Trading petrolio: come investire sul petrolio in Borsa

Pubblicato da TommasoP il: 14 novembre 2017

Come investire sul petrolio?

Una domanda a cui molti non sanno trovare una risposta.

Quello che noi oggi faremo in questo articolo è fornirti non solo delle informazioni generali sul petrolio ma anche su quelli ce sono considerati fattori influenti sul prezzo.

Si devono anche considerare gli elementi fondamentali per tutti coloro che desiderano fare trading sul petrolio online tramite delle piattaforme di negoziazione che sono messe a disposizione dai broker CFD e opzioni binarie.

In breve ti forniremo una serie di informazioni ed una panoramica completa sulle principali caratteristiche di questa materia prima.

Cosa imparerai?

Imparerai anche tu a comprendere i movimenti del petrolio e quelle che sono le sue quotazioni come sono cambiate nel corso degli anni e per quali motivi.

Tute queste informazioni, si rivelano abbastanza utili sia per coloro che desiderano investire in modo tradizionale, sia anche per coloro che preferiscono adottare mezzi pratici e altrettanto lucrativi, come ad esempio investire nel trading online su diversi strumenti finanziari.

Ricorda anche che investire nel petrolio presuppone la conoscenza di alcuni elementi che lo caratterizzano.

In questo caso devi sapere che il petrolio di Borsa, ovvero il petrolio su cui si può speculare online, è tale perché negoziato sotto forma di barili di petrolio grezzo.

Nota che in questo caso, non devi prendere in considerazione:

  • Ne i prodotti raffinati;
  • né tanto meno le imprese petrolifere.

Esso viene scambiato tutti i giorno sul mercato spot o anche in contanti sotto forma di contratti a termine.

Prendendo in considerazione quest’ultimo caso, si devono considerare come degli impegni a vendere o acquistare una quantità predeterminata di barili ad una scadenza specifica.

La scadenza solitamente è compresa tra i 3 e i 6 mesi.

Il prezzo di vendita o di acquisto deve però essere noto in anticipo.

Infine, si deve tenga presente anche che i contratti sono generalmente definiti “barili di carta”.

Si tratta di contratti che permettono a tutti i trader o a tutti gli operatori di coprirsi le spalle in caso di rischi di variazioni troppo significative dei valori.

Nota bene:

Il petrolio è interessante per gli investitori privati. Questo dipende dalla forte volatilità e dalla possibilità di trarre profitto da forti variazioni di prezzo.

Il prezzo in questo caso cambia in breve tempo facendo ottenere dei guadagni significativi, anche utilizzando strategie di breve termine.

Indice[Nascondi]
    1. É possibile acquistare dei barili di petrolio fisico?
    2. Investire nel mercato petrolifero?
    3. Come acquistare dei barili di petrolio non-fisico?
      1. Ma come funziona esattamente il trading CFD su petrolio?
    4. Quotazione e storico dei valori del petrolio
    5.  Gli indicatori da seguire per il trading del petrolio
      1. Fattori naturali
      2. Fattori geopolitici
    6. Le cinque cose da sapere per investire nel petrolio
    7. I benchmark sul petrolio Brent e WTI
    8. Le manovre dell’OPEC
    9. Monitorare gli sviluppi in Cina
    10. Concentrarsi sulle informazioni macro-economiche
    11. Elementi caratterizzanti del trading su Petrolio
    12. Perché comprare petrolio?
    13. Come comprare ed investire concretamente sul petrolio?
    14. Come speculare online sul petrolio
      1. Relazione con il Dollaro
      2. Stock americani
      3. Conflitti dei paesi produttori
    15. Comprare del petrolio in Borsa grazie al trading dei CFD
    16. Quali sono le azioni del petrolio?
      1. Royal Dutch Shell
      2. Exxon Mobil
      3. BP
      4. Chevron
      5. Total
    17. Petrolio “Brent” e “WTI”: Differenze, Quotazioni e Prezzi
      1. Paesi Produttori
      2. Paesi Consumatori
    18. Cos’è l’ O.P.E.C.
    19. Come Investire con il petrolio in borsa?
    20. Tassazione trading Petrolio
    21. Strumenti finanziari per investire o fare trading sul petrolio
      1. CFD su futures petrolio
      2. Opzioni binarie sul petrolio
      3. Futures
      4. CFD su ETF petrolio
    22. Caratteristiche del petrolio
    23. Comprare e trattare petrolio online con i CFD, conviene?
    24. Trading CFD su petrolio
      1. Trading su petrolio con IQ Option
      2. Trading su petrolio con Markets.com
      3. Trading su petrolio con eToro
    25. Vantaggi di investire sul petrolio
    26. Perché conviene investire sul petrolio?
    27. Davvero investire nel petrolio è così interessante?
    28. Investire sul petrolio con il trading online: consigli finali

Ma attenzione, secondo te:

É possibile acquistare dei barili di petrolio fisico?

É possibile acquistare dei barili di petrolio fisico?

É possibile acquistare dei barili di petrolio fisico?

E’ chiaro che per rispondere a questa domanda è necessario considerare alcuni elementi.

Solo e soltanto le società dei settori connessi alla trasformazione del petrolio possono di diritto acquisire e stoccare il petrolio fisico sotto forma di barili.

Tu puoi solo investire sulle loro azioni e sul prezzo del petrolio tramite piattaforme di trading online.

Il problema è infatti proprio lo stoccaggio. Anche se teoricamente anche tu potresti acquistare dei barili di petrolio fisico, tale soluzione non ci sembra essere la migliore anche perché non sapresti cosa fartene.

Meglio invece:

Investire nel mercato petrolifero?

Questa potrebbe essere un’ottima soluzione. In questo caso puoi operare e considerare i vantaggi del mercato petrolifero come mercato di investimento.

In sostanza, puoi investire effettuando dei piazzamenti a lungo termine sul petrolio, tanto che in molti lo considerano come un ottimo attivo.

