Conviene comprare azioni Google?

Pubblicato da Roberto Ricci il: 8 Ottobre 2014 - Aggiornato il: 5 Ottobre 2018
2 Views

le azioni google fanno riferimento all più importante motore di ricercaLe azioni Google rappresentano un importante investimento, sia nel senso del costo, sia nel senso della qualità. Infatti, da un punto di vista del costo va fatto subito notare come i titoli azionari di questa grande società non siano molto economici e perciò chi desidera investire su Google in modo tradizionale tramite banca dovrà fare i conti con un titolo che fluttua tra i 500 e i 600 dollari.

Tuttavia è importante anche da un punto di vista qualitativo poiché Google rappresenta il futuro già da un pezzo e lo rappresenterà per molti anni ancora, considerati anche i suoi risultati e gli investimenti futuri. Su questo ci dilungheremo in questo articolo. Prima, tuttavia, ripercorriamo la storia di questa azienda.

Azioni Google: grafico in tempo reale

La Fondazione di un Impero

azioni google

Azioni Google: l’impero del web

Quello di Google è proprio un impero che ha conquistato tutti i paesi del mondo e in alcuni viene combattuto in tutti i modi per quanto sia forte, come ad esempio in Cina e in minor modo in Russia.

Google infatti rappresenta un po’ la strapotenza americana in fatto informatico, che già con Windows, Apple, Facebook ed altro ancora domina incontrastata sulla rete di tutto il mondo, a cavallo dell’avvento dell’invenzione che più ha cambiato il mondo: internet.

Il simbolo di Google si può trovare in uno dei suoi due cofondatori, Sergey Brin, nato a Mosca e naturalizzato statunitense. Un vero smacco per i super nazionalisti come Putin. Politica a parte, Google prende vita nel 1998 a Menlo Park, una cittadina californiana (non di certo una novità) e che successivamente si trasferirà nella ormai famosissima Mountain View. Ogni anno, fattura più di 60 miliardi di dollari.

La Storia di Google

La storia di Google inizia nel lontano 1995 alla Stanford University. Qui un certo Larry Page (stava valutando di iscriversi alla scuola di specializzazione di Stanford) insieme a Sergey Brin diedero vita a una partnership.

All’interno della loro camera inventarono un motore di ricerca che sfruttava i link al fine di stabilire l’importanza di singole pagine nel World Wide Web.

La prima volta il motore di ricerca venne chiamato “Backrub” e successivamente preso il nome di “Google”.

A ben vedere la parola Google altro non è se non un gioco di parole basato sull’espressione matematica che rappresentava il numero 1 seguito da 100 zeri. Esso rispecchiava opportunamente la mission di Larry e quella di Sergey. In pratica volevano organizzare le informazioni di tutto il mondo e renderle universalmente accessibili e utili a tutti.

Negli anni a seguire Google attirò l’attenzione anche della comunità accademica e successivamente di tutti gli investitori della Silicon Valley.

Nell’agosto del 1998, Andy Bechtolsheim, co-fondatore di Sun, staccò un assegno da 100.000 dollari intestato a Larry e Sergey, sancendo la nascita ufficiale di Google Inc.

Grazie a questo investimento tutto il team della società appena costituita poté avanzare di livello. Si trasferì dallo studentato nel suo primo ufficio: un garage nella periferia di Menlo Park, in California, di proprietà di Susan Wojcicki oggi CEO di YouTube.

Negli anni a seguire, poi, l’azienda conobbe una rapida espansione. Essa assunse ingegneri e creò un team di vendita. Presentò anche a tutto il suo pubblico il primo cane aziendale, Yoshka.

A questo punto il primo ufficio inizia ad essere stretto per tutti questi lavoratori e quindi Google si trasferì nella sede che ancora oggi noi tutti conosciamo, chiamata “Googleplex”, a Mountain View, in California.

L’obbiettivo di google è stato ed è quello di ricercare soluzioni efficaci ed alternative. Con oltre 60.000 dipendenti in 50 diversi paesi. Oggi Google realizza centinaia di prodotti che sono utilizzati da miliardi di persone presenti in tutto il mondo, da YouTube e Android a Smartbox e naturalmente la Ricerca Google.

Oggi Google si è sbarazzato dei server fatti con i mattoncini Lego. Hanno l’obbiettivo di realizzare altri canali aziendali e sempre la stessa passione di realizzare tecnologie per tutti.

L’importanza di Google

Quando si fa riferimento alle azioni Google si deve considerare ciò che questa azienda rappresenta, ovvero considerare i motivi per cui ha così tanto potere e fattura cifre così incredibili.

La maggior parte della gente comune vede ancora Google come una semplice pagina in cui scrivere ciò di cui si vuole ricercare le informazioni. Provate a chiedere in giro cosa è Google, cosa fa e provate a chiedere se si immaginano come faccia tanti soldi. Le risposte saranno davvero divertenti.

