Come creare un diario di trading ideale?

Pubblicato da TommasoP il: 9 Agosto 2019

Se desideri avere successo nel trading online devi rispettare determinate regole dettate da una propria scaletta che tenga conto delle tue esigenze e del modo in cui investire. Per tale motivo possiamo dire oggi che fare trading online non è semplice. Ma per ovviare a questo, ci sono determinati strumenti che ti aiutano. Ad esempio il diario di trading online è uno di questi.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Questo deve essere redatto in maniera semplice per essere considerato come un ottimo modo per iniziare. Deve essere efficace, funzionale ed efficiente. Esso ti deve accompagnare giorno per giorno nelle tue attività di investimento.

Se non sai come fare per costruirne uno e se non sai come impostare un piano di trading allora continua con la lettura di questo approfondimento. Qui potrai trovare tutte le informazioni legate a:

Diario di tarding

Cos’è il diario di trading

Diario di trading xls: definizione e composizione

Il diario di trading è definito come il piano strategico su cui puntare per impostare la tua campagna strategia di investimenti.

Se stai iniziando a muovere i primi passi nel mondo del trading online e non hai nessuna preparazione precedente o esperienza, allora questo elemento p molto importante al fine di evitare di perdere il tuo investimento.

Questo è uno dei motivi per il quale è consigliabile impostare un piano di trading atto a stabilire tutti i tuoi obiettivi e definire il modo più semplice per raggiungerli.

>>Leggi anche: Corsi trading online: i migliori corsi gratuiti per iniziare a fare trading [Guida completa]

Tutti i trader esperti sono stati come te prima di tutto trader principianti. Essi prima di te hanno creato il loro piano di trading excel e hanno studiato a fondo e con attenzione tutti gli strumenti atti a investirete.

Se tu sei un trader esperto o un principiante, non importa. Creare il diario di trading ti serve perché ti aiuta a raggiungere tutti gli obiettivi ed i successi che ti sei prefissato.

Trading diary: cos’è?

Diario di trading

Diario di trading

Possiamo intendere il diario di trading come una descrizione generale della tua attività di trading che deve essere pianificata secondo alcuni parametri prescelti.

Si potrebbe trattare di una semplice redazione di un elenco legato alle attività di trading, che sono state pianificate con un certo stile e una certa strategia come anche una certa temporalità.

Ancora, possiamo definire con il termine diario di trading il diario all’interno del quale annotare tutte le posizioni e le caratteristiche con la finalità di analizzarle in seguito e comprendere quali siano le strategie che funzionano e quali quelle che non funzionano.

Il diario di trading può essere realizzato a partire da una tabella Excel o anche tramite documento Word all’interno del bloc-notes cartaceo.

All’interno del diario di trading devono essere presenti i seguenti 9 elementi:

  1. La data e l’ora della presa di posizione e della sua chiusura.
  2. La coppia di valute o l’attivo in oggetto.
  3. La dimensione del lotto.
  4. La direzione della posizione, ovvero acquisto o vendita.
  5. Gli ordini eventualmente piazzati (stop e limit).
  6. L’unità di tempo utilizzata sui grafici.
  7. Le ragioni che vi hanno spinto a prendere posizione.
  8. Le ragioni di chiusura della posizione.
  9. Il risultato dell’operazione (vincita o perdita).

Diario di trading: a cosa serve?

Un’ottima idea di piano di trading è quella di sviluppare un insieme di regole che devono poi essere rispettare nel corso della tua attività di trader. Queste, una volta redatte per iscritto devono essere rispettate. In pratica le si deve rispettare rigorosamente, in quanto sarà il piano d’azione redatto a dettare le fasi del tuo trading quotidiano.

Il piano di trading più è efficace e più ti aiuta ad analizzare il mercato Forex e allo stesso tempo ad applicare la tua analisi legata alle strategie di trading prescelte.

Il diario di trading ti permette di evitare delle decisioni spontanee e irreversibili soprattutto nel momento in cui devi fare i conti con le emozioni.

Il piano di trading ti permette anche di evitare gli errori comuni, consentendoti di valutare i tuoi profitti e le tue perdite.