Considera anche che di recente questa materia prima energetica ha conosciuto un forte calo proprio a causa di un eccesso di produzione da parte dei paesi dell’OPEC, che sembra aver trovato un accordo come ti spiegheremo in seguito in seguito.

investire nel mercato petrolifero

investire nel mercato petrolifero

Ti accenniamo sin da subito che oggi sembri che il prezzo del petrolio sia al rialzo considerando anche l’accordo che è stato raggiunto dai produttori di petrolio.

È quindi molto interessante seguire quest’andamento, entrando magari a mercato utilizzando una posizione al rialzo del petrolio al fine anche di approfittarne dei prezzi bassi e conservare una posizione lunga fino ad una ripresa interessante.

Ma attenzione, perché consideriamo l’investimento con il petrolio anche molto interessante per coloro che utilizzano strategie a breve termine.

Questo vuol dire però speculare sul prezzo del petrolio, in quanto essendo molto volatile il prezzo del petroli, la differenze tra i prezzi registrati su brevi periodi sono molto elevate compreso anche il fatto stesso che le tendenze osservate sono marcate.

Allo stesso modo, se si utilizza un effetto leva, è possibile generare dei guadagni interessanti in appena poche ore o pochi giorni.

Investi nel petrolio con IQ Option

Infine, devi considerare anche che il mercato petrolifero è molto facile da analizzare. Questo vuol dire poter prevedere con una certa facilità la direzione che esso prenderà e allo stesso tempo anticipare i movimenti futuri e quindi ottenere un guadagno.

Ma attenzione, perché fare trading online non è semplice come molti vogliono farti credere e devi conoscere bene il mercato su cui operi, per non rischiare di perdere l’intero capitale investito.

Come acquistare dei barili di petrolio non-fisico?

Fortunatamente oggi puoi ottenere un profitto dal rialzo dei prezzi del petrolio acquistandone i barili in altro modo.

Come acquistare dei barili di petrolio non-fisico?

Come acquistare dei barili di petrolio non-fisico?

In questo caso, puoi scegliere di acquistare delle azioni di società petrolifere. Quindi puoi scegliere di investire facendo trading su azioni e speculare in tempo reale sulla quotazione del barile di petrolio senza dover mai toccare un solo barile fisico.

Diversamente puoi scegliere di fare trading sul prezzo del petrolio al barile.

C’è poi da considerare un altro elemento.

Molti privati che scelgono di investire sul petrolio possono farlo come detto grazie alle piattaforme di trading online le quali propongono di investire sul petrolio con i CFD (contratti per differenza).

Ma come funziona esattamente il trading CFD su petrolio?

Nulla di così complicato come potrebbe sembrare.

Con i CFD tu scegli di acquistare una certa quantità di petrolio al prezzo di mercato. Puoi scegliere anche di rivenderla in base alle tue posizioni in seguito, ovvero quando il prezzo avrà raggiunto l'obiettivo prestabilito.

In questo caso potresti scegliere di investire con i CFD su petrolio con strategie a breve termine e strategie a lungo termine.

Quotazione e storico dei valori del petrolio

Si consideri per il proprio investimento anche lo storico del petrolio.



Questo potrebbe da un alto riportare una salita significativa dei prezzi che come ben sappiamo furono segnati nell’anno  2002 in ragione della forte domanda proveniente dai paesi asiatici emergenti come la Cina, fino ad arrivare nel 2008 quando si tocco il record della quotazione WTI di 150 $ al barile.

 Gli indicatori da seguire per il trading del petrolio

Come più volte detto e come più volte vedremo anche in seguito, esistono oggi differenti fattori che sono determinanti per il trading sul petrolio.

 Gli indicatori da seguire per il trading del petrolio

Gli indicatori da seguire per il trading del petrolio

Questi sono molto influenti e variano in base all’evoluzione dei valori del petrolio.

Per aiutarti noi, ti abbiamo riportato di seguito alcuni elementi che si devono tenere ben in mente.

Fattori naturali

Secondo le  statistiche riguardanti i giacimenti di petrolio, è chiaro ormai a tutti che i giacimenti sono una fonte esauribile.

Questo vuol dire che se un giorno il petrolio si esaurisce il prezzo di tale bene aumenta.

Se investi utilizzando una strategia a lungo termine, devi anche considerare questo elemento. Allo stesso modo, se il riscaldamento climatico dovrebbe condurre ad un calo del consumo, potrebbe verificarsi un abbassamento del prezzo.

Anche in questo caso l’elemento deve essere preso ben considerazione se si tratta di strategie a lungo termine.

Fattori geopolitici

In questo caso parliamo ad esempio dei vari conflitti e dei vari accordi tra paesi consumatori e produttori che influenzano fortemente i valori a breve termine.

In questo caso, i livelli delle riserve, come ad esempio quelli pubblicati dagli Stati Uniti, hanno anch’essi un forte impatto sui valori del petrolio.

Le cinque cose da sapere per investire nel petrolio

Le cinque cose da sapere per investire nel petrolio

Le cose da sapere per investire nel petrolio

Non ci si improvvisa rader. Soprattutto non si investe su materie prime in generale e sul petrolio in particolare se non si consce bene l’asset tradato.

È molto importante tenere ben presente questo concetto considerando anche che il petrolio è una commodity molto importante per tutti i trader.

Infatti molti di essi seguono con grande interesse questa commodities e soprattutto valutano molto attentamente i trend chiave e quelle che sono le principali dinamiche del mercato.

Per far trading sul petrolio si devono anche seguire gli andamenti dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, che in molti conoscono come OPEC.

Essa di recente ha anche raggiunto l’accordo sul taglio della produzione pari a 1,2 milioni di barili al giorno, contestualmente ai Paesi non appartenenti al Cartello i quali a loro volta hanno approvato un’ulteriore riduzione dell’output per un tot. Di 558.000 barili al giorno.

