Trading online per principianti: come gestire soldi e rischi?

Pubblicato da TommasoP il: 19 novembre 2018

Sei un Trader Principiante? Non sai come fare per gestire Soldi e Rischi? Nessun problema! In questa guida cercheremo di approfondire tutti questi aspetti. Lo faremo in maniera semplice e coincisa.

Molti sono oggi i trader che vogliono praticare il trading online. Molti di questi però non hanno la minima idea di cosa sia il trading online e di come investire su di esso.

>>Leggi anche: Forex Trading: Le domande più frequenti dei trader principianti

Il primo punto importante per tutti i trader è quello di iniziare ad approfondire l’argomento. Come? Studiando e ricercando tutte le informazioni possibili e immaginabili al fine di essere il più preparato possibile.

In pratica si deve studiare tanto al fine di affrontare al meglio gli investimenti. Per affrontare in modo serio e professionale tutto questo, di seguito riporteremo alcuni importanti consigli.

Trading online

Trading online per principianti

Come iniziare a fare trading online?

Piattaforme di trading online mobile professionali

Come iniziare a fare trading online?

La prima cosa da tenere a mente, quando si investe nel trading online, è che si tratta di un investimento abbastanza rischioso e per nulla semplice.

Molti dei trader principianti, ovvero molti dei trader che hanno iniziato da pochissimo a investire nel trading online, non hanno la minima idea di quanto pericolo sia tutto questo.

>>Leggi anche: Quali sono gli errori da Evitare nel Forex Trading?

Non hanno neanche la minima idea di come funzioni un investimento o di quello che stanno per fare con i solo soldi. Questi soggetti per il 90% sono oggetto di truffe da parte di broker senza scrupoli. Essi non conoscendo le regole e non sapendo come muoversi nel campo, cadono nella trappola dei guadagni facili e semplici e finiscono per perdere tutto il capitale depositato.

Il rischio concreto di perdere denaro e di abbandonare per sempre l’attività d’investimento speculativo è molto alta tra questi soggetti. La percentuale dei trader che concludono l’anno solare in perdita ancora oggi è superiore all’80%. La quasi totalità di questa percentuale è riferita a trader principianti.

Questo però non vuol dire che i trader principianti devono lasciar perdere. Molte volte questi hanno delle ottime speranze di successo. Il dato di fatto è che oggi i trader esperti, ovvero i trader che guadagnano molto denaro oggi, sono stati un tempo principianti.

Tutti sono partiti da zero; tutti i grandi guru del trading online sono stati chiamati ad assolvere un compito difficile: imparare a gestire il denaro e il rischio nel trading online.

Essi hanno imparato prima di tutto a comprendere cos’è il trading online, quali sono le strategie di trading da applicare in base al proprio stile e soprattutto hanno appreso come mettere in pratica il money management e il risk management.

>>Leggi anche:

Risk management e Money management: perché sono importanti?

Money Management

Money management: perché è importante?

Il money management, come anche il risk management, rappresentano oggi due delle più importanti discipline esercitate a prescindere dalla tipologia di trading e dal grado di esperienza del trader.

Non importa che sia un trader principiante o un trader esperto. Non conta che esso sia un trader attivo in mercati a bassa volatilità o in mercati ad alta volatilità. Quello che conta è che sappia ben applicare il money management e il risk management inteso come parte integrante dell’attività di trading.

Come già molte volte accennato, queste discipline rappresentano per tutti i trader una sorta di assicurazione sulla vita. Sono considerate da molti esperti come i pochi argini a disposizione dei trader nel momento in cui il mercato o l’ambiente economico versa in cattive acque.

Non è semplice investire in modo speculativo, soprattutto se si ignorano queste discipline; farlo è un vero e proprio suicidio finanziario.