L’obiettivo del diario? Quello di pensare prima di agire e di essere pronto ad affrontare le sessioni di trading.

In pratica ti aiuta a gestire le tue emozioni e ad avere un framework che definisce le regole da seguire che elimina qualsiasi tipologia di soggettività all’interno della tua attività di trading che ti permette di gestire meglio le tue emozioni.

Vi sono poi altre ragioni come ad esempio limitare il numero di operazioni eliminando le decisioni affrettate sul mercato, decisioni che molto probabilmente porterebbero a delle perdite che il trader cercherà invece di compensare con diverse operazioni e con un volume maggiore.

Per aiutarti a gestire il tuo rischio il piano di trading è importantissimo. Infatti, anche se decidi di assumere una posizione con un rischio superiore all’1% del tuo capitale, devi includerla all’interno del tuo piano di trading che ti aiuterà dunque a gestire le altre posizioni aperte.

Come utilizzare un diario di trading?

come utilizzare un Diario di trading

Come utilizzare un diario di trading

Al fine di interpretare correttamente il diario di trading, sarebbe bene raggruppare tutte le operazioni vincenti tra di loro. Quindi sarebbe bene fare lo stesso per quelle perdenti. Il tutto vi serve per determinare i punti in comune a tali operazioni.

Nel caso in cui notate che l’utilizzo di un indicatore tecnico si ritrova spesso tra le operazioni perdenti, ciò significa sicuramente che l’indicatore non è pertinente.

Lo stesso dicasi nel caso inverso.

Noterete infatti che si cono alcuni attivi più redditizi di altri e che certi orari sono più propizi per guadagnare rispetto ad altri.

Una volta stabilito il nesso tra le strategie e i risultati ottenuti, potrete orientare i futuri trade in maniera da ottimizzare le probabilità di vincita. Lo potete fare testando differenti combinazioni a partire dai fattori sopra identificati che potrete affinare progressivamente con le vostre prese di posizione massimizzando i guadagni realizzando facilmente delle strategie vincenti.

In breve il diario di trading aiuta a diventare dei trader performante in maniera rapida anche nel caso in cui la tua padronanza su elementi di analisi tecnica e fondamentale sono sempre indispensabili.

Diario di un trader: cosa contiene un buon diario di trading?

In breve esso deve contenere:

  1. tutti gli obiettivi di trading, ovvero obiettivi:
    1. specifici;
    2. misurabili;
    3. raggiungibili;
  2. stabilire il metodo di analisi tecnica (grafici);
  3. sviluppare la strategia di trading da seguire con punti in entrata e in uscita;
  4. stabilire tutte le revisioni atte a gestire sistematicamente le posizioni aperte al fine di non avere dubbi o rimorsi per una posizione chiusa prima del previsto o troppo tardi;
  5. gestire i rischi.

Come sviluppare un buon piano di trading excel?

Diario di tarding

Diario di trading: come sviluppare un piano?

Il primo punto da prendere in esame all’interno del diario di trading è quello di scegliere una piattaforma seria e affidabile. Questo, insieme ad un piano di trading chiaro ti aiuta a mantenere la mente fresca e concentrata sulle decisioni più redditizie.

Infatti, partendo dal presupposto che il trading non è prevedibile al 100%, il piano di trading deve essere redatto in modo da contenere un intero processo decisionale.

I trader Forex sono umani e come tale tendono a prendere delle decisioni basate sulle emozioni. Il piano invece ti permette di eliminare tale decisioni azzardate e ti permette di effettua un’analisi ponderata.

Attenzione però a redigere questo piano in concomitanza con la scelta della piattaforma regolamentata perché questo ti serve ad eseguire gli ordini correttamente.

Money management excel trading

A questo punto possiamo procedere ad analizzare come fare per costruire un vero e proprio piano di trading. lo possiamo fare adesso, dopo aver analizzato alcune sue caratteristiche.

Il primo passo da compiere è:

  • determinare la frequenza con cui si opera;
  • il numero di operazioni che si aprono durante questo intervallo di tempo.

