offerte della concorrenza, potremmo definirla come una grave mancanza.

Tutti oggi sanno che il mercato Forex è il più liquido al mondo; molti sanno bene che le criptovalute sono il mercato emergente più ricercato negli ultimi anni.

Tuttavia, possiamo dire che è possibile utilizzare il portale di Google Finance al fine di seguire i propri titoli azionari preferiti ,come ad esempio quelli della Borsa Italiana. Siamo dell’idea che per certi versi questa sia la soluzione più semplice e ideale.

Nonostante tutto, non possiamo non notare la mancanza di alcune importanti funzionalità; in questo caso, se non si hanno troppe pretese, essa rappresenta la soluzione più idonea e veloce presente al giorno d’oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?

Leggi articolo precedente:
dove investire nel 2019
Come e dove investire 2019 [giugno – dicembre. Guida seconda parte dell’anno]

In questi primi giorni del mese di giugno 2019 non possiamo fare un confronto ed analizzare quelli che sono gli...

Chiudi