Tutte queste notizie non hanno fatto altro che portare i prezzi del Brent al di sopra della soglia dei 50 dollari al barile, in netta ripresa rispetto al minimo di 28 dollari al barile toccato nel gennaio del 2016.

A questo punto, come avrai ben compreso, ci sono diversi elementi che devi seguire con molta attenzione prima di investire con il petrolio.

Un primo elemento da considerare sono:

I benchmark sul petrolio Brent e WTI

I benchmark sul petrolio Brent e WTI

Benchmark sul petrolio Brent e WTI

Qui devi prestare particolare attenzione perché il mercato segue le quotazioni di 2 tipi di petrolio:

  • il Brent;
  • Il WTI.

Con il primo termine indichiamo una miscela di greggio dolce (“sweet”) e leggera (“light”) la quale viene estratta dal Mare del Nord e che si adatta bene come benchmark su scala globale.

Il secondo invece,  il greggio WTI acronimo di West Texas Intermediate, è un tipo di greggio “sweet light crude”, il quale viene estratto negli USA ma che non avendo sbocchi sul mare risulta particolarmente costoso per l’esportazione.

Esistono anche altri benchmark, come ad esempio:

  • il Dubai/Oman, punto di riferimento per il mercato asiatico.

Un altro elemento da considerar sono poi:

Le manovre dell’OPEC

Perché le manovre dell’Opec sono così importanti?

Considera che dell’OPEC fanno parte ben 13 Paesi (anche se l’Indonesia ha di recente sospeso la sua adesione).

Le manovre dell’OPEC

Le manovre dell’OPEC

Questi sono tutti paesi produttori di greggio, che producono un totale di 1/3 del petrolio mondiale.

Di recenti hanno anche raggiunto un accordo (fine novembre 2016) per la limitazione della produzione e conseguente aumento del prezzo.

Questo non ha dato i risultati sperati, visto e considerato che i mercati sono rimasti in attesa di capire cosa avrebbero fatto i maggiori produttori di petrolio non appartenenti al cartello.

In particolare si deve considerare che alcuni Paesi non-OPEC, come ad esempio la Russia e gli Stati Uniti, sono considerati degli elementi molto importanti per la determinazione del prezzo.

Quindi si devono tenere ben presenti e sempre sotto stretto monitoraggio quando parliamo di investimenti sul petrolio.

Ma L’OPEC non è l’unico elemento da considerare.

Monitorare gli sviluppi in Cina

Vi è anche la Cina che deve essere tenuta sotto stretta osservazione quando parliamo di investimenti.

Monitorare gli sviluppi in Cina

Monitorare gli sviluppi in Cina

Questa oggi rappresenta la seconda economia mondiale per dimensioni ed è seconda subito dopo gli USA. In sostanza essa rappresenta il principale consumatore di petrolio.

Lo si deve anche considerare come uno dei maggiori importatori di combustibili liquidi.

Oggi la sua crescita economica sembra essere rallentata anche se fa segnare sempre cifre da record, con un tasso di crescita del 6,7% anno su anno.

Concentrarsi sulle informazioni macro-economiche

Al di la delle questioni legate ai paesi maggiormente produttori di petrolio e consumatori, se vuoi investire nel petrolio, devi anche considerare che il prezzo del petrolio è sensibile a:

  • dinamiche dell’offerta;
  • richiesta del mercato;
  • stoccaggio;
  • scorte, ecc.

Questi sono tutti elementi molto importanti che ne determinano l’aumento e l’abbassamento del prezzo.

Anche i fattori meteorologici in Europa e in Nord America sono da considerare come elementi di spicco che non devono per nulla essere trascurati e che invece hanno un ruolo di rilievo.

Infine anche il rischio geopolitico è da considerare come tale. Quest’ultimo è infatti in grado di causare scompiglio in diversi modi.

Elementi caratterizzanti del trading su Petrolio

A questo punto, non ci resta che analizzare gli elementi caratterizzanti del trading sul petrolio.

Elementi caratterizzanti del trading su Petrolio

Elementi caratterizzanti del trading su Petrolio

Questo è costituito da:

  • i fondamentali;
  • flussi d’investimento.

Ora, anche se puoi analizzare i fondamentali macroeconomici, come ad esempio i numerosi contratti sul petrolio si deve considerare che questi in realtà sono negoziati da trader di breve periodo.

Cosa vuol dire questo?

Vuol dire che i prezzi non sono determinati unicamente dalla domanda e dall’offerta.

Non li si determina neanche dal solo sentiment.

La Commodity Futures Trading Commission (CFTC) statunitense per altro ha pubblicato una relazione sulle posizioni che sono detenute da investitori non commerciali e che consente di seguire i flussi finanziari.

Ecco dunque che per investire sul petrolio e fare trading online su quest’asset devi innanzitutto aprire un conto di trading con uno dei migliori broker.

Devi considerare che questi broker oggi ti offrono la possibilità di investire direttamente sulla materia prima anche senza possederla fisicamente, con i CFD e gli ETF, ma soprattutto puoi farlo con un conto demo e quindi senza investire soldi.

Se anche tu vuoi gestire una posizione sul petrolio, a prescindere che sia WTI o Brent, ricorda di scegliere exchange traded product (ETN o ETF) che lo consentono.

Questi altro non sono se non degli strumenti passivi che sono negoziati in borsa come un titolo azionario.

La maggior parte dei prodotti che replicano le commodity, possono essere considerati tali e si deve ricordare che gli ETN/ETC ti offrono infine la possibilità di è adottare una posizione  lunga a leva nel caso in cui vuoi operare con una strategia rialzista sulla transazione o in alternativa puoi anche aprire una posizione corta a leva  nel caso in cui ti posizioni al ribasso.

Perché comprare petrolio?

