Come investire in Gas Naturale? [Guida completa al trading CFD]

Pubblicato da TommasoP il: 28 marzo 2018

Se non sai come investire in gas naturale, ma il tuo sogno è stato sempre quello di diversificare il tuo portafoglio, investendo sulle materie prime, allora non puoi ignorare quello che è riportato in questo nostro approfondimento.

In questa guida, cercheremo anche di trattare di tutti i possibili strumenti che ti permettono di farlo, nel modo più semplice possibile, utilizzando tutti gli strumenti adatti se non anche solo broker che sono considerati onesti e regolamentati.

In sostanza, se il tuo obbiettivo è analizzare i diversi metodi che sono utilizzati con più convinzione dai professionisti, allora continua con la lettura di questo approfondimento.

Se vuoi un nostro consiglio, prima ancora di iniziare ad investire in questo settore, allora considera sempre che il trading online richiede per i suoi investimenti, tanto tempo. Non scoraggiarti allee prime perdite e soprattutto non cedere alla tentazione di accontentarti del primo fondo o del primo ETF.

Si sempre determinato nelle tuie scelte ed investi in modo responsabile.

Questo te lo consigliamo anche perché siamo dell’idea che oggi ci sono molte truffe in giro e come tale, cadere nella tentazione e nell’inganno non è difficile. Tanti trader ci sono cascati e tanti ancora ci cascheranno. Quello che noi al massimo possiamo fare è metterti in guardia da queste possibile truffe.

Allo stesso tempo, si sempre critico in tutte le operazioni e richiedi o ricerca sempre maggiori informazioni, prima ancora di investire nel mercato del trading online.

Noi in seguito analizzeremo anche quelli che sono i consigli degli esperti in modo a comprendere bene come e dove investire, come svolgere analisi e quelli che sono i consigli da parte di chi già opera con successo sul mercato del gas naturale con i CFD.

Ecco perché ti vogliamo di leggere quello che di seguito abbiamo da dirti.

quotazioni-gas-naturale

Come investire in Gas Naturale? Quotazione gas

Un ultimo consiglio prima di passare all’analisi e al nostro approfondimento è quello di aprire sin da subito un conto demo di trading online con una delle migliori piattaforme di trading CFD, in modo da mettere in atto tutti i consigli che si seguito troverai e panche per familiarizzare con la piattaforma se non anche ricercare informazioni sul broker prima ancora di investire denaro reale.

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC - FCA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - FSB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: Licenza FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Alvexo Deposito: € 500
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: CySEC - FCA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XM Deposito: 5 $
Licenza: CySEC 120/10 CONSOB 3046
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
AvaTrade Deposito: 100$
Licenza: Central Bank of Ireland
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Questo è un ottimo metodo per partire con il piede giusto ed investire in gas naturale con i CFD e i migliori broker.

Cosa è il gas naturale?

quotazioni-gas-naturale 2

Cosa è il gas naturale?

Attenzione anche che prima ancora di iniziare a negoziare on line sul gas naturale a fini di lucro è necessario saper bene di cosa si tratta. Questo presuppone che tu conosca bene questa materia prima.

Il gas naturale per composizione è una miscela di sostanza chimiche chiamate idrocarburi che in genere si trovano allo stato gassoso.

Esso si trova nel sottosuolo e quindi lo si deve estrarre, come avviene con il petrolio.

Nota anche che la sua composizione è formata soprattutto da metano, anche se vi sono anche componenti minori come:

  • Etano,
  • Propano
  • Pentano
  • Butano, ecc.

Poiché il metano rappresenta il suo componente principale, viene solitamente chiamato soltanto “metano”.

>>Leggi anche: Trading petrolio: come investire sul petrolio in Borsa

Come si trasporta il gas naturale?

Possiamo dire che il gas naturale è molto apprezzato in quanto facile da trasportare, anche per lunghe distanze. Non importa che esso si trovi allo stato aeriforme, op anche allo stato liquido.