Trading online: attività d’investimento altamente pericolosa e rischiosa

Anche se molti truffatori affermano il contrario, il trading online è molto pericoloso. Questa sua particolare caratteristica, i trader con una certa esperienza lo sanno bene. In linea di massima, anche i trader principianti dovrebbero saperlo. Questo però spesso lo si ignora fino a quando non si inizia a fare trading sul serio con il conto reale.

Noi siamo dell’idea che è importate (per tutti i trader) iniziare ad investire con un conto demo, al fine di prendere confidenza con la piattaforma ma anche di apprendere come si muovono i mercati e comprenderne il carattere rischioso dell’attività stessa.

Per questi motivi non è possibile pensare di investire senza prendere le giuste precauzioni. E’ altrettanto impossibile pensare di agire senza un “salvagente” che sia in grado di garantire la salvezza.

Il money management e il risk management sono appunto due discipline specifiche che sono atte a far comprendere al trader come investire facendosi il meno male possibile soprattutto quando le cose non vanno nella direzione sperata.

Caratteristiche: Money management e Risk management

trading-online-money-management

Caratteristiche: Money management e Risk management

 Sono strumenti di previsione

Il money management ed il risk management sono degli strumenti che limitano le perdite dei trader. Non sempre però è scontato, in quanto sono strumenti che permettono di visualizzare quanto si rischia di perdere e quanto di guadagnare.

In pratica se si utilizza per i propri investimenti sia l’arma del money management, sia anche l’arma del risk management, si ha sempre ben chiaro in mente cosa potrebbe accadere nel caso in cui il trade andasse male o andasse bene.

Generano una sensazione di controllo sulle proprie finanze

Un altro elemento importante da prendere in esame riguarda il controllo delle proprie finanze, ovvero delle proprie spese. Se si gestiscono al meglio, il trader è in grado di conoscere bene quanto perde e quanto guadagna. Questo vuol dire organizzare il trade in funzione, della massima perdita sostenibile.

Tutto questo è possibile applicando un money management ed un il risk management scrupolosamente.

Se un trader sente di avere il pieno controllo sulle proprie finanze, sicuramente è un trader meno ansioso e non rischia di andare nel pallone. Come conseguenza, una sua condizione emotiva migliore si riflette anche sulle performance.

I rischi tipici dei trader principianti

Il money management come anche il risk management rappresentano un patrimonio comune a tutti i trader, a prescindere dal loro grado di esperienza.

I principianti, costituiscono una delle categorie speciali, che si prestano a delle esigenze diverse rispetto al resto della comunità dei trader. Si tratta di una tematica legata alla gestione del denaro e alla gestione del rischio.

Esse presentano alcune specificità che rendono necessario un rimaneggiamento del money management e del risk management classico.

Scarsa percezione del rischio

Succede spesso e volentieri che i trader principianti sono imprudenti. Non è assolutamente vero che si può guadagnare sempre nel trading online come anche non è assolutamente vero che sia semplice. Si devono sempre analizzare tutti i rischi connessi al trading e si deve mettere in conto la possibilità di perdere tutto il denaro investito in un’operazione chiusa in negativo.

Tuttavia, molti trader esperti lo confermano, il trading online come anche la propensione al rischio la si impara meglio con la pratica. Come fare pratica? Aprendo un conto di trading demo con una delle migliori piattaforme tra quelle da noi proposte in seguito.

Si tratta di piattaforme regolamentate che offrono un conto demo gratuito e allo stesso tempo offrono una garanzia sul capitale depositato perché regolamentate.

Un conto è parlare del rischio, un conto è acquisirlo con la pratica. Infatti, una cosa è conoscere il pericolo, altra cosa è viverlo. I trader alle prime armi, solitamente si comportano in maniera meno prudente rispetto agli esperti.

Tutto dipende ovviamente dal carattere dei trader, anche se succede spesso che questi nonostante abbiano più strumenti a loro disposizione per difendersi, rischiano molto più di quello di quello che gli investitori esperti rischiano.