Lo abbiamo detto in questo nostro approfondimento, e di seguito cercheremo di riassumerlo.

perché comprare petrolio

Perché comprare petrolio

Oggi investire sul mercato petrolifero presenta un certo numero di vantaggi. Non solo sono vantaggi per i trader ma anche per coloro che si definiscono investitori a lungo termine i quali acquistano dei barili attraverso dei prodotti di investimento bancario.

In questo caso, si parla sempre di OPCVM.

Anche tu puoi notare come l’evoluzione del petrolio segue da diverso tempo ormai, una curva ascendente, la quale è stata causata in particolar modo dell’aumento della domanda asiatica come anche dalle numerose tensioni che ancora oggi animano i paesi produttori. Questi elementi potrebbero minacciare l’approvvigionamento dell’occidente.

Sappiamo anche che oggi il petrolio è considerato come il prodotto di investimento molto ricercato perché, secondo alcuni specialisti, l’offerta non potrà soddisfare indefinitamente la domanda crescente.

Il prezzo? Non potrebbe far altro che crescere tranne che non cambino le politiche di sviluppo.

Investire sul petrolio possiede anche un altro vantaggio. Quello di possedere una fortissima volatilità che permette ai trader online di ottenere molto rapidamente dei profitti attraverso i CFD scommettendo sui micromovimenti dei valori al rialzo o al ribasso.

IFai trading sul petrolio con i CFD IQ Option

Come comprare ed investire concretamente sul petrolio?

Oggi esistono differenti opportunità di investimento con il petrolio. Puoi comprare petrolio, come detto o attraverso i CFD o anche attraverso i contrati futures o anche i contratti a termine. Quest’ultimo sembra essere  oggi il metodo più popolare.

Come comprare ed investire concretamente sul petrolio?

Come comprare ed investire concretamente sul petrolio?

Solitamente sono 3 differenti sistemi di investimento che i broker di trading online ti offrono per investire sul petrolio.

Attenzione però perché operare con questi sistemi non è semplice come molti vogliono farti credere.

Noi invece ti diciamo che non è impossibile e tutti i rader, anche i principianti possono farcela tranquillamente se seguono le linee guida offerte dal proprio account manager.

Ricorda sempre che il trading online è molto pericoloso e potrebbe comportare la perdita del capitale investito anche se sei un trader esperto.

Noi ti consigliamo nel caso in cui tu sia un trader non professionista di utilizzare dei prodotti derivati.

Infine, puoi scegliere di operare e fare trading sul petrolio, investendo sfruttando le diverse alternative che il tuo broker ti offre.

Potrai dunque comprare e vendere virtualmente dei barili di petrolio sui mercati senza per questo possederli fisicamente.

Noi ti diciamo che oggi esistono differenti modi per investire sul petrolio, ma l’unico che a nostro avviso è ottimo ed è considerato il più redditizio è quello di speculare online con i prodotti derivati.

Come speculare online sul petrolio

Per speculare con i CFD sul petrolio devi possedere un account di trading reale. Puoi anche optare per un conto di trading demo.

In questo caso, devi considerare innanzitutto che i prodotti derivati di tipo CFD ti permettono di speculare sul petrolio al rialzo e al ribasso.

Come speculare online sul petrolio

Come speculare online sul petrolio

Devi quindi essere pronto a saper anticipare il mercato al fine di ottenere un introito. In sostanza si tratta di anticipare i movimenti pronunciati indipendentemente dalla tendenza.

Al fine di far questo devi conoscere anche quelli che sono i fattori che influenzano direttamente i valori dell’oro nero. Essi sono:

Relazione con il Dollaro

Questo rapporto è molto importante non solo per il trading sul petrolio, ma in generale per tutti gli investimenti su materie prime.

Di conseguenza, essendo il petrolio quotato in Dollari americani, quando il valore del Dollaro aumenta, il barile torna ad essere costoso per tutti gli investitori stranieri.

Allo stesso modo, si potrebbe osservare come un abbassamento del prezzo del petrolio potrebbe comportare un rialzo dei prezzi quando il Dollaro scende.

Stock americani

Se consideriamo che gli Stati Uniti sono il paese che consuma più petrolio al mondo, è facile e intuibile constatare come lo stato dei suoi stock, pubblicato ogni settimana, ti offre una soluzione ideale per ottenere dei profitti rapidi.

Nel momento in cui gli stock reali superano le previsioni, è possibile assistere ad un ribasso dei prezzi e viceversa.

Conflitti dei paesi produttori

Questo elemento lo abbiamo anche visto in precedenza.

Noi siamo convinti che seguire da vicino le notizie dei paesi produttori, possa essere l’arma vincente nel trading sul petrolio.

I conflitti e le guerre potrebbero provocare una fiammata dei prezzi in ragione dei timori di un arresto o un rallentamento dell’approvvigionamento.

Comprare del petrolio in Borsa grazie al trading dei CFD

I CFD sono senza dubbio lo strumento di trading che meglio si presta per acquistare del petrolio in Borsa.

Comprare del petrolio in Borsa grazie al trading dei CFD

Comprare del petrolio in Borsa grazie al trading dei CFD

Si tratta in buona sostanza di investimenti con “contratti per differenza” i quali consentono di speculare direttamente online sul rialzo e sul ribasso.

Con i CFD puoi scegliere di investire la somma che si vuole sul barile di petrolio greggio WTI o Brent acquistandone o vendendone dei lotti.

Quali sono le azioni del petrolio?

Considera infine che le azioni del petrolio non riguardano direttamente la materia prima. Riguardano invece le società che la sfruttano.

Questo vuol dire che puoi investire sulle compagnie petrolifere come ad esempio la Total ma anche le raffinerie e tutte le imprese che sono in un certo modo legate all’attività direttamente o indirettamente alla commercializzazione del petrolio.

Tutte queste grandi aziende sono spesso quotate in Borsa e le loro azioni fanno persino parte dei grandi indici borsistici internazionali.

