Trading CFD su IG MARKETS: opinioni e demo

Pubblicato da TommasoP il: 20 giugno 2016 - Aggiornato il: 7 settembre 2017
5 Views

In questa sezione ci occuperemo del trading con i CFD (Contratti per Differenza) effettuati con uno dei migliori broker: IG.com. Vi presenteremo il loro funzionamento attraverso esempi, vantaggi e svantaggi del trading CFD, senza tralasciare i relativi costi e i requisiti di finanziamento. Ma proseguiamo con ordine.

ig trading cfd

IG Markets: cosa sono i CFD

Per definizione, i CFD (Contract for Difference – Contratto per Differenza) sono un contratto, grazie al quale è possibile scambiata la differenza di valore di un certo titolo o sottostante, il quale maturata al momento di sottoscrizione di un contratto e la chiusura di questo.

Fare trading con i CFD vuol dire anche fare trading su di un asset senza possederlo fisicamente, ma che ci permette di trarre profitto in un qualsiasi momento in cui il mercato si muove a proprio favore. Ne consegue, che per definizione, un CFD è un prodotto derivato il cui valore si basa su di un bene sottostante.

Come fare trading con i CFD e IG.com?

ig cfd trading

Fare trading con i CFD è un metodo molto amato ed apprezzato dai trader di tutto il mondo; infatti, il trading con i CFD consente di poter trarre profitto sia quando il mercato è in rialzo, sia quando il mercato va al ribasso. Quindi in base alla nostra strategia, in base alle nostre previsioni, possiamo agire in 2 differenti modi:

  • se si pensa che il prezzo di un bene sia destinato ad aumentare, non dobbiamo far altro che aprire una posizione ed investire al rialzo. Quindi apriremo una posizione di acquisto (posizione long);
  • se si pensa invece che il prezzo di un bene sia destinato a scendere, possiamo aprire una posizione di vendita (o posizione short).

Esempio di trading con i CFD

Per comprendere meglio il tutto, facciamo un esempio pratico. Supponiamo di investire su di un mercato investendo in una posizione rialzista. Quindi decidiamo di acquistare un CFD da negoziare.

Il profitto sarà sempre più alto quanto più il mercato cresce e di conseguenza le perdite saranno sempre più elevate quanto più il mercato subirà una flessione.

Nel caso opposto, se invece, consideriamo che il mercato possa andare al ribasso, allora potremmo investire in una posizione ribassista. In questo modo, apriremo una posizione di trading a ribasso. I guadagni aumenteranno con la flessione del mercato e diminuiranno con la sua crescita. In breve si viene a verificare una situazione contraria rispetto all’opzione long.

Scegliere di fare trading con IG-Markets, vuol dire fare trading con i CFD su un’ampia gamma di mercati, come:

AZIONI

CFD
Mercato sottostante ENI
Il nostro prezzo 17,56/17,57
Operazione Compri a 17,57
Quantità 200 azioni
Margine richiesto 5%
Numero di azioni x Prezzo x Margine
200 x 17,57 x 5% = €175,7
Cosa succede dopo? Il prezzo di ENI sale a 17,98
Mercato sottostante 17,97/17,98
Chiusura Vendi a 17,97
Profitto lordo Profitto lordo = €80 
(17,97 – 17,57) x 200 azioni = €80
Cosa accade se… Se invece il prezzo di ENI fosse sceso a 17,30/17,31:
(17,57 -17,30) x 200 azioni = €54
Perdita lorda = €54

INDICI

CFD mini
Mercato sottostante DAX Future
Il nostro prezzo Germany 30
12201/12202
Operazione Vendi a 12201
Quantità 1 contratto =
€5 per punto
Margine richiesto 0,5%
Valore indice x Valore per punto x Numero contratti
(12201 x 5 x 1) x 0,5% = €305
Cosa succede dopo? Il mercato scende a 12210,5
Chiusura Compri a 12111,5
Profitto lordo Profitto lordo = €447,5
12201 – 12111,5 = 89,5 punti
Ogni contratto vale €5 per punto
Cosa accade se… Se il mercato fosse salito di 89,5 punti: 89,5 x €5
Perdita lorda = €447,5

