Pubblicato da: Trader- il: 17-02-2017 11:38 Aggiornato il: 17-02-2017 11:49

Copy trading e Social Trading: incentivo all’investimento o inutile rischio?

Pubblicato da: Trader- il: 17-02-2017 11:38 Aggiornato il: 17-02-2017 11:49

Complice l’ottimizzata proposta da parte di alcuni broker di riferimento internazionale, negli ultimi anni anche nel nostro Paese si è diffusa in modo (quasi) esponenziale la tentazione di affidare al copy trading le proprie speranze di rendimento sui mercati finanziari.

Social trading eToro

Social trading eToro

 

Una tentazione che ha catturato tantissimi investitori tra i meno esperti (e in parte anche tra coloro che avevano una maggiore anzianità di trading alle spalle), e che ha permesso loro di confrontarsi con risultati alterni e altrettanto alterne fortune. Il risultato è stato che mentre in alcune ipotesi il copy trading si è rivelato un formidabile alleato nel conseguimento di positivi risultati, in altri casi si è tramutato in una deludente mossa strategia. Ma quale è la verità? Nel copy trading ci sono più vantaggi o più rischi?

La difficoltà di ottenere informazioni indipendenti

Purtroppo, distinguere le verità tra i falsi miti del copy trading non è affatto facile. Una breve analisi sui motori di ricerca vi svelerà che la stragrande maggioranza dei risultati della search “copy trading” su Google & co. è in grado di fornirvi responsi non certo indipendenti sul tema: abbondano le pagine di affiliazione a broker che esercitano questa evoluzione del social trading, e abbondano anche le visioni entusiastiche di coloro che cercano il lucro divenendo referenti di nuovi conti di trading, opponendosi alle aspre critiche da parte di coloro che hanno ottenuto cocenti delusioni dal copy trading, ma solo per essersi avvicinati al tema con la scarsa consapevolezza. Dove sta, dunque, la verità? Il copy trading è veramente una delle chance di guadagno finanziario più comode e utili del decennio, o è l’ennesimo falso mito dal quale allontanarsi a piè sospinto? Uno degli approfondimenti più interessanti su copy trading e social trading assolutamente da leggere è su Meteofinanza.com – uno dei primi portali italiani sul trading online.

Che cosa è il copy trading

Copy Trading

Copy Trading

Per poter arrivare a rispondere al quesito che abbiamo lasciato in sospeso sul finire dello scorso paragrafo, val certamente la pena compiere un piccolo passo indietro e definire – pur sinteticamente – che cosa si intenda per copy trading. Il copy trading è una non troppo recente evoluzione del social trading che permette a tutti i trader di poter “copiare” i comportamenti finanziari e le scelte di investimento di alcuni investitori esperti e selezionati, nella speranza – intuibile – di poter partecipare ai loro profitti replicando le operazioni poste da loro in essere. Il tutto, tendenzialmente, in via automatica: sarà sufficiente impostare alcune opzioni di base (il trader o i trader da seguire, l’importo da investire, e così via), e lasciare che il broker faccia il resto, permettendovi di raccogliere solo i frutti degli sforzi altrui e del meccanismo automatico di alimentazione del portafoglio.

I vantaggi del copy trading

Alla luce di quanto sopra introdotto, dovrebbe essere piuttosto chiaro quale possa essere il ricco elenco di vantaggi conseguibili mediante il copy trading: il trader che “copia” i comportamenti altrui potrà dimenticarsi di seguire le proprie posizioni e far sì che il broker faccia il lavoro “sporco”, copiando gli atteggiamenti degli investitori “guru” e rendicontando al trader “follower” le posizioni aperte e chiuse.

Se inoltre il trader “follower” lo desidera, potrà cercare di intuire quali sono state le motivazioni che hanno condotto il trader copiato a porre in essere alcune determinate posizioni. Potrà inoltre confrontarsi con la community di investitori (d’altronde, era questo lo scopo originario del social trading, ed è questa la finalità ancora maggiormente permeante), scambiare informazioni, opinioni, consigli. Se poi aggiungiamo che tutto ciò è tendenzialmente gratuito, i benefit sono presto delineati.

Gli svantaggi del copy trading

Raccontato nel modo che precede, il copy trading sembra essere la soluzione di tutti i vostri guai finanziari, una gradevole panacea pronta ad affrontare qualsiasi problema di inefficienza nella formulazione della propria personale strategia di trading o, più frequentemente, qualsiasi carenza formativa ed esperenziale. Purtroppo, però, non tutto è oro quel che luccica, e nel mondo finanziario tale concetto sembra valere doppio (o triplo).