Esistono poi numerose azioni che ti permettono di investire sul settore del petrolio in Borsa.

Tra le principali società che oggi emettono azioni non possiamo non menzionare le più popolari major.

Si tratta in breve di aziende private che sono presenti in tutti i continenti e che tramite la loro attività intervengono sulla totalità della catena petrolifera al fine di estrarre e distribuire il prodotto, compreso anche il trasporto, la raffinazione e la trasformazione delle materie prime.

Queste si caratterizzano anche per il volume d’affari elevato facendo inevitabilmente parte delle 12 più grandi imprese mondiali per fatturato.

Quali sono le azioni del petrolio?

Quali sono le azioni del petrolio?

In breve si tratta di aziende consolidate che hanno sviluppato la loro attività da svariati decenni.

Di seguito potrete trovare quelle che sono considerate oggi le major grazie alle quali è possibile trattare le azioni in Borsa con i CFD su qualsiasi piattaforma di trading.

Royal Dutch Shell

Considerato oggi la prima compagnia petrolifera al mondo.

In buona sostanza si tratta di una società la cui sede è anglo-olandese e che deriva dalla fusione tra 2 compagnie: Shell e Royal Dutch.

Oggi è considerata come la terza società nel mondo in termini di volume d’affari.

Exxon Mobil

Anche questa società occupa un posto di rilievo. Essa detiene il secondo posto della classifica delle major del settore petrolifero.

In buona sostanza si tratta di una compagnia petrolifera statunitense che come per la prima è nata dalla fusione di 2 società che sono: Exxon e Mobil.

Exxon Mobil pggi è la 5° società di gestione del petrolio presente al mondo.

BP

Definita come la terza major del settore, dio origini britanniche, oggi risulta nata dalla fusione di 2 altre compagnie: British Petroleum e Amoco.

Questa si posiziona al 6 ° posto a livello mondiale per produzione gestione del petrolio.

Chevron

Questa è una società statunitense, nata dalla fusione tra Chevron e Texaco.

Al momento è classificata all’11° posto nel mondo.

Total

Infine, la compagnia petrolifera francese Total occupa il quinto posto nella classifica delle major del petrolio.

Essa è una società nata dalla fusione tra le seguenti compagnie Total, Fina e Elf.

Al momento occupa il 12° posto a livello mondiale.

Petrolio “Brent” e “WTI”: Differenze, Quotazioni e Prezzi

A questo punto per tutti coloro che vogliono investire sul petrolio, non è difficile comprendere che si deve seguire la quotazione del petrolio.

Questa quotazione è molto importante a livello economico e geopolitico e viene monitorata costantemente sui mercati internazionali.



Nello specifico, come detto vengono seguite le performance di 2 diverse tipologie di petrolio:

  • Brent;
  • WTI.

Il primo in molti casi è definito come quello di tipo europeo, il cui nome deriva proprio da un giacimento ubicato nel Mare del Nord, che vene scoperto negli anni ’70 al largo della Scozia.

Ma in generale esso fa riferimento alla produzione di 19 pozzi petroliferi, che sono siti nel Mare del Nord.

Il secondo è invece quello americano, dove “WTI” acronimo appunto di West Texas Intermediate, che è conosciuto anche come Texas Light Sweet.

Questo è considerato un petrolio di alta qualità, molto pregiato viste anche le caratteristiche chimico-fisiche.

Dalla sua raffinazione è possibile ottenere un’alta percentuale di benzine e gasolio leggero.

Nota che tutti e due i greggio vengono scambiati sul NYMEX (New York Mercantile Exchange) e sull’Intercontinental Exchange di Atlanta.

Su questi mercati sono anche quotati “contratti per consegna immediata”o spot, come anche i futures, rispettivamente a Cushing in Oklahoma per il WTI e a Sullom Voe, in Gran Bretagna, per il Brent.

Da diverso tempo ormai, l’unità di scambio è costituita da lotti indivisibili di 1000 barili.

Tieni presente che:

  • Il prezzo del Brent determina quello del 60% del petrolio estratto nel mondo.

Nonostante tutto, i 2 tipi di petrolio, pur seguendo dinamiche simili, non hanno mai lo stesso prezzo.

Esso infatti è determinato dalla qualità, e dalla domanda come anche dai costi di trasporto.

Il prezzo del petrolio, Brent o WTI, oggi si calcola in dollari al barile.

Un barile è un’unità di volume posto pari a 159 litri ed equivale a 42 galloni statunitensi.

La sua massa (petrolio greggio)  è pari a 140 chilogrammi.

Paesi Produttori

Di seguito passeremo ad elencare i maggiori paesi produttori di petrolio.

Se vuoi investire nel trading online con il petrolio devi considerare anche tutti i fattori che influenzano questi paesi.

Come detto, I principali paesi produttori di petrolio sono, nell’ordine:

  • Russia;
  • Arabia Saudita;
  • Stati Uniti;
  • Iraq;
  • Cina;
  • Canada;
  • Iran;
  • Emirati Arabi Uniti;
  • Kuwait;
  • Venezuela.

Paesi Consumatori

Tra i paesi invece consumatori di petrolio abbiamo, nell’ordine:

  • Stati Uniti;
  • Cina;
  • Giappone;
  • India;
  • Russia;
  • Brasile;
  • Emirati Arabi Uniti;
  • Canada;
  • Germania;
  • Corea del Sud.

Cos’è l’ O.P.E.C.

L’OPEC nasce nel 1960 quando alcuni tra i maggiori paesi esportatori di petrolio decisero di unirsi in un’organizzazione.

Cos'è l' O.P.E.C.

Cos’è l’ O.P.E.C.

Lo scopo di questa era quello di avere un maggior potere negoziale nei confronti dei colossi petroliferi e spuntare anche delle condizioni migliori.

Tutto questo venne reso possibile grazie a un “cartello economico”.