Per far questo devi analizzare attentamente la cronologia del tuo conto e determinare quante transazioni apri in media al giorno o alla settimana e soprattutto quanto tempo durano queste operazioni.

Questo è un elemento importante per il tuo piano e dovrebbe anche illustrare chiaramente la dimensione temporale che usi nel tuo trading.

Definisci il tuo profilo come trader

Devi procedere ad analizzare alcuni obiettivi specifici. In questo caso, devi essere coerente con gli obiettivi che tu stesso vuoi raggiungere e gli strumenti che meglio si prestano a metterli in pratica.

Devi quindi stabilire un orizzonte temporale atto al raggiungimento dell’obiettivo principale. Attenzione poi a scegliere il tipo di trading che fa per te. Devi scegliere se vuoi essere un trader a tempo pieno. In questo caso puoi scegliere di operare con lo swing trading.

Puoi anche scegliere di investire e negoziare all’interno del mercato finanziario anche solo passando pochi minuti al giorno. In questo caso è importante analizzare i grafici.

Diario di Trading: rimani realista

Il secondo consiglio che analizziamo è proprio questo: quanto pensi di essere un trader di successo? Un conto è operare sui mercati finanziari e un conto è portare a casa dei guadagni.

Tutti possono diventare dei trader ma pochi arrivano alla fine del loro percorso e ottenere dei guadagni. Questa premessa è importante affinché anche tu possa porti dei limiti e degli obiettivi.

Ad esempio se investi 100 € non puoi pretendere di diventare ricco e di guadagnare centinai di migliaia di euro in un anno o più.

Ci sono poi alcuni trader che non riescono ad operare sui mercati. Quindi anche tu devi valutare se sei in grado o meno di diventare un trader. Devi imparare dai tuoi errori, annotarli all’interno del tuo diario e da questi ripartire per cercare di operare nel migliore dei modi.

In pratica devi chiederti: I tuoi obiettivi sono realistici per quanto riguarda la tua formazione nel trading?

Diario di trading: identifica il mercato

Il terzo elemento importante per tutti i trader è quello legato all’analisi del mercato. Non tutti gli asset sono uguali ed essendo tali ci si deve concentrare unicamente sugli asset con cui si ha una maggiore confidenza.

Si deve dunque studiare i catalizzatori fondamentali del mercato e capire se vi è abbastanza volatilità per raggiungere i tuoi obiettivi di profitto. In pratica si deve determina la liquidità e consentire l’ingresso e l’uscita dal mercato in tempi rapidi. Se questo non avviene devi iniziare a pensare di prendere in considerazione altri mercati e devi quindi iniziare a chiederti:

  • l’arco di tempo è appropriato per la mia strategia?

Diario di trading: elabora la tua strategia

Come identificare il mercato?

Lo puoi fare solo pianificando e sviluppando la tua strategia che ti offre versatilità e sfrutta il mercato generando profitti. Il tutto avviene nel momento in cui:

  • Il prezzo è a livello di supporto o resistenza;
  • C’è una chiara tendenza;
  • Si verificano dei cambiamenti d’impulso;
  • Si verifica un gap;
  • Si verifica una inversione estrema;
  • C’è volatilità nei mercati.

Diario di tading: stabilisci dei limiti

A questo punto, hai scelto la tua strategia e i tuoi asset; non puoi non stabilire dei limiti, ovvero il capitale necessario per operare nel mercato prescelto o anche il margine richiesto o anche la dimensione minima della posizione o semplicemente la percentuale di stop-loss da impostare sul capitale.

Nel caso in cui il mercato è troppo volatile o i margini sono troppo costosi, puoi sempre continuare a studiare come risparmiare e ottenere capitale o considerare il mercato adatto al capitale disponibile.

Devi dunque comprendere vantaggi e svantaggi del trading online, della leva finanziaria disponibile sul mercato e da qui prendere poi le dovute decisioni.