A tal proposito possiamo dire che quando si trova nello stato aeriforme viene trasportato tramite le cosiddette pipe-line, che comunemente sono dette anche gasdotti o metanodotti.

In sostanza questi si estendono per centinaia di chilometri e anche migliaia. Il tutto presuppone però anche la presenza di stazioni intermedie che servono a garantire che la pressione rimanga sotto controllo, la quale serve appunto per aiutare il gas ad arrivare da un punto a un altro, e a non esplodere.

Per quanto riguarda il gas allo stato liquido, vengono utilizzate sempre delle navi con grandi serbatoi, le quali trasportano il gas fino alle stazioni di stoccaggio o ai centri di rigassificazione che son definiti rigassificatori.

La rigassificazione è un processo che riporta il gas dallo staso liquido a quello aeriforme.

Infine, la rete distributiva è quella che fa arrivare il gas all’interno di ogni casa e edificio con l’allaccio.

Nota anche che l’infrastruttura di distribuzione del gas è affiancata da centri di stoccaggio al cui interno vi sono delle riserve di sicurezza, le quali servono a coprire i momenti di interruzione degli approvvigionamenti.

Inoltre, lo stoccaggio è molto costoso e quindi è definito come uno dei fattori che incide sul prezzo del gas.

Lo stoccaggio infatti è per questo limitato, includendo una quantità di gas che al massimo copre solo per alcune settimane il fabbisogno nazionale.

Lo stoccaggio, avviene per altro solo in ambienti di estrazione esauriti dove un tempo c’era gas naturale, olio o acqua e che quindi vengono utilizzati nuovamente come depositi (centri di stoccaggio).

>>Leggi anche: Come funziona il trading CFD su criptovalute?

Come avviene l’estrazione?

Il gas naturale viene estratto direttamente dagli stessi giacimenti da cui si estrae il petrolio.

In pratica il gas naturale non è altro che il risultato delle trasformazioni avvenute alla sostanza organica che si è depositata sul fondo dei mari più antichi.

La ricerca di gas naturale come anche del petrolio va sempre “a braccetto”, nella cosiddetta ricerca degli idrocarburi.

Uno dei passi chiave nella ricerca degli idrocarburi è sempre quella legata alle perforazione dei pozzi esplorativi, dai quali si riesce ad accertare la natura del deposito.

L’esito di tale ricerca può vedere la scoperta di:

  • Gas associato: definito tale quando il gas è disciolto nel petrolio o ne costituisce la copertura.
  • Gas non associato: definito tale quando il gas costituisce la componente quasi esclusive del giacimento (come nel Mare del Nord).

Anche l’estrazione del gas, così come anche il trasporto, è abbastanza “semplice”.

Infatti, questo si trova sempre sotto uno strato di roccia che funge da tappo, e anche le caso quindi nel caso si trova il giusto tappo il gas non aspetterà un secondo prima di “schizzare”.

Al momento dello “schizzo” viene indirizzato in un tubo verso le sue destinazioni.

Estrarre il gas naturale dal sottosuolo non è difficile. Quasi sempre infatti si trova intrappolato insieme al petrolio sotto uno strato di roccia.

Date le grandi pressioni, non appena si finisce di trivellare il gas schizza fuori da solo e occorre solamente “infilarlo” in un tubo e indirizzarlo verso le sue destinazioni finali o nei centri di stoccaggio.

Investire in gas naturale: come fare?

quotazioni-gas-naturale

Investire in gas naturale: come fare?

La nostra guida in breve sostanza inizia con l’illustrarti in cosa consiste il gas naturale se non anche come si può negoziare online direttamente su titoli che hanno come sottostante i future sulla stessa materia prima.

Allo stesso tempo, il trading sul gas naturale devi considerare che viene svolto soprattutto da tutti i trader che cercano risultati economici in breve tempo, visto e considerato che si tratta di fluttuazioni di questa particolare commodity che sono anche abbastanza accentuate e in alcuni momenti anche fortemente accentuate.