In quel’occasione nacque l’Organization of the Petroleum Exporting Countries o OPEC, la cui sede (dal ’65) è a Vienna.

I 12 stati membri che oggi fanno parte dell’OPEC controllano poco meno dell’80% delle riserve mondiali accertate di petrolio, e forniscono poco più del 40% della produzione mondiale di petrolio.

Attualmente, i paesi che fanno parte dell’OPEC sono:

  1. Algeria;
  2. Angola;
  3. Arabia Saudita;
  4. Ecuador;
  5. Emirati Arabi uniti;
  6. Gabon;
  7. Indonesia;
  8. Iran;
  9. Iraq;
  10. Kuwait;
  11. Libia;
  12. Nigeria;
  13. Qatar;
  14. Venezuela.

Altri importanti paesi produttori, sono:

  1. Stati Uniti;
  2. Messico;
  3. Cina;
  4. Russia;
  5. Norvegia;
  6. Bahrein.

Questi paesi però hanno scelto di non aderire all’OPEC.

Come Investire con il petrolio in borsa?

Al fine di investire efficacemente nel petrolio bisognerebbe sfruttare le oscillazioni di prezzo.

come investire con il petrolio in borsa

come investire con il petrolio in borsa

E’ chiaro che per far questo si deve comprare e vendere non direttamente la materia prima ma ricorrendo a strumenti finanziari come i CFD o altri strumenti che replicano l’andamento del greggio.

Altri strumenti di investimento non sono gli ETF, ma gli ETC, perché quando si parla di materie prime ci si riferisce agli Exchange Traded Commodities.

Si tratta in buona sostanza di strumenti emessi a fronte di un investimento diretto, da parte dell’emittente, nelle materie prime fisiche o anche da parte di contratti derivati.

Si deve anche considerare che un tempo gli ETC disponibili sul mercato erano davvero pochissimi.

Fai trading con gli ETF su Petrolio e IQ Option!

Oggi al contrario ne esistono di diversi, anche se prima di acquistarne uno ti consiglio di valutare alcuni parametri, come ad esempio costi di gestione e liquidità o anche tassazione.

Su Piazza Affari sono quotati complessivamente circa 200 ETC, di cui 25 hanno il sottostante petrolio.

Si possono trovare differenti varianti, come:

  • strumenti che replicano il Brent;
  • strumenti che invece replicano il WTI;
  • posizioni:
    • long (acquisto);
    •  short (vendita);
    • in leva (che moltiplicano di “x” volte l’esposizione).

Tassazione trading Petrolio

Per quanto riguarda la tassazione a cui sono è soggetto il trading ETC, si deve ricordare non solo la normale commissione (in entrata e in uscita) che viene richiesta dal broker prescelto, ma si devono anche considerare le spese di gestione che solitamente si aggirano intorno allo 0,3% e l’1% annuo.

Strumenti finanziari per investire o fare trading sul petrolio

Quali sono gli strumenti finanziari che è possibile utilizzare quando si investe con il petrolio?

Strumenti finanziari per investire o fare trading sul petrolio

Strumenti finanziari per investire o fare trading sul petrolio

Se consideriamo che il petrolio fa gola a tutti, non tanto per un investimento a lungo termine quando per approcci a breve termine soprattutto per coloro che si pongono lo scopo di lucrare su di esso, è chiaro che si devono considerare i  tanti strumenti di investimento che meglio di altri si adattano al tuo stile di trading.

Sappiamo bene che si tratta della materia prima più volatile in assoluto, in quanto i suoi prezzi subiscono delle variazioni forti e spesso anche molto repentine.

Questa caratteristica, in pratica, si traducono come sempre in grandi potenzialità di profitto.

Attenzione, anche alle alte potenzialità di profitto.

In questo caso si devono tenere distinti i seguenti strumenti di investimento.

CFD su futures petrolio

Se consideriamo che i CFD sono uno strumento finanziario il cui valore dipende dal valore di un altro strumento finanziario sottostante o asset, è facile considerare che tutto dipende dal prezzo del petrolio.

In questo caso, parliamo di futures sul petrolio.

Il profitto e le perdite, derivanti dai CFD, sono proporzionali alle variazioni di prezzo che intervengono dal momento dell’apertura della posizione al momento della chiusura della posizione.

Si tenga infine presente che la posizione può essere al rialzo ovvero acquisto o long o al ribasso e quidni vendita, scoperto o short.

Opzioni binarie sul petrolio

Se scegli di investire con le opzioni binarie, il trader potrebbe ottenere un profitto percentuale predeterminato il quale lo si conosce anche prima dell’apertura della posizione.

Nel caso in cui invece si dovesse verificare errato, si potrebbe perdere quanto investito nella singola operazione mal pronosticata.

Futures

In questo caso si tratta di  uno strumento di negoziazione tradizionale sul petrolio, che sono dei contratti con i quali 2 parti si impegnano a effettuare una compravendita ad un determinato prezzo e a una determinata data futura.

CFD su ETF petrolio

Allo stesso modo di quanto detto per i CFD futures petrolio, lo strumento di investimento è identico tranne per la sola differenza che il sottostante è dato da ETF petrolio, ovvero fondi d’investimento di tipo Exchange Traded Funds basati sul petrolio.

Caratteristiche del petrolio

Il petrolio sappiamo bene è una materia prima liquida infiammabile. Questa si trova in alcuni giacimenti negli strati superiori della crosta terrestre.

Caratteristiche del petrolio

Caratteristiche del petrolio

Nel momento in cui si estrae il liquido esso viene chiamato “greggio” e viene sottoposto a successivi processi di raffinazione.

I processi che fanno parte della produzione sono:

  • Esplorazione;
  • Estrazione;
  • Raffinazione;
  • Trasporto;
  • Trattamento.

I prodotti che derivano dal petrolio sono:

  • GPL;
  • Benzina;
  • Cherosene;
  • olio lubrificante;
  • cere;
  • paraffine.

