Cosa significa HODL? Ecco una guida per il linguaggio del trading in criptovalute

Pubblicato da TommasoP il: 22 Gennaio 2018 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019

Questo periodo è costellato di investimenti in valute digitali. Sono tanti oggi i trader che hanno deciso di investire su questo settore, anche se non sanno bene di cosa si tratta realmente.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Molti investono in Bitcoin per sentito dire altri invece perché la considerano una moda, molti altri ancora perché ritenuta una delle fonti più redditizie del momento.

A tal proposito volevamo anche precisare prima di proseguire oltre, che il trading online è pericoloso e potrebbe comportare la perdita dell’intero capitale investito.

Per altro devi anche prendere in considerazione il fatto di fare trading online e di investire solo e soltanto prendendo come punto di riferimento piattaforme che siano regolamentate ed autorizzate.

Essendo tali, possono garantire il tuo capitale, ovvero ti possono confermare che non si tratti solo di un broker truffa.

Un esempio in questo caso, di piattaforma di trading onesta, seria e professionale è eToro, la cui piattaforma ti permette anche di investire e fare trading sfruttando il social trading e il copy trader.

etoro hold

etoro hold

Tutti i trader in questo caso possono investire e fare trading senza perdere troppo tempo a comprendere e studiare grafici.

Oggi noi abbiamo fatto di più per te.

Abbiamo raccolto per te, in questa guida, delle informazioni molto importanti legate al linguaggio degli investimenti.

Ad esempio Ti consiglio HODL per ATH poiché questo altcoin andrà alla luna.

Una frase che se analizzata bene potrebbe anche non aver un filo logico e potrebbe anche non aver senso, ma non perché essa non lo ha, ma solo perché non conosci bene il linguaggio utilizzato nel trading con le criptovalute.

Ecco dunque un concetto elementare e molto semplice. Se tu non comprendi la risposta, allora sei uno dei tanti che ancora oggi ha voglia di imparare.

Quindi non ti devi fare scrupoli se on comprendi bene il suo significato.

Per prima cosa devi anche prendere in considerazione il fatto che le criptovalute sono un asset molto popolare, che sta crescendo di continuo e che oggi sembra spopolare tanto che ha dato origine a un gergo proprio.

Quindi, se vuoi investire in criptovalute, devi prima di tutto comprendere bene molte parole come anche comprendere tutti i termini ad esse collegate al fine di non confonderti.

Se vuoi stare al passo con i tempi ed investire dunque su di esse, devi prendere parte alle conversazioni.

Ecco quello che noi oggi abbiamo fatto per te, chiedendo aiuto ad uno dei migliori broker al momento presente sul mercato e che ti offre questa possibilità: eToro.

Noi abbiamo elencato diversi termini del gergo per te, per poterlo rivedere quando parli di criptovalute.

Acquista criptovalute

Definisce l’azione che il trader fa. Esso ricordiamo è un prodotto d’investimento altamente volatile e prevede anche il rischio di perdere il capitale.

HODL

Questo termine, è uno dei più popolari oggi presenti, in tema di criptovalute. Questa parola è iniziata come un semplice refuso.

Le sue origini risalgono al 2013, quando un membro del forum Bitcointalk aveva scritto un post che descriveva uno dei motivi per il quale avrebbe tenuto il suo token, nonostante i mercati stessero crollando in quel momento.

Egli aveva anche sottolineato come aveva scritto erroneamente “hodling” invece di “holding” (tenere).

Da questo refuso divenne invece molto popolar, tanto che oggi si è trasformato nell’acronimo inverso “HODL” che significa “tieni duro per rimanere in vita” (Hold on to dear life).

Altcoin

Altro termine con il quale chi vuole investire in criptovalute si trova costantemente a contatto.

Si noti che, nonostante i Bitcoin siano considerati la prima criptovaluta con cui i trader investono, non è l’unica.

Questo presuppone l’esistenza di tante altre valute digitali che sono molto più attraenti per i trader e che possono divenire delle valide alternative. Da qui ne deriva appunto il termine di Altcoin, per indicare tutte le valute digitali che non sono il Bitcoin.

In questo caso, possiamo anche considerare un altro fattore. Le alternative al bitcoin sono nate per contrapporre anche la predominio assoluto del Bitcoin.

Ecco il perché vennero identificate come “Altcoin”, che è l’abbreviazione di “moneta (coin) alternativa”.

Circulating supply (Disponibilità in circolazione)

Prende in considerazione il numero totale di token che una particolare criptovaluta ha in circolazione.