MATERIE PRIME

CFD
Mercato Spot Gold
Il nostro prezzo 1208,46/1208,96
Operazione Compri a 1208,96
Quantità 1 lotto =
$100 per punto
Margine richiesto 0,7% del controvalore =
$846,27
Cosa succede dopo? L’oro sale di oltre $10 durante la giornata
Chiusura Il mercato continua a salire e chiudi la posizione a 1223,96
Profitto lordo Profitto lordo = $1.500
(1223,96 – 1208,96) x $100 = $1.500
Cosa accade se… Se invece l’oro fosse sceso di 15 punti ($15):
Perdita lorda = $1.500

FOREX

CFD
Mercato EUR/USD
Il nostro prezzo 1,0874/1,08748
Operazione Compri a 1,08748
Quantità 1 contratto =
€100.000
Margine richiesto 0,5%
Margine x Valore di un contratto
0,5% x €100.000 = €500
Cosa succede dopo? EUR/USD sale di cento pip
Chiusura 1,09748/1,09756
Profitto lordo Profitto lordo = $1.000
(1,09748 – 1,08748) = 100 pip x $10 = $1.000
Cosa accade se… Se invece il cross EUR/USD fosse sceso di cento pip:
Perdita lorda = $1.000

BITCOIN

CFD
Mercato Bitcoin USD
Prezzo 2400 / 2407,5
Operazione Pensi che il prezzo bitcoin scenda rispetto al dollaro

Vendi 1 contratto a $2400 (che equivale a vendere 100 bitcoin a $240).

Cosa succede dopo? Il prezzo di mercato scende a 2350 / 2357,5 e decidi di prendere profitto comprando a $2357,5
Profitto lordo $2400 – $2357,5 =$42,5 o 4250 punti
Profitto lordo = 4250 x $1 = $4250
Cosa sarebbe successo se… Se il mercato fosse salito di 5000 punti:

Perdita lorda = $5000

(5000 x $1)

Vantaggi e svantaggi di fare trading con i CFD su IG

Un vantaggio sostanziale nel fare trading con i CFD lo si riscontra con la negoziazione di un CFD azionario, inquanto, essendo un’operazione molto simile alla contrattazione tradizionale, permette di fare trading con l’aggiunta di altri vantaggi in termini di convenienza e costi. Fare trading con i CFD consente di fare trading e di operare sui mercati, che non sono raggiungibili e che non sono disponibili nel caso in cui si decida di investire con la contrattazione diretta.

Ricordate anche che i CFD sono uno strumento, un prodotto a leva finanziaria e possono pertanto dar luogo a perdite anche maggiori rispetto a quelle preventivate, e che eccedono il capitale inizialmente versato.

Perché fare trading con i CFD e IG  Markets?

Fare trading con i CFD ed IG è molto conveniente, inquanto garantisce  la possibilità di:

  • Aprire posizioni long o short, che non possono invece essere aperte con altre forme di trading tradizionali come anche le transazioni azionarie, offrendoci la possibilità di fare trading con i CFD e trarre vantaggio tanto da un mercato in salita, quanto da un mercato in discesa.
  • Accesso diretto al mercato (DMA), e possibilità di operare direttamente nel book degli ordini sottostante delle principali borse internazionali.
  • Commissioni trasparenti e con un costo fisso sul trading azionario (10 €).
  • Adatto al trading a breve termine sfruttando non solo la volatilità del mercato a breve termine ma anche la possibilità di non versare un elevato capitale iniziale.
  • Possibilità di scegliere tra un’ampia gamma di mercati come.
    • forex;
    • azioni;
    • materie prime;
    • opzioni;
    • tassi d’interesse;
    • indici settoriali;
    • fondi comuni d’investimento (ETF).
  • Possibilità di fare trading con i CFD e IG 24 ore su 24, con la possibilità di aprire e chiudere posizioni anche quanto il mercato finanziario sottostante è chiuso.
  • Rapida esecuzione grazie alla piattaforma online che consente di aprire e chiudere posizioni con un semplice clic del mouse. In questo caso, rammentiamo che i prezzi sono live e tutti i sistemi automatici di IG Markets, possono gestire la maggior parte delle transazioni, riducendo al minimo i ritardi nelle operazioni di apertura o di chiusura delle posizioni.
  • I CFD IG-Markets.com non hanno alcuna scadenza fissa, ma al contrario, possono al contrario di altri mercati, essere chiusi in qualsiasi momento.
  • Trade in marginazione grazie alla leva finanziaria ed effettuare il trading con i CFD. Ricordiamo che con la leva p è posibile aprire posizioni con un investimento minore rispetto a quello necessario; sarà sufficiente per fare trading, versare una piccola parte del valore totale sottostante, avendo sempre la libertà di investire altrove il capitale. In questo modo possiamo diversificare il portafoglio.