Nota bene che anche i momenti di volatilità si presentano come delle buone occasioni per tutti i trader e quindi anche per te che ti offrono la possibilità di ottenere risultati ottimali in modo rapido, ma che comportano anche il rischio più alto.

Investi oggi stesso su Gas Naturale con il broker Iq option! Trade minimo da 1 €! Deposito minimo da 10 €!

Strumenti finanziari sul gas naturale

Nel momento in cui iniziamo a parlare di investimenti con il Gas naturali non possiamo non prendere in considerazione le diverse forme di investimento.

In buona sostanza quando si investe o si fa trading è un passo obbligatorio quello di conoscere sia lo strumento finanziario che si negoziano sia anche l’asset sottostante.

Nel caso del trading sul gas naturale oggi è possibile investire sfruttando due alternative:

  1. Futures sul gas naturale, con scadenza mensile
  2. CFD sul gas naturale

>>Leggi anche: Come Fare Trading sull’Argento: guida completa

Quotazione e prezzo Gas Naturale: Grafico in tempo reale

Come puoi vedere dal grafico in tempo reale dei CFD sul gas naturale puoi vedere il prezzo è allo stesso tempo visualizzare tutti i dettagli completi come anche accedere alla pagina dei dettagli di questo particolare CFD, in cui è compreso il link alla pagina ufficiale Future-CME dove è possibile visualizzare i prezzi ufficiali di mercato dei future del gas naturale e di altre materie prime.


Perché investire in Gas Naturale?

quotazioni-gas-naturale 1

Perché investire con i CFD sul gas naturale?

Nota attentamente che quando si investe in Gas naturale, ma anche con altre materie prime, si intende investire tramite i CFD.

Se ti stai chiedendo il perché, molto semplicemente ti possiamo dire che non puoi possedere Gas naturale fisicamente come anche non puoi detenere barili di petrolio. Questo è matematicamente impossibile!

Ecco perché investire in gas naturale vuol dire andare a fare trading su una materia prima energetica di enorme importanza.

In sostanza si tratta di investire con un combustibile che non si usa soltanto per il riscaldamento, ma si tratta di un bene di enorme applicazione industriale che viene utilizzato anche per produrre energia.

Anche se ad oggi ancora si parla di petrolio, come una delle maggiori materie prime utilizzate se non quasi l’unica materia prima energetica, oggi ci sono al centro di questioni geopolitiche decisamente più complesse, anche altre materie prime come lo è ad esempio il gas naturale che lo possiamo definire come un elemento, un combustibile, ma anche una materia prima altrettanto importante per chi vuole fare trading sulle materie prime.

Esso possiede un prezzo relativamente volatile. Ma questo per i tarder non è+ un problema e per certi versi potrebbe essere invece considerato come un bene. Tranne che non sia un bene eccessivamente volatile.

Allo stesso tempo, possiamo d che la maggior parte di questi beni, segue anche, seppur in minima parte, i cicli di consumo, che sono per altro leggermente più alti durante l’inverno dei paesi dell’emisfero nord.

>>Leggi anche:  Trading ORO: come fare trading sull’oro? [Guida completa]

Come investire in Gas naturale?

Come investire sul Gas naturale ?

Nota che oggi puoi solo investire come detto in gas naturale certamente non acquistandolo ma solo facendo trading sul gas naturale che vuol dire fare trading online su una materia prima.

Queste sono molto ricercate dai trader di tutto il mondo, anche perché rappresentano un ottima diversificazione di portafoglio.

In pratica si tratta di volumi importanti e quindi una quantità alta di investimenti. In pratica si potrebbero anche ottenere degli ottimi investimenti. Tutto sta nel saper investire nel modo giusto.

In pratica, scegliendo di investire con il gas naturale puoi operare seguendo i seguenti schemi.

