Previsioni prezzo oro 2018 -2020: andamento a lungo termine

Pubblicato da TommasoP il: 2 febbraio 2018 - Aggiornato il: 16 ottobre 2018

In molti sono alla ricerca di un ottimo bene rifugio per i propri investimenti. Molti considerano l’oro come il bene rifugio per eccellenza. Noi analizzeremo le possibili alternative d’investimento che essi mettono in pratica sull’oro, analizzando anche le previsioni e il prezzo del bene.

Che cosa accadrà alla quotazione nel corso di questo nuovo anno?

Come trattare l’oro on line

Quotazione oro

Prezzo oro, previsioni 2019/20. Fin dove arriverà la quotazione?

Previsioni future oro, 2018 – 2020: come sarà l’andamento di lungo termine?

Analizzando l’anno che volge al termine e considerando i due anni a venire, cercheremo di fare delle previsioni inerenti alla quotazione dell’oro dal 2018 fino al 2020.

Molti lo hanno considerato nel 2018 come un bene alternativo su cui puntare e potrebbe esserlo anche per i prossimi 2 anni.

Come è stato il 2017 per l’oro?

A questo punto, per comprendere bene come potrebbe evolvere il 2018, non ci resta che analizzare quello che è stato il 2017.

Possiamo vedere che da Gennaio 2017 fino alla fine di Gennaio 2018 il prezzo dell’oro ha seguito un andamento decisamente altalenante.

Questo ha spesso reso problematico formulare delle coerenti previsioni sulla quotazione.

Infatti, a seguito dell’apertura dell’anno sopra quota $1.150, il prezzo è schizzato al di sopra dei $1.254. 3

A marzo 2017 poi, vi è stato il primo crollo sotto i 1.200 dollari, per poi riprendersi sopra i 1.300 dollari e ancora crolli fino ad arrivare ad oggi.

Queste considerazioni, condotte fino a questo momento, sono state considerate per altro attinenti anche da Goldman Sachs, secondo cui la quotazione sarebbe crollata fino ai 1.100 dollari l’oncia.

Altre previsioni

Da qui possiamo partire per condurre altre indagine inerenti anche al London bullion market che ha raccolto numerose diverse previsioni 2018 sul prezzo dell’oro.

Tra queste non possiamo non prendere in considerazione le seguenti:

  • Bhar Robin di Societe Generale CIB: $1.215
  • Cooper Suki di Standard Chartered: $1.324
  • Fritsch Carsten di Commerzbank AG: $1.325
  • Hong Hao della Bank of China: $1.320
  • O’Connell Rhona di Thomson Reuters GFMS: $1.360
  • Steel James della HSBC: $1.284
  • Teves Joni della UBS Limited: $1.285
  • Turner Matthew della Macquarie Capital: $1.350

Ad oggi possiamo anche dire che la quotazione sta viaggiando in rialzo con un + 0,19% su quota $1.342 l’oncia.

Non ci resta quindi che sperare che le previsioni 2018 sul prezzo dell’oro troveranno conferma. Ma per questo, dobbiamo attendere i prossimi mesi.

>>Leggi anche: Quotazione oro usato: grafico oro dollaro in tempo reale

Previsioni oro fine 2018: cosa dicono gli esperti?

Per comprendere come evolverà la quotazione dell’oro in questi ultimi mesi del 2018, dobbiamo analizzare brevemente tutto l’anno 2018.

Nel gennaio la quotazione dell’oro era di circa 1.150$ l’oncia per passare poi a 1.254$. Nel mese di marzo invece si è registrato un primo crollo portandolo a 1200$. I movimenti altalenanti hanno sforato addirittura i 1.357$, record degli ultimi 12 mesi.

Dopo queste necessarie premesse, vediamo le previsioni dell’oro per il 2018, tenendo presente le analisi di diverse banche, società finanziarie ed esperti di finanza.

Tutto il 2018 è stato considerato come una replica del 2017 con quotazioni in ribasso, picchi e cadute determinati dalla politica monetaria della FED.

James Rickards, chief di West Shore Found, invece, sostiene che entro il prossimo triennio le banche centrali ricorreranno a nuove strategie atte a salvare il barcollante sistema finanziario. Il tutto potrebbe comportare un’iperinflazione dell’oro, con il prezzo che torna a salire a 10.000$ l’oncia.

Matt Maley Invece rileva ad oggi un prezzo dell’oro fermo ad un punto ambiguo e come tale non consiglia di seguire il trend rialzista. Appare per altro molto scettico in merito ai boom di cui parla Rickards.

Credit Suisse sostiene la tesi per cui l’oro è sotto pressione a seguito di un probabile ribasso dell’oro legato alle brusche frenate delle vendite di ETF (Exchange Traded Fund) in oro.

Altri fattori invece che influenzeranno negativamente il prezzo dell’oro saranno i bassi rendimenti obbligazionari e i già citati tassi d’interesse della FED. Anche se l’oro è tradizionalmente il bene-rifugio per eccellenza, questi eventi potrebbero imporre un rallentamento alla corsa degli investitori.

Jim Iuorio si dice invece ottimista e parla di un trend rialzista sul lungo periodo anche se la situazione economica non è florida e i relativi dati causerebbero una certa debolezza dell’oro e consentirebbero quindi di stabilizzare il prezzo del metallo prezioso ad una media di 1.250$.

Sulla base di questa prospettiva si registra una flessioni del prezzo dell’oro.

Il mese di giugno ha fatto invece registrare un aumento dei tassi di interesse da parte della FED facendo scivolare il prezzo dell’oro.

>>Leggi anche: Trading ORO: come fare trading sull’oro? [Guida completa]

Oro: Previsioni 2019

Per il prossimo anno potremo vedere una discesa delle quotazioni, considerando che oggi il metallo giallo si trova ai minimi del 2018.