Ad informare almeno voi, in questo articolo ci pensiamo noi. Ecco i motivi che rendono Google così importante (e ricco):

  • E’ il principale motore di ricerca sull’internet
  • Le sue complesse e segrete equazioni fanno sì che sul suo motore di ricerca appaiano come primi risultati quelli più vicini alle esigenze di chi cerca
  • In cima ad ogni lista di siti che compaiono dopo una ricerca, appaiono dei siti che pagano per apparire in quella posizione (grande fonte di guadagno per Google)
  • In tantissimi siti a tema potrete trovare banner in diverse posizioni chiamati “ads di Google” che consentono a chi ha il sito di guadagnare qualcosa, e a Google di essere pagato da coloro che ottengono la pubblicità tramite questi banner che cambiano a seconda delle ricerche dell’utente. Questo si chiama remarketing. In pratica, se cercate 2-3 volte “macchine usate” su Google, questo capirà che cercate una macchina usata perciò per qualche giorno qualsiasi sito utilizzerete vi proporrà dei banner sulle auto usate.

Questi sono solo alcuni degli elementi su cui poggia Google, ma siamo sicuri che anche solo il remarketing vi avrà stupito.

Investire in Azioni Google, conviene davvero?

azioni google

Investire in Azioni Google, conviene ?

Abbiamo analizzato brevemente la storia delle azioni Google. A questo punto non ci resta che capire se davvero si tratta di un buon investimento o meno.

Per far questo devi considerare un periodo di tempo almeno di 5 anni, in cui le azioni di Google sono passate da circa 300 $ per azione a oltre 1.000 $ per azione.

Possiamo anche considerarla come una delle poche aziende che, insieme ad Apple ha avuto una crescita solida e costante nel tempo.

Oggi notiamo che la maggior parte delle entrate di Google provengono dal motore di ricerca e da AdWords, anche se sta guadagnando maggior terreno grazie a YouTube.

Google è considerata come una delle aziende destinate a crescere sempre di più e considera lo spostamento dell’economia su internet come la via da sfruttare per comodità, costi di pubblicità più bassi rispetto invece alla pubblicità tradizionale che costa di più e non è misurabile.

Le azioni Google sono un buon investimento?

azioni google

Azioni Google: sono un ottimo investimento?

A questo punto ci verrebbe da chiedersi se davvero le azioni Google sono un ottimo investimento o no. E’ chiaro che prima di investire devi avere chiaro il tuo obbiettivo, ovvero sperare che tra un anno il prezzo delle azioni comprate sia salito.

Devi però considerare la possibilità che il prezzo delle azioni Google scenda. In questo caso che fare?

Si tratta di un’ipotesi che deve essere sempre presa in considerazione e come tale ti devi adeguare questa particolare forma di investimento. Ecco perché consigliamo di investire in questo settore con i CFD e le piattaforme di trading online, in quanto ti permettono di speculare sul prezzo.

Lo stesso discorso vale per tuti gli investimenti azionari. Ricorda che le azioni sono un investimento con un tasso di rischio medio – alto. Anche i CFD sono uno strumento di trading abbastanza complicato e come tale potresti perdere l’intero capitale investito. Devi solo investire il capitale che i puoi permettere di perdere.

Le azioni Google (anche se con alti e bassi) sono considerate un ottimo investimento per fare trading e come tale guadagnare sia quando il valore sale sia quado il valore del titolo scende.

Quanto investire in azioni Google? Le azioni Google sono tra le più costose. Tuttavia dipende da te e da quanto vuoi investire, se vuoi comprarle e detenerle o se invece vuoi tradarle.

Come comprare azioni Google?

Come comprare azioni Google

Al momento ti consigliamo 2 metodi alternativi per comprare azioni Google. Si tratta di due sistemi molto sicuri ed efficaci anche se hanno delle caratteristiche leggermente diverse.

Comprare azioni Google tramite il proprio istituto finanziario (banca)

In questo caso, puoi comprare le azioni tramite la tua banca. Potrebbe essere un’ottima soluzione, per certi versi anche abbastanza sicura ma molto più lenta rispetto all’acquisto di azioni tramite un broker online.

Se il tuo scopo è quello di acquistare azioni e tenerle per molto tempo nel tuo portafoglio, allora ti conviene investire con questo metodo. Aprire un conto di trading tramite la tua banca potrebbe essere una soluzione ideale.

Nel caso in cui invece hai intenzione di fare trading, ovvero di comprare e vendere azioni, ti consiglio di optare per un broker online.

Questo perché è più facile da utilizzare e anche perché il processo di acquisto e vendita delle azioni richiede solamente pochi secondi.

Comprare azioni Google tramite broker online

Questa non sempre è considerata come la scelta migliore. Lo è nel caso in cui vuoi fare trading online e acquistare e vendere azioni.

Puoi scegliere in questo caso di investire e fare trading con le piattaforme di trading online regolamentate ed autorizzate come quelle di seguito riportate.

Opinioni e considerazioni finali

Google la possiamo considerare sicuramente come una delle aziende più solide e promettenti del momento presente in tutto il mondo.

Questa società ha un valore competitivo non indifferente rispetto alla concorrenza.

Tra i concorrenti di Google abbiamo Yhaoo e Bing. Nonostante tutto, Google ad oggi detiene oltre il 90% del traffico online mondiale.

A nostro avviso questo è uno dei motivi principali per il quale le azioni Google hanno avuto e continuano ad avere una continua e costante crescita nel tempo.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente.
ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
finmeccanica - Leonardo
Azioni Finmeccanica: conviene investire?

Le azioni Finmeccanica fanno riferimento ad una società molto particolare che oltre ad essere "di Stato" rappresenta al tempo stesso...

Chiudi