Su un mercato decisamente liquido, che possiamo dire per inciso ti permette anche di negoziare ad ogni ora del giorno e della notte, se non anche di piazzare ordini ad esecuzione praticamente istantanea.

Puoi investire su di una materia prima relativamente volatile, e come tale con variazioni di prezzo importanti anche intraday.

Potrai anche fare trading anche con strategie di scalping o semi automatiche, e allo stesso tempo utilizzare sistemi di analisi grafica se non anche volumi che ti indicheranno dove e quando entrare sul mercato.

Nota anche che puoi investire su una materia prima con leva finanziaria come anche vendere allo scoperto, potendo da un lato investire al margine e operare con capitali più ampi di quelli che hai effettivamente a disposizione. Allo stesso tempo esso ti offre la possibilità di guadagnare anche quando il mercato è al ribasso.

Al fine di ottenere questi benefici devi necessariamente scegliere le modalità di investimento che sono più consone al tuo stile di trading.

Come investire? Utilizzando uno dei tantissimi canali che oggi ti sono offerti. Questi ti permettono di operare in assoluta libertà e anche di non andare a pagare prezzi alti di commissioni, soprattutto se vorrai guadagnare investendo in operazioni intraday e dunque andando a effettuare più compravendite durante il giorno.

>>Leggi anche: Come Investire in Borsa oggi? Tutto quello che devi sapere sulle azioni

Futures sul gas naturale

Nota anche che i futures sul gas naturale rappresentano:

  • I terzi futures su commodity al mondo per volume di transazioni

Essi sono ampiamente utilizzati come benchmark per il prezzo del gas natural, il quale continua a crescere come fonte di energia globale e degli USA

  • Si basano su una commodity indipendente
Investi con i Futures su Gas Naturale con il broker Iq option

Perché investire con i CFD e non investire in ETF che operano sul gas naturale?

Sappiamo bene che gli ETF, permettono di investire indirettamente su indici a composizione variabile. Essi rappresentano indici già esistenti come anche portafogli di prodotti finanziari che hanno qualche caratteristica comune.

Ad oggi sono presenti sul mercato alcuni ETF che trattano diverse materie prime. Questi incorporano per altro all’interno del portafoglio gas naturale, anche il petrolio e le altre materie prime energetiche anche se di minor rilevanza. Nota però che nel caso in cui si investe con gli ETF e non con i CFD potrebbero sorgere delle problematiche. Ecco anche il perché si deve tenere conto di alcune variabili.

Investi con i CFD su Gas Naturale con il broker eToro

La composizione è mista

Una prima variabile, riguarda la composizione del fondo. Questo vuol dire che non puoi investire direttamente in gas naturale. In pratica, per comprendere bene se il gas naturale si muove nella direzione che avevi intuito e il petrolio non lo fa, non avrai comunque guadagnato nulla.

Costi

Altra variabile da considerare è il prezzo.

Oggi ci sono costi relativamente importanti, visto e considerato che si tratta di fondi a gestione automatica. In pratica si devono pagare alcune commissioni di gestione, le quali ammontano a qualche decimo percentuale.

Sono poco liquidi

Altra variabile molto importante è la liquidità. In questo caso, puoi liberarti delle posizioni aperte anche se per farlo devi trovare qualcuno disposto a comprare le quote. Questo avviene anche in un mercato che per certi versi lo possiamo paragonare a quello della borsa.

Allo stesso tempo, però teniamo a precisare che essi non offrono la possibilità di investire in perdita, ovvero non puoi investire puntando sul ribasso del prezzo del gas.

Infine, considera che con gli ETF è praticamente annullato il vantaggio dell’investimento in gas che invece abbiamo analizzato in precedenza.

Perché farlo?

Anche se non ne abbiamo parlato, ti possiamo dire che oggi non abbiamo assolutamente bisogno e possiamo investire ricorrendo a soluzioni decisamente più performanti, come avremo modo di vedere tra poco.

