Investire in Orologi di Lusso conviene? Consigli e Andamento del Mercato di Lusso

Pubblicato da TommasoP il: 23 novembre 2018

Non sempre gli investimenti migliori sono affidati a valute e a beni come le materie prime. Molti oggi prendono in esame gli investimenti online, il trading online e le materie prime. Altri ancora, invece cercando e vogliono investire in Oro in Diamanti e in beni di lusso.

Per certi versi questi beni sono considerati come dei beni rifugio, che altro non sono se non dei beni su cui si punta al fine di mettere al riparo il proprio denaro dall’inflazione.

Non è invece conosciuto e considerato da molti l’investimento in orologi. Questo investimento è invece considerato da pochi investitori come un ottimo investimento in quanto permette di guadagnare cifre interessanti dall’investimento del proprio capitale. In pratica si tratta di possedere la capacità di uscire dai percorsi tracciati da banche e promotori.

Gli strumenti finanziari sono oggi considerati come un’asset adatto a tutti, a cui tutti possono accedere. Investire in orologi invece non è da tutti.

Ma come fare per investire in orologi? A ben vedere si tratta di un investimento molto particolare. Questo se fatto nel modo giusto, può portare a dei rendimenti veramente interessanti. Non si tratta di contratti o di azioni, ma solo di merce che ha un’esistenza fisica. Ci sono però delle precauzioni aggiuntive che si devono mettere in pratica prima di avventurarti in questo particolare mercato.

Ma allora come fare per investire in Orologi?

Di seguito cercheremo di comprendere come fare per investire in orologi di lusso, in quanto rappresentano delle vere chicche per collezionisti che possono, nel tempo, rivalutarsi anche decine di volte.

orologio-lusso

orologi di lusso

Cosa vuol dire investire in orologi di lusso?

Lo abbiamo anche detto prima. Investire in orologi non è da tutti. Anche se può sembrare una formula vaga, rappresenta nella realtà una modalità di investimento ben precisa. Essa riguarda soltanto pochissime marche di orologi e pochissimi modelli tra quelli attualmente disponibili sul mercato.

Tutti coloro che vogliono investire in questo settore devono però essere dei bravi maneggiatori di cataloghi per accaparrarsi i migliori orologi. Allo stesso tempo è opportuno visitare fiere e forum dove vengono scambiati questi tipi di prodotti.

In pratica deve sviluppare un buon occhio al fine di valutare i valori futuri di ogni singolo pezzo.

Nel casso in cui gli orologi sono già la vostra passione, allora partirete avvantaggiati. Nel caso invece, non si sa nulla di orologi, allora devi studiare e ti devi applicare al fine di diventare un operatore del settore.

>>Leggi Anche: Investire oggi: consigli e idee per investimenti redditizi

Su quali marche di orologi conviene investire?

orologi-di-lusso-rolex

Orologi di lusso Rolex

Non tutte le marche sono uguali e non tutti gli orologi sono pregiati. Oggi sono poche le marche per cui gli acquirenti sono disposti a spendere migliaia di euro per un singolo pezzo.

Queste possono essere catalogate tra marche di lusso per modelli vintage e marche di lusso moderne, che producono pezzi in serie limitata.

Nel primo caso, per quanto riguarda le marche storiche, sono interessanti le seguenti marche:

Rolex

Considerata come la marca di orologi di lusso per eccellenza. Essa offre un’enorme varietà di modelli tra i quali molti di questi sono presenti sul mercato degli investimenti in orologi.

Cartier

Anche in questo caso si tratta di una marca tra le più ricercate presente anche nel settore degli accessori di lusso.

Allo stesso modo di come avviene per la categoria precedente, alcuni dei modelli di Cartier sono dei veri e propri pezzi rari. Essi sono apprezzati dai collezionisti i quali si dicono pronti a sborsare anche decine di migliaia di euro per un singolo pezzo.

Patek Philippe

Si tratta di un’azienda svizzera tra le più prestigiose e lussuose della storia degli orologi. Nel caso di Patek Philippe, soprattutto se in tiratura limitata e d’epoca, lo si deve considerare come un investimento sicuro e che può portare a rendimenti molto alti.

