Comprare azioni poste Italiane conviene ? Quotazione

Pubblicato da TommasoP il: 1 Agosto 2018 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019

Azioni poste italiane: conviene davvero investire?

Comprare azioni di Poste italiane, conviene?

Quante volte ti sei posto questa domanda e soprattutto quante volte hai ottenuto delle risposte concrete? Bene se sei stufo delle solite chiacchiere e se vuoi davvero conoscere quali sono i vantaggi legati agli investimenti di poste italiane, tutto quello che devi fare è leggere quanto di seguito abbiamo da dirti.

Devi sapere prima di tutto, che quando ti parliamo di Poste Italiane non facciano riferimento ad un ente che dedica esclusivamente il suo operato alla gestione di posta e di pacchi. Facciamo invece riferimento ad un vero e proprio colosso che offre tanti servizi.

Azioni Poste Italiane SPA: ultima quotazione in tempo reale

La nostra opinione

Alla domanda se conviene o meno comprare azioni poste italiane, la nostra risposta non può che essere affermativa; in seguito ti spiegheremo anche il perché.

Indice[Nascondi]
    1. Comprare azioni di Poste italiane, conviene?
    2. Azioni Poste Italiane SPA: ultima quotazione in tempo reale
    3. Cosa sapere a proposito del gruppo Poste Italiane
      1. Storia del gruppo Poste Italiane
    4. Perché è conveniente acquistare azioni Poste Italiane? FORUM
      1. Analisi del corso delle azioni Poste Italiane
      2. Andamento del titolo Poste Italiane
      3. Il piano industriale 2020
      4. Quotazione del titolo Poste Italiane
    5. Azioni poste italiane dividendo 2018
      1. Indicazioni positive di Poste Italiane
      2. Il risultato operativo di Poste Italiane?
    6. Investire in azioni di Poste italiane, conviene?
      1. La nostra opinione
    7. Come investire in Poste Italiane?
      1. Comprare azioni tramite consulente finanziario
      2. Comprare azioni direttamente con il trading online
      3. Dove trattare online le azioni Poste Italiane?
      4. Investire con il trading online di BancoPosta
        1. Quali sono i costi?
        2. Quali sono le commissioni di negoziazione?
        3. Quali sono le caratteristiche principali?
        4. Come investire?
        5. Trading su Poste Italiane: come limitare i rischi?
    8. Broker trading online eToro
      1. Social trading e Copy trader: le guide eToro
    9. Broker trasding online IQ Option
      1. Guide al trading online IQ Option
    10. Broker trading online 24option
    11. Broker trading online Alvexo
      1. Alvexo: segnali di trading gratuiti live
    12. Broker trading online XTB
    13. Azioni poste italiane: quando vendere e comprare?
      1. Dove è quotata Poste Italiane?
        1. Investire in Poste Italiane tramite deposito titoli: vantaggi e svantaggi
        2. Investire in Poste Italiane tramite piattaforme di trading online con i CFD: vantaggi e svantaggi
    14. Conviene Comprare Azioni Poste Italiane? Considerazioni finali
azioni-poste-italiane

Gruppo poste Italiane: cosa devi sapere?

Cosa sapere a proposito del gruppo Poste Italiane

Prima ancora di procedere ad investire nel trading online o a comprare azioni del gruppo Poste Italiane devi sapere che il gruppo offre anche prestazioni assicurative, servizi finanziari e servizi logistici.

Infatti la maggior parte del suo volume d’affari deriva dalle sue prestazioni assicurative mentre la sezione postale è la parte debole del gruppo.

Ad oggi Poste Italiane conta ben 142.226 dipendenti con la maggior parte di essi in Italia.

Storia del gruppo Poste Italiane

L’azienda Poste Italiane fondata nel 1862 gestiva inizialmente in monopolio per conto dello Stato, solo servizi postali e telegrafici sul territorio italiano. Venne costituito come ente nazionale con la legge 604 del 1862.

Nel 1917 viene offerto ai cittadini un nuovo servizio legato a conti correnti postali e offrendo la possibilità di aprire alcuni uffici all’estero.

Durante la prima Guerra Mondiale venne introdotto anche il servizio degli assegni postali.

Nel periodo Fascista, nel 1924, il Ministero delle Poste e dei Telegrafi. Successivamente ma sempre nel periodo fascista il Ministero delle Poste e Telegrafi divenne il Ministero delle Comunicazioni.

Dopo la seconda guerra mondiale lo sviluppo di poste italiane si concentrò sui prodotti finanziari come:

  • Libretti di risparmio;
  • Titoli di risparmio;

Questi servizi offerti entrarono in concorrenza con i servizi bancari.

I ponti radio della rete postale, presenti sul territorio nazionale, furono utilizzati nel 1954 per avviare le prime trasmissioni Rai.

