Investimenti

La scala del rischio negli investimenti

Di seguito abbiamo riassunto alcune delle principali asset class che si possono considerare quando si sceglie di investire nel mercato azionario. Queste classi sono riportate in ordine crescente di rischio sulla scala, dalla meno pericolosa alla più rischiosa. 

Contante

Uno degli investimenti più semplici, discreti e comprensibili di tutti è il contante. E questa è sicuramente la forma più sicura di investimento! Un investitore può essere certo di ottenere l’intera somma che ha investito in contanti. È anche consapevole dei tassi d’interesse che maturerà nel caso di condizioni economiche contrattualmente predeterminate (si pensi a un versamento in un conto corrente).

L’interesse ottenuto attraverso gli investimenti in contanti che sono versati in conti di risparmio non può comunque quasi mai contrastare l’inflazione. È dunque sempre una buona idea investire in quegli strumenti che ti daranno migliori rendimenti: uno di questi è il certificato di deposito. Questo strumento è come un investimento in contanti, ma offre tassi d’interesse più alti della tradizionale raccolta a vista.

Tieni però conto che quando versi il tuo denaro in un investimento in contanti, ti può essere addebitata una piccola penale per ritirare l’importo prima del previsto. 

Fondi comuni di investimento 

Un fondo comune è un tipo di investimento in cui più investitori creano un fondo in cui mettono insieme i loro soldi. Useranno questo denaro per acquistare titoli. Un fondo comune non deve necessariamente essere passivo. Il gruppo di investitori può assumere un gestore di portafoglio per prendersi cura del fondo. Questo gestore assegnerà l’importo e lo distribuirà in diversi strumenti d’investimento come obbligazioni, azioni e altri titoli. Un individuo può scegliere di investire in un fondo comune a partire da pochi euro per quota.

Attraverso un fondo comune, chiunque può facilmente diversificare il rischio. Alcuni fondi comuni imitano anche l’indice che sta alla base di un’azione come lo S&P 500. Alcuni gestori di portafoglio seguono attentamente e regolano l’allocazione dell’importo all’interno di un fondo comune. Questi fondi sono gestiti attivamente, ma ci sono costi generalmente maggiori, che erodono la marginalità che un investitore può ottenere da tali titoli. Le transazioni vengono eseguite una volta che il mercato si chiude, considerato che non si tratta di strumenti quotati come gli ETF. 

ETF o Exchange Traded Funds 

Un exchange-traded fund è diventato abbastanza popolare dagli anni ’90, con uno strumento similare ai fondi comuni. L’unica differenza è che si scambiano durante tutto il giorno, considerato che sono quotati su un mercato regolamentato come le azioni. Ricordiamo che anche per questo motivo il valore di un ETF può cambiare rapidamente durante il giorno. Alcuni ETF tracciano anche l’indice sottostante a seconda dello strumento che l’investitore vuole acquistare. Questi strumenti possono essere materie prime, società in singoli settori di attività o mercati emergenti, e altre azioni. 

Obbligazioni 

Le obbligazioni sono strumenti di debito che rappresentano il prestito che un investitore ha concesso a un mutuatario. La maggior parte delle obbligazioni sono obbligazioni governative o societarie: il mutuatario definirà un tasso d’interesse fisso e il periodo di restituzione del capitale. Il prestatore può scegliere di dare l’importo al mutuatario se è d’accordo sui termini, beneficiando degli interessi e del rimborso del valore nominale del titolo.

La maggior parte delle organizzazioni usa le obbligazioni per finanziare nuovi progetti, operazioni e acquisti. Il tasso delle obbligazioni è spesso determinato in base al tasso d’interesse corrente sul mercato. È per questo motivo che questi strumenti sono scambiati pesantemente durante i periodi in cui la Federal Reserve aumenta i tassi di interesse. 

Azioni 

Gli investitori possono mettere parte del loro denaro in una società acquistando azioni o titoli. Questi investitori hanno diritto a una parte dei guadagni e dei profitti dell’azienda attraverso i dividendi. A seconda del tipo di azioni che si acquistano, si ha diritto ad alcuni dei beni della società durante la liquidazione. Se investi in azioni ordinarie, avrai diritto di voto durante una riunione con gli altri azionisti. I proprietari di azioni privilegiate non possono votare, ma viene data loro una preferenza maggiore rispetto agli azionisti comuni. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
5
ActivTrades
Deposito minimo
0$
Il nostro punteggio
10
Demo Gratuita
Protezione dei capitali
Conti segretati
6
Plus500
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Vasta scelta di CFD
Deposito min: 100 €

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

X
Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.