Precisazioni sui CFD

Quando si decide di fare trading con i CFD, dobbiamo tenere presente 2 differenti livelli di prezzo:

  • prezzo lettera;
  • prezzo denaro.

Il prezzo lettera rappresenta il prezzo dato per primo, mentre il prezzo denaro, è il prezzo dato per secondo e ciò avviene in un mercato sottostante. La differenza tra i 2 prezzi è definita SPREAD.

Supponiamo, per esempio, che di in vestire su di un asset e che la quotazione HSBC Holdings sia al momento di 593,2/593,3. Questo vuol dire che:

  • 593.2 è il prezzo denaro ovvero il prezzo al quale è possibile vendere;
  • 593.3 è il prezzo lettera ovvero il prezzo al quale è possibile comprare.

Come calcolare profitti e perdite con i CFD

Quando decidiamo di investire con i CFD e con IG, possiamo decidere, se investire al rialzo o al ribasso, in base alla nostra strategia, ma possiamo anche decidere liberamente quante azioni o contratti negoziare. L’unico obbligo da rispettare è quello del volume minimo consentito per ogni mercato. Ricordate che il valore di un contratto varia in funzione del tipo di mercato.

In questo caso, supponendo di investire con un contratto FTSE 100 che vale $ 10 per movimento di punto nell’indice sottostante. Se abbiamo aperto una posizione lunga (long) su di un contratto FTSE 100 e l’indice aumenta di un punto, allora otterremo un guadagno di $ 10. In caso contrario, subiremo una perdita.

Utilizzando un altro mercato, possiamo ancora fare un esempio. Se si investe nel mercato Forex con un contratto standard EUR/USD che vale $ 10 per movimento di pip. In questo caso, aprendo anche una posizione corta su di un contratto EUR/USD e il prezzo aumenta di 1 pip, subiremo una perdita. In caso contrario otterremo una vincita di $ 10.

Scadenza CFD

La maggior parte delle negoziazioni effettuate con i CFD non hanno scadenza naturale e quindi nel caso in cui si desidera chiudere una posizione non si deve far altro che negoziare lo stesso valore in direzione opposta.

Quindi acquistando 100 azioni BP sotto forma di CFD e supponendo che il prezzo inizia a scendere rispetto alle nostre previsioni, decidiamo di chiudere la posizione prima di perdere una somma troppo elevata. Per fare questo non dobbiamo far latro che vendere 100 azioni BP sotto forma di CFD, realizzando l’eventuale perdita.

Attenzione alle eccezioni! Vi sono dei contratti forward su varie materie prime che non hanno scadenza specifica. In questo caso non dobbiamo attendere la data di scadenza e liquidare il contratto forward ma possiamo chiudere le posizioni prima della scadenza e negoziarle in qualsiasi momento.

In breve, abbiamo la libertà di chiudere e aprire con una rettifica tutti i contratti forward alla scadenza, ma con una piccola spesa per il roll over. Al momento vi è solo questa spesa aggiuntiva da pagare, e non è richiesto alcun versamento aggiuntivo, inquanto il valore è contenuto nello spread.

Rischi legati al trading con i CFD e IG MArkets

Non vi sono dei CFD rischiosi ed altri meno rischiosi, o meglio, non sono i CFD negoziati su IG Markets ad essere rischiosi, rispetto ad altri, ma in generale, possiamo definire i CFD come un mercato. rischioso. Quindi se il mercato si muove contro di voi, allora il valore della vostra posizione diminuisce.

Questo è il classico rischio a cui i trader vanno incontro nel fare trading con le forme di trading più tradizionali. Essendo poi i CFD prodotti a leva finanziaria, sono maggiormente esposti al rischio di ingenti perdite o anche della perdita di tutto il capitale. Quindi praticate molta attenzione in questo caso.

Il nostro consiglio, quando si opera con i CFD è quello di diversificare sempre e comunque il mercato, con l’accortezza di non investire mai tutto il capitale in una singola operazione. In questo caso, consigliamo al massimo di investire il 5% del proprio capitale in un’operazione.

