Cassettista vs speculatore: differenze e regole vincenti. Guida completa alle strategie

Pubblicato da TommasoP il: 15 Aprile 2019

Parlando di investimenti in borsa, non possiamo non prendere in considerazione i punti di approccio alla borsa. Soprattutto la differenza fra investitore cassettista vs speculatore.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Nello specifico prenderemo come punto di riferimento, in questa breve guida, i due fondamentali modi per approcciarsi ai mercati finanziari che sono rappresentati dal cassettista ovvero da colui che investe avendo come obbiettivo il lungo termine e il classico trader definito come speculatore e che si pone come obiettivo quello speculare sulle oscillazioni di breve periodo.

Lo faremo al fine di comprendere bene quelle che sono le differenze di profilo tra le due categorie; si tratta infatti di due profili di investitori molto differenti tra di loro. In pratica analizzeremo:

Che cosa deve fare il piccolo risparmiatore?

Cosa deve fare il risparmiartore per investire in borsa

Cosa deve fare il risparmiatore per investire in borsa. Cassettista vs speculatore

Un piccolo risparmiatore deve saper analizzare il suo comportamento nei confronti del capitale che ha a disposizione.

In pratica se sei un cassettista e accumuli risparmi nel lungo periodo, utilizzerai un atteggiamento differente rispetto a colui che si dice speculatore.

Ovviamente la prima regola fondamentale è non farsi mai prendere dalla paura e non mettersi a vendere quando i prezzi delle azioni scendono. Questo sta ad indicare avere un controllo ferreo delle proprie emozioni e self control. Inoltre devi sapere che le perdite sul capitale sono solo potenziali. Al contrario, invece, vendere le azioni significa rendere queste perdite effettive.

Se invece ti caratterizzi come uno speculatore, allora potresti agire in maniera differente; ad esempio se ritieni che i ribassi continueranno potresti scegliere di vendere per ricomprare domani gli stessi titoli a ma ad un prezzo inferiore.

Ovviamente tutto dipende da te e dalla tua propensione al rischio. Potresti optare anche per tener ferma la maggior parte del tuo capitale come se tu fossi un bravo cassettista e usarne solo una quota per investire speculando.

Potrebbe essere un mix ideale, ma che non si può applicare a tutti gli investitori. Come detto, tutto dipende da te e dalla tua propensione all’investimento. Questo sta a significare che devi valutare la tua capacità di stare freddo e calmo di fronte agli alti e bassi dei listini.

Potresti anche scegliere di mettere da parte della liquidità al fine di tenerla pronta per comprare quando i mercati azionari hanno toccato il fondo. Se invece non vuoi per nulla rischiare il tuo patrimonio, allora puoi effettuare degli investimenti sicuri. Un classico esempio sono i titoli di Stato.

>>Leggi anche: Su quali titoli si deve investire? Consigli del miglior analista di Wall Street

Speculatore vs cassettista: quali sono le differenze?

Cassettista o speculatore? differenze

Cassettista vs speculatore? differenze

Speculatore

Possiamo definire con il termine speculatore, colui che tendenzialmente si occupa di speculazione facendone un lavoro. Questo soggetto segue tutte le oscillazioni di breve periodo sui mercati finanziari ed implica un notevole dispendio di tempo tanto che si può permette di controllare solo una volta al mese o a cadenza trimestrale, l’andamento del suo portafoglio.

Al fine di prendere le decisioni sugli investimenti si potrebbe scegliere di utilizzare l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale, al fine di analizzare attentamente il grafico dello strumento che si sta studiando e comprendere quello che a breve succederà.

Uno degli strumenti migliori oggi per speculare sui mercati finanziari, ovvero per investire in borsa da casa è il trading online perché questo consente di operare con una leva generando dei movimenti importanti del proprio saldo anche a seguito di piccolissime oscillazioni di mercato legate al valore degli strumenti negoziati.

Investitori speculatori: caratteristiche

Tra le caratteristiche più comuni di questo investire ricordiamo:

  • La non fedeltà a nessun asset a prescindere che si tratta di investimenti su:
  • Si pone come obiettivo quello di guadagnare soldi dal loro movimento dei prezzi;
  • Operano come gli scalper tramite piattaforme di trading online;
  • Si pongono come obbiettivo quello di trarre profitto da ogni movimento dei prezzi:
    • Rialzo;
    • Ribasso;
  • Utilizzano tutti i servizi che il loro broker offre;
  • Investono con leva finanziaria.