>>Leggi anche: Piattaforme Trading Online regolamentate: Le migliori 2018 [Lista]

Insufficiente disponibilità finanziaria

E’ molto raro che un principiante inizi a fare trading online con un capitale superiore al deposito minimo. Questo ha i suoi pregi e i suoi difetti.

In pratica succede che se il capitale è basso, anche gli eventuali guadagni (in senso assoluto) non possono essere che bassi. Diversamente, un investimento di capitali maggiori anche se corrisponde ad un rischio maggiore, potrebbe corrisponderà dei guadagni maggiori.

Il money management e il risk management hanno proprio la funzione di aiutare il trader a comprendere fin dove si può spingere.

Scarsa tenuta emotiva

Anche se non sembra, questo è uno dei problemi più grossi da affrontare soprattutto per i trader principianti. Non si tratta solo di carattere ma anche di esperienza. All’inizio il trader principiante potrebbe anche possedere una personalità solida, ovvero una spiccata resistenza allo stress, ma siamo dell’idea che nelle prime fasi della propria carriera tutti sono rischio squilibrio emotivo.

Nel caso in cui la tenuta emotiva è debole, come avviene nella maggior parte dei casi, allora la tendenza a commettere errori operativi e strategici derivanti dalla mancanza di lucidità determinata dallo sconvolgimento emotivo è maggiore. Si tratta solitamente di errori che riguardano soprattutto la gestione del denaro.

>>Leggi anche: Guadagnare con il Trading online: 7 consigli dai migliori trader del mondo

Consigli per i trader principianti

Money-Management

Money Management: consigli per i trader alle prime armi

La regola del 2%

Cosa vuol dire questa regola?

Si tratta di una regola sacra ed arbitraria. Tuttavia è consigliabile seguirla se non si possiedono delle strategie concrete di money management, che quindi si attesta a un livello basico. La regola del 2% suggerisce di esporsi, per singolo trader, ad una cifra mai superiore al 2% del proprio conto.

In pratica, se si investe (con un conto demo o con conto reale) un importo di 5000 euro, il trade non dovrebbe superare l’investimento di 100 euro.

Il motivo? Molto semplice… prima di finire sul lastrico, si dovrebbero perdere ben 50 trade di fila. Allo stesso tempo, adottando questa regola, è possibile utilizzare una leva fino al 50% prima di finire in rosso (ma questo è un caso estremo).

La questione dei lotti

sono tanti i broker che consentono, a volte anche obbligano, di organizzare le proprie esposizioni in lotti che sono solitamente formate da 100.000 euro; allo stesso tempo esistono mini lotti e micro lotti, che disegnano esposizioni inferiori ai 1000 euro.

E’ molto importante fare riferimento ai lotti in quanto tolgono dalla discrezione del singolo trader la questione dell’esposizione. In pratica il trader viene esonerato in parte dalla decisione di decidere quanto investire per singolo trade. Si tenga presente sempre la regola del 2% che deve essere considerata prioritaria.

Fare trading per lotti potrebbe essere preso in esame solo al fine di ridurre il proprio potere decisionale. Anche se potrebbe sembrare paradossale si tratta di una cosa positiva.

Attenzione alla leva finanziaria

La leva finanziaria è considerata dall’ESMA come uno strumento altamente pericoloso in quanto amplifica possibili guadagni e perdite. Ragion per cui anche l’ESMA è intervenuta al fine di porvi rimedio.

Per chi non lo sapesse, la leva finanziaria è uno strumento che consente di aumentare l’esposizione in maniera fittizia.

>>Leggi anche: 

Un esempio di trading con leva potrebbe essere il seguente:

Il trader decide di utilizzare una leva 10:1. Nel caso in cui si investono 100 euro e si ottiene un rendimento dell’1%, è possibile ottenere un guadagno non di un 1 euro, ma di 10 euro.

L’impostazione degli stop loss

L’impostazione degli stop loss è un’azione solita non del money management, quanto piuttosto del risk management. In realtà si tratta di due discipline interconnesse e in virtù dello stop loss, si può individuare preventivamente la massima perdita che quel determinato trader può causare.