Negli anni ’90 Poste Italiane non fu in grado di mantenere la competitività in quanto le spese per le risorse umane superavano i profitti. Per altro inefficienza e mancata produttività portarono l’azienda a un bilancio in perdita di ben 777 miliardi di lire nel 1997.

Nello stesso anno la direttiva Prodi obbliga Poste Italiane a migliorare la qualità del servizio per raggiungere l’obiettivo del pareggio dei conti finanziari. Per far questo cerca di adattarsi al modello di altre aziende postali europee e Poste Italiane, dopo la quotazione in borsa, acquisiscono anche partecipazioni di aziende di trasporto.

Nel 1998 entra a far parte del gruppo poste italiane il corriere di trasporto SDA Express Courier.

I prodotti finanziari, come anche il lancio della Postpay nel 2003 e la riorganizzazione del gruppo, portarono Poste Italiane, nel corso degli anni, al recupero della redditività.

Oggi risulta essere una società per azioni in cui lo Stato italiano, per via del Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Cassa Depositi e Prestiti, è l’azionista di maggioranza, detenendo più del 60% delle azioni.

>>Leggi anche:Come e dove investire in borsa? Guida per principianti su come giocare in borsa

Perché è conveniente acquistare azioni Poste Italiane? FORUM

azioni-poste-italiane

Perché è conveniente acquistare azioni Poste Italiane?

Ci sono diversi aspetti che ci inducono a consigliarti un tale acquisto.

Il primo fra tutti è l’ingresso in Borsa di Poste Italiane.

La società esordisce in borsa di recente, appena 3 anni. Era il 2015. Solo in quell’occasione ha previsto una percentuale per investitori non istituzionali pari al 30%.

La sua quotazione in borsa ha permesso ai piccoli investitori come te, che vogliono acquistare azioni di Poste Italiane di poter attingere alla disponibilità proveniente da questa percentuale.

Infatti, dal 2015 ad oggi, Poste Italiane ha potuto, passo dopo passo, incrementare sempre più la sua solidità e la sua stabilità in Borsa. Lo ha potuto fare grazie proprio ad un incremento dei dividendi che sono stati concessi agli azionisti.

Molto importante è stata anche la chiusura dell’esercizio dello scorso anno, che ha visto un utile netto ben al di sopra di quanto previsto dagli analisti. In questo caso si è registrato un + 11% di incremento.

Poste Italiane ha anche confermato la propria stabilità, assicurandosi la fiducia degli investitori.

E’ ovvio che l’utile della chiusura di esercizio, non rappresenta solo l’unico motivo per cui è conveniente acquistare azioni di Poste Italiane.

Si tratta di un dato che va di pari passo con quello relativo all’utile per azione, per i ricavi e per il risparmio. Insieme hanno contribuito al risultato finale dell’incremento percentuale degli utili.

Analisi del corso delle azioni Poste Italiane

Il corso delle azioni Poste Italiano è attualmente quotato sul mercato Telematico Azionario della Borsa Italiana ed integra il calcolo dell’indice borsistico FTSE MIB.

Tutte le azioni Poste Italiane sono state quotate per la prima volta nell’ottobre 2015. Da allora in poi hanno conosciuto dei movimenti molto volatili al rialzo e al ribasso.

Hanno raggiunto il massimo della quotazione pari a € 7.15 nel dicembre 2015, per poi cadere verso i 5.31 € nel febbraio 2016. In seguito si sono riprese per superare la barra dei 6.50 € nel luglio 2016.

Da allora la quotazione si muove intorno ai 6 €.

Andamento del titolo Poste Italiane

Nel 2014 è stato presentato un piano industriale quinquennale. Ad oggi il gruppo Poste Italiane ha aumentato il fatturato di ben oltre il 16%, con un margine operativo del 50% ed un utile netto quasi triplicato.

Nel 2016 Poste Italiane è andata ben oltre le attese chiudendo il bilancio d’esercizio con un fatturato in crescita con dividendi per gli azionisti pari a 0,39 € per azione.

I risultati derivano dal piano strategico avviato nel 2014.

I ricavi in questo modo sono cresciuti rispetto all’esercizio dell’anno precedente del 7,7%, e sono pari a 33 miliardi di euro.

Il margine operativo invece viene considerato in crescita del 18,3% attestandosi ad un livello di 1,04 miliardi di euro.

L’utile netto per il 2016 è pari a 622 milioni di euro; l’80% sarà distribuito, sotto forma di dividendi, agli azionisti.

Analizzando nel dettaglio i diversi settori, possiamo notare come nel settore di recapito pacchi, il gruppo Poste Italiane, ha guadagnato una quota di mercato con una crescita del 12%.

Il servizio Banco Posta ha avuto un ritorno di capitale pari al 29% mentre Poste Vita (settore Assicurazioni) ha aumentato i suoi volumi d’affari del 9%.

