Bitcoin Cash: cos’è e come fare trading con la criptovaluta BCH

Pubblicato da TommasoP il: 30 Luglio 2019

Negli ultimi tempi fra le più grandi criptovalute oltre a Bitcoin, Ethereum e Ripple, vi è anche Bitcoin Cash. Ovvero un hard fork della criptovaluta Bitcoin.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Con il termine fork intendiamo indicare un progetto all’interno del quale tutti gli sviluppatori decidono di “staccarsi” dal progetto originale. Solitamente, nel momento in cui un fork avviene, si assiste ad una vera e propria suddivisione degli sviluppatori. In pratica i due gruppi decidono di prendere strade diverse.

Il fork avviene quando ci sono delle divergenze tra sviluppatori, o anche solo perché i vecchi sviluppatori hanno abbandonato lo sviluppo. Prima di parlarti del Bitcoin Cash volevamo chiarire alcuni importanti punti.

Prima di tutto volevamo specificare che il Bitcoin è nato circa 9 anni fa ed è oggi uno degli asset preferiti dagli investitori di criptovalute. Esso si presenta come la prima criptovaluta al mondo, la più preziosa, stabile e popolare.

Ovviamente come tutte le cose esso presenta difetti e pregi. Il Bitcoin, infatti, non è perfetto ed un grosso problema è rappresentato dalla scalabilità dei blocchi di transazioni, limitata ad 1 MB.

Questa premessa è stata d’obbligo al fine di introdurre il Bitcoin Cash. Ad esempio, la principale differenza rispetto al Bitcoin tradizionale è proprio la grandezza del blocco, che viene incrementato da appena 1 MB a ben 8 MB.

Lo scopo?

Aumentare il numero di transazioni nella rete, con il chiaro intento di portare il Bitcoin Cash a competere con il volume di scambi dei giganti dell’industria come PayPal e Visa. Per tale motivo questa criptovaluta è nata ed è stato lanciata nell’agosto del 2017. Da allora in poi è divenuto il prodotto derivante dal Bitcoin di maggior successo.

bitcoin cash

Bitcoin Cash: cos’è e come si guadagna

Sappiamo bene che le criptovalute sono oggi uno dei metodi d’investimento più gettonati in assoluto; uno dei più amati da tutti i trader del mondo.

Bitcoin Cash: storia

Il Bitcoin Cash nasce a cavallo tra il mese di luglio e il mese di agosto 2017.

Tutto ebbe inizio il 20 luglio 2017 quando la community del Bitcoin ha deciso di votare a favore della proposta di miglioramento del Bitcoin denominata “BIP 91”.

Si trattava di una proposta dove tutti gli esponenti della community del Bitcoin si sono espressi sull’attivazione dell’algoritmo “Segregated Witness” un aggiornamento in grado di velocizzare il consensus delle transazioni nella rete Bitcoin.

Di questo non erano tutti convinti, tanto che alcuni membri si staccarono per definire un nuovo obiettivo, sostenendo il fatto che il solo BIP 91 non sarebbe stato sufficiente per risolvere i problemi del Bitcoin. Per costoro sarebbe stato necessario invece proseguire nell’aumento della dimensione max del blocco.

Ecco il motivo per il quale è avvenuto il fork per mano di un gruppo di miners che ha deciso di iniziare ad utilizzare un software differente da quello originale, dando quindi il via al fork. Il Bitcoin Cash propone dei blocchi dalle dimensioni pari ad 8 MB (rispetto ad 1 MB del Bitcoin classico).

>>Leggi anche: Dove e come comprare criptovalute? [Guida completa]

Bitcoin Cash è più economico di Bitcoin?

Certamente sì, anche se le spese sono in continua crescita e sono associate alle transazioni con Bitcoin. Questa è stata anche una delle ragioni principali che lo hanno condotto alla creazione del Bitcoin Cash.

Mediamente una transazione di quest’ultimo è il 99,56% più economica rispetto una transazione equivalente effettuata sulla rete Bitcoin originale.