>>Articolo consigliato per l’approfondimento: Trading ETF con IQ Option: come investire in Etf su Iq Option

Perché non investire in fondi comuni energetici – gas naturale?

trading-online-debito pubblico

Perché non investire in fondi comuni energetici – gas naturale?

Allo stesso tempo, anche i fondi comuni li possiamo definire come degli ottimi investimenti. Spesso essi offrono soluzioni che prevedono una composizione del portafoglio al cui interno le materie prime energetiche sono nettamente preponderanti.

Allo stesso tempo, possono far parte di questi portafogli, come è lecito aspettarsi, anche i gas naturali, anche se in percentuali molto variabili.

Nota bene che in questo caso i problemi che riguardano gli ETF sono addirittura esacerbati.

Tra questi non possiamo non ricordare che la composizione mista ad esempio è ancora più spiccata, visto e considerato che mediamente il gas naturale compone soltanto una parte ridottissima del portafoglio.

Allo stesso tempo, i costi di commissione sono più alti, partendo dal 2 e 20 degli hedge che rappresentano il 2% sulla gestione e il 20% sul guadagno. Essi poi scendono anche se non scendono mai al di sotto, se non in casi rarissimi, del punto percentuale.

Altro elemento problematico è la liquidità variabile.

Qui il fondo riacquista le quote, ma non sempre a prezzi convenienti.

In pratica non si può in alcun modo investire su un eventuale ribasso. Questo lo abbiamo detto anche in precedenza.

Ecco quindi che tutti questi motivi fanno sì che il trader non investa in fondi comuni che per altro potrebbero anche essere evitati più di quanto non si farebbe con gli ETF.

>>Leggi anche: Quali sono i titoli su cui investire , comprare e tenere per sempre? Eccone alcuni esemi

Trading CFD: il modo migliore per investire in gas naturale?

Trading CFD: il modo migliore per investire ?

Allo stesso tempo, possiamo dire che oggi uno dei sistemi più pratici per investire nel trading online sono i CFD considerati anche come il miglior modo in assoluto che ti permette di investire in gas naturale.

Nota però che i contratti per Differenza possiedono alcune caratteristiche le quali ti permettono di:

  • Investire con leva finanziaria

Questo vuol dire moltiplicare il capitale che si ha effettivamente a disposizione e quindi investire con una somma di denaro minore su una quantità di prodotto maggiore.

  • Investire con vendite allo scoperto

Vuol dire puntare al ribasso del gas, spesso con sistemi che non richiedono altro se non un solo click.

Si tratta in pratica di tagli di lotti molto piccoli con la possibilità di investire anche pochi euro.

Utilizzare i CFD presuppone anche investire con piattaforme avanzate utili alla gestione del portafoglio, che permettono anche di improntare strategie semi-automatiche.

Allo stesso tempo questo tipo di investimento presuppone la possibilità di investire in piattaforme che sono autorizzate in ambito MiFID e che dunque operano in assoluta trasparenza.

Nota che anche operare con strategie intraday con estremo agio, oggi è possibile grazie ai costi di commissione sulla singola transazione estremamente bassi.

>>Leggi anche: Migliori Broker CFD: lista broker trading CFD affidabili e regolamentati

Quotazione del gas naturale in Borsa

quotazione gas naturale

Quotazione gas naturale

Al momento è possibile investire ne gas naturale seguendo 2 mercati principali sui quali viene scambiato il gas naturale a livello mondiale.

Uno dei 2, il più importante è il NYMEX (New York Mercantile Exchange) situato negli Stati Uniti. Il secondo invece è l’NBP (National Balancing Point) dell’IPE (International Petroleum Exchange) situato a Londra.

Ad oggi ci sono poi anche dei mercati minori come il TTF dei Paesi Bassi o quello di Zeebruge in Belgio.