Cassettista

Definito tale è quel soggetto (investitore vero e proprio) che si pone come scopo quello di investire tramite un proprio capitale detenuto da parte e che come tale intende farlo rendere. Allo steso tempo, precisiamo però che questa figura non si occupa professionalmente di questo.

Solitamente il cassettista investe su dei portafogli bilanciati di obbligazioni ed azioni, senza passare tramite strumenti derivati e allo stesso tempo utilizza degli intermediari differenti che non sono riconducibili ai broker online.

Solitamente, per ottenere un guadagno, tutti i suoi ordini passano attraverso una sua banca di fiducia o direttamente tramite una SIM.

Dal momento che lo speculatore (con il suo lavoro) mette via dei soldi è possibile che egli investa i suoi risparmi analizzando un’ottica di lungo termine distinguendo parte del suo denaro in capitale e parte in denaro da utilizzare per fare trading.

Allo stesso modo colui che non si definisce speculatore professionale potrà scegliere di fare trading nel momento in cui si presentano delle ottime occasioni.

In pratica, oggi, le due figure,non per forza rappresentano due persone diverse, ma possono essere rappresentate da uno stesso soggetto; investitore è prevalentemente o l’una o l’altra cosa.

Investitori cassettisti: caratteristiche

Ci sono alcune caratteristiche importanti che definiscono l’investitore cassettista. Nello specifico ricordiamo che è cassettista colui che risponde ai requisiti di seguito riportati.

  • Colui che tiene in portafoglio:
    • Azioni;
    • Criptovalute:
      • Bitcoin;
      • Ethereum;
      • Litecoin;
      • Ripple;
    • Materie prime:
      • Oro;
      • Argento;
    • Investe con strategie di lungo periodo;
    • Non segue i trend dei prezzi;
    • Trae guadano dai dividendi pagati dalla società;
    • Attinge il propri guadagno dall’incremento del valore intrinseco dell’azione;
    • Quasi mai vende ma accumula nel tempo il suo patrimonio in quanto fedele all’asset scelto;
    • Acquista quando i prezzi dell’asset scendono.

>>Leggi anche: Come e dove investire nel 2019

Ha ancora senso essere cassettisti oggi?

Certamente si tratta di una scelta personale; ovviamente tutto dipende dal fatto di conoscere o meno i settori su cui investire.

Ovviamente tutto cambia, come anche cambia il mondo degli investimenti. Si parla oggi di investimenti digitali e non investimenti economici. Ovviamente investire da cassettista, considerando questo investimento come lo si considerava 20 anni fa, non è più possibile.

Ecco dunque che anche il ruolo del cassettista segue dei settori differenti che hanno un alta volatilità e come spesso accade si tratta di titoli che non staccano dividendi.

Oggi essere un cassettista non vuol dire minimamente diventare collezionisti di titoli azionari ma solo investitore di lungo periodo. Il suo intento è quello di acquistare qualsiasi cosa nella speranza che nel tempo triplichi il suo valore.

Titoli per Cassetista

Sicuramente non faremo un elenco sui titoli da acquistare; quello che importa sapere è che il cassettista investire su titoli value, ovvero su titoli che hanno bassa volatilità storica.

Quale scelta converrebbe?

Ovviamente tutto dipende da te. Non è possibile dare una risposta univoca, che vada bene per tutti i soggetti. Possiamo invece dire che questa domanda devi porla a te stesso in quanto la risposta non potrà che essere personale.

In pratica, tutto dipende da quanto tu te ne intenda di mercati finanziari, come anche dal capitale che hai a disposizione e che vuoi investire e soprattutto da quello che speri di ottenere dal tuo avvicinamento al mondo degli investimenti.

Molto spesso si è soliti consigliare un tipo di investimento speculativo, anche se come detto molto dipende dalla tua propensione all’investimento. Se sei un trader che vuole investire e guadagnare dalle oscillazioni giornaliere dei mercati, allora sarebbe bene che tu investa con il trading online e con i migliori broker.

Se invece prediligi un investimento a lungo termine in quanto non ami le oscillazioni dei mercati e preferisci un guadagno minore a parità di un minor rischio, in quanto ritieni la speculazione molto difficile, allora sarebbe bene investire con strategie a lungo termine.

A prescindere dalla soluzione adottata, l’investimento in borsa richiede tanta competenza in materia. Potresti incappare in degli errori che ti porterebbero a perdere l’intero capitale investito. Presta dunque particolare attenzione a come investire.

>>Leggi anche: Broker con spread bassi: lista dei migliori in circolazione

Migliori azioni da cassettista 2019

Amazon apre i magazzini Bezos e le azioni Amazon potrebbero salire di molto.