Comprare e trattare petrolio online con i CFD, conviene?

Oggi gli strumenti di trading che maggiormente si adattano alla speculazione sul petrolio abbiamo detto sono i CFD.

I Contratti per Differenza ti permettono di prendere posizione sia in acquisto sia in vendita sul corso del barile di petrolio e di generare anche grazie all’investimento con leva, utili significativi in pochissimo tempo.

Comprare e trattare petrolio online con i CFD, conviene?

Comprare e trattare petrolio online con i CFD, conviene?

Considera anche che l’utilizzo dei CFD è semplicissimo. Esso avviene su una piattaforma di trading.

Tutto quello che ti devi fare è aprire un conto di trading con IQ Option, o con un altro broker  e scegliere una posizione di acquisto sul petrolio, nel caso in cui prevedi che il prezzo del barile segni un rialzo.

Al contrario, nel caso in cui prevedi un ribasso, allora potresti puntare alla vendita.

Tieni presente che quando si chiude una propria posizione, otterrai un profitto nel caso in cui la tendenza si è evoluta nella direzione che prevista.

Nota che il tuo guadagno sarà dato dalla differenza tra il presso di acquisto ed il prezzo di vendita.

Se utilizzi l’effetto leva allora potrai anche ottenere un profitto derivante da una qualsiasi variazione di prezzo, anche minimale.

L’effetto leva infatti moltiplica il tuo investimento per 100, 200 o anche 400 volte moltiplicando della stessa entità i guadagni. Tutto dipende dall’asset con il quale decidete di investire e dal broker. Questa varia infatti da broker a broker.

Esistono oggi numerose funzionalità che ti permettono di gestire il livello di rischio delle proprie posizioni e di programmarne la chiusura automatica al raggiungimento di una soglia prestabilita.

Trading CFD su petrolio

Anche se potrebbe sembrarti strano, investire nel trading online sul petrolio, è una soluzione ideale per chiunque ha voglia di investire su un settore energetico.

In questo modo puoi anche tu investire sul petrolio con il trading online con lo scopo di ottenere dei guadagni.

Inoltre, grazie allo sviluppo delle piattaforme di trading su Internet i trader privati possono utilizzare i loro risparmi al fine di speculare al rialzo o al ribasso dei prezzi del barile. Lo abbiamo già visto e quindi salteremo questo passaggio.

Ci concentriamo invece sui diversi broker che oggi offrono questa soluzione di trading.

Potrete scegliere tra i nostri migliori broker di trading onlie regolamentati, che offrono piattaforme semplice e intuitive.

Tra questi ricordiamo ad esempio:

  • IQ Option;
  • Markets;
  • etoro.

Trading su petrolio con IQ Option

IQ Option è il broker per eccellenza che offre la possibilità a tutti i trader di investire sul petrolio sia scegliendo di farlo con un conto demo sia anche con un conto reale e con un deposito minimo di appena 10 €.

IQ Option trading online

IQ Option trading sul petrolio

Se consideriamo per un attimo il conto demo, è facile comprendere come è possibile investire con un conto demo gratuito da 10.000 € sul petrolio.

Puoi anche scegliere in questo caso di investire e scegliere la giusta strategia di trading che meglio si adatta al tuo stile di trading. Puoi investire con IQ Option sul petrolio scegliendo una tra le seguenti opzioni:

  1. CFD;
  2. Opzioni binarie;
  3. ETC /ETF.

Se scegli di investire con un conto reale, puoi in questo caso considerare l’investimento minimo di appena 10 € e anche i tarde minimi di 1 €.

A te non resta che scegliere il sistema di investimento e la strategie che meglio si adatta alle tue esigenze.

Fai trading su Petrolio con IQ Option!

Considera che IQ Option offre una piattaforma di trading online regolamentata ed autorizzata che permette di fare trading sfruttando i seguenti vantaggi:

  • Piattaforma semplice, regolamentata ed autorizzata CySEC;
  • Conto demo gratuito,
  • Trade minimo da 1€;
  • Deposito minimo 10 €;
  • layout multi-grafico;
  • analisi tecnica;
  • quotazioni storiche;
  • piattaforma mobile;
  • strumenti di trading eccellenti;
  • Assistenza clienti;
  • avvisi sulla volatilità;
  • aggiornamenti di mercato;
  • stock screener;
  • calendari;
  • newsletter.
Investi sul petrolio con il broker IQ Opion! Ottieni supporto e prendi ispirazione da altre persone con la tua stessa mentalità, condividi i tuoi risultati - tutto senza abbandonare mai la traderoom!

Trading su petrolio con Markets.com

Puoi in alternativa scegliere di fare trading sul petrolio con Markets.com non solo sul petrolio, ma su tutte le materie prime.

trend dei trader

Trend dei trader di Markets.com

Potrai anche tu scegliere di fare trading su oltre 15 Materie prime.

In questo caso puoi fare trading con i CFD sulle materie prime hard e soft più comuni al mondo. Puoi scegliere questo tipo di investimento, considerando  anche le reali unità di misura. Ad esempio Petrolio in barili, oro in once e caffè in libbre.

Scegli anche di sfruttare la Leva fino a 1:200 che ti offre di beneficiare potenzialmente della capacità di controllare posizioni più grandi con pochi fondi in ogni operazione!

Scegli anche di fare trading con Spread ristretti ed ottieni di più col tuo denaro. Puoi investire liberamente con Markets.com grazie anche all’assistenza clienti offerta senza costi o commissioni su tutte le tue operazioni!

Sfrutta il conto demo gratuito ed illimitato da $10.000 ottenibile previa registrazione con semplici passi e pochi click.

Fai trading su Petrolio con Markets!

Prepara la tua strategia di trading con strumenti di analisi in tempo reale e con i grafici offerti da Markets.com

Infine Ricevi notifiche e gestisci le tue operazioni dovunque tu sia!

