Strategia per Opzioni Binarie e Forex

Pubblicato da Roberto Ricci il: 17 febbraio 2015 - Aggiornato il: 2 novembre 2017
2 Views

Oggi vedremo insieme una strategia per opzioni binarie e Forex, ovvero che va bene per entrambi gli stili di trading. Anzi, si tratta di una strategia che funziona molto bene per il Forex, dove si guadagna in modo proporzionale alle variazioni di prezzo, perciò dovrebbe funzionare molto bene anche per le opzioni binarie, con l’unica condizione di non negoziare a brevissimo termine.

Strategia per Opzioni Binarie e Forex

Strategia per Opzioni Binarie e Forex

Molti trader affermano che il Forex è più complicato delle opzioni binarie ed è semplice essere d’accordo con questa affermazione. Sebbene vi siano molte differenze tra i due stili di trading, una delle ragioni che rendono il Forex più complicato è l’ammontare del guadagno, che è proporzionato alle variazioni di prezzo nella stessa direzione in cui si è investito. Invece, le opzioni binarie richiedono solo un pip (ma anche meno) per offrire un profitto che va mediamente dal 70 all’85%.

Questa introduzione viene fatta proprio perché quella che segue è una strategia del Forex che può essere utilizzata anche per opzioni binarie. Se volete metterla in pratica, utilizzate una piattaforma per opzioni binarie demo, ovvero che vi consenta di fare trading con soldi virtuali. Nel caso, vi consigliamo anche una guida gratuita per iniziare, un ebook per opzioni binarie.

La strategia per opzioni binarie che andiamo ad illustrarvi è già abbastanza efficace per il Forex, quindi si è pensato di applicarla anche per le opzioni: vediamo insieme quali tipi di svantaggi o vantaggi può mostrare in questa versione.

Fare trading opzioni binarie con la strategia per Opzioni Binarie e Forex

Questa strategia è davvero molto semplice e usa soltanto delle medie mobile e un indicatore stocastico. Per quanto riguarda la media mobile , si usa quella lineare ponterata (anche chiamata Weighted Moving Average o LWMA) da 56 periodi. Inoltre, una media mobile lineare ponderata a 89 periodi. A queste si aggiunge un indicatore Stocastico settato a 11, 3, 3 (potrete settarlo facilmente su tutti i software che presenteranno la possibilità di settare gli indicatori).

Quindi, ricapitolando, per questa strategia con opzioni binarie ci occorrono:

  • Una media mobile ponderata a 56 periodi
  • Una media mobile ponderata a 89 periodi
  • Un indicatore stocastico settato a 11, 3, 3

Come Funziona?

Le due medie mobili aiutano a definire il trend, dopodiché aspetteremo che si incroci con lo Stocastico nell’area di sovracomprato o sovravenduto.

Quando la media mobile a 56 si trova sopra quella da 89, vuol dire che ci troviamo in un trend rialzista e cercheremo di piazzare una CALL, che apriremo soltanto quanto l’indicatore Stocastico incrocerà il sovravenduto, muovendosi verso l’alto.

Al contrario, quando la media mobile a 56 si trova SOTTO quelle da 89, vuol dire che ci troviamo in un trend ribassista e cercheremo di piazzare una PUT, che apriremo soltanto quanto l’indicatore Stocastico incrocerà il sovracomprato, muovendosi verso il basso.

Vediamo un grafico di esempio:

strategia opzioni binarie e forex, un grafico di esempio

 

Quindi, nel caso avremo la linea della media a 56 periodi (che potremmo settare come verde) sopra quella da 89 (che potremmo settare come rossa), vorrà dire che avremo un trend rialzista. A questo punto aspetteremo che lo Stocastico entri nell’area di “oversold” (sotto il livello 20) e che lo attraversi, muovendosi verso l’alto, fuori da questa area. Questo è ciò che si chiama un “bullish cross” ovvero un attraversamento rialzista.

Per aprire una posizione PUT invece avremo bisogno che la linea rossa si trova sopra la linea verde e lo Stocastico raggiunga l’overcomprato (sopra 80) e che lo attraversi, muovendosi verso il basso. In questo caso parleremo di “bearish cross” ovvero di attraversamento ribassista.

Ricordiamo giusto a onor di cronaca per i principianti che bear significa orso, testa verso il basso e quindi ribassista. Bull significa toro, testa verso l’alto e quindi rialzista.

Quando entrare nella posizione
Semplifichiamo e riduciamo ancora, per creare un memorandum. Vediamo quando aprire:

Una CALL:

  • Linea verde sopra la linea rossa
  • Stocastico 11, 3, 3 che raggiunge l’over venduto seguito da un bullish cross

Una PUT:

  • Linea rossa sopra la linea verde
  • Stocastico 11, 3, 3 che raggiunge l’over comprato seguito da un bearish cross

Svantaggi di questa strategia per opzioni binarie

Questa strategia si presenta abbastanza lenta, un po’ “pigra”. Le medie mobili utilizzate sono molto lente. Questo porta qualche volta i prezzi a muoversi in una certa direzione prima dei nostri cross. Ad ogni modo, ciò non è un grande problema poiché il nostro obiettivo è quello di tradare in una direzione stabilita, non su ogni incrocio delle due linee.
Il fatto che si utilizzino due medie mobili così lente diminuisce di molto il pericolo di ottenere falsi segnali.
Vantaggi di questa strategia con opzioni binarie:
Prima di tutto, si tratta di una strategia molto semplice che non richiede molta esperienza perciò può essere eseguita anche da chi è alle prime armi e conosce soltanto le basi del mercato. Se si trova questa strategia complicata, beh allora vuol dire che non si è ancora pronti. Iniziate a provarla in modalità demo.

Consigli per migliorare l’accuratezza

Per migliorare l’accuratezza di questa strategia, già di per sé abbastanza sicura, fate in questo modo:

  • Negoziate soltanto quando la pendenza delle due linee è in accordo con la direzione del vostro trade (ad esempio dovrebbero muoversi verso l’alto se volete piazzare una CALL, oppure in basso se volete piazzare una PUT)
  • Negoziate solo quando le linee sono divaricate tra loro
  • Tenete conto anche degli indicatori di Supporto e Resistenza
  • Monitorate un ampio insieme di asset e negoziate solo su quelli con un buon trend (trend preciso)

Valutazioni Complessive

Si tratta di una strategia non a brevissimo termine, perciò se preferite i trend veloci questa strategia non è l’ideale. La cosa ottima di questa strategia è che già funziona bene con il Forex, dove si guadagna in proporzione alle variazioni di prezzo. Figuriamoci con le opzioni binarie, dove per vincere basta solo un pip. L’ideale per questa strategia con opzioni binarie, quindi, sarebbe fare 1 trade ogni tanto e bello potente, invece che 20-30 al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli della stessa categoria

*Your capital might be at risk.

Europar2010.org

conto demo
Leggi articolo precedente:
Grecia e i Trader a un Bivio

La Grecia e i trader di opzioni binarie sono ad un bivio per via del poco tempo restante per le...

Chiudi