Comprare azioni A2A conviene? Grafico quotazione in tempo reale

Pubblicato da TommasoP il: 18 Ottobre 2018 - Aggiornato il: 12 Febbraio 2019

Investire in azioni legate al settore energetico per certi versi è considerata un’ottima opportunità d’investimento. Molto spesso i trader che investono su questo ramo lo fanno analizzando differenti aziende produttrici del settore.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Noi diverse volte abbiamo parlato di investire su azioni di aziende legate a questo settore; lo abbiamo visto con le azioni Eni ed oggi, in questa guida lo vedremo con le azioni A2A.

Analizzeremo in modo abbastanza dettagliato, soffermandoci sulle esatte attività svolte da questo gruppo, i grafici in tempo reale al fine di comprendere come meglio investire.

Azioni A2A: grafico in tempo reale

Ma per comprendere come evolve il prezzo delle azioni A2A dobbiamo partire dall’inizio e analizzare tuta la sua storia. Lo faremo in maniera breve ma coincisa.

Cosa sapere prima di investire sul gruppo A2A

azioni A2A

Azioni A2A

La prima cosa da fare è analizzare il gruppo A2A. Molti lo considerano come uno dei leader della produzione e distribuzione dell’elettricità e del gas in Italia. Si tratta di un gruppo che gestisce tantissime altre attività connesse alle prestazioni dei servizi ambientali, come il trasporto e la distribuzione di gas naturale, ma anche la gestione di attrezzature di illuminazione pubblica e di riscaldamento urbano.

Breve storia del gruppo A2A

A2A S.p.A. è un’azienda multiservizi italiana la quale opera principalmente nel settore della produzione e distribuzione di energia elettrica, gas metano e della fornitura di servizi ambientali.

La storia di A2A SpA è relativamente recente. La sua costituzione è datata 1° gennaio 2008 con sede in Milano a seguito della fusione di AEM S.p.A., ASM S.p.A. e AMSA tutte ex aziende municipali di Milano (AEM e AMSA) e di Brescia (ASM).

Oggi A2A si presenta come il secondo operatore indipendente elettrico per capacità installata e volumi di vendita. Questo lo si deve alla sua carriera, consolidata negli anni. Lo si ritrova soprattutto in Nord Italia e può contare su una rete di distribuzione di ben oltre i 1000 Km.

Allo stesso tempo gestisce servizi ambientali per circa 2,6 milioni di tonnellate di rifiuti trattati. Come detto in precedenza, il gruppo opera in diversi settori quali:

  • Produzione;
  • Vendita e distribuzione di energia elettrica;
  • Illuminazione pubblica;
  • Vendita e distribuzione del gas;
  • Produzione, distribuzione e vendita di calore tramite reti di teleriscaldamento;
  • Gestione dei rifiuti;
  • Gestione del ciclo idrico integrato.

A2A è inoltre un gruppo forte che può contare su tantissimi clienti che spaziano dal settore elettrico (quasi 1 milione di utenti) al settore del gas (circa 1,1 milioni di utenti) passando per il servizio idrico integrato (circa 0,3 milioni di utenti).

L’azienda oggi è presente anche in ambito internazionale grazie ai suoi servizi offerti. Ad esempio A2A opera in Montenegro tramite la controllata EPCG, azienda dedicata alla produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica.

A2A la possiamo definire anche una delle prime Società industriali italiane quotate in Borsa che ha adottato il modello dualistico di amministrazione e controllo. Oggi il titolo A2A è scambiato sul mercato telematico azionario di Borsa Italiana ed appartiene anche al segmento FTSE-MIB in quanto rientra nel settore “Pubblica Utilità – Elettricità”.

>>Leggi anche: Comprare azioni Atlantia, conviene oggi? Analisi e grafico in tempo reale

Azioni A2A: analisi e quotazione

azioni A2A

Azioni A2A: prodotti offerti

Abbiamo detto che al momento il titolo A2A è quotato nella Borsa Italiana. Esso comprende il calcolo dell’indice borsistico FTSE MIB.

>>Leggi anche: Quanto vale la Borsa italiana in tempo reale oggi? Come funziona?

Sfruttando l’analisi tecnica dei grafici storici è possibile notare come le azioni A2A subiscono un forte calo di attività con una tendenza al ribasso negli anni compresi tra il 2008 e il 2012.

Da allora, i prezzi tendono a salire gradualmente e il titolo registra ancora oggi una tendenza rialzista.

Andamento del titolo A2A

Analizzando invece gli esercizi degli anni passati possiamo vedere come il 2016 è stato chiuso con un margine operativo lordo che ha fatto segnato i massimi storici. Esso si è attestato intorno agli 1,22 miliardi di euro con una crescita del 16%.