Ad esempio, prendendo in esame i Bitcoin, o anche Ethereum e tutte le altre criptovalute, possiamo notare come sempre nuovi token vengono aggiunti nel momento in cui i miner assegnano potenza di calcolo per elaborare le transazioni.

Vi è poi da prendere in considerazione il fatto che le alcune delle commissioni che i miner ricevono vengono aggiunte come nuova valuta alla disponibilità già in circolazione.

Market cap (Capitalizzazione di mercato)

Si considera con questo termine il valore complessivo di tutti i token che sono attualmente in circolazione inerenti ad una determinata criptovaluta.

Si ricordi anche che la capitalizzazione di mercato, solitamente calcolata in dollari USA, altro non è se non un indicatore della dimensione del mercato di ogni specifica criptovaluta.

ICO

Initial Coin Offering ovvero l’Offerta Iniziale di Moneta.

Si tiene presente che una ICO è un processo nel quale una società finanzia tutte le sue attività grazie all’introduzione anche di una propria criptovaluta, offrendola ai primi investitori a un prezzo fisso.

Qui tutti gli investitori che partecipano a una ICO lo faranno perché credono nella società che c’è alle spalle, e hanno anche la speranza che tutti i token che ricevono saliranno di valore.

Arbitrage (Arbitraggio)

E’ un termine che molto spesso viene utilizzato in prestito dal mondo del trading tradizionale. Conq eusto termine, si intende indicare l’atto di utilizzare le differenze tra gli spread offerti dai diversi scambi di criptovalute per realizzare un profitto.

Allo stesso, modo, invece di acquistare i token e sperare che aumentino di valore, i trader acquistano criptovalute su uno scambio per poi rivenderle su un altro mercato.

In questo caso, gli spread consentono di realizzare un profitto.

Tuttavia, una partica con queste caratteristiche, è una piratica che in molti casi è definita rischiosa, in quanto gli spread e le commissioni potrebbe cambiare inaspettatamente, specialmente durante i periodi di elevata volatilità.

FOMO

Anche se non utilizzata solo e soltanto per lo spazio delle criptovalute, Fear of Missing Out (paura di perdere l’occasione) è diventato il termine più utilizzato tra i trader.

Esso in pratica descrive molto bene una situazione attraverso cui i trader affluiscono in gran numero per poi investire in una certa cripto, proprio per timore che se aumenta di valore potrebbero perdere l’occasione.

Bear (Orso)

Tutti i trader che hanno familiarità con il gergo del trading convenzionale altro non potranno fare se non riconoscere questo termine.

L’orso ovvero il bear è un trader o anche un investitore che ritiene che un determinato asset o mercato diminuirà di valore.

Con questo termine, possiamo indicare sia un sostantivo che l’aggettivo, come ad esempio: “questa criptovaluta ha continuato il suo attuale trend al ribasso (bearish trend)”.

Whale (Balena)

Altro riferimento al regno animale.

Qui si utilizza con questo termine un’espressione che descrive qualcuno che ha una notevole quantità di capitali da investire.

In questo caso, le balene possono muovere i mercati investendo anche molti soldi in una criptovaluta minore, per poi farla salire di valore.

Pump and dump (Carica e scarica)

Strettamente collegato al termine precedente, prevede questo termine che le balene a volte impiegano una strategia atta a realizzare rapidamente un profitto.

Il processo è molto semplice da mettere in pratica.

Ad esempio, si “carica” (pump) una grande quantità di denaro in una criptovaluta minore. Qui la cripto aumenta di valore.

Di conseguenza, altri investitori vengono attratti dall’aumento dei prezzi.

A questo punto, il trader o l’investitore che ha caricato in origine “scarica” (dump) la criptovaluta al fine di ottenere un profitto.

Bagholder

Con questo termine si intende indicare il “possessore (holder) della borsa (bag)” che prende come punto di riferimento un investitore che non è riuscito a vendere le sue criptovalute con un profitto e come tale è in possesso di “borse” di token che valgono molto meno del suo investimento originale.

REKT

Definita come un’atra parola scritta in modo errato, questo termine viene utilizzato quando qualcuno è “rovinato” (wrecked).

Questo vuol dire che ha perso una notevole quantità di denaro su una certa criptovaluta.

ATH

Comunemente noto come Acronimo di All-Time High (massimo storico), definisce il punto in cui una criptovaluta raggiunge un prezzo senza precedenti.

FUD

E’ l’abbreviazione di “Fear, Uncertainty and Doubt” che definisce paura, incertezza e dubbio.

