Come investire su azioni Facebook e Twitter? Cosa fare se crollano ?

Pubblicato da TommasoP il: 29 marzo 2018

Quante volte ti abbiamo detto che il momento migliore per investire e comprare azioni è quando esse crollano? Crediamo ormai tantissime volte. Ancora oggi, però moti investitori si chiedono se davvero sia un ottima strategia puntare su azioni che crollano.

Ecco quindi il perché di questa nostra guida. Cercare di comprendere al meglio quelle che sono le situazioni ideali per comprare e vendere azioni, ma anche come investire in momenti di alta volatilità, sfruttando rialzi improvvisi e ribassi inaspettati.

Quello che in breve tratteremo è come fare trading con i CFD e investire su azioni al ribasso o al ribasso.

Tutto quello che devi fare è comprendere prima di tutto, che il trading online a prescindere dal tipo di investimenti che vai a fare è molto pericolo e questo potrebbe comportare anche la perdita dell’intero capitale.

Nota anche che con i CFD non si possiede realmente il bene, ma si specula su di esso, investendo e ottenendo profitti sia quando le azioni vanno al ribasso, sia anche quando risalgono.

Come investire su azioni Facebook e Twitter? Cosa fare se crollano ?

Come investire su azioni Facebook e Twitter?

Indice[Nascondi]
    1. Chi è Facebook? Perché investirci?
      1. Come monetizza Facebook? Perché dovrebbe interessare gli investitori?
    2. Dove è quotata Facebook?
    3. Investire in azioni Facebook: come fare?
      1. Comprare azioni facebook
    4. Investire in azioni Facebook in banca
      1. Come investire in borsa da casa?
    5. Investire su Facebook con i CFD
      1. Comprare e vendere azioni Facebook con i CFD: è un’ottima strategia?
      2. Vantaggi di fare trading CFD su Facebook
      3. Quale broker per quale trading?
    6. Che cos’è successo a Facebook?
    7. Grafico e andamento azioni Facebook
    8. eToro per investire in azioni Facebook
      1. Social trading e Copy trader: le guide eToro
    9. Come investire su Facebook: Scandalo “fake news” e il titolo crolla in borsa
      1. Facebook è diventato il leader della pubblicità online?
      2. Scandalo azioni Facebook e Cambridge Analytica: FB perde il 10% in borsa
      3. Quali sono stati gli sviluppi principali?
      4.  Che cosa possiamo aspettarci di vedere prossimamente sul gruppo Facebook?
      5. Punti di forza di Facebook
      6. Fattori di rischio di facebook
    10. Chi è Twitter?
    11. Comprare azioni Twitter
      1. Comprare azioni Twitter, conviene?
    12. Come investire in Twitter? Come comprare le azioni?
    13. Come Acquistare azioni Twitter tramite deposito titoli
    14. Dove è quotata Twitter?
      1. Investire in azioni Twitter con Iq Option
      2. Iq option: guide al trading online
    15. Grafico prezzo in tempo reale e andamento azioni Twitter
      1. I principali partner di Twitter
      2. Analisi del quotazione dell’azione Twitter
      3. Dati borsistici importanti a proposito delle azioni Twitter
      4. Storico finanziario ed economico della società Twitter
    16. Quali sono i vantaggi e i punti di forza delle azioni Twitter come attivo borsistico?
      1. Vantaggi
      2. Svantaggi – carenze e i punti deboli delle azioni Twitter
    17. Come realizzare una buona analisi fondamentale delle azioni Twitter?
      1. Cosa fare per proteggere il capitale?
    18. Impressioni e considerazioni finali su azioni twitter e facebook

Chi è Facebook? Perché investirci?

Chi è Facebook? Perché investirci?

Chi è Facebook?

Sappiamo bene che Facebook è l’azienda digitale più importante degli ultimi 5 e probabilmente dei prossimi 20 anni.

Essa ha preso il via dall’idea relativamente semplice del suo fondatore, Mark Zuckerberg, che aveva inventato un sito web che permetteva agli studenti di college di tenersi in contatto, condividendo foto e contatti.

>>Leggi anche: Guadagnare con il Trading online: 7 consigli dai migliori trader del mondo

Come monetizza Facebook? Perché dovrebbe interessare gli investitori?

Allo stesso tempo della sua creazione, non lo si pensava minimamente. Oggi invece il social network include dei meccanismi di profilazione degli utenti estremamente avanzati.

Questi permettono di servire pubblicità estremamente idonee all’utente, pubblicità che vengono pagate dagli inserzionisti.

Inoltre, oggi sono legati del network Facebook anche reti come Whatsapp e Instagram.

Anche esse contribuiscono a profilare ulteriormente gli utenti, affinando ulteriormente l’offerta pubblicitaria automatica del social network.

In sostanza si parla di un’azienda di proporzioni enormi, con introiti generati tra i più alti al mondo.

>>Leggi anche: Trading su criptovalute con CFD: esempio pratico [guida completa]

Dove è quotata Facebook?

Dove è quotata Facebook?

Dove è quotata Facebook?

L’azienda di Mark Zuckerberg oggi è quotata presso il NASDAQ, e quindi a New York, negli Stati Uniti. Essa è sul mercato dal Febbraio 2012, con una IPO che ha collocato le azioni.

Per avere accesso alle azioni, devi dunque trovare un intermediario che sia in grado di offrirti queste azioni per altro presenti sul NASDAQ.

Inoltre, tra i migliori metodi e strumenti per investire in azioni Facebook non possiamo non ricordare diversi canali.

In breve si può procedere all’acquisto diretto delle azioni tramite piattaforma bancaria in conto titoli, oppure scegliere dei contratti che abbiano come sottostante il titolo stesso.

Allo stesso tempo affronteremo entrambe le questioni, evidenziando i pro e i contro di ciascuna delle soluzioni.

>>Leggi anche: Quali sono i Migliori Libri per Imparare ad investire In Borsa

Investire in azioni Facebook: come fare?

Investire in azioni Facebook: come fare?

Investire in azioni Facebook: come fare?

Partiamo dal principio, dal caos che si è venuto a creare al NASDAQ, dove Facebook ha bruciato in poche ore 50 miliardi di valore in seguito ad uno dei più grossi scandali mai successi prima d’ora nella storia della new economy.