Questo accade spesso se si cerca di investire in orologi d’epoca e di certi brand leader nel settore.

Omega

Chi investe in orologi Omega investe in un grande affare. Si tratta di un’azienda che presenta frequentemente dei modelli speciali con design o meccanica non convenzionale. Offre pochi pezzi e soprattutto di pezzi rari, che vanno letteralmente a ruba tra chi è appassionato di orologi.

Investire in orologi: occhio ai falsi

orologi-di-lusso

Orologi di Lusso: occhio ai falsi

Essendo che si tratta di oggetti che possono valere decine di migliaia di euro, non è difficile che si incappi in delle truffe. Infatti, il mercato dei falsi è estremamente sviluppato.

Ci sono tantissimi falsari che si presentano come degli abili creatori di orologi che sono quasi perfetti come lo sono gli originali. Il prezzo dei falsi, soprattutto se di buona fattura, non sempre è basso se confrontato con quelli originali presenti sul mercato. Per altro potrebbe essere particolarmente difficile riconoscerli senza un’attenta perizia.

Ecco dunque che prima ancora di comprare ed investire in orologio, è necessario analizzare le caratteristiche di seguito riportate.

Caratteristiche degli orologi di lusso

Quando si sceglie di investire in orologi di lusso, si devono prendere in considerazione alcune delle più importanti caratteristiche che sono comuni a tutti questi. Tra le più importanti abbiamo:

Certificato

Si deve sempre controllare la presenza o meno di eventuali certificati; ovviamente questi devono confermare la veridicità delle stesse. Anche in questo caso i falsari si sono attrezzati e non è facile distinguere un certificato falso da uno vero.

Consulenza degli esperti

Ci si deve avvalere, soprattutto per pezzi molto costosi, della consulenza di un esperto. Oggi sono tantissimi e molti offrono anche un certificato aggiuntivo, ad ulteriore tutela dell’acquisto. In pratica, anche se si è degli esperti di orologi, anche se pensiamo di poter schivare i falsi ben fatti, è sempre bene chiedere un consiglio ad un esperto terzo.

Età dell’orologio

Meglio scegliere orologi che hanno una certa età. Tutti gli orologi che sono stati realizzati tra gli anni 20 e gli anni 70 sono i più richiesti in assoluto sul mercato.

Con il passare degli anni, sicuramente anche gli orologi di date successive prenderanno valore. Ad esempio anche gli orologi e i modelli prodotti negli anni ’80 e ’90 acquisteranno valore.

Orologi prodotti da marche affermate

Si tratta di orologi delle migliori marche al mondo; tendenzialmente si prediligono orologi delle marche appena sopra descritte. Molti scelgono di investire sul sicuro e quindi scelgono marche popolari, ovvero marche che avevano, hanno e continueranno ad avere ottimi interessi sul mercato sempre e ovunque.

Trattasi di pezzi rari

Gli orologi da collezione devono essere pezzi unici e rari. Questi sono considerati di inestimabile valore. Lo stesso vale per i pezzi prodotti in serie limitata. Al contrario, invece, gli orologi che valgono meno sono quelli prodotti in serie per lunghissimi periodi di tempo.

Devono essere in ottime condizioni

Essendo tali, gli orologi devono essere in ottime condizioni. Ad esempio, un orologio da investimento non deve mai essere indossato! Se viene comprato come usato, dovrebbe essere pulito e messo nella sua confezione.

Un orologio perfetto da investimento risponde a tutti questi requisiti. Nel caso in cui dovesse mancarne anche soltanto uno, meglio rivolgersi altrove.

Dove acquistare i preziosi prodotti?

orologi-di-lusso

Orologi di lusso: dove comprarli?

Al momento ci sono tantissimi centri in cui è possibile visionare orologi da investimento e scegliere quello che più fa al caso nostro.