Tuttavia, il gas naturale che avrete la possibilità di trattare online sarà quello del NYMEX, quotato in dollari.

Qui il prezzo del gas naturale è influenzato da vari fattori tra cui ovviamente il corso del petrolio, che rimane la referenza principale in materia di energia, ma anche, essendo quotato in dollari, dal valore di questa valuta.

Analisi storica della quotazione del gas naturale in Borsa

L’analisi storica della quotazione del gas naturale ci informa, come in tutti i casi essa viene attuata, che sempre prima di tutto ci si deve attenere alla forte volatilità di questo attivo.

Si osservano infatti negli ultimi 5 anni diverse fasi rialziste e ribassiste successive.

Per altro possiamo anche dire che l’ultima tendenza rialzista è cominciata ad aprile 2012 e si è conclusa a febbraio 2014 con il raggiungimento di un massimo storico intorno ai 6,151 $.

Solo a seguito di questo picco di rialzo, nel mercato dell’energia in generale ha preso piede una tendenza al ribasso. Questa ancora oggi è attuale e potrebbe durare a più o meno lungo termine, sebbene questo attivo resti molto redditizio a più breve termine.

Analisi fondamentale del gas naturale in tempo reale

Anche l’analisi tecnica non deve essere sottovalutata in quanto si basa sulla quotazione del gas naturale in tempo reale.

In pratica si deve tener conto degli elementi fondamentali che influenzano il prezzo, come anche dei fattori che influenzano la produzione o le politiche d’importazione di questa energia sul piano mondiale.

Migliori piattaforme per investire sul gas naturale

Investire in gas naturale con IQ Option

iq option

Piattaforma di trading online IQ Option

La prima piattaforma che ci sentiamo di consigliarti è quella offerta dal broker IQ Option, adatta a tutti i trader che vogliono investire in modo semplice nel trading online.

Grazie a Iq option puoi aprire un conto di trading demo o un conto reale con appena 10 € di deposito minimo e iniziare ad operare come un professionista con trade minimi da 1 €.

In pratica IQ Option è un ottimo broker adatto a tutti quelli che vogliono investire con materie prime ma anche con altri asset sottostanti.

Tutto quello che devi fare oggi è aprire un conto di trading demo da 10.000 € e iniziare oggi stesso a mettere in pratica la tua strategia di trading.

In sostanza ti consigliamo per l’investimento in gas naturale IQ Option. Oltre ad offrire un’ampia gamma di contratti sulle materie prime energetiche, ti offre anche la possibilità di acquistare azioni (introdotte di recente), di investire sul Forex, sugli ETF e su molti altri titoli e sottostanti.

IQ Option al contempo è una piattaforma complessa che permette la gestione di strategie complesse.

Investi sul Gas Naturale con il broker Iq option e il conto demo gratuito da 10.000 €

Tutti i dettagli e gli approfondimenti sono disponibili leggendo le nostre guide:

Iq option: guide al trading online

Investire nel gas naturale con il social trading eToro

etoro mobile

eToro: piattaforma di trading mobile

All’inizio del nostro approfondimenti, ti abbaiamo illustrato alcuni broker che a nostro avviso sono migliori di altri per investire nel trading online.

Nello specifico se anche tu vuoi investire in modo serio e professionale con il trading online lo puoi fare aprendo un conto di trading demo o reale con il broker eToro.

Nota anche che eToro è definita come la prima piattaforma di trading online che ha messo in campo il social trading, ovvero la possibilità dio investire condividendo con altri trader le strategie.

eToro, inoltre ti offre anche la possibilità di investire in gas naturale, copiando gli altri trader, grazie al copy trader.

Investi con i CFD su Gas Naturale con il broker eToro! Scopri il social trading con il conto demo gratuito ed illimitato!

Quello che devi fare è scegliere il trader, che per strategie di trading e impostazioni è molto simile e conforme alle tue caratteristiche: Noi di seguito abbiamo riportato i trader che meglio di altri si sono distinti per professionalità e trade positivi portati a termine.