In pratica, è successo qualcosa di veramente incredibile e inaspettato! O almeno questo è successo anche in tempi non lontani, almeno non per questa azienda e mai di queste proporzioni.

In pratica il tutto ha fatto tremare anche i piccoli e medi risparmiatori che avevano investito proprio nell’azienda facente capo a Mark Zuckerberg, un’azienda che fino a poco tempo fa, sembrava avere il vento in poppa.

Purtroppo invece le cose non sono andate come ci si aspettava. Infatti sembra che la situazione è radicalmente cambiata. Le azioni Facebook sono riuscite a trascinare giù l’intero settore dei social network.

Allo stesso tempo, anche il resto del comparto è crollato.

Twitter che ha seguito la stessa identica sorte, pur bruciando molto meno capitale in quanto meno capitalizzata.

Ma che cos’è successo a Facebook? Riuscirà ad uscirne? Come si dovranno muovere i trader di tutto il mondo e gli investitori che avevano puntato su di esse?

>>Leggi anche: Come investire in Gas Naturale? [Guida completa al trading CFD]

Comprare azioni facebook

Il sito è, neanche a dirlo, uno die più conosciti ed è cresciuto negli ultimi periodi. Oggi per altro ci sono pochissime persone in tutto il mondo che non utilizzano i servizi dell’azienda.

Facebook ha più 2 miliardi di utenti attivi. Sono quasi tutti utenti che si sono collegati almeno una volta al social network negli ultimi 30 giorni.

Investire in azioni Facebook in banca

Investire in azioni Facebook in banca

Investire in azioni Facebook in banca

Quasi ogni gruppo bancario di un certo spessore offre a tutti i suoi clienti la possibilità di acquistare titoli azionari che appartengono anche a mercati esteri.

Allo stesso tempo, essi offrono la possibilità di accedere alle opzioni offerte direttamente da un conto deposito.

Si tratta di un modo classico per investire in azioni di questo tipo ed è anche il più datato.

Vale la pena anche ricordare che questo tipo di strumento è ritagliato sulle esigenze di chi, 20 o 30 anni fa, poteva permettersi di investire in borsa. In buona sostanza, le persone che avevano al tempo una quantità di denaro ingenti, potevano accontentarsi di operare solo attraverso la banca, con i tempi e i costi connessi.

Oggi invece è possibile investire in azioni e quindi giocare in borsa da casa.

>>Leggi anche: Giocare in borsa on line: consigli su come investire in borsa

Come investire in borsa da casa?

Oggi lo puoi fare anche tu. Come? Grazie al trading in borsa.

Questo sistema infatti abbatte i costi elevati ad essa collegati.

Le piattaforme di trading online che ti offrono questa possibilità sono in genere adeguate, in quanto offrono grafici avanzati, ordini condizionali, e neanche la possibilità di organizzare strategie avanzate.

Puoi scegliere di investire con uno dei nostri broker di trading online, regolamentati ed autorizzati che di seguito ti abbiamo riportato.

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC - FCA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - FSB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: Licenza FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Alvexo Deposito: € 500
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: CySEC - FCA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XM Deposito: 5 $
Licenza: CySEC 120/10 CONSOB 3046
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
AvaTrade Deposito: 100$
Licenza: Central Bank of Ireland
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Se scegli invece di operare con le banche devi anche considerare che i tempi di esecuzione degli ordini non sono quasi mai ottimali. Infatti non è possibile operare in tempi celeri, ma soprattutto non è possibile operare con tutti i vantaggi che solo il trading online ti offre.

Ad esempio il trading con i CFD ti mette a disposizione la possibilità di fare trading con un conto demo gratuito e quindi fare esperienza, ma anche con un conto reale se non anche con leva finanziaria, ovvero andare a operare al margine e dunque operare con capitali virtualmente più elevati.

In pratica con la banca non puoi vendere allo scoperto, e dunque guadagnare da un eventuale ribasso delle azioni Facebook.

I problemi collegati a questo tipo di investimento non sono assolutamente di poco conto. Ecco perché noi non ti consigliamo di investire con esse.

>>Leggi anche: La Leva del Forex

Investire su Facebook con i CFD

Investire su facebook con i CFD

Investire su facebook con i CFD

Una delle migliori soluzioni che oggi ci sentiamo di darti è quella legata al trading su azioni con i CFD.
questo vuol dire che scegliendo di investire su azioni con i CFD puoi sia investire al rialzo sia anche al ribasso dei titoli azionari.

In questo modo è possibile anche ottenere delle ottime performance e quindi degli ottimi risultati.

Grazie ai CFD puoi investire con vendite allo scoperto e ottenerne eventuali ricavi anche quando il titolo crolla.

Nota bene che tutti quelli che lo hanno fatto e hanno seguito questi consigli anche nelle sole ultime 24 ore, oggi hanno registrato un aumento di capitale, puntando al ribasso. In pratica non si è trattato di grandi somme, perché come ormai ben saprai, il guadagno dipende oltre che dalla percentuale di successo, anche dal capitale investito.

Nota però che il trading online con i CFD è soggetto a leva.

Questo vuol dire che in caso di tarde positivo il tuo capitale aumenta in maniera considerevole, ma nel caso in cui invece si tratta di trade chiusi in negativo, il trader perde tutto il capitale investito in quell’operazione.

Attenzione:

Se tu non sei tra i trader che si sono trovati al osto giusto nel momento giusto, non ci sono problemi gravi! Puoi sempre decidere di prepararti al futuro passando i tuoi investimenti azionari sui migliori broker CFD!

Questo ti permette di cogliere al balzo la prossima palla di questo tipo che ti capiterà tra i piedi.

>>Leggi anche: Il tuo sistema di trading è redditizio? Consigli – soluzioni e strategie di investimento

Comprare e vendere azioni Facebook con i CFD: è un’ottima strategia?

Vuoi comprare azioni Facebook?

Vuoi investire nell’azienda fondata da Mark Zuckerberg? Hai scelto di investire e partecipare agli incredibili utili che riesce a portare a casa, trimestre per trimestre? Allora quello che abbiamo da dirti in seguito è per te molto importante.