In primo luogo, anche se è vero che il copy trading propone all’utente che “copia” la possibilità di potersi confrontare con altri trader e poter intuire quali siano state le motivazioni alla base dei comportamenti del trader “guru”, è anche vero che difficilmente un utente alle prime armi riuscirà a valutare che cosa abbia realmente spinto il trader copiato a compiere determinate scelte. In altri termini, il grande rischio è quello di trasformare il copy trading in un’operazione di asettica replica di quanto fanno altri, delle loro fatiche, dei loro sforzi interpretativi. Il che, in fin dei conti, rappresenta una potente arma a doppio taglio: si farà meno fatica, ma non si crescerà a sufficienza, con il rischio di deperire la propria formazione e la propria competenza materia.

In secondo luogo, non bisogna mai dimenticare che il copy trading è eccezionale nel replicare i profitti dell’investitore seguito, così come è straordinario nel propagare le perdite, in uno scenario in cui è molto più probabile che la tolleranza ai risultati negativi del trader follower sia molto più ridotta rispetto al trader guru, la cui strategia sarà più consapevolmente di ampie vedute e, magari, non interamente rivelata nel social trading (bensì, condivisa su più intermediari o, ulteriormente, non svelata in toto).

In terzo luogo, è molto probabile che l’investitore non riesca a seguire come vorrebbe le posizioni del trader che si è scelto di copiare, o dei trader da cui si vuole trarre ispirazione. Un patrimonio limitato da destinare all’investimento, vincoli di profilazione del rischio, ostacoli nelle soglie minime di accesso alle posizioni, sono solamente alcuni degli elementi che potrebbero rovinare i piani del trader, e potrebbero di conseguenza nuocere alle sue finalità di copiatore.

Conviene o no fare del copy trading?

Copy Trader eToro

Copy Trader eToro

L’elenco degli svantaggi che sopra abbiamo avuto modo di delineare in brevità non deve comunque scoraggiarvi eccessivamente, nè indurvi ad abbandonare a priori qualsiasi velleità di utilizzo del copy trading. Abbiamo comunque formulato qualche breve consiglio che potrebbe essere in grado di condurvi con mano più sicura nel mondo del copy trading: alcuni trader più esperti potrebbero non trovare giovamento da queste poche righe, ma i neofiti – ai quali indirizziamo tali contenuti con maggiore dinamismo – dovrebbero farne almeno parziale tesoro.

Ecco 5 regole che dovreste tenere a mente se volete realmente copiare qualcuno:

  1. Studiate bene i trader: prima di scegliere il trader (o i trader) da seguire, cercate di analizzarli e osservarli con oculatezza. Quel che spesso fanno i neofiti è limitarsi a individuare la percentuale di posizioni aperte e chiuse con successo, o la percentuale di profitto sul capitale iniziale investito. Non si tratta, tuttavia, di indicatori in grado di risultare sufficienti per potervi consentire un’analisi approfondita del vostro punto di riferimento nella strategia di copy trading, fermo restando che – come premessa – si potrebbe altresì rammentare che i profitti conseguiti in passato potrebbero non essere replicabili in futuro con le stesse percentuali. È invece molto più utile soffermarsi ad analizzare quali possano essere le caratteristiche comportamentali del trader da seguire, individuando magari quali sono i mercati e gli asset che sceglie di alimentare con la maggiore frequenza, quale leva utilizza e quali sono le altre caratteristiche che sottoindendono i suoi impieghi sui mercati finanziari.
  1. Non limitatevi alla copia: come abbiamo avuto modo di ricordare qualche riga fa, copiare i trader e limitarsi a “osservare” l’alimentazione dei risultati sulla base di una tattica “specchio” può essere comodo e, ammesso che riusciate a ottenere dei risultati positivi, anche appagante. Non si tratta tuttavia del modo migliore che potete seguire per poter crescere come investitori consapevoli. Il nostro suggerimento è dunque quello di andare un pò più in là del “semplice” copy trading: ponetevi frequentemente le domande relative a quale possa essere la motivazione che ha spinto il vostro trader di riferimento a porre in essere una determinata operazione, e domandatevi altresì che cosa avreste fatto al suo posto. Se avete dei dubbi o volete saperne di più, vi invitiamo a parlarne con gli altri trader all’interno della community alla quale siete iscritti e – perchè no – domandare informazioni direttamente al trader che state seguendo: potrebbe essere molto lieto nel fornirvi le informaizoni di cui avete bisogno per poter chiarire eventuali dubbi operativi.
  1. Frequentate la community di trader: nelle righe che precedono abbiamo avuto modo di definire il copy trading come una sorta di “evoluzione” del social trading. Al di là dell’attendibilità o meno di tale affermazione, giova sempre ricordare che uno dei principali valori aggiunti di questa particolare modalità di investimento consiste nella possibilità di ricorrere all’aspetto più informativo, formativo e social degli investimenti, popolando la comunità di trader alla quale siete iscritti, partecipando alle discussioni, proponendone di nuove e confrontandovi sempre in maniera aperta, trasparente e corretta nei confronti di tutte le vostre controparti.
  1. Usate stop loss e take profit: il fatto che dobbiate seguire in maniera più o meno pedissequa il trader o i trader che volete copiare non deve far passare in secondo piano la possibilità di poter dar seguito a qualche interessante margine di personalizzazione della vostra strategia di trading. Un particolare cenno, in tal proposito, potrebbe essere ascrivibile alla buona abitudine di porre in essere stop loss e take profit alle posizioni aperte dal trader, espresse in termini assoluti o relativi. In questo modo, andrete a determinare in modo più versatile il limite massimo di perdita sostenibile per quella operazione e, di contro, il livello di profitto che ritenete possa essere soddisfacente, senza attendere la chiusura automatica che il broker indurrà sulla base dei comportamenti del trader seguito.
  1. Sperimentate i conti demo: non tutti sanno che il copy trading può essere integrato e sfruttato anche in modalità dimostrativa. Sono sempre di più le piattaforme internazionali che propongono questa scelta e, a ben vedere, si tratta di un comportamento molto utile sia per poter cercare di acquisire la giusta dimestichezza nei confonti di una modalità di trading che potrebbe non essere alla immediata portata di tutti, e sia per poter comprendere se i trader seguiti siano o meno in linea con il nostro profilo di rischio e il nostro bagaglio di preferenze.