I trader principianti hanno qualche problema a fissarli, in quanto, hanno la tendenza ad accrescere il capitale e come tale a mantenere aperte le posizioni troppo a lungo.

Spesso vengono impostati stop loss molto larghi. Il consiglio da seguire è esattamente l’opposto.

Nelle fasi iniziali le percentuali di riuscita sono basse per definizione, è bene impostare stop loss in maniera prudenziale. Tra l’approccio largo e l’approccio stretto, è bene preferire sempre quest’ultimo.

Anche se una scelta difficile da prendere, la percezione di camminare a un ritmo troppo blando, è necessaria al fine di preservare il capitale in una fase cruciale come quella degli inizi.

>>Leggi anche: Negligenza nel Trading, Stop Loss!

Migliori piattaforme di trading online con cui investire 

In seguito a questo nostro approfondimento è possibile analizzare tramite una tabella i migliori broker con cui investire e fare trading online. Noi di seguito ne abbiamo riportati alcuni che presentano delle caratteristiche maggiormente preferite dai trader  che li utilizzano.

IQ Option: trading CFD

iq option

Piattaforma di trading online IQ Option

Scegli di investire e fare trading CFD direttamente dalla piattaforma  IQ Option che offre un conto demo gratuito da 10.000 € ed un conto reale dal deposito minimo di appena 10 €, con trade minimi da 1 €.

Apri il tuo conto demo gratuito su IQ Option!

Il broker offre tantissime semplici opportunità di investimento, grazie anche alla piattaforma semplice da utilizzare ed allo stesso tempo professionale.

Infine scegliendo questo broker per investire nel trading online, si deve sapere che si investe sfruttando il servizio di formazione gratuito IQ Option. Esso è composto da  video lezioni, che permettono di imparare non solo ad utilizzare la piattaforma, ma anche i diversi strumenti di trading che essa offre.

Asset disponibili IQ OPtion

Per altro scegliendo IQ Option, scegli anche la possibilità di investire su un mercato diversificato e quindi operare su:

  1. Materie prime;
  2. Mercato Forex;
  3. ETF;
  4. Criptovalute, ecc.

Caratteristiche / vantaggi IQ Option

  • Piattaforma regolamentata ed autorizzata CySEC;
  • Conto demo gratuito;
  • Trade minimi da 1 €;
  • Layout multi-grafico;
  • Analisi tecnica;
  • Quotazioni storiche;
  • Piattaforma mobile;
  • Strumenti di trading eccellenti;
  • Avvisi sulla volatilità;
  • Aggiornamenti di mercato;
  • Stock screener;
  • Calendari;
  • Newsletter.
Fai trading con le strategie di trading CFD. Investi con IQ Option e metti in atto tutti i trucchi con il conto demo gratuito da 10.000 €!

Guide al trading online IQ Option

Trading 24Option con i segnali di trading gratuiti

24Option: broker di trading online

24Option: broker di trading online

Anche 24Option è un ottimo broker in termini di trading online, adatto sia per il trading forex, sia anche per le strategie di trading CFD di Borsa. Grazie a 24Option puoi scegliere di investire e fare trading sfruttando i segnali di trading gratuiti che ti vengono offerti da questo broker.

Come sempre ci sono trader che ne parlano male e trader che ne parlano bene. Noi lo abbiamo analizzato e abbiamo notato che ha tutte le carte in regola per essere definito come un ottimo broker di trading online.

Chi dice il contrario, sicuramente non ha ben compreso la tipologia di broker che è o magari non è conforme alle sue caratteristiche. 24option è un broker regolamentato CySEC che segue le direttive europee e extra europee a seconda di dove sei residente.

Essendo tale osserva attentamente la regolamentazione stringente e non lascia adito a interpretazioni. Non può truffare perché controllato e non fornisce conti gestiti in quanto vietati dalla legge europea.