Noi per te cercheremo di farti comprendere in modo semplice come investire e ottenere profitto da queste situazioni.

Nota che quello che di seguito analizzeremo non è adatto solo per gli investimenti con azioni Twitter o facebook, ma vale per tutti i sistemi di investimento basati sul trading con base CFD.

In breve se stai cercando di avvicinarti al mondo del trading online oppure se sei già un investitore navigato, allora non puoi non tener presente quello che ti diremo a breve.

>>Leggi anche: Trading Forex: come diventare un Forex Trader “Part Time” di Successo?

Meglio quindi investire con CFD che possiamo definirli come lo strumento principe per investire in azioni, Facebook o di altro tipo.

In buona sostanza si tratta di un contratto che permette di operare a margine, il quale garantisce costi bassi e soprattutto una facilità di gestione incredibile anche per strategie molto complesse.

Vantaggi di fare trading CFD su Facebook

Tra i vantaggi che vanno sicuramente citati troviamo:

  1. Costi di commissione, che sono estremamente più bassi di quelli delle banche
  2. Piattaforme di ultimissima generazione, che permettono di organizzare strategie per l’investimento in azioni Facebook anche complesse
  3. Tempi di esecuzione minimi e ottimali, per intercettare qualunque tipo di trend
  4. Possibilità di operare con leva finanziaria
  5. Operazioni al margine e moltiplicando il capitale che abbiamo effettivamente a disposizione, moltiplicando anche l’andamento del titolo

Allo stesso tempo, puoi anche scegliere di vendere allo scoperto, puntare sul ribasso delle azioni Facebook e guadagnare.

Tutto quello che tu devi fare è scegliere un buon broker online CFD e investire su azioni Facebook. Oggi sulle piazze sono presenti un gran numero di operatori che offrono CFD su azioni estere e dunque anche per investire su Facebook.

Non tutte però sono adeguate per cominciare ad operare col piede giusto.

Quale broker per quale trading?

Non è difficile scegliere il giusto broker.

Quello che devi fare è senza ombra di dubbio analizzare alcuni elementi chiave che sono comuni a tutti. Tra questi devi ricordare:

La presenza o meno delle autorizzazioni CySEC, FCA o di altro ente MiFID. Sono queste a garantire trasparenza e affidabilità, come anche possibilità per l’intermediario di operare in Europa.

Allo stesso tempo, devi analizzare che il broker offra una piattaforme per tutti i dispositivi, ovvero PC, smartphone e tablet.

Anche la presenza di una buona varietà di titoli, per comporre portafogli che non includono soltanto azioni Facebook.

Anche la possibilità di organizzare strategie complesse, e magari semi-automatiche potrebbe essere una soluzione di trading ideale per tutti i trader, ma solo se messa in atto con broker che sono regolamentati.

Presenza di vendita allo scoperto in 1 click.

In breve, questi sono tutti fattori che si devono analizzare prima di scegliere una piattaforma di trading.

Non puoi non tenerli presente nello scegliere il giusto broker di trading CFD che ti offrono le condizioni ideali per operare su azioni Facebook.

>>Leggi anche: Come guadagnare in Borsa? [guida per principianti]

Che cos’è successo a Facebook?

Che cos’è successo a Facebook?

Che cos’è successo a Facebook?

Purtroppo non tutte le favole hanno un lieto fine. Questa volta anche se la favola facebbok non è terminata, ha subito un forte stop.

In pratica è finita in una brutta storia di diffusione di dati dei clienti con un’azienda che ha curato la campagna elettorale di Trump. Nonostante quest’ultima azienda si fosse autodenunciata sul “furto dei dati”, oggi si parla di una perdita considerevole di milioni di dollari.

Anche Zuckerberg è stato convocato dalle procure e dai parlamenti di mezzo mondo. Allo stesso tempo, però possiamo segnalare che per il momento non ci sono gravissime ripercussioni, ed egli stesso si dice estraneo alla vicenda e per altro ha dichiarato di non voler rilasciare interviste. In pratica evita di rispondere sia a mezzo social, sia in prima persona.

Tutto questo lascia intravedere per Facebook delle multe considerevoli. Anche i parlamenti, sulla spinta emotiva di questo evento, finiranno per normare in senso enormemente restrittivo la cessione di dati a terzi.

In buona sostanza per Facebook e Twitter in particolare, ma anche per Google indirettamente, si aprono degli scenari decisamente poco edificanti e poco positivi. Tutto questo altro non farà che rivoluzionare l’outlook, prima decisamente positivo, di queste aziende per il futuro.

>>Leggi anche: Chi sono i migliori trader del mondo?

Grafico e andamento azioni Facebook

Di seguito trovi il grafico aggiornato in tempo reale dell’andamento delle azioni Facebook. In pratica puoi anche tu analizzare in modo semplice e decidere il momento giusto per fare il tuo ingresso sul mercato e operare sul titolo.




eToro per investire in azioni Facebook

etoro 1

etoro : piattaforma di social trading e copy trader regolamentata

eToro lo possiamo considerare come una delle piattaforme preferite da principianti e professionisti per investire in azioni, ETF, indici, Forex e criptovalute.

eToro in breve è la piattaforma che ti permette di investire con il scoia, trading e il copy tarder, a prescindere dal dispositivo che hai a disposizione.

Questo broker ti offre anche la possibilità di investire senza alcun tipo di problema anche con vendite allo scoperto o con leva finanziaria sulle azioni Facebook.

Prova il social trading e il copy trader su azioni Facebook con il conto demo gratuito ed illimitato eToro

Su eToro potrai organizzare i tuoi piani di investimento e quelli degli utenti che guadagnano di più.

Come fare? Ti basta analizzare quelli cheti offrono un rendimento maggiore rispetto agli altri. Lo puoi fare analizzando tutti i dettagli tra i trader di seguito riportati.

Per saperne di più su eToro: puoi analizzare le nostre guide.