Vantaggi di fare trading con eToro

eToro la possiamo anche considerare come una piattaforma che si è fatta largo su tutto il continente europeo. Questo lo si deve all’offerta praticamente unica. Grazie ad eToro puoi:

  • Accedere a centinaia di asset sottostanti;
  • Comporre portafogli estremamente variegati e bilanciati
  • Possibilità di investire con capitali ridotti a disposizione
  • Possibilità anche di utilizzare leva finanziaria
  • Vendite allo scoperto

Puoi anche operare alla velocità della luce, ovvero essendo che eToro ti permette di operare su di un mercato OTC esso stesso si comporta da banco sempre pronto a riacquistare i CFD che abbiamo in portafoglio.

Allo stesso tempo, puoi utilizzare sistemi di trading complessi con ordini condizionali, come ad esempio stop loss e take profit, ideali per un trading in gas naturale praticamente automatico.

eToro è inoltre la piattaforma che ti permette di utilizzare il copy trading come detto e quindi di copiare con un click i portafogli dei migliori investitori sulla piattaforma.

Non ti resta che scegliere di investire, comprando e vendendo gas naturale utilizzando i contratti per differenza.

Se non hai ancora un conto trading iscriviti adesso ad eToro. In tempi brevi puoi verificare il tuo conto, come anche la tua identità ed effettuare un deposito minimo di appena 50 € con bonifico o carta almeno e quindi iniziare a fare trading come un professionista.

Tutti gli aggiornamenti e gli approfondimenti sul broker sono disponibili leggendo le nostre guide:

Social trading e Copy trader: le guide eToro

  1. I migliori trader da copiare su eToro
  2. Come Comprare Bitcoin in Italia con eToro [guida completa]
  3. eToro truffa ? Ci sono esperienze e opinioni negative ?
  4. Trading Bitcoin con eToro [come investire in criptovalute su eToro]
  5. eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online
  6. eToro Popular Investor: ecco come Xavier86 è diventato un Popular Investor
  7. Mirror Trading Forex Italia cos’;è VS Copy Trading Etoro [Opinioni]
  8. eToro scheda ricerca: strumenti professionali per il tuo portafoglio
  9. Guida eToro social trading: come evitare le truffe?
  10. eToro: forum – opinioni – FAQ
  11. Crypto CopyFund eToro dedicato alle criptovalute per investire in Bitcoin ed Ethereum
  12. Popular Investors eToro: Approfondimenti di Mercato e previsioni 2018
  13. Social Trading funziona? Opinioni Copy Trading eToro
  14. eToro come funziona ? eToro Login, opinioni, demo e recensioni

Cosa influenza il prezzo del gas naturale? Operatività di trading

Quotazione-Gas-Naturale

Cosa influenza il prezzo del gas naturale

Nota bene che il prezzo del gas naturale ovvero dei futures sul gas naturale se non anche quello dei CFD dipende dalle condizioni climatiche/atmosferiche dei paesi richiedenti.

In sostanza, dato un determinato futures che fa riferimento ad un prodotto erogato in determinate aree, il suo prezzo varierà a seconda delle motivazioni alla base della sua richiesta.

Nel caso in cui il gas naturale viene utilizzato per il riscaldamento, è normale che questo subirà dei cali laddove la media di un anno vedrà dei significativi rialzi.

Altro fattore molto importante, è il prezzo del petrolio, il quale trascina con sé per ovvi motivi anche il prezzo del gas naturale.

Nel momento in cui scegli di investire con il trading CFD su questo bene devi prendere in considerazione il prezzo del petrolio come anche le dinamiche di mercato legate ad esso, il quale fa riferimento soprattutto alla produzione (ovvero l’offerta) e in secondo luogo alla domanda.

Il mercato di riferimento del gas naturale: quotazioni e prezzi

gas

Il mercato di riferimento del gas naturale?

