Il Bitcoin crolla – recupera: cosa succede alla quotazione? Previsioni al 2020 a 91.000 dollari

Pubblicato da TommasoP il: 21 Marzo 2018 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019

Ancora una volta torniamo a parlare di investimenti in Bitcoin e di possibili rialzo strepitosi nei prossimi anni.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

In pratica si torna a parlar e di investire in Bitcoin come un asset che potrebbe essere davvero la rivelazione dell’anno e che crediamo sia unico considerando che come esso faranno le altre criptovalute.

Conviene guadagnare bitcoin o guadagnare con i bitcoin?

Conviene guadagnare bitcoin o guadagnare con i bitcoin?

Sappiamo anche che il prezzo del Bitcoin tenta il recupero dei minimi registrati nel weekend.

Questo infatti è stato oggetto per tutto l’inizio del 2018 ad un crollo senza precedenti; il suo crollo è tale che oggi non tutti lo considerano come un ottimo asset per l’anno in corso.

Allo stesso tempo, il suo balzo ha fatto registrare un + 7000 dollari in poche ore, ma la domanda è lecita: quanto durerà?

Oggi infatti non ci si fida molto di questo e allora la domanda non può non sorgere in maniera del tutto spontanea.

Il prezzo del Bitcoin ha tentato di recuperare terreno. Questo abbiamo visto ha ripreso finalmente fiato dopo i minimi registrati nel corso del fine settimana. Infatti il crollo della quotazione ha ricondotto BTC/USD sotto la soglia degli 8.000 dollari, e più precisamente intorno a quota $7.300.

Pesano molto su questo asset diversi elementi come ad esempio le preoccupazioni relative ad una stretta internazionale, ed anche la vendita forzata di 200 mila BTC.

Allo steso tempo, questo non potrebbe non provocare per la quotazione della criptovaluta più famosa al mondo una performance decisiva per i prossimi anni, che possa far ben sperare per essa e per tutto il comparto.

Il peso di Twitter sul prezzo del Bitcoin …

Come guadagnare con i Bitcoin? 10 modi per diventare ricchi con i Bitcoin

Come guadagnare con i Bitcoin?

Ancora, prima di parlare di questo, dobbiamo considerare che la settimana che si è appena conclusa è risultata particolarmente impegnativa per la quotazione del Bitcoin.

Allo steso tempo, il prezzo è stato ripetutamente messo in difficoltà dalle citate preoccupazioni relative ad una stretta globale dei regolatori.

Ecco che pesa in misura maggiore anche la decisioni di Google che, facendo seguito a quanto già annunciato da Facebook, il quale ha deciso di imporre un ban su tutte le pubblicità riguardanti ICO e più in generale criptovalute.

Questo ha segnato tutto il weekend allorquando l’uragano Google sembrava essersi ormai allontanato ed invece nuove indiscrezioni relative ad un prossimo ban in arrivo da Twitter hanno riportato il prezzo del Bitcoin a perdere terreno.

Ad esempio:

  • ICO
  • Vendite di token
  • Pubblicità relative a portafogli digitali, ecc.

Sono finite nel mirino di Twitter secondo i rumors.

Il nuovo ban potrebbe entrare in vigore in un tempo massimo i appena 15 giorni e questo vuol dire anche che la mossa potrebbe causare una temuta reazione a catena e potrebbe convincere anche altri giganti tech a chiudere le porte alle criptovalute nell’ottica di limitare le frodi ad esse correlate.

In pratica: Facebook è stata la prima, ma ora si sta parlando anche di Twitter. Gran parte della domanda di criptovalute viene dal retail, per cui questo potrebbe avere un impatto negativo proprio sulla stessa domanda.

Questo è quanto esposto da Joe DiPasquale, CEO di BitBull Capital.

In pratica, nel corso del weekend non è stata soltanto la quotazione del Bitcoin a perdere quota. Si è assistito anche nella giornata di ieri (domenica 18 marzo) alla perdita di capitale da parte di Ethereum che ha perso il 17% dall’apertura ed è scivolato su quota $ 460, mentre Bitcoin Cash e Litecoin hanno bruciato circa 10 punti percentuali e Ripple ha perso il 14% cadendo su quota $0,55.

I prossimi passi da fare

Un momento davvero difficile sul quale converrebbe starsene fermi. Come già accennato, nonostante la forte flessione osservata nel fine settimana il prezzo del Bitcoin ha tentato il recupero e si è riportato abilmente sopra gli 8.000 dollari.

Tutti gli occhi saranno ora puntati sul G20 di Buenos Aires che si aprirà nella giornata odierna. Infatti sarà possibile ricavare delle ottime informazioni in merito per i Bitcoin da questo incontro.

Per il momento, intanto, il prezzo del Bitcoin sta scambiando con un rialzo del 7% circa e si sta aggirando nuovamente su quota $8.200.