Questo lo si deve agli investimenti già attuati e ai piani strategici che nel corso dei prossimi anni verranno messi in campo. Infatti, A2A ha investito ben il 22% in più rispetto agli anni passati e ha comprato il 51% della partecipazione in LGH SpA.

Il tutto lo si deve in modo particolare ai settori di business che hanno registrato un maggiore aumento nei profitti e che sono:

  • Ambiente: +70%;
  • Business unit Reti e Calore: +25%.

Sulla base dei conti finanziari presentati, la posizione finanziaria netta è pari a circa 3,14 miliardi di euro. Questo fa registrare una crescita di 240 milioni di euro.

Analizzando questi dati è possibile notare che si tratta di un’azienda solida che ha tutto l’interesse nei prossimi anni di ampliare la sua rete di clienti e conquistare una fetta di mercato sempre più grande.

Un progetto che deve il suo risultato (più che positivo), al suo Consiglio di Amministrazione che ha voluto proporre all’Assemblea degli Azionisti la possibilità di approvare la distribuzione di un dividendo ordinario per ciascuna delle azioni ordinarie in circolazione per un totale complessivo di circa 153 milioni di euro. Il tutto ha fatto registrare una crescita di circa 20 punti percentuali.

Oggi si parla di un nuovo piano strategico, iniziato nel 2017 e che termina nel 2021, il quale si pone come obbiettivo quello di mettere a punto una crescita dei dividendi con una previsione di circa 0,075 centesimi di euro per il 2019 e un 60% di pay-out ratio negli anni a seguire.

La quotazione del titolo A2A gode anche della fiducia degli investitori e questo grazie agli obiettivi prefissati dal nuovo piano industriale con strategie di medio e lungo termine.

Allo stesso tempo la strategia adottata è particolarmente interessante e vede A2A come leader nel settore dell’ambiente, delle reti intelligenti, delle smart city e di nuovi modelli di energia.

Tutti i futuri investimenti di A2A saranno finalizzati a cogliere le diverse opportunità che si apriranno nella Green Economy, nelle Smart City e Smart Grid.

Ora, considerando l’andamento del titolo A2A possiamo vedere come nei primi mesi le azioni A2A sono destinate a salire guadagnando anche più del 15% grazie anche alla fase di rafforzamento.

Secondo gli esperti, si conferma un rating buy o rating Outperform per il titolo A2A, con un target price di 1,54 euro sulle azioni A2A.

>>Leggi anche: Comprare azioni Autogrill. Conviene fare trading su azioni Autogrill?

Quali sono i vantaggi di investire con azioni A2A?

azioni A2A

Azioni A2A: vantaggi

A questo punto non ci resta che analizzare brevemente quelli che sono i punti di forza delle azioni A2A. Lo facciamo perché siamo certi che in tanti hanno voglia di aprire una posizione strategica lunga, sulla base delle analisi condotte e alle quotazione delle azioni A2A.

Allo stesso tempo, riteniamo opportuno confrontare le forze e le debolezze dell’azienda in modo da sapere in che modo potrebbe comportarsi nei mesi e anni a venire. È in funzione della redditività che tutti gli investitori decideranno se interessarsi o meno al titolo influenzando la sua quotazione in Borsa.

Il primo punto da analizzare è quello relativo all’apprezzamento degli analisti di questo settore delle attività svolte da A2A per via delle sue grandi possibilità di investimento in ricerca e sviluppo.

Il gruppo A2A viene anche riconosciuto come uno delle più grandi aziende italiane. Ecco anche il motivo per il quale questo titolo attira moltissimi investitori.

La società A2A può contare anche su una grande forza lavoro atta a produrre e commercializzare i propri prodotti e servizi. Il gruppo oggi conta ben 12.000 dipendenti.

Tra le attività principali svolte dal gruppo A2A, ricordiamo la fornitura di elettricità e gas naturale sia per clienti privati sia per clienti professionali. A2A può anche contare su di un portafoglio energetico ben diversificato che al contrario di quello che avviene per i suoi concorrenti, propone a tutti i suoi clienti, tutti i tipi di energia.

Si deve infine segnalata la qualità dei suoi impianti che non è cosa di poco conto. Il gruppo punta molto, sugli impianti e come tale non esita ad utilizzarli e a mettere a profitto tutte le più recenti tecnologie per produrre più energia a costi inferiori. Il tutto fa registrare un profitto a lungo termine.

Una parte degli investimenti in ricerca e sviluppo del gruppo è d’altra parte dedicata alla creazione di nuovi impianti all’avanguardia.

>>Leggi anche: Comprare azioni Pirelli conviene? Trading CFD su azioni Pirelli

Svantaggi e punti deboli delle azioni A2A

azioni A2A

Azioni A2A

Come sempre abbiamo fatto a seguito dell’analisi di alcuni vantaggi, considereremo i punti di debolezza per tanti definiti come svantaggi. Questo non vuol dire non investire in azioni A2A per diversificare il proprio portafoglio, ma solo prestare maggiore attenzione prima di investire.