Vantaggi

A questo punto non ci resta che procedere con l’analisi dei vantaggi legati al Bitcoin Cash. Di seguito ne riportiamo alcuni:

  • Velocità: transazioni molto veloci in pochi minuti.
  • Affidabilità: non si verificano congestioni ed effetti “collo di bottiglia” nella Blockchain.
  • Basse commissioni: possibilità di inviare denaro in tutto il mondo spendendo solo qualche centesimo.
  • Semplicità di utilizzo.
  • Stabilità: il sistema su cui poggia è altamente affidabile.
  • Sicurezza delle transazioni.

Bitcoin Cash è una truffa?

No! Anche se molti all’inizio della sua creazione erano convinti di questo e anche se oggi molti broker truffa utilizzano questo nome per scopi non proprio consoni.

Oggi incappare in mail spam o banner dai guadagni automatici e poco reali non è difficile. Essi vi promettono un guadagno milionario ma in realtà non guadagnerete nulla. Meglio diffidare dalle piattaforme che non sono regolamentate e che vi promettono di diventare ricchi con le criptovalute.

>>Leggi anche: Previsione criptovalute 2019-2020: valore e prezzo Bitcoin – Ethereum – Litecoin – IOTA

Chi è Roger Ver?

Roger Ver è uno dei più celebri investitori, nonché uno dei primi acquirenti di Bitcoin. Egli ha investito milioni di dollari in varie startup emergenti operanti all’interno delle criptovalute, comprese anche:

  • Ripple;
  • Cash;
  • com;
  • Bitpay;
  • io and Kraken.

È anche CEO di Bitcoin.com ed uno dei cinque fondatori della Bitcoin Foundation. Ver considera il Bitcoin come un modo per ottenere la libertà economica anche se ad oggi sostiene Bitcoin Cash.

Ver descrive il Bitcoin Cash come il “vero Bitcoin”, affermando che nel prossimo futuro la criptovaluta avrà una capitalizzazione di mercato, ovvero un volume di scambio ed un bacino di utenti molto più grande rispetto al Bitcoin.

Conviene investire in Bitcoin Cash?

Anche se il Bitcoin Cash è molto giovane, ha già dimostrato di essere una criptovaluta estremamente forte. Esso si presenta come la quarta criptovaluta per capitalizzazione di mercato ed è dietro ai giganti dell’industria Bitcoin, Ethereum e Ripple.

Notate anche che è la seconda criptovaluta più preziosa, con un valore di oltre 1.300 $ per una singola unità.

Per tante persone esso rappresenta la risposta ai tanti problemi legati al Bitcoin originale, continuando giorno dopo giorno a guadagnare nuovi seguaci.

Il prezzo di Bitcoin Cash dipende da quello del Bitcoin?

Bitcoin Cash è come tante altre, una criptovaluta indipendente. Il suo prezzo non deriva da quello del Bitcoin originale ed è anche importante notare che al momento il Bitcoin è una delle criptovalute più importanti al mondo. Nel momento in cui il suo valore aumenta o diminuisce, la maggior parte delle monete digitali segue lo stesso trend.

>>Leggi anche: Migliori criptovalute 2019, top 10: classifica criptovalute – 3 rischiose – 3 sicure – 3 medie – 1 top

Bitcoin Cash è la soluzione al problema del Bitcoin?

Non tutti ne erano convinti e altri ancora oggi non lo sono. Infatti, molti erano preoccupati dal fatto che la creazione del Bitcoin Cash sarebbe sfociata in una vera e propria “lotta” tra il Bitcoin e Bitcoin Cash, con una perdita di valore generale del mercato.

Oggi possiamo dire che il Bitcoin Cash è riuscito a risolvere un problema importante legato al Bitcoin: la scalabilità.

Per sistema scalabile intendiamo indicare un sistema che sia in grado di “reggere” qualsiasi scenario di mercato. Ad esempio, un aumento esponenziale degli utilizzatori (proprio come è accaduto per il Bitcoin) riuscirebbe a fornire una stessa qualità e una velocità stessa del servizio.

Dove acquistare Bitcoin Cash?

Bitcoin Cash è una criptovaluta nuova e come tante altre la puoi comprare sulle piattaforme Exchange o piattaforme di trading online.