Il volume dei risparmi amministrati sale ad oltre 493 miliardi di euro, con una crescita di 3,7 punti percentuali.

La posizione finanziaria netta di Poste Italiane presenta un avanzo di 6,2 miliardi di euro.

Il piano industriale 2020

Questo nuovo piano industriale si pone come obbiettivo quello di aumentare ancor di più la crescita, l’innovazione e l’orientamento del cliente.

Nel 2016 si è portata avanti la digitalizzazione degli uffici postali, grazie anche all’introduzione del wi fi e il nuovo gestore delle attese. Il tutto ha permesso di ridurre a 8,6 minuti il tempo di attesa medio dei clienti.

Nel piano di rinnovamento è stata anche inclusa l’apertura di 23 uffici postali multilingua.

Allo stesso tempo è stato messo in atto il processo di riqualificazione delle risorse umane, con corsi di formazione e nuove assunzioni di personale qualificato.

Quello che ci possiamo aspettare dal piano industriale 2020 di Poste Italiane è un repentino cambiamento su cui punta a cambiare ancora una volta il volto di poste italiane.

Il piano si concentra su 5 punti fondamentali:

  1. Efficienza dei servizi tradizionali:
    1. Corrispondenza;
    2. Pacchi postali;
  2. Sistemi di pagamento;
  3. Settore assicurativo;
  4. Servizi offerti alle PA e ai cittadini come il già avviato SPID (identità digitale).

In merito al settore risparmio punta invece a una diretta concorrenza con le banche ed al consolidamento del risparmio postale. Punta infatti a recuperare e rilanciare prodotti storici come ad esempio i buoni fruttiferi e i libretti postali, ovviamente analizzandoli in ottica evolutiva.

Quotazione del titolo Poste Italiane

La quotazione del titolo Poste Italiane sembra dunque godere di un buon periodo. Anche se si è registrato un calo all’inizio dello scorso anno, i profitti sono stati apri a 351 milioni di euro ed hanno decisamente superato le attese degli analisti, i quali avevano previsto un tetto massimo di profitti per 324 milioni di euro.

>>Leggi anche: Come e dove investire nel 2018

Azioni poste italiane dividendo 2018

Azioni poste italiane

Il dividendo 2018 di Poste Italiane è stato alzato a 42 centesimi (80% utile). In questo caso ti potrebbe srgere una domanda: le azioni sono da comprare?

Considera che Poste Italiane ha deciso di staccare un dividendo di importo pari a 42 cent contro la cedola di 39 cent di un anno fa.

Anche se si tratta di piccoli passi, si tratta pur sempre di un aumento del dividendo. Questo vuol dire che nonostante tutto Poste Italiane riesce ad incrementare la consistenza del dividendo che viene poi riconosciuto agli azionisti.

Per altro, in occasione dell’approvazione dei conti definitivi relativi all’esercizio 2017, il consiglio di amministrazione di poste Italiane SPA ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti lo stacco di un dividendo pari a 42 centesimi, in aumento di ben 2 centesimi rispetto alla cedola staccata nel 2017 sull’esercizio 2016.

In breve, grazie proprio a questo rialzo della cedola, anche se leggero, Poste Italiane ha mantenuto fede al suo impegno. Quale? Riconoscere un dividendo pari alll’80% dell’utile netto.

Indicazioni positive di Poste Italiane

Le indicazioni positive di Poste Italiane continuano e non si fermano certamente ai dividendi. Infatti il consiglio di amministrazione ha confermato i conti prelimimari 2017 che sono stati diffusi già alla fine del mese di febbraio.

Poste ha anche archiviato l’esercizio con un utile netto pari a 689 milioni di euro, al di sopra delle previsioni degli analisti i quali invece puntavano su un utile netto di 658 milioni di euro.

Rispetto all’esercizio dell’anno 2016, l’utile netto di Poste ha segnato un incremento del 10,8%.

In considerazione di questo possiamo notare che il dato sull’utile netto, ovvero l’utile per azione di Poste è salito di 0,528 euro.

Da segnalare anche la variazione positiva per i ricavi che hanno segnato un aumento di ben 1 punto percentuale rispetto al 2016 attestandosi a quota 33,4 miliardi di euro.

L’aumento del fatturato di Poste Italiane è stato reso possibile grazie anche alle ottime performance relative alle polizze e al sistema di risparmio gestito, il quale ha contribuito per ben 24,4 miliardi, pari ad un +2,4% rispetto al 2016.

Il risultato operativo di Poste Italiane?

Ha fatto registrare un aumento considerevole del 7,8% salendo a quota 1,123 miliardi di euro.

Anche in questo caso è stato molto importante il settore assicurazioni e risparmio. Da qui ne deriva un giudizio positivo sui conti Poste Italiane 2017 che completa poi il tutto con il calo dell’indebitamento netto.