Diario di trading: monitora la strategia

A questo punto devi valutare:

  • Dove sono i livelli di supporto e resistenza?
  • Individua l’offerta e la domanda del mercato scelto;
  • Qual è la tua strategia di trading: intraday, swing o scalping?
  • Definisci i livelli dei prezzi giornalieri e settimanali;
  • Rispetta le regole che ti sei prefissato e pianifica;
  • Leva finanziaria;
  • Rischio totale;
  • Rischio giornaliero;
  • Prezzo di entrata dell’ordine;
  • Gestione degli ordini;
  • Prezzo di uscita dell’ordine.

Solo dopo aver completato tutti questo passaggi devi fare leva sulla tua pazienza. Devi avere pazienza e non devi mai rincorrere i mercati. Devi invece aspettare pazientemente che il mercato venga da te.

Diario di trading: monitorare le performance

Certamente avere un piano di trading ti aiuterà a monitorare di molto le tue performance di trading. Tutto quello che devi fare è:

  • Impostare i tuoi obiettivi;
  • Stabilire il piano di sviluppo degli obiettivi.

Questo ti serve per decidere come raggiungere i tuoi obiettivi al momento giusto. In pratica puoi misurare il tuo successo in termini di benefici ottenuti dalle operazioni realizzate. Per far questo devi però fissare degli obbiettivi i quali devono essere:

  • Specifici;
  • Misurabili;
  • Raggiungibili;
  • Pertinenti;
  • Tracciabili.

Come fare un Piano di Trading? Strumenti utili

Al fine di aiutarti a gestire al meglio il tuo rischio, ci sono importanti strumenti di trading, anche abbastanza avanzati che ti permettono di gestione al meglio il rischio di trading. Ad esempio, utilizzando la piattaforma di trading Metatrader puoi controllare il rischio associato alle posizioni multiple che sono state pre-impostate e anche il numero di unità necessarie atte a gestire il denaro prima di assumere una posizione.

Tutti i filtri di trading possono rappresentare oggi un insieme di condizioni che si basano su vari indicatori.

Essi permettono di ridurre il numero di posizioni e le opportunità di trading. In pratica possono aumentare la qualità delle posizioni e il tasso di successo delle posizioni all’interno della tua strategia di trading.

Psicologia del trader

Altro elemento importantissimo da considerare è la psicologia del trader che influenza il tuo stile di investimenti.

Devi fare affidamento sempre e solo sul tuo piano di trading intraday o sul suo piano di trading swing al fine di subire un numero sempre minore di perdite. Nota anche che una serie di perdite potrebbe provocare un crollo emotivo in te. Quindi presta particolare attenzione e continua nel tuo operato senza arrenderti fino ad arrivare al momento ideale che ti permette di ottenere dei profitti e non più delle perdite e allo stesso tempo generare guadagni.

Il diario di trading per essere definito efficace deve contenere anche un insieme di regole e routine che consentono a tutti i trader di avere un quadro di riferimento ben consolidato di fiducia. Deve anche fare leva sui dati storici che forniscono una maggiore fiducia ed una maggiore esperienza al trader che gli permette dunque di vivere meglio la sua attività di trading all’interno del mercato.

Valuta il tuo capitale iniziale

Ovviamente ancora prima di intraprendere una qualsiasi attività devi analizzare il capitale che hai a disposizione. Questo ti aiuta a identificare meglio il tipo di trading che più ti si addice. Rischia sempre e solo il capitale che ti puoi permettere di perdere. Importante in questo caso tener presente questi elementi:

  • maggiore è la distanza tra il tuo punto di ingresso e lo Stop Loss e maggiore sarà il capitale necessario per rispettare il livello di rischio che hai accettato.

In pratica devi determinare il mercato più adatto alle tue esigenze e al tuo stile di trading. devi analizzare e prendere in esame i seguenti punti:

  • spese relative alle operazioni;
  • ammontare delle commissioni;
  • entità dello spread;
  • ore da dedicare al trading.

Come creare ed utilizzare un diario di trading? Opinioni e considerazioni finali

Opinioni e considerazioni sul diario di trading

Opinioni e considerazioni sul diario di trading

Non importa che voi siate dei trader principianti o che abbiate già una certa esperienza nel mondo dell’investimento Forex. Creare un diario di trading è importante e ti potrebbe aiutare a migliorare sensibilmente le tue performance e allo stesso tempo guadagnare di più ed in tempi più rapidi.