IG.com: prezzi e finanziamenti CFD

  • Spread: Rappresenta una commissione di prezzo, ovvero la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita, per il servizio CFD offerto da IG ed è applicata al prezzo attuale del mercato sottostante.
  • Commissione: applicata solo sui prodotti azionari, mentre non viene applicata su altri mercati; possiamo riscontrare 2 commissioni:
    • una riguardante l’apertura;
    • una riguardante la chiusura della posizione.
  • Margine: in questo caso non è richiesto il versamento dell’intero valore del contratto, ma solo della somma soddisfacente ai requisiti di margine per il mercato desiderato. In questo caso possiamo distinguere:
    • Margine iniziale, (deposito o margine di deposito): ovvero la somma iniziale che si deve corrispondere per l’apertura di una posizione, ed è compreso tra lo 0,5% e il 30% del valore del contratto.
      Questo viene prelevato direttamente dal vostro conto nel momento in cui si apre una posizione; mentre viene rimborsato nel momento in cui la posizione viene chiusa. Questo può essere ridotto aggiungendo alla posizione un ordine con stop garantito o non garantito.
    • Variazione di margine (margine di garanzia), rappresenta la somma di denaro che dovrete possedere sempre presente sul conto e che serve a coprire movimenti eccezionali del mercato a vostro sfavore.
      In questo caso, nel momento in cui il mercato si muove a nostro sfavore, contro la nostra posizione, verrà prelevato un margine di variazione dal nostro conto e se non c’è abbastanza liquidi, IG provvederà a invitarci al versamento di un ulteriore fondo deposito. In moti casi questa procedura è conosciuta anche come Richiamo di margine.
  • Finanziamento e interesse ovvero costi necessari per il tempo in cui la posizione rimane aperta. In questo caso, si tratta di costi di finanziamento che riflettono il costo delle attività creditizie eseguite sul bene e a cui la nostra posizione fa riferimento.
    Quindi, nel momento in cui si apre una posizione, computiamo nel prezzo il costo di gestione della transazione fino alla sua effettiva scadenza.
  • Conversione di valuta inquanto ci viene offerta la possibilità di fare trading scegliendo la valuta base per il vostro conto.
    In questo caso, profitti e perdite maturati su transazioni in valuta estera saranno convertite nella valuta base scelta e apparirà nel nostro conto, inclusi interessi e dividendi.
  • Altre spese applicate alle spese a noi addebitabili come ad esempio spese amministrative per il pagamento con carta di credito o i bonifici.

Costi del conto

Attivazione Zero costi
Mantenimento Zero costi
Chiusura Zero costi
Canone per inattività 2 o + anni: 14€ il primo di ogni mese su saldo positivo

Dettagli sul trading

Commissioni Si, per i mercati azionari
Interessi overnight Si
Margine/leva Da 0.5% del forex, 5% per azioni e margin factor per indici
Trading al telefono Si, vengono applicati dei costi
Gestione dei rischi Stop loss, stop loss garantito

Piattaforme e strumenti

Piattaforma disponibile Piattaforma online, app per mobile, L2, ProRealTime, MT4, API, Terminal
Grafici IG Si
Grafici avanzati Si, gratuiti solo per i clienti attivi
Accesso diretto ai book profondi Si
Strumenti di analisi tecnica Si
Calendario economico Si
Notizie Reuters in tempo reale Si ma solo per alcune azioni con costi rimborsabili

Supporto e didattica

Servizio clienti

Si
Video guide e video didattici Si
Seminari in sede Si
Seminari online (webinar) Si
Programma di introduzione Si
Articoli e news dagli analisti IG

Si

Iscriviti gratis*

Apri un conto Demo IG

Prova il trading con i CFD e sfrutta la garanzia di un broker professionale come è IG Markets

  • Leverage
  • Accesso diretto ai mercati
  • Conto demo gratuito
  • Piattaforma regolamentata
5.0

IG markets: opinioni

Scegli il broker N°1 al mondo per fare trading online con i CFD e scegli di investire su oltre 15.000 mercati, traendo vantaggio dalla piattaforma pluripremiata e dagli oltre 40 anni di esperienza. Scegli una piattaforma di trading online regolamentata ed autorizzata che ti offre anche un conto demo gratuito.

Lascia un commento

Altri articoli della stessa categoria

Il Trading con CFDs, Forex, Opzioni Binarie e altri prodotti finanziari comporta un significativo rischio di perdita del proprio capitale.

Europar2010.org

conto demo
Leggi articolo precedente:
Apple: accordo raggiunto con il Fisco italiano, pagherà 318 milioni di euro

Che si tratti o meno di una vittoria del Fisco italiano contro i consulenti di Apple, non sta a noi...

Chiudi