Bezos: il fondatore di Amazon

Tra le migliori azioni da comprare e detenere da parte di un investitore cassettista, abbiamo:

  • Amazon;
  • Coca-Cola;
  • Apple;
  • Volkswagen;
  • Renault;
  • BMW;
  • Banca Generali;
  • Moncler;
  • Luxottica;
  • ENI.
Fai trading sulle migliori azioni con 24Option!

Perché comprare azioni da cassettista?

Investendo in azioni da cassettista, presuppone la possibilità di proteggere il denaro dai crolli della Borsa in quanto se non si vendono le azioni non si perde nulla.

Investire in azioni da cassettista rimane sempre l’opzione migliore al fine di ridurre i rischi e ottenere al contempo dei profitti. Per fare questo si deve cercare di diversificare sempre il propri portafoglio, scegliendo tra più titoli borsistici al fine di scongiurare eventuali perdite di denaro.

Ecco perché sarebbe bene non puntare i propri risparmi sulle obbligazioni statali in quanto si potrebbe investire una somma che poi non ci consente invece di farci guadagnare nulla, se non di perdere parte del capitale. Chi investe come cassettista rimane invece un investitore in ottica di ricavo senza le incertezze dei movimenti speculativi.

Come investire in borsa?

IMPARARE A INVESTIRE IN BORSA COSA COMPRARE

IMPARARE A INVESTIRE IN BORSA: cassettista vs speculatore

Se sei un investitore che si dice disposto a studiare l’analisi tecnica come anche l’analisi fondamentale e al momento non ti dici soddisfatto del tuo lavoro, ma ti senti pronto a dedicare almeno un periodi di tempo non inferiore a 24 mesi ai mercati finanziari, allora il mondo degli investimenti potrebbe fare al caso tuo.

Potresti scegliere anche la strada del trading online che ovviamente non è semplice come molti vogliono farti credere ma prevede un investimento in formazione abbastanza impegnativo.

Mai scegliere di investire con capitali alti e soprattutto non commettere mai l’errore di gettarti a capofitto in un investimento. L’investimento prevede una cognizione di causa.

Investire improvvisandosi trader o investitore non conviene! Ci si deve forma re e si deve per questo dedicare agli investimenti, come anche ci si deve dedicare allo sviluppo di specifiche competenze che ti servono al fine di affrontare il mondo della speculazione.

Molti consigliano di investire con il trading online al fine di arrotondare o aumentare i propri guadagni. Meglio invece se si considera il trading online come u secondo lavoro, per altro non semplice.

Esso accoglie tutti i trader che si dicono pronti a intraprendere una strada differente e che vogliono ottenere un ottimo successo con il trading online.

Invece, se scegli di investire con un sistema classico di investimento, potresti optare per un investimento in borsa classico. Questo però presuppone il possesso di un capitale minimo di 10.000 euro. Il perché è presto detto… ogni anno l’inflazione rosicchia il tuo capitale: questo è un elemento variabile che presumibilmente si aggira ormai intorno al 2% annuo.

Cosa vuol dire questo?

Vuol dire che se hai 10.000 euro sul tuo conto senza investirli, potrebbe accadere che quei soldi tra un anno perderanno il 2% del loro potere d’acquisto e varranno come 9.800 euro.

A seguire, poi, dopo 10 anni questo effetto avrà fatto perdere al tuo denaro circa il 20% del potere d’acquisto.

Questo è anche uno dei motivi per il quale dovresti subito prendere in considerazione l’idea di iniziare a far fruttare i tuoi soldi. Questo ti serve al fine di contrastare l’inflazione e aver sempre un capitale aggiornato all’indice di inflazione.

Comincia il tuo percorso formativo oggi stesso con eToro!

A questo punto non ti resta altro da fare che iniziare a seguire un percorso formativo specifico legato al mondo degli investimenti finanziari di lungo termine o sulla speculazione di breve periodo. Se scegli di investire con il trading online, ti consigliamo di dare un’occhiata ai nostri broker che analizziamo. Ricorda che puoi anche optare per altri broker che trovi all’interno della nostra tabella in fondo riportata.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europar2010.org

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 75% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central

Leggi articolo precedente:
Chi sono gli intermediari finanziari
Intermediari finanziari: chi sono e cosa fanno?

Gli intermediari finanziari hanno un ruolo fondamentale quando parliamo di investimenti in borsa. In pratica trattasi di istituzioni o professionisti...

Chiudi