Previsioni oro 2020

Non è consigliabile invece fare delle previsioni a lungo termine e per altro non è neanche semplice. Quello che invece possiamo dire è che sicuramente non accadrà quanto confermato da Jim Sinclair. In pratica non potrà l’oro raggiungere quota 50.000 $ entro il 2020 anche perché trattasi di un valore di circa 45 volte superiore a quello che c’è oggi.

Il perché?

L’oro non è un bene tanto raro da poter salire così tanto. Nessuno deterrà mai oro per così tanto tempo e in grandi quantità da spingere la quotazione a toccare la soglia di 50.000 $ per un’oncia.

>>Leggi anche: Azioni Petrolio – Petrolifere Migliori: sempre più in crescita? Dove Investire?

Come investire in oro?

Per investire in oro esistono due grandi macro aree:

  1. Acquistare l’oro fisico;
  2. Rivolgersi a prodotti finanziari come:
    1. Azioni;
    2. Etc;
    3. Etf;
    4. Futures;
    5. Opzioni.

Nel primo caso, si deve comprare lingotti e monete come la sterlina d’oro; in entrambi i casi si tratta di oro puro, cioè oro a 999,9 millesimi.

Non è invece conveniente investire in gioielli o altri manufatti. Questo per il semplice fatto che non si tratta di oro puro ma sostanzialmente di leghe con altri metalli che andrebbero ad inficiare la purezza e il valore del bene.

Il valore delle monete e del lingotto dipende dal valore intrinseco. Si tratta di un valore presente nell’oro e che fa variare il prezzo dell’oro che per altro è anche legato al peso e allo spread.

In alternativa è possibile investire con i prodotti finanziari come ad esempio i CFD. A prima vista potrebbe essere semplice, ma in realtà non lo è. Non è possibile annullare i pericoli come la scomodità di detenzione dell’oro.

Non si investe con questo metodo, ma si investe speculando sul prezzo dei beni che replicano l’andamento dell’oro. Si chiamano sottostanti di riferimento (benchmark).

Anche se si opera come se si possedesse realmente il bene fisico, in realtà trattasi di una forma di prestito del quale si dovranno poi restituire gli interessi.

L’oro, come anche tutte le materie prime, viene quotato in dollari. Per alte motivo tutto l’investimento risentirà del cambio euro-dollaro.

Come investire sull’oro con il trading online

Partendo da queste analisi possiamo oggi dire che non è difficile comprendere che il miglior modo, almeno per il momento, è quello di investire sull’oro con il trading online.

Trading online truffa?

Trading online su materie prime

Infatti, grazie al trading CFD offerto dai migliori broker regolamentati ed autorizzati come ad esempio IQ Option ed eToro, puoi ottenere un ottimo rendimento di investimento a prescindere che il prezzo salga o scenda di valore.

In pratica, i CFD ti permettono di ottenere un profitto replicando il prezzo del bene sottostante.

Ecco anche uno dei motivi per il quale ti cogliamo di investire e fare trading con i nostri broker regolamentati.

Per altro se scegli questi broker, puoi investire e fare trading online direttamente con un conto demo e un conto reale dal deposito minimo basso.

IQ Option piattaforma di trading

Nel caso di IQ Option, puoi usufruire di un conto demo gratuito e i un conto reale dal deposito minimo di appena 10 €, il quale ti permette di investire e fare trading con tarde minimi da 1 €.

Apri il tuo conto demo Iq option

A questo si aggiungono anche diversi vantaggi, come la possibilità di investire non solo su materie prime ma anche:

  • Azioni;
  • Opzioni;
  • ETF
  • Forex;
  • Criptovalute come:
    • Bitcoin
    • Ethereum
    • Bitcoin Cash
    • Ripple
    • Litecoin
    • Dash
    • Ethereum Classic
    • Monero
    • OmiseGo
    • Zcash

La sua piattaforma e semplice ed intuitiva ed offre:

  • layout multi-grafico
    analisi tecnica
  • quotazioni storiche,
  • avvisi sulla volatilità
  • aggiornamenti di mercato
  • stock screener
  • calendari
  • newsleter

>Leggi anche: 

Se invece scegli di investire con eToro, puoi considerare di investire con un conto demo gratuito ed illimitato. In questo caso, invece il conto reale prevede un deposito minimo di 50 €.

etoro 1

eToro piattaforma di trading online

Se scegli di investire con eToro, scegli anche di poter investire con il social trading ed il copy trader che ti permette di investire e fare trading online ovvero copiando gli altri trader.

Apri il tuo conto demo illimitato su eToro

Grazie ad eToro, puoi scegliere di copiare gli altri trader anche se non sei un tarder esperto.

Esso ti offre la possibilità di copiare le strategie di altri trader.

Se vuoi avere maggiori dettagli e approfondimenti sul social trading non perderti le nostre guide eToro.

>>Leggi anche: 

Considerazioni finali: conviene investire nel metallo giallo?

Sicuramente l’oro attira molti investitori. Sicuramente continuerà a farlo anche in futuro. La fine del 2018 e l’inizio del 2019 potrebbe essere un buon momento per entrare a mercato, investendo diversificando il proprio portafoglio anche con altri investimenti e lo puoi fare cercando di sfruttare eventuali movimenti di prezzo legati ai mercati e alle news economiche del momento.

Per cui, puoi tenere d’occhio la quotazione in tempo reale al fine di cercare di trovare il momento giusto per entrare nel mercato.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
obbligazioni
Trading obbligazioni: guida completa per trader e investitori

Se sei alla ricerca di un’alternativa possibile ai soliti titoli azionari, allora sei nel posto giusto. Oggi in questa guida...

Chiudi