La posizione finanziaria netta di Poste Italiane al 31 dicembre, ha evidenziato un avanzo di 1,03 miliardi, con un miglioramento del 15,2% rispetto agli 893 milioni di euro dell’esercizio 2016.

Infine, considerando anche che il titolo Poste Italiane nell’ultimo mese ha segnato un apprezzamento del 5,4%, con un secco +1,5% emerso nel giorno della presentazione dei conti preliminari, si ipotizza che la società benefici delle conferme arrivate dai risultati definitivi e proseguire il suo trend rialzista.

Alla fine di febbraio, in occasione dei risultati preliminari del 2017, l’amministratore delegato Del Fante affermò:

Possiamo evidenziare la forza di Poste Italiane e la sua capacità di generare redditività, di fornire servizi di qualità ai clienti e nello stesso tempo di creare valore per gli azionisti e i dipendenti.

Si tratta a ben vedere di dichiarazioni che hanno ovviamente valore oggi alla luce dei risultati definitivi e dell’aumento del dividendo.

Comprare Poste Italiane conviene anche se per vedere la reazione del titolo, devi aspettare ancora un po’.

>>Leggi anche: Su quali titoli si deve investire? Consigli del miglior analista di Wall Street

Investire in azioni di Poste italiane, conviene?

Investire in azioni poste Italiane

Strettamente connesso al comprare azioni poste italiane è investire in azioni poste italiane. Ma prima di tutto devi ben comprendere quella che è la differenza tra investire e comprare. Soprattutto lo devi imparare se sei uno dei tanti piccoli risparmiatori che da diversi anni hanno deciso di acquistare questi titoli.

Alla domanda conviene investire in azioni di Poste italiane, non possiamo risponderti come nel caso precedente.

Questa volta ti possiamo solo dire che a nostro avviso sarebbe davvero molto conveniente investire in azioni poste italiane, ma tutto dipende date.

Cosa vuol dire questo?

Vuol dire che tutto dipende da te e dalla tua propensione all’investimento. Nel momento in cui decidi di investire su azioni poste o su qualsiasi altro tipo di azione, anche di diversa natura, devi decidere come fare per investire in azioni.

>>A tal proposito consigliamo la lettura del nostro approfondimento: Come investire su azioni Facebook e Twitter? Cosa fare se crollano ?

Per altro, anche quando prendi come punto di riferimento Poste Italiane non devi solo concepirlo come un ente pubblico ma bensì privato, una vera e propria società per azioni, che dedica i suoi servizi non solo alla gestione di posta e pacchi ma ad una serie di servizi interamente dedicati a:

  1. Telefonia;
  2. Risparmio;
  3. Shopping online, ecc.

A ben vedere si tratta di una delle società Italiane maggiormente affidabile, caratterizzata da quotazioni in Borsa, delle quali è possibile e conveniente comprare le azioni.

Oggi Poste Italiane rappresenta un interessante punto di riferimento per tutti quelli come te che vogliono investire nel mercato azionario.

La nostra opinione

A ben vedere si tratta di un tipo di investimento che può essere considerato, se non tra i migliori, sicuramente molto interessante e in grado di garantire discreti profitti.

Te le consigliamo sia che tu voglia investire su queste azioni con il trading online, sia anche che tu le voglia possedere nel tuo portafoglio.

Acquistare azioni di Poste Italiane è davvero conveniente soprattutto per te che sei alla ricerca di investimenti sicuri e di soluzioni non tanto redditizie ma sicuramente meno rischiose. Ecco perché noi ti consigliamo di investire sull’azienda postale italiana, in quanto rappresenta uno dei punti fermi per te che sei un investitore.

Nota bene che negli ultimi anni, si sono alternati una serie di particolari eventi che hanno destabilizzato la sicurezza tua e di tutti i tuoi colleghi investitori.

Tutti quelli come te che hanno optato per investire in azioni Poste Italiane oggi hanno ottenuto un discreto profitto, grazie ai diversi eventi eventi che hanno portato a continue fluttuazioni dei mercati finanziari, come ad esempio:

  1. Crisi delle banche;
  2. Brexit;
  3. Alti e bassi della politica americana, ecc.

Sono solo alcuni dei fattori che hanno portato gli investitori a guardare con maggiore interesse puntando a degli asset che garantivano una maggiore stabilità. Ecco che tra questi asset non puoi non prendere in considerazione le azioni di Poste Italiane che a ben vedere sono considerate un acquisto conveniente e stabile.

>>Leggi anche: Come Investire 50.000 €? Migliori investimenti 2018

Come investire in Poste Italiane?

Come investire in poste Italiane

A questo punto siamo arrivati al nocciolo della questione. Qui ti spiegheremo come fare per investire sulle azioni di Poste Italiane.