Tutto questo lo potete fare combinando anche una formazione di base dell’analisi tecnica e dell’analisi fondamentale al fine di ottenere rapidamente dei profitti trattando le valute o i CFD su altri attivi.

Il diario di trading deve contenere tutti i dati relativi ai trade, quindi deve contenere tutti i dati tecnici, su descritti.

Deve anche contenere una sezione con i commenti dove annotare se il trade è stato eseguito seguendo le regole del nostro trading plan, se è stato modificato durante l’esecuzione, se abbiamo commesso errori, e analizzarne le motivazioni.

All’interno del diario di trading si deve anche tener traccia dell’operato e dell’evolversi della nostra personalità di trader, degli errori che facciamo e di come possiamo agire per migliorare. Tutto il processo di analisi è migliore se usiamo la scrittura, sia perché siamo portati ad essere precisi nel momento in cui lo compiliamo, sia perché abbiamo la possibilità di rivedere il tutto successivamente.

In breve il diario permette di avere uno sguardo complessivo sull’attività svolta.

Vantaggi diario di trading

  • Permette di verificare la strategia e monitorarne le performance;
  • Aver sempre tutto scritto senza basarci sulle sensazioni, che potrebbero essere erronee, su come stia andando la nostra strategia, ma di poter verificare sulla base di risultati concreti;
  • Aver traccia e verificare la profittabilità dei vari setup;
  • Abbinare la riuscita di una strategia alle condizioni di mercato;
  • Permette di tener separate le performance della strategia da quelle che otteniamo quando la applichiamo.

Inoltre, se utilizziamo un diario di trading è sempre possibile portare in positivo le nostre perdite. In questo caso teniamo traccia dei risultati e degli errori, acquisteremo una fiducia maggiore, i guadagni non saranno casuali e le perdite saranno previste.

Il diario facilita il compito di essere onesti con noi stessi in quanto ci permette di prenderci la responsabilità del nostro trading.

All’interno del diari di trading devono essere riportati anche gli imprevisti che devono essere segnati al fine di valutare se la perdita deriva da una distrazione o se invece si tratta di un evento che ci influenza positivamente e negativamente.

Infine, il diario vi serve anche per correggere i vostri errori, ma se non siete onesti con voi stessi è inutile scriverlo. In pratica vi dovete prendere la vostra responsabilità sulle operazioni che effettuate. Dovete fare un’analisi a fine giornata delle operazioni, anche nel weekend a mercati chiusi, se possibile. Sarete molto più lucidi.

Diario di trading: contro

Purtroppo possedere un diario di trading non è semplice e richiede una certa diligenza. Molto spesso dopo un inizio diligente e scrupoloso, sono tanti i trader che finiscono con l’annotarsi soltanto le posizioni aperte e quelle chiuse, le vincite e le perdite e nient’altro.

Succede anche che nell’analizzare i mercati, o valutare le proprie posizioni, aprire, chiudere etc…mettersi ad annotare possa sembrare una perdita di tempo. In questo caso si finisce per prendere nota delle proprie operazioni soltanto dopo la sessione di trading.

Il problema è invece che la nostra mente non è in grado di tenere memoria di tutte le informazioni o i pensieri a cui siamo soggetti durante i momenti di trading. ecco perché il diario di trading è importante. esso si riduce a prezzi di ingresso e prezzi di uscita e perde completamente il suo valore.

Vuoi iniziare a fare trading online? Fra i migliori broker online da noi recensiti spicca sicuramente eToro, leader mondiale del social trading che ha convinto più di 10 milioni di trader. Non perdere l’occasione di testare la sua piattaforma con un conto demo gratuito da 100.000€ virtuali, che ti consentiranno di fare pratica sui mercati finanziari senza rischi!

Scopri il conto demo gratuito di eToro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central

Leggi articolo precedente:
pip trading
Pip trading: cos’è e come funziona? [Guida pratica]

Se sei interessato al tradingForex e leggi abitualmente le analisi, allora avrai certamente notato un termine abbastanza particolare: 'pip' o...

Chiudi