Allo stesso tempo, ti possiamo ire che oggi conviene investire in questo settore con i Broker di trading online che sono i migliori in assoluto in questi momenti. Se ti stai chiedendo quali sono, di seguito te ne riportiamo alcuni:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
IQ Option
Deposito minimo
10€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Vari tipi di Opzioni
Piattaforma con grafici interattivi
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $
5
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
6
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
7
Plus500
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Vasta scelta di CFD
Deposito min: 100 €

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Questi ti offrono la possibilità di investire e fare trading in modo semplice e veloce grazie al conto demo gratuito ed illimitato, ma anche grazie al conto reale che lo puoi aprire con capitali minimi da 10 € e trade minimi da 1 €.

Prova il trading CFD su Bitcoin con il conto reale IQ Option! Deposito minimo da 10 €! Trade minimo da 1 €!

Questo tema lo approfondiremo in seguito.

Bitcoin a $91.000 entro il 2020

Grafico Bitcoin

Grafico Bitcoin verso i $ 91.000 entro il 2020

Una quotazione da capogiro? Certo che si considerando quelli che sono i successi del Bitcoin in questo periodo.

Per altro, se esaminiamo il grafico che di seguito riportiamo, è possibile notare come questo faccia apparire il prezzo del Bitcoin schizzare a quota $91.00 nell’arco di 2 anni.

Stando alle previsioni, infatti il 2020 sarà un anno da record per la quotazione. Per altro se davvero le previsioni sul Bitcoin non dovessero smettere di rincorrersi, ancora oggi siamo fermi a quota $9.000.

Infatti tutto si basa sul grafico, per altro redatto da Tom Lee di Fundstrat Global Advisors, la quotazione della criptovaluta per eccellenza schizzerà addirittura sui 91.000 dollari entro il 2020.

Se questo fosse vero, allora sarebbe il momento di comprare si n da subito.

Prova il trading CFD su Bitcoin con il conto demo IQ Option da 10.000 €!

L’analisi dell’esperto LEE

Quasi una settimana fa l’analista ha introdotto il Bitcoin Misery Index secondo cui si sono condotte delle analisi grazie alle quali sono stati esaminati vari indicatori statistici; secondo poi una lettura dei grafici necessaria alla visualizzazione dei trend di breve e lungo periodo è possibile confermare quanto accennato.

Il database compilato da Lee ha preso in considerazione anche il costo del mining di Bitcoin e ha incluso i trend di trading dal punto di vista orario, giornaliero e mensile, oltre che l’analisi tecnica.

Sulla base di queste considerazioni, l’esperto ha formulato le proprie entusiasmanti previsioni sul Bitcoin, che secondo le analisi potrebbero spingerlo a quota $91.000 nell’arco di 2 anni.

Per ora, però, la quotazione non pare intenzionata a mettere a segno performance degne di nota.

Bitcoin, previsioni da urlo? Lo studio approfondito

Al momento si può solo presumere, ma presto si potrebbe realizzare quanto detto.

Lee ha preso in considerazione 4 dei crolli superiori al 70% che hanno interessato la quotazione del Bitcoin dal 2010 ad oggi.

Egli ha anche evidenziato come in seguito alle flessioni, il prezzo abbia sempre sperimentato guadagni significativi.

  • Fase 1: da giugno a novembre 2014 (-93%);
  • Fase 2: pieno 2013 (-70%);
  • Fase 3: da dicembre 2013 a gennaio 2015 (-86%);
  • Fase 4: inizio 2018 (-70%).

Tutti i movimenti di prezzo analizzati dal grafico non risultato eccessivamente ripidi semplicemente a causa della scala logaritmica utilizzata.

Per altro dall’inzio di quest’anno il prezzo del Bitcoin ha bruciato il 40% del suo valore. Da qui si evince che la perdita risulta del 70% se considerata rispetto ai massimi storici messi a segno nel mese di dicembre 2017.

Lee ha paragonato la suddetta flessione del 70% con quella di metà 2013 evidenziata dal grafico.

Inoltre, se si esamina la battuta d’arresto del Bitcoin, possiamo notare come questa è stata parte integrante di un rally che ha permesso alla quotazione di guadagnare oltre il 55.000%.

Per questo l’analista è convinto che la criptovaluta ripeterà quanto già dimostrato 5 anni fa.

Se si paragona, il grafico e le previsioni di Lee e per altro se queste sono da considerare corrette, allora il prezzo del Bitcoin salirà oltre i 90.000 dollari entro il 2020 e addirittura oltre i $125.000 entro il 2022 un 400% in più rispetto alle precedenti stime formulate ad ottobre 2017.

Investi in Bitcoin Investi con il broker regolamentato ed autorizzato IQ Option!

Tutti i dettagli e gli approfondimenti sui Bitcoin sono disponibili all’interno dei nostri approfondimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.