Oggi anche su internet è possibile visionare il tutto; scambi avvengono in modo sempre più rapido e veloce e si ha anche la possibilità di contattare venditori a distanza. In questo caso, però si deve fare attenzione a prestare la massima accortezza rispetto a quando si investe e si acquista da un rivenditore di zona.

Prima di comprare, si deve sempre far valutare l’orologio da un esperto terzo (come detto in precedenza), il quale deve essere in grado di individuare non solo l’originalità del prodotto, ma anche eventuali difetti che potrebbero comportare delle perdite di valore importanti per l’orologio in questione.

Lo stesso vale nel caso in cui si acquistano orologi da investimento tramite asta.

Cosa vuol dire?

Vuol dire che queste sono legalmente tenute a verificare l’originalità di quanto messo in vendita. E’ opportuno anche avvalersi di un parere terzo, ancor prima di acquistare orologi che possono valere svariate migliaia di euro.

Investire in orologi conviene davvero?

Come sempre l’investimento dipende da chi lo effettua. Non è possibile affermare a priori se sia conveniente o meno investire in orologi. Quando si investe in questo settore si deve considerare il fatto che si tratta di orologi che tendono a rivalutarsi costantemente, anche se quanto non sempre avviene.

Se è vero che diversi modelli legati a diversi marchi hanno vissuto una seconda, terza e quarta giovinezza, è altrettanto vero che sono tantissimi i modelli che non sono di interesse per i collezionisti e quindi non sono oggetto di forte rivalutazione.

Investire in orologi, come tutti gli investimenti, possono rendere molto, anche se questo vuol dire essere maggiormente esposti a rischi considerevoli. In pratica, solo una parte degli investimenti riesce a trasformarsi in un grande affare.

In tutti gli altri casi, il prezzo si mantiene abbastanza costante o diminuisce in relazione a quanto è stato usato l’orologio in questione. E’ opportuno dunque fidarsi il meno possibile di chi propone l’investimento in orologi come matematicamente vincente; questo non è assolutamente vero!

Quali sono le marche più costose?

Lo abbiamo detto anche all’inizio del nostro articolo. Le più importanti marche sono di seguito riportate e sono un vero e proprio miraggio per tutti gli appassionati che non hanno milioni di euro in banca per procedere con l’acquisto.

  • Rolex Daytona Eric Clapton 1971: Versione Daytona molto rara, è stata battuta per circa mezzo milione di euro.
  • Rolex GMT 116769TBR: in oro bianco e brillanti, è stato battuto recentemente per oltre 450.000 euro.
  • Rolex 5513 James Bond del 1973: Indossato da Roger Moore in 007 Vivi e Lascia Morire, è uno dei più ricercati sul mercato e oggi vale tranquillamente cifre sopra ai 400.000 euro.
  • Rolex Daytona 6565 Paul Newman – rosso Ferrari – un pezzo rarissimo, che vale oggi circa 250.000 euro se in buone condizioni.
  • Rolex SubMariner Steve Mc Queen anche se con cifre da capogiro, portarlo a casa è un vero lusso. Il suo prezzo si aggira sui 230.000 euro.

Quali sono gli orologi più economici?

Esistono anche centinaia di modelli da collezione che costano (almeno per il momento) molto meno rispetto a quelli su esposti. Ci sono dei modelli che costano poche migliaia di euro e che sono forse i modelli più indicati per chi vuole cominciare ad investire in orologi.

E’ chiaro che investendo con questi modelli non ci si può aspettare di diventare milionari. Non lo si diventa neanche in poche settimane, ma scegliendo bene si possono fare comunque dei buoni affari.

C’è altro per investire e ottenere rendite?

Certamente sì, in quanto analizzando la nostra guida sugli INVESTIMENTI, è possibile trovare moltissimi strumenti, dalle diverse caratteristiche d’investimento, atte a portare a casa delle rendite migliori come anche degli investimenti adatti al proprio stile con rendite e propensione al rischio calibrate.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
Spread BTP Bund
Spread BTP Bund: cos’è e che cosa indica?

Dal 2011 le cronache finanziarie e politiche hanno parlato molto spesso dello spread BTP Bund, ma realmente cosa significa e...

Chiudi