Esse possono essere acquistate seguendo differenti modalità. Queste variano in base alle tue esigenze, ed in base alle tue prerogative, alle tue esigenze e alle tue preferenze.

Se anche tu preferisce la strada classica di investimento può optare per l’acquisto tramite consulente finanziario o nello specifico, rivolgendosi direttamente presso i consulenti di Poste Italiane.

Comprare azioni tramite consulente finanziario

Si tratta di un tipo di percorso che si pone come scelta sicura, ma soprattutto ti permette di avere un contatto diretto con il tuo consulente finanziario. Un aspetto per molti tuoi colleghi fondamentale e che lo potrebbe essere anche per te se non sei pratico del mondo degli investimenti o non ami operare tramite investimenti online.

Se invece vuoi operare in questo settore, puoi leggere i nostri approfondimenti:

Comprare azioni direttamente con il trading online

Se invece preferisci un modo per investire più semplice e rapido, allora noi ti consigliamo di farlo con il trading online, che ti permette sicuramente di effettuare interessanti investimenti tradando azioni di Poste Italiane ed in questo caso puoi gestirle in maniera autonoma.

Naturalmente, per poter effettuare questo tipo di investimento è necessario che tu operi tramite una piattaforma broker, in modo da scegliere gli asset che maggiormente si adattano al tuo stile di trading.

Non sai quali scegliere? Noi di seguito te ne abbiamo riportati alcuni che offrono delle piattaforme di trading tra le più accreditate, che a nostro dire sono molto professionali e sicure.

Indipendentemente dalle modalità con cui scegli di effettuare il tuo trading su azioni di Poste Italiane, è fondamentale che tu ti ricordare sempre che questo tipo di investimento è molto conveniente se prendi in considerazione l’aspetto prettamente legato alla sicurezza e alla stabilità dell’azienda.

Se invece punta ai profitti, allora devi sapere che quello derivante dalle azioni di Poste Italiane potrebbe non essere il tipo di investimento più indicato a te.

Proprio per via della stabilità dell’azienda, noi ti consigliamo di investire in azioni di Poste Italiane in quanto potrebbe essere una scelta indicata per tutti i piccoli e grandi investitori e soprattutto se non sei un trader esperto.

Dove trattare online le azioni Poste Italiane?

Puoi cominciare a trattare online le azioni Poste Italiane grazie ad uno dei nostri broker di qualità che ti abbiamo in seguito riportato.

Questo ti permetta di prendere posizione in diretta sui mercati borsistici e sulla maggior parte dei titoli del mercato.

Investire con il trading online di BancoPosta

Si tratta del servizio che poste italiane ti dedica a te in quanto correntista online possessore di BancoPosta. Grazie al Trading Online BancoPosta (TOL) puoi negoziare oltre 10.000 strumenti finanziari e covered warrant con lo scopo di aderire anche alle offerte pubbliche di vendita e/o sottoscrizione.

Puoi scegliere anche di partecipare alle aste dei titoli di stato e aderire direttamente online ai collocamenti di obbligazioni e ai certificati offerti in esclusiva da BancoPosta.

Quali sono i costi?

L’attivazione del servizio non ha per te (cliente di poste italiane) nessun costo. E’ tutto gratuito. Questo vuol dire che il canone mensile è pari a zero per il Profilo Base; mentre è di appena 2 euro mensili per il Profilo Avanzato.

Quali sono le commissioni di negoziazione?

  • Max 18 euro ad eseguito con commissioni variabili.
  • Max 10 euro ad eseguito con commissioni fisse (solo per Profilo Avanzato).

Quali sono le caratteristiche principali?

Potrai avere a tua completa disposizione:

  • Schede relative al prodotto;
  • News specializzate;
  • Analisi tecnica;
  • Analisi fondamentale;
  • News giornaliere.

Puoi anche scegliere di utilizzare la formazione multimediale per una facile comprensione dei mercati e dei prodotti di investimento.

A questo si aggiunge la possibilità di beneficiare di un servizio esclusivo, sviluppato in collaborazione con i principali operatori del mercato. In pratica avrai a disposizione una piattaforma dinamica e personalizzabile.

Come investire?

Puoi scegliere di aprire un conto di trading online e diventare correntista di poste italiane ed operare con il Trading Online BancoPosta.

In breve devi solo essere titolare di un conto corrente BancoPosta al cui interno è attivo il servizio di internet banking BancoPosta online.

Per poter investire devi poi sottoscrivere, presso l’ufficio postale, il contratto per la prestazione dei servizi e delle attività di investimento ed essere titolare di un deposito titoli.

Se invece vuoi investire direttamente su azioni poste Italiane senza aprire un conto di trading bancoposta allora devi scegliere uno dei broker che nel corso di questa guida ti illustreremo, aprire un conto di trading ed investire con essi.