Come utilizzare Bitcoin Cash?

Molti sono gli exchange di criptovalute che hanno iniziato a supportare il Bitcoin Cash, rendendo possibile inviare, ricevere, acquistare e vendere con facilità la criptovaluta.

Al momento il Bitcoin Cash non viene accettato dalla maggior parte delle aziende e dei negozi sul pianeta, e neanche da coloro che accettano il Bitcoin originale. Ecco il motivo per il quale oggi molti consigliano di investire su questa criptovaluta solo con strumenti speculativi.

Piattaforme wallet /exchange a confronto

hodly

schermata della piattaforma hodly – Iq Option

Per dimostrare come esso funziona, puoi confrontarle con le piattaforme di Exchange che abbiamo già recensito in altre guide.

BINANCE

Binance opinioni e recensione Crypto Exchange Binance.com

BITFINEX

BITFINEX opinioni: cos’è e come funziona l’;exchange di criptovalute

KRAKEN

KRAKEN opinioni: cos’è e come funziona exchange commissioni-bitcoin

SPECTROCOIN

Spectrocoin opinioni e recensione Wallet/Exchange Criptovalute

Hodly IQ Option

Hodly IQ Option: l’app (wallet – portafoglio) criptovalute in italiano

Bitcoin Cash quotazione e grafico in tempo reale

Analizzando la quotazione del Bitcoin Cash si assiste ad una continua evoluzione. Le stesse piattaforme di trading online mettono a tua disposizione un metodo per controllare in tempo reale il prezzo del Bitcoin cash.

Bitcoin Cash VS Bitcoin: differenze

Quali sono le differenze tra Bitcoin Cash e Bitcoin?

Una domanda a cui non tutti riescono a rispondere; la differenza principale risiede nel fatto che questa ultima supporta blocchi a 1 MB, mentre Bitcoin Cash arriva a 8 MB.

Il BCH inoltre dovrebbe anche vantare una maggiore sicurezza contro le situazioni di replay e wipeout.

Il Bitcoin Cash conta su un proprio mercato futures. Inizialmente, chi possedeva bitcoin, possedeva anche bitcoin cash. E ciò è stato importante al fine di dargli lo slancio iniziale. Dal momento in cui la scissione è diventata definitiva, tutte le transazioni sono rimaste uguali da una moneta all’altra.

Le prestazioni del Bitcoin Cash nei primi mesi di vita sono dovute soprattutto all’allettante blocco a 8 Mb.

Come guadagnare con Bitcoin Cash

Come tutte le criptovalute è possibile guadagnare con Bitcoin Cash in due modi:

  • acquistandola e vendendola tramite Exchange;
  • investendo con il trading online.

Bitcoin Cash migliori Broker

Quali sono i migliori Broker dove fare trading di Bitcoin Cash?

Per prima cosa ci si deve affidare sempre e solo a Broker che abbiano regolare licenza da parte delle autorità preposte al controllo dei mercati finanziari. Allo stesso tempo, devono possedere regolare licenza ed essere controllati costantemente per essere sottoposti a verifica periodica. Questo serve affinché il broker rispetti le leggi vigenti in materia di trasparenza, normative anti-riciclaggio, privacy, ecc.

I broker da noi recensiti sono dei broker che ti offrono un conto demo gratuito che ti permette di fare pratica al fine di testare non solo la piattaforma ma anche le tue strategie. Solo dopo sarebbe consigliabile passare ad un conto reale.

Il conto demo o reale deve anche usufruire di un’assistenza clienti in lingua italiana, H24, 7 giorni su 7 e deve anche essere facilmente raggiungibile tramite chat o telefono o email.

I broker da noi analizzato offre tutto questo e molto altro ancora; essi offrono degli ebook scaricabili, dei corsi a distanza e dei webinar.

Fare trading su Bitcoin Cash

Per mezzo delle piattaforme di trading online anche tu puoi investire con i CFD su Bitcoin Cash. Per mezzo dei CFD è possibile anche ottenere dei potenziali profitti grazie allo spostamento del prezzo di questa criptovaluta.