Social trading e Copy trader: le guide eToro

  1. I migliori trader da copiare su eToro
  2. Come Comprare Bitcoin in Italia con eToro [guida completa]
  3. eToro truffa ? Ci sono esperienze e opinioni negative ?
  4. Trading Bitcoin con eToro [come investire in criptovalute su eToro]
  5. eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online
  6. eToro Popular Investor: ecco come Xavier86 è diventato un Popular Investor
  7. Mirror Trading Forex Italia cos’;è VS Copy Trading Etoro [Opinioni]
  8. eToro scheda ricerca: strumenti professionali per il tuo portafoglio
  9. Guida eToro social trading: come evitare le truffe?
  10. eToro: forum – opinioni – FAQ
  11. Crypto CopyFund eToro dedicato alle criptovalute per investire in Bitcoin ed Ethereum
  12. Popular Investors eToro: Approfondimenti di Mercato e previsioni 2018
  13. Social Trading funziona? Opinioni Copy Trading eToro
  14. eToro come funziona ? eToro Login, opinioni, demo e recensioni

Come investire su Facebook: Scandalo “fake news” e il titolo crolla in borsa

scandalo facebook

Come investire su Facebook: Scandalo “fake news” e il titolo crolla in borsa

Il titolo Facebook perde in borsa a Wall Street a seguito di alcune news inerenti alla comunicazione dei dati sulla pubblicità politica che presumibilmente dei russi hanno acquistato durante la campagna elettorale presidenziale americana.

In merito a questo, il presidente uscente USA aveva avvertito Zuckerberg del problema. Arriva quindi il fatidico Lunedì nero per Facebook che perde il 4,50%.

Zuckerberg ha ammesso secondo quanto riprtato anche dai video postati sul social network, per altro divenuto virale che l’intromissione dei russi è stata una realtà e ha portato tutta la documentazione al procuratore statunitense Robert Mueller.

In breve si tratta di quasi 500 clienti provenienti dalla Russia che avevano acquistato delle pubblicità politica in Facebook durante la passata campagna elettorale e tutti oramai sono al corrente che l’intromissione russa c’è stata ed è realtà ora.

Nel frattempo a seguito dell’uscita di questi dati il titolo è crollato in borsa. Alla fine è riuscito a recuperare però subito dopo quasi tutto il gap perso.

>>Leggi anche: Investire in Obbligazioni: perché rimanere cauti? 8 motivi per farlo

Facebook è diventato il leader della pubblicità online?

Allo stesso tempo, possiamo dire che facebook è divenuta una delle principali piattaforme di socia, network. Allo stesso tempo, abbiamo notato he molto la utilizzano per la loro stessa pubblicità.

Potendo dare uno sguardo alle ultime analisi americane sull’andamento e sugli obiettivi di Facebook, non è difficile notare come Facebook sia un attore dominante nel settore della pubblicità on-line.

Infatti sono tante le analisi durante tutto il 2015, in cui si è notato che FB è stato confrontato con google essendo entrambi grandi attori del settore della pubblicità online.

La forza di Facebook (FB, $97,94) e di Alphabet (GOOGL, $725,25) oggi è quella di aver creato una sorta di oligopolio della pubblicità online e dominando anche il mondo di Internet mobile.

Ecco anche il perché oggi FB ha sviluppato una nicchia pubblicitaria che anno dopo anno è cresciuta a ritmi vertiginosi nel settore dei social Networks.

Per altro da quando la pubblicità può essere inserita anche su Instagram e su tutti i suoi partners in molti hanno preferito investire con esso.

Sono diversi anni che gli inserzionisti affermavano:

<< Mi piacerebbe spendere meno su Google, ma non posso… >>

Facebook ha accolto le loro richieste ed ha voluto entrare in questo settore dando un servizio pubblicitario ha basso costo allargando la platea di chi vuole fare pubblicità senza spendere cifre da capogiro.

>>Leggi anche: Come funziona la borsa: investire sul mercato azionario

Scandalo azioni Facebook e Cambridge Analytica: FB perde il 10% in borsa

Sabato, Observer ha pubblicato l’account di un ex operaio presso la società di dati Cambridge Analytica.

Questo evento ha sollevato il coperchio sulla relazione dell’azienda con Facebook.

Christopher Wylie ha rivelato anche che un accademico, Aleksandr Kogan, ha raccolto dati dagli utenti attraverso un quiz sulla personalità sul social network e grazie alla società Global Science Research (GSR), lo ha condiviso con Cambridge Analytica.

Da quel momento in poi, ci sono state più rivelazioni su entrambe le aziende e sul modo in cui i dati dei consumatori vengono utilizzati.

Quali sono stati gli sviluppi principali?

Un’indagine collegata dei giornalisti sotto copertura di Channel 4 News ha rivelato che il capo della Cambridge Analytica, Alexander Nix, si è vantato dfi usare trucchi sporchi al fine di oscurare le elezioni.

Parlando però con qualcuno che credeva volesse usare l’azienda per lavorare in Sri Lanka, ha parlato della creazione di scandali sessuali e dell’uso di notizie false per dare voti altalenanti.

Si noti anche che il rapporto è stato seguito da rivelazioni del suo ruolo nelle elezioni americane. Infatti un membro anziano del personale ha poi affermato che l’azienda era dietro la campagna pubblicitaria “sconfiggi la disonesta Hillary” e delle attività della società madre nella politica nigeriana.

Allo stesso tempo, si scopre che anche gli ex dipendenti di Facebook hanno parlato.

Sandy Parakilas, il responsabile delle operazioni di piattaforma responsabile delle violazioni dei dati da parte di sviluppatori di software di terze parti tra il 2011 e il 2012, ha detto allo stesso Guardian che altre società hanno utilizzato gli stessi termini di Cambridge Analytica per accedere ai dati degli utenti.

In pratica ha affermato di aver avvisato anche i dirigenti della società che il suo approccio lassista alla protezione dei dati ha rischiato una grave violazione.

>>Leggi anche: Migliori Forum finanza e investimenti: Trading Borsa e Forex [Lista]

 Che cosa possiamo aspettarci di vedere prossimamente sul gruppo Facebook?

Sicuramente il 2018, sarà uno degli anni di maggior successo per tutti i mercati finanziari.al crollo delle criptovalute potrebbe seguire un rialzo di tutte le principali azioni.

Anche per Facebook ci si potrebbe attendere delle ottime performance. L’azienda è cresciuta fino a diventare il più grande social network al mondo, acquisendo una posizione dominante nel campo della pubblicità online.