Trading su Poste Italiane: come limitare i rischi?

L’investimento speculativo in Borsa ha certamente i suoi rischi. Allo stesso tempo l’investimento nel mercato Forex, ma anche in quello obbligazionario, delle materie prime ecc., non si discosta di molto.

Anche il trading online demo, comporta dei rischi, tranne che per la perdita del capitale in quanto come ben sai si tratta solo di denaro virtuale.

Partire e fare trading online con un conto demo può essere una buona opportunità per il piccolo investitore al fine di allenarsi e cercare di comprendere al meglio il funzionamento nel mondo del trading. Attenzione poi perché il semplice allenamento non basta!

Devi per forza avere alla base una solida teoria. Attraverso la Scuola di Trading, l’utente può imparare tutta la teoria e le nozioni necessarie per approcciarsi ai mercati finanziari.

>>Leggi anche: Forex o azioni: dove investire?

Broker trading online eToro

etoro popular investor

Broker etoro popular investor: piattaforma di social trading e di copy trader

eToro si presenta con il broker leader nel trading online grazie alla sua piattaforma di social trading che ti permette anche di effettuare operazioni di copy trader.

eToro è il broker che ti consente di fare trading non solo sul mercato forex, ma anche sul mercato dei CFD attraverso le funzioni più moderne dotato di una propria piattaforma.

Caratteristiche eToro

Con eToro puoi fare trading puntando sulle seguenti caratteristiche:

  • social trading;
  • copy trader;
  • leverage materie prime ed indici 1:100;
  • leverage bassa e competitiva;
  • spread vantaggiosi;
  • apertura conto reale 200 €;
  • conto demo.
Apri il tuo conto demo gratuito ed illimitato su eToro

Tutti gli aggiornamenti e approfondimenti sul social trading sono disponibili all’interno delle nostre guide:

Social trading e Copy trader: le guide eToro

  1. I migliori trader da copiare su eToro
  2. Come Comprare Bitcoin in Italia con eToro [guida completa]
  3. eToro truffa ? Ci sono esperienze e opinioni negative ?
  4. Trading Bitcoin con eToro [come investire in criptovalute su eToro]
  5. eToro: tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading online
  6. eToro Popular Investor: ecco come Xavier86 è diventato un Popular Investor
  7. Mirror Trading Forex Italia cos’;è VS Copy Trading Etoro [Opinioni]
  8. eToro scheda ricerca: strumenti professionali per il tuo portafoglio
  9. Guida eToro social trading: come evitare le truffe?
  10. eToro: forum – opinioni – FAQ
  11. Crypto CopyFund eToro dedicato alle criptovalute per investire in Bitcoin ed Ethereum
  12. Popular Investors eToro: Approfondimenti di Mercato e previsioni 2018
  13. Social Trading funziona? Opinioni Copy Trading eToro
  14. eToro come funziona ? eToro Login, opinioni, demo e recensioni

Broker trasding online IQ Option

Trading Iq Option

Trading Iq Option: piattaforma di trading online

IQ Option è un broker di fama globale, con oltre 20 milioni di clienti sparsi in tutto il mondo. Esso si pone come broker che ha ottenuto tantissimi riconoscimenti grazie anche alla sua professionalità e alla sua piattaforma di trading mobile.

Grazie ad esso potrai sfruttare tantissime caratteristiche come anche scegliere i migliori asset su cui investire: Puoi scegliere ad esempio di investire su asset come:

Caratteristiche IQ Option

  • CONTO DEMO gratuito da 10.000 €;
  • DEPOSITO BASSO: il più basso della categoria appena 10 € per aprire un conto reale;
  • TRADE MINIMO di appena 1 €;
  • RITIRO VELOCE ed IMMEDIATO;
  • SUPPORTO CLIENTI disponibile in ben 19 lingue;
  • PREMI e RICONOSCIMENTI UFFICIALI;
  • FORMAZIONE ECCELLENTE grazie ai seguenti strumenti:
    • video tutorial;
    • e-book;
    • webinar;
    • articoli;
  • ALLERT;
  • ESECUZIONI VELOCI;
  • PIATTAFORMA MOBILE.
Apri un conto demo gratuito IQ Option

Vuoi rimanere aggiornato su tutti gli approfondimenti del broker? Segui le nostre guide:

Guide al trading online IQ Option

Broker trading online 24option

24Option: broker di trading online

24Option: broker di trading online

Il broker in oggetto nasce per la prima volta nel 2010. La sua piattaforma era interamente studiata per il trading binario. Dal 2017 e fino ad oggi il broker sembra invece concentrato ad investire nel trading CFD abbandonando del tutto le opzioni binarie.