Potremmo meglio definirle come delle carenze che se prese sottogamba, possono pesare fortemente sulla bilancia e quindi influenzare l’evoluzione della tendenza di fondo della quotazione delle azioni A2A.

La prima cosa da analizzare è la mancanza di sviluppo internazionale. La maggior parte delle aziende italiane che operano in questo settore fanno del loro meglio per svolgere le loro attività anche in altri paesi dell’unione Europea.

L’attività che viene svolta dal gruppo A2A resta invece essenzialmente concentrata sul solo mercato italiano. Questo comporta una minore capacità di diversificazione delle fonti di reddito e il rischio di essere sottoposta ad una minor esposizione geografica.

È evidente che in caso di crisi economica o di calo del potere di acquisto in Italia, questa azienda, come tutte quelle di questo settore, sarebbero le prime ad essere colpite.

A2A anche se è una delle più grandi aziende italiane subisce, sempre e comunque, una fortissima concorrenza da parte delle grandi società estere del settore dell’energia presenti in Italia.

A ben vedere sono diversi i punti deboli del gruppo A2A ed è anche per questo che molti consigliano di investire su queste azioni solo con strategie di diversificazione del proprio portafoglio azionario.

>>Leggi anche: Comprare azioni De’ Longhi conviene? Analisi e grafici in tempo reale

Azioni A2A: come investire su queste azioni?

azioni A2A

Azioni A2A: come ivnestire?

La prima cosa da considerare quando si vuole investire su di un gruppo azionario è quello di realizzare una buona analisi fondamentale legata alla quotazione delle azioni. In questo caso si tratta di analizzare le azioni A2A.

L’analisi fondamentale coordinata con una buona analisi tecnica è fondamentale per investire nel modo migliore. Queste tengono infatti conto di tutti gli elementi più importanti. Certamente, l’analisi fondamentale può apparire più complicata da realizzare rispetto all’analisi tecnica.

La prima cosa da fare è seguire da vicino lo sviluppo dell’energia nucleare. Perché questo? Perché il gruppo A2A punta molto su questo tipo di energia per i suoi utili futuri. Allo stesso tempo si devono seguire tutte le sfide ecologiche a cui A2A è sottoposta.

E’ indispensabile per A2A riuscire a distinguersi e per farlo deve mettere in opera differenti piani che si pongono come scopo quello di ridurre le emissioni di CO2.

Solo in questo modo l’azienda potrà subire minori pressioni da parte del governo e potrà anche smarcarsi dalla concorrenza grazie ad una politica verde. Si tenga presente anche lo sviluppo delle energie rinnovabili da parte del gruppo seguendo gli investimenti o gli acquisti effettuati con questa finalità. Si tratta di sfide importanti per il gruppo A2A a cui si aggiunge anche quello di controllo dei costi di produzione.

L’azienda deve ridurre significativamente i costi per guadagnare in redditività e aumentare al massimo i propri profitti. Come detto in precedenza, però, l’azienda subisce una fortissima concorrenza da parte di diverse grandi società. È quindi molto importante prestare attenzione all’evoluzione delle quote di mercato di ciascuno di tali attori del settore dell’energia in Italia al fine di vedere come il gruppo A2A se la cava di fronte a questi avversari aggressivi.

Tutte le notizie in rapporto alla concorrenza dovranno essere studiate. E’ indispensabile tenersi informati su tutti gli eventuali cambiamenti nelle norme ambientali in Italia.

A questo punto possiamo dire che abbiamo tutto quello di cui necessitiamo per mettere in opera le analisi fondamentali legate alla quotazione delle azioni A2A e individuare le future tendenze del titolo confrontando o segnali a quelli che avrete ottenuto con l’analisi tecnica.

Investire sulle azioni A2A oggi: conviene?

In base alle analisi fin qui condotte, possiamo dire che investire in azioni A2A è un ottimo strumento di diversificazione del portafoglio. Oggi puoi investire in azioni A2A o con il classico sistema di acquisto delle azioni presso la tua banca o investendo nel trading online con i CFD e puntare a speculare sul prezzo di queste azioni.

Nel caso di trading con i CFD tutto quello che devi fare è aprire un conto di trading online con una delle nostre piattaforme in seguito riportate. Puoi scegliere ad esempio di investire con un conto reale o anche con un conto demo.

Il conto demo noi lo consigliamo in quanto permette non solo di mettere in atto le tue strategie di trading basate sui CFD ma anche perché ti permette di prendere confidenza con la piattaforma e a capire il movimento del mercato.

I CFD sono strumenti complessi e come tale presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa di operazioni errate. Quindi presta particolare attenzione prima di investire denaro reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.