Allo stesso tempo, possiamo dire che Facebook ha fatto diverse mosse per dominare anche il settore delle applicazioni mobili. Quindi tutto potrebbe far pensare ad un 2018 di scuro successo.

>>Leggi anche: Guadagnare investire e giocare in borsa: guida e strategie

Punti di forza di Facebook

Ci sono alcuni punti fondamentali su facebook che devono essere considerati prima ancora di iniziare ad investire.

Per tale motivo ti possiamo dire che la redditività di cui parlavo poco fa potrebbe derivare da scelte che possono essere:

  1. Abbandono della promessa “gratis per sempre” con inserimento di una tariffa annuale per usare il servizio
  2. Inserimento di una funzione “premium” allo stesso modo di come avviene per Linkedin con servizi aggiuntivi a pagamento
  3. Inserimento di una tariffa per utenti aziendali

Fattori di rischio di facebook

  • Perdita di competitività nel segmento “mobile” per il quale Facebook non è attrezzato
  • immissione sul mercato di nuove azioni

Chi è Twitter?

Chi è Twitter?

Chi è Twitter?

Nel momento in cui scegli di investire in un settore, si presuppone che tu lo conosca. Anche quando parliamo di Twitter ci riferiamo ad un social network decisamente sui generis. Se vuoi investire con esso lo devi conoscere.

È sicuramente utilizzato meno di Facebook, ma ha comunque 330 milioni di utenti attivi, un sesto di quelli del social network di Mark Zuckerberg, ma comunque una quantità enorme se dovessimo paragonare il network dell’uccellino blu al resto delle attività di questo tipo.

Twitter in pratica è un sistema social che permette di condividere con una platea praticamente infinita messaggi di 140-280 caratteri e quindi si tratta solo di testi brevi.

Allo stesso tempo, esso viene utilizzato per la condivisione di notizie e per commentare le stesse e nutre un foltissimo gruppo di appassionati.

>>Leggi anche: Quali sono i titoli su cui investire – comprare e tenere per sempre? Eccone alcuni esempi

Comprare azioni Twitter

Comprare azioni twitter

Comprare azioni twitter

Nel caso in cui vuoi comprare azioni Twitter e non sai come fare? Allora non ti preoccupare. Come lo ti abbiamo illustrato il modo semplice per investire e fare trading con le azioni facebook, lo faremo anche con le azioni twitter.

In breve, puoi scegliere di investire su queste azioni direttamente dalla tua banca aprendo un deposito titoli o anche con un conto di trading CFD e investire in borsa.

Scopri di seguito tutti i metodi dei professionisti per investire su questo titolo. Puoi fare trading su azioni Twitter con i costi più bassi possibili e con le migliori possibilità di guadagno.

Comprare azioni Twitter, conviene?

Twitter, Inc. è la società che possiede questo social network. Allo stesso tempo, ti possiamo dire che essa è proprietaria dei servizi Periscope (per le dirette), Vine, per la condivisione dei video brevi e MoPub.

L’azienda ha avuto dei forti introiti nel 2017 facendo segnare ben 2,44 miliardi di dollari, che però comunque non hanno permesso all’azienda di chiudere in attivo.

Attenzione, perché questo non lo si deve leggere solo come un aspetto negativo. Non sempre si deve interpretare come un male.

Allo stesso modo di come si investe quando le aziende sono in attivo, anche quando sono in passivo è possibile investire.

Il Social Network è stato dichiarato per più volte in cattive acque finanziarie e con problemi nel monetizzare il suo servizio e tutto questo è levato alla scarsa profilazione per altro possibile sugli utenti rispetto ad altri social network.

Sta di fatto che oggi il titolo è comunque in ripresa. Cosa vuol dire questo? Sceglierai i metodi che andremo a proporti più avanti. In pratica potrai guadagnare anche nel caso in cui le azioni Twitter dovessero perdere di valore, un’opportunità che gli investitori professionisti sfruttano sempre, per guadagnare da entrambi i trend.

>>Leggi anche: Investire e guadagnare con le Criptovalute ? La migliore piattaforma regolamentata

Come investire in Twitter? Come comprare le azioni?

Come investire in Twitter? Come comprare le azioni?

Come investire in Twitter? Come comprare le azioni?

Ancora una volta torniamo a palrare della possibilità di comprare questo tipo di azione.

Abbiamo detto che le azioni di Twitter sono negoziate sul mercato statunitense. Questo vuol dire che dovremo avere a disposizione un account trader che ci permetta di operare sul NYSE.

Allo stesso tempo, trattandosi di un mercato azionario principale del mondo, questo non è difficile, considerando anche che i sistemi più basilari offrono in genere accesso alle principali titoli USA.

>>Leggi anche: Come quando e perché investire in criptovalute

Come Acquistare azioni Twitter tramite deposito titoli

Come Acquistare azioni Twitter tramite deposito titoli

Come Acquistare azioni Twitter tramite deposito titoli

Il deposito titoli è uno degli strumenti di gran lunga e storicamente più comune per acquistare azioni. Abbiamo detto storicamente, perché è il metodo che viene offerto da sempre dalle banche e dagli istituti di credito, per investire in azioni, obbligazioni e altri titoli finanziari.

Allo stesso tempo, possiamo dire che tutte le banche offrono la possibilità di investire in titoli finanziari americani, incluse anche le azioni Twitter, e con ogni probabilità, se hai un capitale per quanto minimo da investire, ti avranno sicuramente proposto di aprire suddetto conto titoli.

Noi oggi ti vogliamo dare un consiglio se ancora non lo hai fatto, ovvero quello di prendere la giusta decisione per investire. In breve ci sono delle problematiche connesse al deposito titoli che devi tenere necessariamente in considerazione, soprattutto se vuoi investire su Twitter guadagnando.

Qui le commissioni sono molto alte, a prescindere della gestione del deposito, sia per le negoziazioni dei titoli. In pratica si finisce per pagare il grosso di quanto abbiamo investito e guadagnato alla banca.

Allo stesso tempo, non ci sono strumenti avanzati che ti offrono la possibilità di gestire l’investimento. Questo vuol dire che sarà impossibile creare strategie avanzate di trading, ovvero con ordini condizionali, vendite allo scoperto, etc.