Oggi, grazie al broker 24Option puoi investire con strategie di trading non solo sul mercato forex, ma anche sui CFD grazie ai quali puoi investire sui seguenti mercati:

  • Forex;
  • Azioni;
  • Indici;
  • Materie prime.

Account forex 24Option

Ad oggi puoi scegliere di operare con ben 5 diversi account di trading Forex e CFD. Questo serve al fine di accontentare tutti i trader. Tra gli account abbiamo:

  • Base;
  • Argento;
  • Oro;
  • Platino;
  • Diamante.

Infine nota che per tutti gli account è disponibile un conto demo. Lo puoi utilizzare per fare pratica e per esercitarti nel trading o più semplicemente per testare una strategia, con soldi virtuali.

Centro educativo

24option ti offre un centro di formazione eccellente per diversi tipi di conoscenza:

  • Base;
  • Intermedio;
  • Avanzato.

Non importa che tu non sia un trader esperto. 24Option è adatto anche a te! Per maggiori dettagli, consulta il servizio di assistenza clienti 24Option!

apri un conto demo gratuito 24Option

Tutti i dettagli sul broker li puoi trovare analizzando le nostre guide:

Broker trading online Alvexo

Segnali di trading gratuiti Alvexo

Segnali di trading gratuiti Alvexo

Alvexo è il broker di trading online che ti offre una piattaforma di trading regolamenta ed autorizzata per investire su tutti i mercati finanziari.

Esso offre dei servizi che si concentrano in principal modo sui mercati finanziari globali ed offre degli strumenti di trading online all’avanguardia.

Grazie anche al suo supporto clienti che non ha paragoni e che offre assistenza diretta sul trading valute, alvexo offre una soluzione ideale per tutti i trader, anche coloro che vogliono investire con i CFD sui sottostanti.

Caratteristiche

Tra le sue caratteristiche di trading ricordiamo:

  • Differenti tipologie di account;
  • Strumenti di trading;
  • Segnali di trading;
  • Conto demo;
  • Broker regolamentato CySEC;
  • Assistenza Clienti 24/24 – 7/7;
  • Spread competitivi;
  • Ampia gamma di assets negoziabili;
  • Sicurezza dei Fondi;
  • Requisiti Finanziari Rigorosi;
  • Dati Protetti;
  • Conti Sicuri;
  • Ambiente Monitorato.

Alvexo: segnali di trading gratuiti live

Alvexo è un broker europeo all’avanguardia per quanto riguarda i segnali di trading in tempo reale. Infatti la miglior peculiarità di Alvexo è chiaramente l’invio ai clienti di segnali di trading gratuiti e live.

Gli analisti di Alvexo inviano due volte al giorno i segnali Forex ai trader iscritti dopo aver analizzato il mercato di riferimento. I segnali di trading di Alvexo sono gratuiti e in tempo reale, dunque saranno molto utili per i trader che ne beneficeranno.

I segnali per esempio individuano i livelli di resistenza e di supporto. In questo modo il trader potrà capire qual è il momento migliore per aprire una posizione e quando è il momento di chiuderla. Ottimizzare il trading è essenziale se si vogliono ottenere dei profitti sostanziosi.

Per ricevere i segnali in tempo reale di Alvexo dovrete cliccare sul link che troverete qui sotto. Una volta entrati dovrete fornire alcune vostre informazioni personali, come nome, cognome, indirizzo email, telefono e nazionalità.

>>Leggi anche: Alvexo opinioni e recensione piattaforma di trading

apri un conto demo gratuito Alvexo

Broker trading online XTB

xtb xstation 5

XTB: piattaforma di trading online

XTB è il broker di trading online che ti consigliamo sia che tu sei un trader principiante sia che tu non lo sia.

Il broker presenta delle caratteristiche uniche nel suo genere e come tali ottime per investire su tutti i mercati internazionali e non.

Devi sempre scegliere di investire e fare trading online su diversi mercati e su tantissimi asset.

Da questo punto di vista, il broker presenta un’offerta molto vasta e composita.

Asset su cui tradare

  • Mercato forex;
  • Indici;
  • Commodities;
  • Criptomonete;
  • Azioni;
  • ETF;
  • Titoli sintetici.

Caratteristiche

Tra le caratteristiche non possiamo dimenticare:

  • Possibilità di scegliere tra le diverse piattaforme di trading offerte:
    • Pemiata xStation 5;
    • classica MT4;
  • Velocità di esecuzione degli ordini superiori agli altri broker con un tempo medio di 44 millisecondi;
  • Spread bassi e competitivi, a partire da 0.1 pip su EUR/USD;
  • Sconto commissione negoziabile sui conti Standard e PRO;
  • Pacchetto professionale ideale per tutti i trader e per la propria formazione con 30 ore di video:
    • Schwager;
    • Lien;
    • Ward;
  • Commissione sui Trade;
  • Servizio di Formazione;
  • Segnali di trading tramite email;
  • Stop Loss Garantiti;
  • Limit Order Garantiti;
  • Trailing SP/TP;
  • Trading Automatizzato;
  • API Trading.