24option offre una piattaforma di trading adatta ad investire con i CFD e offre la possibilità di utilizzare anche la famosa piattaforma Metatrader 4.

Non importa che si tratti di trader esperti o no! 24Option è adatto a tutti i trader.

A tutto questo si aggiunge la possibilità di sfruttare un conto demo gratuito o reale con un servizio di formazione davvero eccellente.

Per maggiori dettagli, consulta il servizio di assistenza clienti 24Option!

Prova a investire con il conto demo gratuito 24Option mettendo in pratica le migliori strategie di trading

Tutti i dettagli sul broker li puoi trovare analizzando le nostre guide:

Social trading eToro

overlay-eToro-2

eToro: piattaforma di social trading e di copy trader

eToro lo possiamo considerare come uno dei broker migliori presenti sul mercato. Grazie a questo broker puoi scegliere di fare trading su di un conto demo gratuito ed illimitato o anche con un conto reale, anche se questo prevede un deposito minimo da 200 €.

Apri il tuo conto demo gratuito ed illimitato su eToro

Se si sceglie di investire con eToro, si scegli di investire con i CFD grazie ad un broker di social trading. Esso offre la possibilità di sfruttare in qualunque momento la complicità degli altri trader e condividere con essi tutte le strategie di trading forex.

E’ possibile anche scegliere di copiare gli altri trader. A tal proposito riportiamo quelli che anno fatto registrare le migliori performance.

Non importa essere un trader esperto o meno. Quello che conta è scegliere il giusto trader da seguire, anche se non si conoscono gli asset su cui questo investe. In questo modo, puoi replicare le loro performance ed ottenere una percentuale di successo maggiore.

Tutti gli aggiornamenti e approfondimenti sul social trading sono disponibili all’interno delle nostre guide:

Social trading e Copy trader: le guide eToro

  1. I migliori trader da copiare su eToro
  2. eToro truffa ? Ci sono esperienze e opinioni negative ?
  3. eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online
  4. eToro Popular Investor: ecco come Xavier86 è diventato un Popular Investor
  5. Guida eToro social trading: come evitare le truffe?
  6. Social Trading funziona? Opinioni Copy Trading eToro
  7. eToro come funziona ? eToro Login, opinioni, demo e recensioni

Trading Markets.com

Trading Forex con Markets.com

Piattaforma di trading mobile

Markets.com, è un broker di trading online che offre la possibilità di investire e fare trading non solo sugli indici di borsa ma anche su tantissimi altri asset sottostanti grazie alle sue piattaforme di trading online, regolamentate ed autorizzate.

Al momento si presenta, al pari delle precedenti, come una delle più importanti presenti sul mercato; essa è una delle migliori anche per professionalità e flessibilità che offre navigabilità e ottimo utilizzo delle funzioni.

Una delle caratteristiche principali di Markets.com è la disponibilità delle seguenti piattaforme di trading WebTrader e mobile Android e iOS, PC, MT4.

La sua piattaforma è per altro sicura in quanto trattasi di un broker regolamentato CySEC ed autorizzato CONSOB che gli permette di operare sia a livello europeo, sia anche a livello Italiano.

Grazie a markets.com è possibile investire a prescindere dal tipo di piattaforma utilizzata con una serie numerosa di strumenti avanzati utili ad effettuare le migliori e più complete analisi possibili sui seguenti asset sottostanti:

  1. Indici;
  2. Azioni;
  3. ETF;
  4. Valute;
  5. Materie prime, ecc.
Apri il tuo conto gratuito su Markets.com. Prova a fare trading CFD con una piattaforma regolamentata ed autorizzata!

>>Leggi anche i nostri approfondimenti sul broker:

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
Fondi con cedola
Fondi con Cedola: Quotazioni – Vantaggi – Svantaggi

Cosa sono i fondi con Cedola? Ve lo siete mai chiesto? A ben vedere si tratta di un investimento effettuato...

Chiudi