Infatti non è possibile accedere alla leva finanziaria, e quindi non hai come detto anche per facebook la possibilità di investire andando ad operare al margine e dunque moltiplicando gli andamenti in positivo e negativo.

Allo stesso tempo, diciamo che si tratta di problemi sostanziali che dovrebbero portarci ad abbandonare un’idea del genere e a muoverci verso altre modalità, che oggi finalmente i mercati ci offrono.

Dove è quotata Twitter?

Dove è quotata Twitter?

Dove è quotata Twitter?

Twitter è quotata al NYSE, il New York Stock Exchange, e lo puoi trovare sotto il ticker TWTR. L’azione è stat resa disponibile suoi mercati a partire dal 7 Novembre 2013, giorno della IPO che ha fissato il prezzo a 44,90 USD per azione per un totale di 31 miliardi di valore.

Il mercato in questione è uno dei principali della borsa statunitense ed oggi opera durante l’orario pomeridiano italiano.

Non è necessario seguire l’azione minuto per minuto. Questo vuol dire che se vuoi investire con esso lo puoi fare investendo in azioni Twitter tenendo conto delle principali variazioni di prezzo avvengono tra le 15:30 e le 22:30 ora italiana.

Investire in azioni Twitter con i CFD

I CFD sappiamo bene che sono dei contratti per differenza che ci permettono di operare al margine, ovvero coprendo soltanto le differenze di prezzo del titolo tra il momento dell’acquisto e quello attuale.

Quindi i CFD offrono enormi vantaggi a chi vuole operare sul mercato azionario USA, anche per le azioni Twitter.

Infatti essi ti permettono di operare con i seguenti vantaggi:

  • Investire alla velocità della luce
  • Scegliere di investire con ordine medi che impiegano tra i 5 e i 10 secondi per essere eseguito
  • Possibilità di accedere a piattaforme che ti offrono la possibilità di organizzare investimenti strutturati con strumenti professionali, come anche con analisi del grafico e con ordini condizionali
  • Accedere ad un catalogo/listino titoli di enormi proporzioni, che ti permette di investire differenziando il tuo portafoglio, anche se non hai enormi capitali a disposizione

Ancora una volta ricordiamo che i CFD ti permettono di investire con leva finanziaria, che ti offre la possibilità di moltiplicare guadagni e perdite.

Investire in azioni Twitter con Iq Option

iq option

Piattaforma di trading online IQ Option

Iq option è la prima piattaforma che i nostri esperti consigliano, in quanto è in grado di offrirti soluzioni di trading adeguate a te e a tutti i trader.

Esso offre un conto demo gratuito ed un conto reale dal deposito minimo di appena 10 €, con trade minimi da 1 €. Per altro scegliendo di investire con questo broker scegli anche di operare in Europa, con procedure trasparenti e sicurezza per il capitale che abbiamo investito, in quanto regolamentato dalla CySEC.

Esso offre anche un listino ricco di titoli, che permette di fare trading in azioni italiane e straniere, obbligazioni, indici, materie prime e forex, ma anche criptovalute.

Infine come tutti i broker ti offre la possibilità di vendere allo scoperto e dunque di operare con profitto anche quando il titolo perde.

eToro in breve è una piattaforma più che adeguata per investire in azioni Twitter e ti permette di guadagnare molto anche quando l’azione perde.

Prova il trading CFD su azoni twitter con il conto demo gratuito da 10.000 € IQ option

Leggi anche i nostri approfondimenti:

Iq option: guide al trading online

Grafico prezzo in tempo reale e andamento azioni Twitter

Twitter non è un’azienda in rialzo fisso, nel senso che il titolo è decisamente volatile, con cambi di trend importanti anche all’interno della stessa giornata di trade.




I principali partner di Twitter

Sappiamo che il gruppo Twitter ha anche fortemente sviluppato la sua presenza online attraverso la creazione di partenariati mirati.

Non si deve poi neanche dimenticare il fatto che Twitter ha firmato un accordo con Yahoo in Giappone nel 2015. Questo vuol dire che il motore di ricerca pubblicherà dei tweets sponsorizzati nella sua rete, così come Flipboard che è divenuto anch’esso partner di Twitter.

Allo stesso tempo, anche snapchat può essere considerato anche lui come un partner privilegiato di Twitter poiché questa applicazione è strettamente legata a questa rete di microblogging.

Infine Twitter ha sviluppato diversi partenariati con società di live streaming nel mondo.

>>Leggi anche: Investire oggi: consigli e idee per investimenti redditizi

Analisi del quotazione dell’azione Twitter

In occasione del suo lancio, la società Twitter non ha prodotto un volume d’affari notevole. Questo lo si deve anche alla gratuità dei suoi servizi. Per altro, possiamo dire che è riuscita ad ottenere dei fondi molto significativi tramite raccolte fondi a partire dal 2009.

L’introduzione in Borsa poi dei suoi titoli nel 2013 è stata una delle più importanti offerte pubbliche iniziali del settore dopo Facebook. Così anche il valore dei suoi titoli non smette di salire con delle previsioni sempre molto ottimistiche per gli anni a venire, secondo gli analisti.

>>Leggi anche: Conviene investire nel Forex oggi?

Dati borsistici importanti a proposito delle azioni Twitter

Nel caso in cui hai in programma di realizzare una strategia efficace per trattare le azioni Twitter in diretta dovrete certamente conoscere le informazioni base ad essa legata. Tra questi non possiamo non ricordare:

Capitalizzazione borsistica totale della società Twitter nel 2017 la quale raggiunge i 10.598,36 miliardi di dollari.

Per altro le azioni Twitter sono quotate sul Main Market del mercato NYSE negli Stati Uniti. Allo stesso tempo, ricordiamo che la società Twitter fa parte dell’indice borsistico tecnologico statunitense NASDAQ 100.

In breve l’azionariato della società è attualmente composto da quote di azionisti investitori istituzionali e da quote di azionisti investitori privati.

In buona sostanza riunificando il complesso delle informazioni di cui abbiamo parlato in questa pagina potrete molto facilmente realizzare una strategia completa per trattare efficacemente online le azioni Twitter.