>>Maggiori dettagli sono disponibili su: XTB Italia: opinioni, demo e recensione Broker

apri un conto demo gratuito XTB

Azioni poste italiane: quando vendere e comprare?

trading online su poste italiane

Trading online su poste italiane: quando comprare e vendere azioni?

Puoi scegliere di vendere e comprare azioni poste italiane come detto grazie alle piattaforme su descritte o direttamente da conto corrente bancoposta.

Se anche tu sei uno di quelli che ha sentito parlare del trading online su azioni poste italiane il tutto ti potrebbe sembrare pericoloso, ma in realtà non lo è affatto. Allo stesso tempo, ti possiamo dire francamente che comprare azioni e detenerle nel portafoglio, o investire facendo trading online, il rischio è sempre presente.

Con il trading online, avresti un grande ed unico vantaggio: gestire autonomamente la tua posizione, comprando e vendendo azioni quando e dove vuoi, con commissioni basse.

Per fare trading su Poste Italiane, il primo passo e rivolgersi ad uno dei broker su elencati. Si tratta a ben vedere di intermediari che ti permettono di aprire la tua posizione di investimento direttamente sulla piattaforma.

Dove è quotata Poste Italiane?

Devi sapere che Poste Italiane è tra i primi gruppi mondiali per raccolta di capitale. Il titolo Poste Italiane è quotato presso Piazza Affari, dove viene scambiato utilizzando il simbolo PST.

A questo punto, non ci resta che analizzare il titolo. Devi sapere che il titolo di Poste Italiane è quotato presso Piazza Affari, e dunque devi per forza rivolgerti ad un broker autorizzato ad operare su questo specifico mercato borsistico tranne che non vuoi operare online.

Le opzioni a tua disposizione, bancarie e non, per comprare azioni Poste Italiane sono veramente moltissime e spesso differiscono in termini di operatività delle piattaforme e commissioni.

Investire in Poste Italiane tramite deposito titoli: vantaggi e svantaggi

Commissioni molto alte

Pagherai ogni singolo trade, per il mantenimento del conto e per ritirare i tuoi ricavi.

Poca scelta di asset

Se scegli di investire con le banche non hai una grande scelta di mercato in Borsa; sarai quindi impossibile differenziare il tuo portafoglio con:

  • Azioni straniere;
  • Materie prime;
  • ETF;
  • Criptovalute, ecc.

Niente leva finanziaria né investimenti al margine

Tramite queste operazioni non potrai operare con il moltiplicatore e analizzare gli andamenti negativi e positivi del titolo andando a guadagnare in modo automatico.

Non puoi vendere allo scoperto

Non ti viene offerta la possibilità di puntare sul ribasso del prezzo del titolo di Poste Italiane anche senza possederne azioni.

Allo stesso tempo, molti trader non possono farne a meno, perché ti permette di guadagnare anche quando il mercato va male.

Hai dei minimi di investimento altissimi

La tua banca ti costringerà ad investire migliaia di euro per accedere a profili di commissioni basse,

Investire in Poste Italiane tramite piattaforme di trading online con i CFD: vantaggi e svantaggi

  • Pagherai commissioni bassissime;
  • Avrai molta più scelta di asset;
  • Piattaforme professionali;
  • Potrai investire con la leva finanziaria e vendere allo scoperto;
  • Potrai investire con poco.

>>Leggi anche:Broker Azioni: come fare trading azionario con i CFD

Conviene Comprare Azioni Poste Italiane? Considerazioni finali

Conviene fare trading online o compare azioni poste italiane?

Concludendo ti possiamo dire che comprare azioni Poste Italiane oggi non è così difficile. Lo abbiamo visto con il sistema del trading online che ti offre la possibilità di gestire l’investimento da casa e senza impegnare un grosso capitale.

A questo punto possiamo anche affermare che ti conviene comprare azioni Poste italiane con il trading online, perché ci sono delle ottime possibilità di guadagno. Esso ti permette di sfruttando le oscillazioni del titolo con cadenza giornaliera.

Il trading online è sicuramente una delle valide alternative, molto interessanti ai vari strumenti classici d’investimento.

Se vuoi la nostra opinione, è uno strumento che completa l’offerta a disposizione del risparmiatore italiano, bilanciando al massimo i canali d’investimento e garantendo guadagni giornalieri che fino a poco tempo fa non erano neanche pensabili.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europar2010.org

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Leggi articolo precedente:
wall-street
Su quali titoli si deve investire? Consigli del miglior analista di Wall Street

Secondo quanto afferma il migliori analista di Wall Street è consigliabile investire su alcuni titoli che sembrano puntare al rialzo....

Chiudi