Abbiamo visto pro e contro, vantaggi e svantaggi del copy trading. Se volete provarlo con un conto demo gratuito su eToro (uno dei migliori broker, il Top) invitiamo ad approfondire con questo articolo sul social trading su Meteofinanza.com dove è illustrato il funzionamento passo passo >>

E i trader “copiati” cosa ci guadagnano?

A questo punto, qualcuno potrebbe domandarsi quali possano essere i vantaggi in capo ai trader “copiati”: dalle righe che sopra abbiamo cercato di riepilogare, infatti, sembrerebbe che i trader “guru” abbiano solamente il compito di condividere con il resto della community le proprie esperienze comportamentali, senza tuttavia ricevere nulla in cambio. In realtà, così non è: proprio per il ruolo di alimentazione di nuovo interesse che i trader più esperti possono svolgere all’interno della comunità di investitori, attirando all’interno della social community nuovi utenti, sono gli stessi broker / gestori della piattaforma di social trading a compensare i trader più esperti, generalmente sulla base del numero di utenti che riescono a “fidelizzare” in qualità di follower. Per loro, pertanto, non solo ci sarà una chiara soddisfazione morale nel far “crescere” una platea di trader grazie alla loro operatività, bensì sarà presente anche una altrettanto chiara (ma potenziale) soddisfazione economica.

Copy trading o trading automatico con segnali?

In conclusione, qualcuno potrebbe anche contrapporre la possibilità di poter partecipare al copy trading, con l’alternativa di poter investire con un trading automatico determinato dai segnali operatori posti a disposizione dal broker o da società di fornitura dei segnali. In estrema sintesi, poco cambierebbe: nel primo caso i segnali operativi vengono diramati da un trader “umano” mediante la piattaforma di social trading; nel secondo caso i segnali operativi verranno forniti mediante un algoritmo che, captando alcuni comportamenti ricorrenti degli asset e dei mercati, suggerirà al trader come comportarsi. In realtà, però, le differenze abbondano, sia per caratteristiche che per costi: torneremo sull’argomento in un prossimo approfondimento.

Ma il copy trading conviene?

In conclusione del nostro focus, ci si può pertanto domandare se il copy trading sia o meno una modalità di investimento realmente conveniente, o se convenga allontanarsi da tale modalità di impiego. Pur nella difficoltà di sintetizzare una risposta esaustiva, si può pur sempre ricordare che il copy trading non è, a priori, una scelta da sottovalutare o da scartare. Vi consigliamo tuttavia di affrontarla con la giusta consapevolezza e senza cedere a insperati entusiasmi e, soprattutto, personalizzare sempre il proprio approccio con il trading sociale, nelle modalità che sopra abbiamo brevemente descritto.

Iscriviti gratis*

Apri un conto Demo eToro

Prova il trading forex con il conto demo illimitato di eToro; eToro ti permette di guadagnare con il copy trading e il social trading.

Migliori piattaforme di Trading & Forex

BrokerDeposito minimoBonusIscriviti
Markets100 $25 € senza depositoFai Trading
FXpro.it€ 100Demo gratuitaFai Trading
eToro50 €20$ couponFai Trading
Pubblicato in: Forex Trading

Lascia un commento

Europar2010.org

Europar2010.org

Leggi articolo precedente:
Studiare il trading online con “Analisi dei mercati finanziari” di John Murphy

John Murphy è una delle figure più importanti della storia del trading. Personalità poliedrica, è trader, gestore, editorialista, saggista. Il...

Chiudi