Tuttavia è buona norma controllare sempre che la piattaforma sia regolamentata dalla CySEC, al fine di limitare al massimo i rischi di trading online connessi con delle truffe.

Se anche tu decidi di iscriverti e fare trading con una delle nostre piattaforme, avrai la possibilità di fare trading con un conto demo gratuito o anche con un conto reale.

eToro

Con il Bitcoin Cash è possibile ottenere ottimi rendimenti, per mezzo della piattaforma di trading online eToro. Essa ti permette di investire sia comprando o vendendo questa criptovaluta in tempo reale. Questo vuol dire che è puoi guadagnare in ogni situazione di mercato; sia quando il mercato punta al rialzo sia quando punta al ribasso.

eToro ti mette a disposizione anche l’applicazione per smartphone Android e iOS ed anche una piattaforma webtrader. Entrambe sono piattaforme completamente gratuite, regolamentate a livello europeo che non sono soggette a commissioni e che non applicano costi nascosti di nessun tipo.

Scopri il conto demo gratuito di eToro

Se ti iscrivi a questo broker puoi anche tu operare in modalità demo con soldi virtuali o in modalità reale con soldi veri. EToro infine non ti offre solo trading manuale, ma anche la possibilità di copiare veri e propri esperti del trading di Criptovalute per mezzo della tecnologia social trading. Questa tecnologia permette di copiare in tempo reale le mosse dei migliori trader e guadagnare proporzionalmente proprio quello che guadagnano loro.

I migliori trader sono per altro ordinati in classifiche basati sul rendimento e rischi. Sarà sufficiente copiare (cliccando un pratico bottone) tutti gli investitori che hanno ottenuto delle ottime performance negli ultimi mesi e come tale si assicura un’entrata stabile nel tempo.

BCH si sdoppia: BAB e BSV

BitCoin: opinioni e considerazioni degli esperti

BCH: opinioni e considerazioni

Il 15 novembre 2018 il Bitcoin Cash si è diviso in due blockchain differenti:

  • Una prima parte è rimasta legata alla prima soluzione, proposta dal team originario;
  • Una secondo proposta ha guidato invece il Craig Wright.

Questo vuol dire che la catena di BCH si è divisa in due chain diverse. Ogni chain ha delle proprie regole, dei nodi e dei miner.

Il fork è stato anche molto chiacchierato in quanto la fazione di BSV aveva annunciato un attacco al 51% ai danni dell’altra chain. Da qui si è scatenata una hashwar e i miner hanno minato in perdita per diverso tempo pur di supportare la propria chain.

Investire con Bitcoin Cash in 4 semplici mosse

Esiste una maniera davvero semplice e sicura per guadagnare con le criptovalute e con il BCH. In pratica devi:

  • registrati su uno dei broker su riportati;
  • effettuare il deposito minimo richiesto;
  • verificare il tuo account;
  • inizia a investire sull’andamento di Bitcoin Cash!

5 cose da sapere sul Bitcoin Cash

  1. Nata da un hard fork di Bitcoin per una gestione più rapida delle transazioni.
  2. BCH viene considerata un’altcoin e quindi il BCH non è Bitcoin e non ha alcuna connessione diretta al valore di Bitcoin.
  3. Bitcoin Cash è una valuta a sé stante e funziona come il Bitcoin ma molto più velocemente.
  4. Nel momento in cui si è verificato l’hard fork, la criptovaluta non aveva alcun valore e gli investitori hanno ottenuto “monete gratuite” dallo split di Bitcoin.
  5. Gli investitori speculano sul Bitcoin Cash creandolo solamente perché si teme che le commissioni elevate e la lentezza delle transazioni possano segnare la fine di Bitcoin e non certo perché il Bitcoin aveva raggiunto i suoi limiti.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europar2010.org

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?

Leggi articolo precedente:
ethereum
Ethereum: cos’è e come funziona la criptovaluta ETH?

Ethereum è definita come una piattaforma decentralizzata 3.0 adatta alla creazione e alla pubblicazione peer-to-peer di contratti intelligenti che sono...

Chiudi