Scegli di abilitarle tramite notifiche sull'app e scopri come avere avvisi di prezzo o cambiamenti nelle posizioni aperte con gli strumenti di gestione del rischio.

Trading su petrolio con eToro

eToro è la migliore piattaforma di social trading esistente oggi sul mercato. Questo vuol dire che puoi fare trading online sfruttando o il conto demo gratuito ed illimitato o anche con un conto reale con un deposito minimo di appena 100 €.

etoro-corsi popular

Trading su petrolio con eToro: Programma popular investor

Per altro grazie ala piattaforma eToro web trader di social trading puoi sfruttare la conoscenza della community etoro per investire e fare trading ma anche per condividere le tue esperienze di trading.

La community ha l’obbiettivo di farti comprendere come investire copiando gli altri trader.

Scegli di investire con il copy trader e il social trading eToro. Copia i trade vincenti degli altri tuoi colleghi e lascia che siano loro a investire per te! Tu guadagnerai in base alla percentuale investita su di essi.

Fai trading su Petrolio con eToro!

Vantaggi di investire sul petrolio

A questo punto, una volta analizzati i diversi broker che offrono questa soluzione di investimento, non ci resta che analizzare quelli che potremmo definire come i vantaggi del’investimento su petrolio.

Il petrolio definito di borsa offre numerosi vantaggi rispetto ad altri attivi popolari come le azioni.

Se vuoi tradare e fare trading online tutto quello che devi fare è conoscere alcune nozioni base come ad esempio:

  • analisi tecnica;
  • analisi fondamentale.

Per altro essendo un asset molto volatile, è adatto a strategie di investimento nel lungo termine e nel breve termine.

Uno dei vantaggi maggiori che questo asset offre è la possibilità di speculare online

Per far questo ed ottenere allo stesso tempo dei guadagni, puoi investire su strategie al ribasso o al rialzo.

Potrai quindi contare sui consigli che in questa guida ti offriamo o anche affidarti alle linee guida che il tuo broker ti offre.

Potrai trovare una serie di informazioni sui vari fattori che possono influenzare il petrolio e spingere quindi i prezzi verso l’alto o li tirano verso il basso così come le notizie di questo mercato in pieno sconvolgimento.

Tutto questo lo abbiamo analizzato in precedenza.

Perché conviene investire sul petrolio?

Uno dei motivi per il quale conviene oggi investire sul petrolio è la possibilità di sfruttare una fonte di energia per ottenere un profitto.

Sappiamo bene e lo abbiamo anche detto che sono in tanti i trader che scelgono di investire e fare trading con questo asset. Non solo trader privati, ma anche trader istituzionali, i quali intendono sfruttare l’opportunità offerta da questa fonte di energia sui mercati.

Ecco che negoziare il petrolio potrebbe essere inteso come un modo eccellente per realizzare profitti rapidamente.

Ma attenzione!

Nel caso in cui scegli di investire sul petrolio e questa si riveli un’attività redditizia, devi anche considerare il rischio che è connesso al trading online sopratutto nel caso in cui non hai la piena padronanza di alcuni elementi.

Davvero investire nel petrolio è così interessante?

Potrebbe esserlo per tanti. Per altri potrebbe non esserlo. Tutto dipende dal tipo di trader che sei.

Investire nel petrolio oggi presenta in effetti numerosi vantaggi.

Allo steso modo di come i trader investono in oro, è possibile pensare di investire sull’oro. Infatti, investire sul petrolio e investire sull’oro sono 2 ottime opportunità.

Nel caso specifico del petrolio, possiamo dire che esso oggi è uno dei maggiori asset tradati e questo vuol dire anche che rappresenta uno degli indicatori economici più influenti al mondo.

Allo stesso tempo, questo asset è al centro delle strategie di trading di numerosi investitori.

Sono tantissimi i trader che amano investire su di esso sfruttando:

  • alta volatilità;
  • reagendo a elementi noti e facilmente individuabili;
  • il volume medio di produzione;
  • la domanda;
  • le scorte disponibili.

In sostanza, il petrolio è molto interessante da negoziare.

Per altro, posiamo dire che l’oro nero possiede anche un altro elemento vantaggioso.

Presenta un elevato rendimento, che potremmo considerare come un ottimo presupposto di investimento nel breve e medio termine.

Allo stesso tempo consente di registrare benefici importanti.

Per altro tradare con il petrolio oltre ad essere semplice grazie alle piattaforme che su ti abbiamo riportato, è molto convenite, perché anche in questo caso come hai potuto notare, le piattaforme ti offrono la possibilità di investire con un conto demo gratuito o con un conto reale, ilq aule potrà essere aperto con un deposito di 100 €.

Se poi consideriamo che tutti i broker di trading online offrono la contrattazione del petrolio con i CFD e l’effetto leva è semplice e chiaro come si possono negoziare quantità maggiori rispetto al capitale investito.

Investire sul petrolio con il trading online: consigli finali

Al fine di massimizzare le tue opportunità di guadagno, negoziando il petrolio abbiamo deciso di lasciarti degli utili consigli che potrai valutare di volta in volta tu voglia investire con il petrolio.

Sappiamo bene che nel passato il trading del petrolio era un’attività esclusivamente riservata agli investitori che possedevano maggiore esperienza. Allora come oggi però esso possiede dei forti rischi a cui espone i trader.

Oggi, il petrolio per altro viene riconosciuto come un valore d’investimento sicuro e meno rischioso.

Al fine di investire in modo efficace, basta conoscere quelli che sono i diversi indicatori che influenzano il valore dei corsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli della stessa categoria

*Your capital might be at risk.

Europar2010.org

conto demo
Leggi articolo precedente:
Robot Criptovalute: come fare Trading automatico di criptovalute

Il Trading automatico con i Bitcoin e le altre cripto valute, funziona veramente o si tratta solo e soltanto di...

Chiudi