Per altro grazie ad una buona analisi tecnica se non anche all’anticipazione di alcuni avvenimenti fondamentali maggiori suscettibili di verificarsi in futuro si potrebbe pensare ad una strategia ad hoc. Tutto quello che devi fare come prima cosa è aprire un conto di trading demo o reale e iniziare a familiarizzare con la piattaforma di trading come anche con l’analisi tecnica.

Subito dopo è possibile mettere in pratica un’ottima strategia di trading.

>>Leggi anche: Trading petrolio: come investire sul petrolio in Borsa

Storico finanziario ed economico della società Twitter

Analizzare le azioni, comprendere il modo in cui la società Twitter si è evoluta, non è facile. Lo possiamo fare analizzando un piano strettamente finanziario, che parte dalla sua creazione e arriva ai giorni nostri permettendo di avere una migliore coscienza dei movimenti della quotazione che si sono verificati su questo titolo e di quali siano i movimenti futuri attesi.

Ecco anche il perché noi ti consigliamo di analizzare bene tutte le informazioni che potranno esserti utile per investire in un settore in forte crescita.

Per la società in questione, ricordiamo che le prime raccolte pubbliche di fondi vengono lanciate nel 2007 e questo permette alla società di mettere insieme dapprima 5,4 e poi 15 milioni di dollari.

Una terza raccolta si terrà nel 2009 consentendo di raccogliere oltre 35 milioni di dollari.

Twitter viene valutato ben 500 milioni di dollari nel solo 2008 e poi 1 miliardo di dollari nel 2009. Alla fine dell’agosto dello stesso anno, Twitter viene valutato invece tra i 5 e i 10 miliardi di dollari per via del suo potenziale ed una nuova raccolta pubblica apporta un ulteriore miliardo di dollari.

Il 2010 invece è l’anno in cui Twitter raccoglie altri 200 milioni di dollari e fa salire la valorizzazione a 3,7 miliardi di dollari, per poi raggiungere i 7 miliardi di dollari nel 2011.

In pratica si tratta di valorizzazioni che si basano sul potenziale della società Twitter in quanto a quel momento il business model del gruppo non è ancora stato interamente sviluppato. Quindi gli investitori non possono far altro che speculare sulla redditività dei servizi proposti, in particolare tramite la pubblicità.

Nel 2013 invece Twitter pubblica un’IPO per quella che si rivelerà essere l’introduzione in Borsa più importante del settore dopo quella di Facebook nel 2012.

>>Leggi anche: IPO: Come funziona l’offerta pubblica iniziale? Cosa sono? Come investire? [Guida completa alle IPO]

Il gruppo rivela poi proprio in questa occasione quelli che sono i propri dati finanziari per raccogliere il massimo possibile di fondi.

Si viene quindi a sapere solo in quest’occasione che il volume d’affari si è triplicato nel 2012 raggiungendo i 316,9 milioni di dollari con una perdita netta di 79,4 milioni di dollari.

Il primo semestre 2013 invece vede il volume d’affari salire in termini relativi, a 253,6 milioni di dollari.

Grazie a questi dati potete capire meglio in quale modo gli utili del gruppo Twitter siano suscettibili di evolvere al rialzo nel corso degli anni a venire influenzando senz’altro le proprie azioni in Borsa.

Quali sono i vantaggi e i punti di forza delle azioni Twitter come attivo borsistico?

Quali sono i vantaggi e i punti di forza delle azioni Twitter come attivo borsistico?

Quali sono i vantaggi e i punti di forza delle azioni Twitter come attivo borsistico?

Al fine di investire in maniera seria e professionale sulle azioni Twitter, il primo elemento da considerare è ovviamente quello di determinare e prendere posizione in base alla direzione che si vuole trattare.

Per far questo devi conoscere i veri punti forti e le debolezze di questa azienda.

Vantaggi

Uno dei primi punti di forza di Twitter è il suo posizionamento nel settore dei social network. Esso nonostante tutto ha saputo ben ricavarsi spazio tra i giganti di questo settore.

Twitter beneficia di una grande popolarità.

Allo stesso tempo, non possiamo non affermare che Twitter beneficia delle notizie di grande risonanza per conquistare dei nuovi utenti.

Lo si nota ad esempio con le importanti elezioni negli Stati Uniti. L’utilizzo sempre più sistematico di questa rete di condivisione è un vero e proprio punto di forza per l’azienda la quale ne profitta della loro notorietà per rafforzare la propria.

Un altro punto di forza della società Twitter è la capacità di diversificare i propri supporti come anche la propria offerta. Questo li consente di rispondere alle esigenze maggiori dei suoi utenti se non anche a fronteggiare un’agguerrita concorrenza.

Ad esempio, grazie all’attivazione della possibilità di condividere dei video sulla sua rete, Twitter ha saputo rispondere ad una delle problematiche maggiori che ha incontrato negli ultimi anni.

Infine, gli investitori, possono puntare sulle azioni Twitter anche prendendo in considerazione una strategia a lungo termine per via delle loro forti capacità di rialzo e delle possibilità di crescita dell’azienda.

In termini di monetizzazione del servizio, poi, Twitter ha ancora molte carte da giocare il che lascia presagire un avvenire interessante circa i risultati e i benefici.

Notiamo anche però che le azioni Twitter sono interessanti da trattare a più breve termine per via della loro alta volatilità.

Svantaggi – carenze e i punti deboli delle azioni Twitter

Non possiamo non considerare in una prospettiva di investimento i punti deboli legati alla società Twitter se non anche alle ragioni che portano attualmente gli investitori alla prudenza nelle loro prese di posizione sulla quotazione di questo titolo.

Il primo punto debole della società Twitter è legato alla concorrenza e, in particolare, i social network Facebook e Snapchat i quali attirano un maggior numero di utenti per via del loro funzionamento più piacevole.

Allo stesso tempo si nota che il numero di utenti mensili attivi su Twitter negli ultimi tempi sta subendo un leggero calo e si mantiene al di sotto delle previsioni degli analisti. Questo potrebbe far pensare che la rete cominci a indebolirsi e perda la sua utilità a profitto dei suoi concorrenti.

Anche la conseguenza di questo calo di utenti si ripercuote sui risultati del gruppo che subisce un calo del volume d’affari come anche delle perdite nette sempre maggiori.