Essa viene spesso usata al fine di descrivere qualcuno che sta cercando di convincere le persone a vendere una specifica criptovaluta.

Molto spesso tale termine viene utilizzato per criticare qualcuno e allo stesso tempo suggerire che ha un secondo fine per diffondere FUD.

BTD

Considerato come “Buy The Dip” (acquista il calo) l’acronimo, descrive una situazione in cui i mercati sono in ribasso ed allo stesso tempio i trader e gli investitori vendono, in preda al panico.

BTD in realtà altro non è se non una raccomandazione per fare tutto il contrario e quindi acquistare la criptovaluta mentre è in “calo”.

To The Moon (Alla luna)

Esso descrive una situazione all’interno del quale tutti i trader di criptovalute sono ottimisti riguardo alla direzione di una determinata cripto.

Essi in breve ritengono che il prezzo crescerà tanto.

Trading con eToro

A questo punto, una volta che hai ben compreso tutti i termini da prendere in considerazione per investire nel trading online, non ti resta che metterli in pratica.

etoro truffa

etoro social trading

Quale miglior metodo se non quello di farlo con un conto demo eToro?

eToro è infatti il broker di trading online che ti offre la possibilità di fare trading con un conto demo gratuito ed illimitato grazie al quale puoi mettere in pratica le migliori strategie di trading online ma anche testare la piattaforma regolamentata ed autorizzata.

Tutto quello che devi fare è cliccare sul link di seguito riportato ed attivare il tuo conto demo previa registrazione gratuita.

Apri il tuo conto demo eToro gratuito ed illimitato!

Considera anche che con eToro, puoi investire nel social trading e nel copy trader con le criptovalute ovvero, puoi scegliere di copiare le performance degli altri trader e replicare i loro stessi profitti.

Nota infine che il social trading è legale ed è molto consigliato rispetto ai classici robot di trading online che non sono testai e non sono regolamentati.

Ecco anche il perché noi te lo consigliamo soprattutto se sei un trader principiante, perché ti offre la possibilità di non perdere tanto tempo nello studio di strategie e di grafici, ma ti permette di apprendere direttamente dagli altri trader e allo stesso tempo di investire nel trading con le criptovalute copiando gli altri trader.

Una frase che se analizzata bene potrebbe anche non aver un filo logico e potrebbe anche non aver senso, ma non perché essa non lo ha, ma solo perché non conosci bene il linguaggio utilizzato nel trading con le criptovalute.

Ecco dunque un concetto elementare e molto semplice. Se tu non comprendi la risposta, allora sei uno dei tanti che ancora oggi ha voglia di imparare.

Quindi non ti devi fare scrupoli se on comprendi bene il suo significato.

Per prima cosa devi anche prendere in considerazione il fatto che le criptovalute sono un asset molto popolare, che sta crescendo di continuo e che oggi sembra spopolare tanto che ha dato origine a un gergo proprio.

Quindi, se vuoi investire in criptovalute, devi prima di tutto comprendere bene molte parole come anche comprendere tutti i termini ad esse collegate al fine di non confonderti.

Se vuoi stare al passo con i tempi ed investire dunque su di esse, devi prendere parte alle conversazioni.

Ecco quello che noi oggi abbiamo fatto per te, chiedendo aiuto ad uno dei migliori broker al momento presente sul mercato e che ti offre questa possibilità: eToro.

Noi abbiamo elencato diversi termini del gergo per te, per poterlo rivedere quando parli di criptovalute.

Tutti i dettagli sul social trading ed eToro li puoi trovare all’interno delle nostre guide.

Social trading e copy trader: le 13 guide su eToro

  1. I migliori trader da copiare su eToro
  2. Come Comprare Bitcoin in Italia con eToro [guida completa]
  3. eToro truffa ? Ci sono esperienze e opinioni negative ?
  4. Trading Bitcoin con eToro [come investire in criptovalute su eToro]
  5. eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online
  6. eToro Popular Investor: ecco come Xavier86 è diventato un Popular Investor
  7. Mirror Trading Forex Italia cos’;è VS Copy Trading Etoro [Opinioni]
  8. eToro scheda ricerca: strumenti professionali per il tuo portafoglio
  9. Guida eToro social trading: come evitare le truffe?
  10. eToro: forum – opinioni – FAQ
  11. Crypto CopyFund eToro dedicato alle criptovalute per investire in Bitcoin ed Ethereum
  12. Social Trading funziona? Opinioni Copy Trading eToro
  13. eToro come funziona ? eToro Login, opinioni, demo e recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.