A questo punto, possiamo procedere ad analizzare il gas naturale e comprendere bene come viene scambiato tra le diverse aziende produttrici e distributrici europee e internazionali attraverso l’utilizzo di contratti della durata compresa tra i 5 e i 25 anni.

In pratica anche come detto in precedenza, come avviene anche per il petrolio, la quotazione del gas avviene sempre e solo in tempo reale su questi mercati che per altro subisce l’influenza della speculazione e di decisioni geopolitiche.

Proprio per questo motivo, esattamente come il petrolio, anche questa commodity è soggetta a un’alta volatilità la quale rende i profitti potenzialmente molto golosi, ma potenzialmente molto rischiosi.

Purtroppo vi è da dire anche che non tutti i trader apprezzano questo, tranne che non ci si possa permettere tale rischio e che questo tipo di investimento sia solo uno dei tanti aspetti di diversificazione del proprio portafoglio.

A questo punto, quello che cerchiamo di capire, è di approfondire quelli che possiamo considerare come elementi che influenzano il prezzo. Tra questi troviamo:

  • Il valore del dollaro

Considerando che il dollaro è la valuta per eccellenza, anche il gas viene scambiato a livello internazionale.

Per questo ne influenza l’andamento dei prezzi.

  • Il prezzo del petrolio

Anche in questo caso, essendo un concorrente diretto del gas, il suo prezzo influenza quello del secondo.

  • La domanda

Esso assume un ruolo importantissimo sull’andamento e sulla fluttuazione dei prezzi. In quest’analisi basta pensare ad esempio alle condizioni climatiche le quali comportare l’aumento o l’abbassamento della richiesta di gas per il riscaldamento.

No bene che in questo caso, anche la stagionalità è molto importante.

  • Decisioni politiche

Come detto in precedenza, se il Paese estrattore è coinvolto in una crisi politico-economica, anche se lieve tutti i prezzi, sia del gas ma anche del petrolio se non anche quelli delle materie prime ne saranno influenzati.

Ecco che la mancanza di una organizzazione atta a gestire questa materia prima, come ad esempio lo è l’OPEC per il petrolio, cercando di equilibrare le oscillazioni derivanti da mercato e politica.

  • Difficoltà di stoccaggio del bene

Questo elemento rende difficoltoso aumentare eventualmente la produzione/estrazione di gas in caso di necessità. Tranne che non si costruiscono nuovi gasdotti i quali comporterebbe costi non indifferenti.

Conviene investire in gas? Trend – previsioni e considerazioni finali

quotazioni-gas-naturale 5

Conviene investire in gas? Trend previsioni e considerazioni finali

Anche se non sembra investire in questo periodo è molto importante, perché si potrebbe fare trading con i CFD e puntare al ribasso nel breve periodo.

Si tratta infatti di una materia prima la cui volatilità impedisce di poter fare previsioni precise ed affidabili.

Anche la scelta stessa dello strumento finanziario di cui si decide di avvalersi va ponderata con cura.

E’ chiaro che questo bene può offrire ottimi margini di guadagno anche se il trading online comporta sempre dei rischi. Il Rischio maggiore ad esempio potrebbe essere quello legato al margine di remunerazione ed interesse. Quindi si deve valutare bene sempre se ne vale la pena o meno.

Il nostro consiglio anche in questo caso è quello di informarti sempre e di essere consapevole di ciò che stai facendo e soprattutto tieni d’occhio il mercato e anche i cambiamenti politico-economici che, come ti ho spiegato, influenzano l’andamento di questo genere di materie prime.

Investi con i CFD su Gas Naturale con il broker Iq option
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
truffa cripotvalute
Criptovalute truffa: lista nera (black list): AMF e FSMA

Quante volte abbiamo parlato di investimenti in criptovalute? Quante altre volte ti abbiamo messo in guardia sulle possibili truffe ad...

Chiudi