Nell’ultimo periodo anche gli incassi provenienti dalla pubblicità hanno subito un netto calo.

In pratica oggi l’azienda fa fatica ad interessare gli inserzionisti professionali.

Ciò porta a fare delle considerazioni di natura strategica; l’azienda stenta a mettere a punto un modello marketing efficace e questo non gli permette (agli inserzionisti) di mirare la loro clientela potenziale.

Le sfide a cui è sottoposto Twitter sono numerose. Eccoa nceh il perché noi consigliamo di aspettare il momento opportuno per farlo profittando in particolare di un importante effetto annuncio.

Oggi puoi mettere in pratica strategie a medio termine su questo titolo che possiamo dire restano sempre le più redditizie con l’utilizzo di strumenti di trading adatti come i CFD e la moltiplicazione degli indicatori.

Come realizzare una buona analisi fondamentale delle azioni Twitter?

Le azioni Twitter, investimento sul futuro

azioni twitter

Per far questo ti basta analizzare i grafici borsistici e cercare di anticipare le future variazioni di quotazione delle azioni Twitter. Lo devi fare se vuoi ottenere il massimo, considerando anche che è indispensabile farlo anche con la massima attenzione.

Ad ogni modo, per mettere a punto una strategia completa e concreta, devi concentrarti sull’analisi fondamentale del titolo.

Per far questo devi analizzare bene la concorrenza. Quindi devi seguire con attenzione le evoluzioni delle quote di mercato di ciascuno dei grandi nomi del blogging.

Devi poi provvedere alla condivisione di informazioni senza però trascurare gli outsider che potrebbero far parlare di sé negli anni a venire.

Nota bene che l’avvenire di Twitter dipende ovviamente anche dalla sua capacità di produrre utili grazie al suo servizio di social network.

In breve si tratta di una delle reti meno redditizie e con poca pubblicità. Questa situazione la si deve ad un modello economico che è stato sviluppato troppo lentamente associato alla mancanza di una strategia di acquisizioni e che ha come risultato che l’azienda non riesce a convincere gli inserzionisti.

Allo stesso tempo, le equipe di Twitter lavorano attualmente a delle soluzioni per risolvere il problema, che potrebbe permettere un incremento dei risultati e quindi della quotazione delle sue azioni in Borsa.

Va da sé anche che gli effetti annuncio relativi all’attivazione di nuove funzionalità su questo social network saranno importanti nei mesi e negli anni a venire.

Questo è anche uno dei motivi per il quale ti raccomandiamo di seguire con attenzione tutte le pubblicazioni e le news di questo gruppo e più in particolare le novità tecnologiche e i progetti di innovazione dell’azienda.

Allo stesso tempo, è bene tenere sempre sotto controllo anche la capacità che ha l’azienda di fare accordi con altre aziende di settori di attività similari o complementari.

Per proporre più servizi e monetizzarli non è infatti impossibile che Twitter faccia ricorso alle competenze o alla popolarità di altre entità.

Infine, devi anche prendere in considerazione e seguire con estrema attenzione tutte le pubblicazioni di risultati dell’azienda confrontandole con il consenso e le previsioni degli analisti.

Qui gli investitori danno infatti molta importanza a questi dati che non devono essere presi alla leggera per via del loro effetto quasi immediato sulla quotazione di questo titolo.

Prima di tutto confronta sempre questi dati agli indicatori tecnici per affinare ulteriormente le tue strategie di investimento.

Cosa fare per proteggere il capitale?

Tutto quello che i trader e gli investitori in questo caso, possono fare è prepararsi con gli strumenti adeguati, che possono essere offerti da tutti i mercati di oggi.

In sostanza si tratta di fare trading online.

Questi strumenti ti offrono la possibilità di liberarti definitivamente e istantaneamente delle posizioni ormai non più convenienti.

Quali sono? Facebook ad esempio è una di quelle!

Per altro investire puntando sul ribasso, grazie alla vendita allo scoperto è possibile solo con questo sistema. Se puoi vuoi anche gestire portafogli estremamente differenziati da una sola piattaforma, lo puoi fare in modo da ammortizzare eventuali crolli di settore, come quello al quale stiamo assistendo in questi giorni, vittime Facebook e Twitter.

Allo stesso tempo, oggi non possiamo neanche sapere, visto e considerato che il CEO dell’azienda non si è fatto vedere e non ha parlato, se Facebook riuscirà o meno a superare questa terribile vicenda.

È il momento preparare gli strumenti giusti per operare, e attendere il momento buono per generare profitti da urlo.

Per altro, tenendo conto del fatto che ad ogni utente corrisponde grossomodo una persona, è facile comprendere la portata del fenomeno.

Impressioni e considerazioni finali su azioni twitter e facebook

trading-online-con-azioni-facebook-e-twitter

Impressioni finali e considerazioni su azioni twitter e facebook

Peter Lynch diceva sempre che è importante investire in ciò che si conosce.

E questo è sicuramente un buon inizio per investire con successo. Tutto questo però è riduttivo. Quindi non basta.

Noi ti possiamo anche ricordare che quando compri azioni diventi socio di un’azienda. La cosa importante è che questa azienda produca degli utili e che questi utili non solo siano “relativamente” certi, ma anche rapportati al capitale che investi per ottenerli.

Allo stesso tempo, molte aziende appena nate godono di una grande popolarità, ma di scarsa redditività.

Inoltre molto spesso accade che si proiettino nel futuro risultati eccezionalmente positivi del recente passato.

Ma nel momento in cui i dati di bilancio riportano alla dura realtà si può notare come le rosee previsioni si tingono di scuro come l’orizzonte durante un tramonto, il prezzo delle azioni crolla.

Ecco quindi il perché noi oggi ti vogliamo congedare con un nostro consiglio:

non comprare mai le storie di crescita (growing stories) ma realtà solide e consolidate. Oppure puoi investire diversificando molto usando gli ETF.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
Trading online 7
Come fare trading forex con 100 euro: guida pratica per iniziare

Hai mai pensato di fare trading senza soldi? Oggi lo puoi fare grazie al conto demo. Ma se vuoi guadagnare...

Chiudi